some image

Swimming Channel

Una breve storia bellissima per l’Allenatore Assassino

News Italia No comments

…Poi tra poco avrai me…

Ad avvicinarsi da me proprio 2 minuti fa è stata una piccola esordiente B che inizia l’allenamento dopo i miei assoluti, mi osservava di lato mentre spiegavo la parte finale dell’allenamento, ad un certo punto si avvicina e mi dice: “Corrado è difficile fare il maestro?” Io le ho risposto così:

Quando hai allievi monelli è difficile, quando invece gli allievi sono bravi tutto è molto facile”

Di solito quando parlo con i bambini mi metto sempre giù gambe piegate per osservarli stando alla loro stessa altezza, e lei mi guarda e mi dice:

Ma loro sono monelli?

E io:

Si loro sono monelli”

A quel punto lei mi sorride e poggiandomi la mano sulla spalla mi sorride e mi dice:

Dai cerca di vedere il lato positivo, poi sarai più addestrato!

Detto questo ha aspettato il tempo infinitesimale che io sorridessi e mi avvicinassi a lei, mi ha abbracciato forte e mi ha dato un bacio incoraggiandomi, quindi io le ho detto “grazie!”

E lei mi ha risposto:

POI TRA POCO AVRAI ME

Adesso sì che la mia giornata è davvero cambiata, in meglio naturalmente, e io aspetterò di poterla allenare.

Scusate volevo condividere con voi un breve momento bello della mia giornata da Allenatore Assassino.

Add your comment