Ervin showman a Bolzano – Il campione olimpico batte Orsi e Bocchia sui 50 stile – Doppiette per Codia, Scalia, Fissneider, Svecena e Kennedy .

Dopo la rinuncia all’ultimo momento di sabato sui 100 stile libero, il campione olimpico Anthony Ervin oggi non ha deluso. Il 35-enne americano ha vinto la gara più spettacolare ed entusiasmante del weekend a Bolzano. I 50 stile libero nuotati in 21,65 davanti agli assi italiani Marco Orsi (21,83) e Federico Bocchia (21,91). “Non mi aspettavo proprio di vincere oggi. La concorrenza era agguerrita. Bolzano è un posto molto carino”, ha detto Ervin alla sua prima apparizione in Alto Adige. Non è sceso in vasca nella seconda giornata nei 100 rana Fabio Scozzoli dopo il record della manifestazione il sabato sui 50 rana (26,60). “Ha avuto dei problemi allo stomaco durante la notte e in vista di Massarosa non ha voluto rischiare niente”, ha detto Christian Mattivi, presidente del comitato organizzatore soddisfatto in pieno della “due giorni bolzanina”, manifestazione greenevent ormai giunta alla 20esima edizione.

Dopo le sette vittorie di sabato gli azzurri si sono messi in mostra anche oggi vincendo altre quattro gare. Piero Codia fa il bis nella farfalla, dopo i 50 m di sabato vince anche sulla doppia distanza in 51,77 davanti al forte americano Matt Josa (51,86) e il tedesco Marius Kusch (52,05). Seconda vittoria anche per Silvia Scalia che nei 50 dorso (27,68) si è imposta davanti a Elena Gemo (28,08) e Laura Letrari (28,19), la brissinese della Bolzano Nuoto che giocava in casa.

LIsa Fissneider
Lisa Fissneider

Per la prima volta due vittorie a Bolzano nella stessa edizione per Lisa Fissneider del SSV Bozen. La 22- enne di Caldaro, che si allena con le Fiamme Gialle a Roma, era al debutto stagionale e dopo i 50 rana trionfa anche sui 100 rana in 1.07,60 davanti a Maria Romanjuk (Estonia/1.08,68). La quarta vittoria italiana della giornata è andata ad Andrea Toniato, che in assenza di Scozzoli ha vinto i 100 rana in 1.00,35.

La giovane ceca Lucie Svecena in apertura di giornata, dopo i 50 farfalla di sabato, oggi ha fatto sua la gara dei 100 farfalla in 59,02 davanti a Aglaia Pezzato (59,15) e l‘austriaca Birgit Koschischek (59,45). Doppietta a Bolzano anche per Jacob Pebley. Lo statunitense ha fatto sua la battaglia sui 50 dorso in 24,23 davanti agli azzurri Nicolò Bonacchi (24,43) e Simone Sabbioni (24,46). Doppietta infine anche per Madison Kennedy nello stile libero. Nello sprint (50 m) oggi non ha avuto concorrenza imponendosi con un buon 24,56 davanti alla Pezzato (25,21) e alla Koschischek (25,46). Quarta Laura Letrari in 25,59.

Corrado Sorrentino
Swich Founder

Related Articles

Ryan Lochte, l’età è solo un numero!

Che fosse un fuoriclasse credo non ci siano dubbi, di sicuro un talento del genere non può restare che tale anche a...

Il fenomeno Benedetta Pilato!

Non sembra vero, la piccola Benny ha eguagliato Ruta Meilutyte, non so se lo avete razionalizzato bene tutti, questo apre prospettive molto...

Mindfulness e autoconsapevolezza – Diego Polani da Nuoto.com

La continua paura di segregazione attualmente generata dai colori delle regioni italiane del Covid-19 ci fa capire quanto con questa seconda ondata...

Stay Connected

21,096FansLike
0FollowersFollow
2,429FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -

Latest Articles

Ryan Lochte, l’età è solo un numero!

Che fosse un fuoriclasse credo non ci siano dubbi, di sicuro un talento del genere non può restare che tale anche a...

Il fenomeno Benedetta Pilato!

Non sembra vero, la piccola Benny ha eguagliato Ruta Meilutyte, non so se lo avete razionalizzato bene tutti, questo apre prospettive molto...

Mindfulness e autoconsapevolezza – Diego Polani da Nuoto.com

La continua paura di segregazione attualmente generata dai colori delle regioni italiane del Covid-19 ci fa capire quanto con questa seconda ondata...

Azzurri a Livigno

Da Federnuoto.it Una selezione di atleti di interesse nazionale svolgerà un raduno collegiale a...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: