some image

Swimming Channel

ROMA2017-D1 RAGAZZI: Ceccon raddoppia, le twins Time Limit al top, doppia staffetta Team Veneto, ecco i titoli di oggi.

Eventi, News Italia No comments

Antonietta e Noemi Cesarano insieme a Ginevra Manfredi e Max Rosolino.

Subito dopo la vittoria nei 200 dorso Thomas Ceccon ha raddoppiato l’oro vincendo anche i 100 rana, una gara “insolita” che comunque lo ha visto vincere con un discreto 1.04.66, certo se paragonato al record italiano di Martinenghi (1.01.48) non rende il confronto ma è anche vero che la rana non è proprio lo stile preferito dal Ceccon, sul podio con il gigante di Villafranca è salito Gabriele Rizzo in 1.05.01 e Marco Primo Guarnier in 1.05.09, finale B vinta da Michele Pluribus in 1.05.94 mentre nella finale ragazzi14 la vittoria è andata a Pietro Bertini in 1.07.95.

Tra le ragazze senza dubbio Giorgia Vavalle è quella che ha lasciato il segno più di tutte, vittoria in 1.11.36, un tempo che l’avrebbe messa sul podio anche tra le juniores, seconda Matilde Zucchini in 1.12.21 e terza Maria Letizia Piscopiello in 1.12.29, finale B vinta da Alessia Cielo in 1.14.04

Ecco la doppietta delle gemelle targate Time Limit, nei 200 stile libero c’è stato proprio un “family affair” tra Antonietta Cesarano e Noemi Cesarano, gemelle del 2003 che hanno dato vita ad un duello tutto in famiglia concluso con l’oro di Antonietta in 2.04.67 e l’argento di Noemi in 2.05.05, con le twins sul podio Ginevra Manfredi in 2.05.37

Finale B vinta da Denise Scelsi in 2.08.41

Nel settore maschile è più precisamente nella categoria 14 anni c’è stata una gara davvero bella e incetta fino alla fine, ha vinto Lorenzo Panizza in 1.58.59, di un solo centesimo su Ettore Paoletti (1.58.60) e di 1 solo decimo su Giovanni Gallina (1.58.70), su quest’ultimo avrei una curiosità che mi riporta indietro nel passato a quando ero io nelle categorie giovanili e avevo proprio un avversario di cognome Gallina che nuotava guarda a caso nella stessa società di Giovanni, ovvero la Veneto Banca Montebelluna, che ci sia un collegamento? Lo scoprirò!

Tra i ragazzi più grandi il titolo di campione italiano è andato a Stefano Nicetto che ha vinto in 1.53.46 davanti ad Andrea Filadelli in 1.54.00 e Luca Alessandrini in 1.54.12

Finale B vinta invece da Filippo Monepi in 1.55.33

Ultima gara individuale del pomeriggio, 400 misti, disputata a serie tra mattina e pomeriggio, tra le femmine gara senza storia per Martina Ratti che ha vinto in 4.53.77 davanti a Carlotta Scarpitti in 5.00.36 e Adriana Compierchio in 5.02.59 mentre tra i ragazzi14 è Simone Dutto a primeggiare in 4.44.17 e il titolo di campione italiano estivo nella categoria ragazzi è andato ad Andrea Filadelli in 4.32.19 di poco su Giuseppe Cerbone (4.32.40) e Alessio Gianni in 4.33.77

In chiusura il Team Veneto ha fatto una bella doppietta, nel settore femminile con Stevanello, Carretta, Zanco e Tagliapietra si è aggiudicata la staffetta 4×100 stile libero in 3.58.57 come hanno fatto anchebi maschi nel team formato da Zeffin, Nicetto, Ogliari e Calcagni che hanno vinto in 3.29.76 ad un passo dal record italiano (3.29.26).

Add your comment