Trofeo Delle Regioni: la prima storica vittoria della Puglia!

Non molti ci credevano, non pochi lo speravano, ma anche nel mondo del nuoto la giusta programmazione, le giuste motivazioni e il mix tra tecnici capaci, atleti di spessore ed un Comitato Regionale sempre presente hanno prodotto il piccolo miracolo della Puglia prima al Trofeo delle Regioni di Nuoto, campionato Italiano per gli Esordienti A!

Un trionfo che viene dal recente passato, l’ultimo quadriennio ha visto la crescita esponenziale di tutto il movimento natatorio pugliese, coinvolgendo team ed atleti dalla Capitanata al Salento, con una politica di piccoli ma significativi passi che hanno portato ad ottenere importati risultati non più sporadici, non più dal singolo atleta di grande talento, ma da un parterre di ragazzi e ragazze con la voglia di fare bene, con tecnici di esperienza e tecnici giovani che hanno saputo creare il giusto feeling motivazionale per portare la nostra regione a compiere passo dopo passo il cammino per giungere nell’eccellenza del nuoto nazionale.

Gli Esordienti A sono la base del passaggio dal nuoto “giocato” al nuoto agonistico, e da diversi anni la nostra regione ha “prodotto” atleti che si sono imposti a Molveno prima e a Rovereto poi, riuscendo, soprattutto negli ultimi anni, a continuare ad essere ai vertici nazionali anche nelle categorie superiori, dai Ragazzi primo anno in poi, il nuoto pugliese non è più solo la nostra “regina” Elena di Liddo, o Michele Malerba, Pamela Gabrieli, Jennifer Martiradonna, Isabella Sinisi (solo per citare chi ha avuto il privilegio di vestire la maglia della Nazionale Italiana Juniores o Assoluta) , ma è anche Andrea Castello, Ginevra Masciopinto, Elena Compierchio, Michele Sassi e Simone Stefanì, che sono diventati i recenti protagonisti delle nostre rappresentative nazionali.

Un euforico Giovanni Gigante, Responsabile Regionale degli Esordienti A ha dichiarato a caldo: “Andiamo di pari passo con i risultati ottenuti a Riccione al Meeting Nicoletti, voglio aggiungere un grazie a tutti i tecnici che in questi anni mi hanno affiancato, tra cui Daniele Borace oggi qui al mio fianco a Rovereto, perché il mio compito è di tenere alta la loro motivazione in questa competizione ma il lavoro è di tutti i tecnici. Un grazie alla Fin Puglia che quest’anno ci ha permesso di affrontare questo Trofeo delle Regioni dopo un test importante come Riccione permettendoci di fare delle scelte mirate e per ultimi ma non per importanza ai genitori sempre disponibili nel collaborare con tutti noi”.

Grandi complimenti ai ragazzi da parte del Presidente FIN Puglia Nicola Pantaleo, dal Vice Presidente Gigi Mileti e dai Responsabili Federali Mario Ciavarella e Carlo Antonucci, che non hanno mai fatto mancare il supporto morale e l’incitamento in questa due giorni intensa che ha visto la Puglia vincere con 474 punti, davanti al Piemonte con 445 ed al Lazio e Campania con 436 punti finali.

Anche il presidente del Con Puglia, Dott. Elio Sannicandro ha commentato il prestigioso risultato: “Anche i giovani nuotatori pugliesi primeggiano in Italia. Ormai la Puglia è una realtà sportiva importante in tutte le più importanti discipline. Tanti anni di lavoro, tante società sportive importanti, tanti dirigenti e tecnici di primo piano, finalmente danno buoni frutti”

Denise Scelsi - Fin Puglia - ph.S.Palazzo
Denise Scelsi – Fin Puglia – ph.S.Palazzo

Una classifica dominata dalla prima gara fino all’ultima, con un bottino finale di 7 medaglie d’oro, due d’argento e 4 di bronzo grazie a Maria Letizia Piscopiello (un oro nei 100 rana ed un argento nei 200 rana), Erika Gaetani (due ori nei 100 e 200 dorso), Luca de Tullio (due ori nei 200 misti e nei 200 rana ed un argento nei 100 rana), Denise Scelsi (oro 400 stile e bronzo 200 stile), Angelo Gentile (oro nei 200 stile e 5° nei 400 stile), Davide De Paolis (7° 100 e 200 dorso), Francesca Ferrulli (5a 200 farfalla e 100 stile), Chiara Perugini (12a 200 misti e 9a 100 farfalla), Federico Fracella (7° 200 farfalla e 6° 100 farfalla), Christian Dentico (14° 100 stile), oltre alle staffette femminili 4 x 100 stile (Scelsi-Perugino-Ferrulli-Gaetani) e misti (GaetaniPiscopiello-Perugini-Ferrulli) con due medaglie di bronzo e con la staffetta maschile 4 x 100 mista vincitrice del bronzo (De Paolis-De Tullio-Frascella-Gentile)e 6a nella 4 x 100 stile (Gentile-De Paolis-Frascella-Dentico).

Ciliegina sulla torta, calcolando le migliori prestazioni sulla base dei punteggi nazionali FINA, la migliore prestazione femminile e assoluta è di Denise Scelsi nei 400 stile in 4’42”07 (603 punti FINA): a lei il premio speciale dedicato “A Daniela”, che ormai da tre anni viene consegnato dallo speaker ufficiale della manifestazione Renato Fusi, un prezioso piatto in ceramica raku raffigurante un nuotatore: un buon auspicio di brillante carriera.

Tutto il gruppo trionfatore a Rovereto sarà festeggiato a Bari, in occasione dei Campionati regionali di Categoria ed Assoluti nella settimana dal 19 al 22 luglio prossimo, un appuntamento per tributare il giusto applauso ai ragazzi ed ai tecnici, mentre in occasione del Gran Galà Fin 2016 che si terrà all’inizio della prossima stagione atleti e tecnici verranno premiati dal Comitato regionale.

Corrado Sorrentino
Swich Founder

Related Articles

Azzurri a Livigno

Da Federnuoto.it Una selezione di atleti di interesse nazionale svolgerà un raduno collegiale a...

7 COLLI 2018 – FINALE A 100 RANA DONNE CON UNA STREPITOSA EFIMOVA! 1.04.98!

È vero è un video un attimo datato, me lo sono ritrovato tra i dispositivi e così mi è sembrato giusto riproporlo...

Vi siete mai chiesti che tipo di valore ha e quanto vale far parte di una associazione sportiva?

Non posso fare a meno di notare questa pubblicazione dell’esperto Paolo Tondina, un pensiero piccolo ma molto...

Stay Connected

20,832FansLike
0FollowersFollow
2,404FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -

Latest Articles

Azzurri a Livigno

Da Federnuoto.it Una selezione di atleti di interesse nazionale svolgerà un raduno collegiale a...

7 COLLI 2018 – FINALE A 100 RANA DONNE CON UNA STREPITOSA EFIMOVA! 1.04.98!

È vero è un video un attimo datato, me lo sono ritrovato tra i dispositivi e così mi è sembrato giusto riproporlo...

Vi siete mai chiesti che tipo di valore ha e quanto vale far parte di una associazione sportiva?

Non posso fare a meno di notare questa pubblicazione dell’esperto Paolo Tondina, un pensiero piccolo ma molto...

LORENZO ZAZZERI – IL CAPOLAVORO!

Swimming Channel nacque con lo scopo di valorizzare i giovani nuotatori italiani e non solo, chiaramente mi...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: