19°TROFEO SPRINT-17°MEMORIAL BETTI

Doppio record italiano per Matteo Rivolta a Legnano

Podio 100faAMAnche quest’anno il Trofeo Sprint giunto alla sua diciannovesima edizione, ora anche Memorial Betti, non ha deluso le aspettative regalando al numeroso pubblico intervenuto forti emozioni e prestazioni di altissimo livello. La conferma è arrivata da Matteo Rivolta che nella vasca di Viale Gorizia è riuscito a migliorare nuovamente il record italiano, già di sua appartenenza, nei 100 farfalla con il tempo di 50.10, e a strappare quello sui 50 a Piero Codia fermando il cronometro sui 23.11. Insieme al campione di Arconate, protagonisti tra le corsie sono stati numerosi big nazionali ed internazionali che non hanno voluto perdere l’evento organizzato dalla Rari Nantes Legnano in collaborazione con il Comitato Regionale Lombardo della Federnuoto e l’ Amministrazione Comunale.

La manifestazione si è aperta con le batterie di qualificazione della mattina, in primis le gare sulla distanza dei 100 metri di ogni specialità e a seguire quelle sui 50, che hanno permesso ai migliori 8 di ogni categoria di accedere alle finali pomeridiane. Nel pomeriggio il grande show non si è fatto attendere infatti subito con la finale dei 100 farfalla Matteo Rivolta come scritto in precedenza è stato autore di una prova magistrale realizzando il miglior tempo sulla distanza aggiudicandosi la vittoria. Nella finale femminile Ilaria Bianchi si è imposta con il tempo di 57.55, precedendo l’austriaca Koschischek Birgit (58.65) entrambe appartenenti al team Head, sponsor tecnico della manifestazione. Duello tutto italiano nella finale 100 dorso uomini che ha visto Fabio Laugeni (Larus) con 53.33 affermarsi su Mirco Di Tora (Nc azzurra 91) 53.68. Nella stessa gara in campo femminile è stata Lucrezia Bersanetti (Team Lombardia) a vincere in 1.01.74.

Mem Betti 50slIl programma è continuato con i 100 rana dove non sono mancate le presenze illustri, a iniziare dallo sloveno (Team Head) Damir Dugonjic, argento mondiale in vasca corta nei 100 e 50 rana, che ha vinto in 59.16, seguito da Cova (Team Lombardia) 1.01.27 e dalla nuova promessa del nuoto italiano classe 1999 Martinenghi 1.01.29 (NC Brebbia). Per le donne la sfida è stata tutta azzurra con il trio

Martina Carraro (NC Azzurra 91) che con 1.06.99, ha preceduto Arianna Castiglioni (Team Insubrika)1.09.12 e Michela Guzzetti ( Esercito) 1.09.20.

Nei 100 stile libero donne, la prima a toccare la piastra è stata l’ ucraina Margaryta Smirnova in 55.48, mentre per gli uomini è stato il connazionale Sergey Shevtsov in 49.48 entrambi tesserati per il gruppo Energy Standard, il più importante club di nuoto dell’Est Europa di proprietà del miliardario russo Kostantin Grigorishin che attualmente si allena a Caserta con il team A.D.N. Swim Project.

La seconda emozione della rassegna è firmata ancora da Matteo Rivolta nei 50 farfalla che ha limato di quattro centesimi il precedente record italiano ma che non è stato sufficiente per avere la meglio sul fortissimo Andrey Govorov bronzo mondiale a Doha che si è imposto in 22.84.

Nei 50 dorso la voce grossa l’hanno fatta Alice Ferrarini in 29.15 e Fabio Laugeni in 24.44

Nello sprint della rana è ancora una volta Martina Carraro in 30.82, ad affermarsi davanti a Michela Guzzetti 31.66 e Arianna Castiglioni 31.88. Il podio maschile ha visto sul gradino più alto i Damir Dugonjic 26.72, e a seguire Lewis Clifford 26.99 e Nicolò Martinenghi 28.36.
La finale che ha chiuso il meeting assegnando il premio Memorial Betti offerto da Comitato Regionale Lombardo è stata quella sui 50 stile libero vinta in campo maschile da Andriy Govorov in 21.78 e in quello femminile da Koschischek Birgit in 24.92 entrambi appartenenti al Team Head.

La classifica finale a squadre ha incoronato il Team Insubrika, seguita da Rari Nantes Torino e GestiSport.

Risultati visibili QUI

Batterie e finali visibili QUI

Corrado Sorrentino
Swich Founder

Related Articles

EuroFondo a Budapest: ecco gli azzurri.

Da federnuoto.it La nazionale di nuoto in acque libere sarà rappresentata da 13 atleti...

Ma quanto è andato forte Scott Duncan nei 200 misti?

Da Swim Vortex "For me, sitting here right now after that race, there’s so...

Un brutto guaio per Sarah Sjöström!

Lo ha annunciato proprio lei nei suoi social con tanto di foto allegata, si tratta di frattura...

Stay Connected

21,994FansLike
0FollowersFollow
2,429FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -

Latest Articles

EuroFondo a Budapest: ecco gli azzurri.

Da federnuoto.it La nazionale di nuoto in acque libere sarà rappresentata da 13 atleti...

Ma quanto è andato forte Scott Duncan nei 200 misti?

Da Swim Vortex "For me, sitting here right now after that race, there’s so...

Un brutto guaio per Sarah Sjöström!

Lo ha annunciato proprio lei nei suoi social con tanto di foto allegata, si tratta di frattura...

CONVEGNO ALLENATORI NUOTO: LA FIN RADDOPPIA!

Dopo il grande successo della prima giornata della settimana scorsa, la Federazione Italiana Nuoto ha deciso di...

LIVORNO AQUATICS: NON SOLO NUOTO!

Livorno, 20 gennaio 2021 Pioggia di soddisfazioni per le sincronette impegnate alla piscina “Nannini”...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: