Trials D2: Missili, Sportellate e Andrew ancora record!

Nella notte italiana si è svolta la seconda giornata di finali e semifinali per gli Stati Uniti e ovviamente le prestazioni di altissimo livello non sono mancate, a partire dal 100 farfalla donne vinti da Kelsi Worrel con il secondo crono mondiale stagionale ovvero 56.48  ma bisogna evidenziare anche l’ennesima grande prestazione di Dana Vollmer che in barba alla sua ormai non più giovanissima età (29) ha siglato un ottimo 57. 21 conquistandosi ancora un posto alle olimpiadi!

Nella seconda gara in programma ovvero le semifinali dei 200 stile libero la pole position è ancora di Conor Dwyer  che ha nuotato un semplice 1:46. 96 davanti a Jack Conger in 1.47.15  ma per entrare tra i primi otto della finale hanno dovuto nuotare tutti sotto il minuto e 48 secondi, infatti l’ultimo posto disponibile è quello di Jonathan Roberts in 1:47. 84, in finale ci saranno anche Ryan Lochte e Tyler Clary.

Anche nei 100 rana le ragazze vanno davvero forte, la prima piazza nella finale di stanotte e di Killy King che ha nuotato un grande 1:05. 94 vicina al suo migliore di quest’anno (1.05.73) che tolta la Efimova è il più veloce 100 rana dell’anno, dietro di lei altre tre nuotatrice sotto il minuto e sette secondi e ultimo posto disponibile per la finale è quello di Miranda Tucker che ha nuotato 1:07. 60 soffiando il posto di due centesimi alla fortissima Breeja Larson la quale perde così la possibilità di qualificarsi nella sua gara migliore, le restano comunque 200…

Kevin Cordes non riesce ad abbassare di nuovo il record americano nei 100 rana ma quello mondiale junior lo ritocca ancora una volta Michael Andrew che anche se ha concluso quarto ad un 100º dal podio ha siglato un grandioso 59. 82, 3 record mondiali in un giorno, niente male il ragazzino! Come già detto la vittoria e quindi anche il posto per le olimpiadi è andato a Kevin Cordes che ha vinto in 59. 18 davanti a Cody Miller  in 59. 26.

Questa volta non è la solita Katie Ledecky  ma è la solita Katie Ledecky seguita da molto vicino da un altro mostro del nuoto americano, Leah Smith che ha siglato uno spaventoso 4:00. 65! Per la cronaca la Ledecky ha siglato il primo crono mondiale stagionale vicina al record del mondo nuotando 3:58. 98 ma personalmente voglio vedere che cosa farà nei 200 stile libero!

David Plummer e Ryan Murphy  si stanno prendendo a sportellate ed è già dai preliminari perché hanno entrambi hanno intenzione di vincere i 100 dorso, nelle semifinali 52,12 per Plummer e 52.28 per Murphy  ma attenzione al terzo incomodo ovvero il campione olimpico in carica Matt Grevers che è lì in agguato dal basso del suo 52. 64 !

Nella stessa gara al femminile sono ben tre ad andare sotto il minuto! Olivia Smoliga si è presa la pole position in 59.16 davanti a Kathleen Baker in 59.36 e Amy Bilquist in 58.85.

È rimasta invece a guardare Missy Franklin  Che con un po’ di rischio ha guadagnato la finale in settima posizione nuotando 1:00. 45 e precedendo di un solo 100º la veterana della nazionale americana Natalie Coughlin.

In finale si presume che non sarà la stessa cosa…

Corrado Sorrentino
Swich Founder

Related Articles

Azzurri a Livigno

Da Federnuoto.it Una selezione di atleti di interesse nazionale svolgerà un raduno collegiale a...

7 COLLI 2018 – FINALE A 100 RANA DONNE CON UNA STREPITOSA EFIMOVA! 1.04.98!

È vero è un video un attimo datato, me lo sono ritrovato tra i dispositivi e così mi è sembrato giusto riproporlo...

Vi siete mai chiesti che tipo di valore ha e quanto vale far parte di una associazione sportiva?

Non posso fare a meno di notare questa pubblicazione dell’esperto Paolo Tondina, un pensiero piccolo ma molto...

Stay Connected

20,832FansLike
0FollowersFollow
2,409FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -

Latest Articles

Azzurri a Livigno

Da Federnuoto.it Una selezione di atleti di interesse nazionale svolgerà un raduno collegiale a...

7 COLLI 2018 – FINALE A 100 RANA DONNE CON UNA STREPITOSA EFIMOVA! 1.04.98!

È vero è un video un attimo datato, me lo sono ritrovato tra i dispositivi e così mi è sembrato giusto riproporlo...

Vi siete mai chiesti che tipo di valore ha e quanto vale far parte di una associazione sportiva?

Non posso fare a meno di notare questa pubblicazione dell’esperto Paolo Tondina, un pensiero piccolo ma molto...

LORENZO ZAZZERI – IL CAPOLAVORO!

Swimming Channel nacque con lo scopo di valorizzare i giovani nuotatori italiani e non solo, chiaramente mi...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: