some image

Tag Sara Gyertyanffy

EUROJUNIOR DAY 5: sembra che…

Tag:, , , , , , , , , , News Italia
featured image
Nicolangelo Di Fabio

Nicolangelo Di Fabio

In questo preciso momento mentre io scrivo di loro si stanno divertendo da morire, perché se lo meritano dopo 5 giorni estenuanti, una bella festa di chiusura al ballo sfrenato in un tripudio internazionale di ragazzi danzanti!
Gli EUROJUNIOR 2014 di Dordrecht si sono conclusi oggi con altre due medaglie per la selezione azzurra, due argenti per la precisione, quello di Nicolangelo Di Fabio nei 200 stile libero che un po’ era annunciato, lo si era previsto dopo le frazioni di staffetta della 4×200 stile in cui i nostri hanno preso l’argento, in pochi erano all’altezza di Nicolangelo e infatti tutto è stato confermato, bravo Nico! 1.48.80 e sappiamo che il ragazzo ha ancora molti margini, ne vedremo delle belle…

La seconda di oggi è l’ultima dell’europeo è stata la 4×100 mista maschi formata da Simone IL Re Sabbioni a dorso (54.43), Marco Paganelli (1.03.26-Swim Pro compagno di mille avventure del,re che da ora soprannominerò l’ancillotto!), Giacomo Carini a delfino (53.23) e Alessandro Bori a stile libero che finalmente dopo diversi tentativi in settimana scende ben sotto i 50 secondi (49.64), un po’ dietro ai russi ma abbastanza davanti agli altri per meritarsi l’argento, good job guys!

Ilaria Cusinato

Ilaria Cusinato

Facendo il riepilogo della giornata splendidamente seguita nella diretta live dal mitico Stefano Palazzo abbiamo visto Alessandro Bori 11º nelle semifinali dei 50 stile nuotati in 23.39, mentre nella stessa distanza nel delfino femminile la coppia magica formata da Sara Gyertyanffy e Sofia Iurasek ha centrato l’obiettivo dell’ingresso in finale, 27.37 per Sara e 27.78 per Sofia, così al mattino ma veniamo al pomeriggio, nella finale conquistata ieri Giulia Verona approda al 4º posto migliorandosi lievemente rispetto a ieri, 1.10.16 il suo crono per l’ennesimo quarto posto italiano, voto 10! Così come da applausi sono state Ilaria Cusinato e Sara Franceschi nella finale dei 200 misti in cui Ilaria pur quinta ha nuotato un crono di grande spessore che lascia ben sperare per il suo futuro anche nei misti, 2.15.52!

Non da meno Sara Franceschi settima in 2.18.98, un tempo decisamente più alto ma sarei pronto a scommettere che la “figlia d’arte” ci regalerà grandi soddisfazioni!
In Toscana so che ci sono dei delfinisti niente male, uno in particolare l’ho inquadrato come un osso duro, uno che non molla finché non ottiene ciò che vuole, si chiama Filippo Berlincioni e oggi ha nuotato la finale dei 100 in 54.62 per l’ottavo posto e anche in questo caso scommetterei su di lui!
Nella finale dei 50 delfino Sofia Iurasek mantiene la sua posizione, settima ma il crono non è stato meglio della precedente prova, 27.86 mentre purtroppo è stata squalificata Sara Gyertyanffy.

Alessandro Bori

Alessandro Bori

È arrivata dunque la gara di chiusura, la mista maschi che abbiamo già raccontato in apertura e in men che non si dica classifica finale per nazioni, cerimoniale di chiusura, inno e applausi, doccia e tutti a ballare sotto lo sguardo attento di Walter Bolognani e dei tecnici, le 15 medaglie dimostrano ancora una volta la qualità del suo lavoro, il quarto posto nel medagliere lo conferma ulteriormente ma aimè, una voce di corridoio ha attraversato l’etere per finire nella mia cornetta e mi ha sussurrato che questo probabilmente è stato l’ultimo suo Eurojunior alla guida della nazionale italiana! Io personalmente spero in un malfunzionamento del mio telefono!
Ricordandovi che nella Home Page di www.swimmingchannel.it trovate tutti i risultati della manifestazione vi saluto e faccio i complimenti a tutti i ragazzi che ci hanno regalato tutte queste emozioni, ai loro tecnici che hanno fatto un grande lavoro, all’organizzazione che ci ha dato l’opportunità di seguire le gare live e a Stefano Palazzo per il suo prezioso contributo!
Ayò!
image

Eurojunior Day 3: nel segno di Simona Quadarella!

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , International News, News Italia
featured image
Simona Quadarella

Simona Quadarella – Campionessa Europea Juniores 1500 Stile libero

Ha aperto le danze Federica sarti Cipriani nei 50 dorso, in mattinata un missile da 29.19 con l’accesso in semifinale al quarto posto, ed è stata sempre lei ad aprire le danze nel pomeriggio di semifinali e finali nuotando un tempo un po’ più alto, 29. 50 per la settima posizione in finale. Nelle batterie del mattino c’era anche Chiara Miglietta che hanno nuotato la distanza in 30. 62 per la 19ª posizione, con lei Camilla tinelli che hanno nuotato 30. 98 in 28ª posizione.

Così sono scesi in acqua i ragazzi dei 200 delfino, dominati a dire la verità dall’ungherese Kenderesi che ha vinto l’oro in 1. 56. 74, bene anche Giacomo Carini che hanno nuotato in 1. 59. 47 terminando la gara al quinto posto, bravo!

Stessa distanza ma diverso stile per le nostre azzurrine Rachele Ceracchi e Alice Scarabelli, entrambe nella semifinale dei 200 stile libero ed entrambe hanno centrato l’obiettivo dell’ingresso in finale, Rachele quarta in 2. 01. 28 e Alice all’ottavo posto in 2. 02. 95, che brave!
In mattinata Alessia Ruggì ha chiuso al 18º posto in 2.04.93

Semifinali 200 dorso maschili, il primo dei due italiani a scendere in acqua è stato Matteo Ciampi, ha chiuso al sesto posto in 2. 03. 63 per poi lasciare il posto ad Emanuel Turchi nella seconda semifinale nuotata in 2. 00. 74 che vale il quarto posto nella finale di domani. Nelle batterie del mattino c’era anche il re di Riccione Simone Sabbioni che hanno nuotato la distanza in 2. 03. 55 per la 12ª posizione ma in virtù della terza in graduatoria nella nazionale italiana non ha potuto ovviamente nuotare le semifinali.

Subito dopo la cerimonia di premiazione dei 200 delfino è arrivato il turno della finale dei 200 rana femmine, nella lista di partenza con un grande tempo nelle semifinali di ieri pomeriggio c’era Giulia Verona, 2 28. 68 che lasciava ben sperare per questa finale.
Non è andata però come si sperava, è arrivato un sesto posto molto amaro, 2. 30. 15 lontano dal tempo delle semifinali che sarebbe valso il bronzo! Peccato…

Non è riuscita l’impresa neanche nei 100 stile libero al fuoriclasse Alessandro Bori, 50. 14 il tempo finale che vale il quarto posto.

Nella stessa distanza a DELFINO però ci fa vivere delle grandi emozioni Sofia Iurasek 1. 00. 97 per la quinta posizione nella finale di domani, vai così alla grande! In mattinata nei preliminari sono rimaste escluse Jessica Lattanzi che ha nuotato 1. 03. 51 finendo 24ª è Marina Luperi 26ª in 1.03. 83, con loro anche Chiara vandini al 28º posto in 1. 04. 00

Io personalmente aspettavo la finale dei 200 misti, perché volevo vedere Raffaele Tavoletta cimentarsi nei quattro stili nel tentativo di conquistare una medaglia importante, questo ragazzo secondo me è un guerriero, e la sua dichiarazione dopo la gara ai microfoni di Swimming Channel lo conferma, ha detto “ce l’ho messa tutta” e io non avevo dubbi che sarebbe stata così anche se alla fine è arrivato il quarto posto, 2. 03. 08, ma noi siamo contenti lo stesso così! Bravo!

Rientra in acqua Federica Sarti Cipriani per la finale dei 50 dorso, giurerei di aver visto il suo tempo al terzo posto!
Quando puoi però è uscito il riepilogo è comparsa quarta, 29. 24 per l’ennesimo quarto posto italiano!
In ogni caso Federica è in netta crescita e merita un bel 10!

image

Nicolangelo Di Fabio – Mattia Zuin – Alessio Occhipinti – Francesco Peron
Argento EUROJUNIOR 2014
4×200 Stile Libero

A guardare così il terzo pomeriggio di gare poteva sembrare che l’Italia sarebbe uscita senza nemmeno una medaglia, finché non si è tuffata Simona Quadarella, per un’ impresa questa volta nel 1500, per certi versi dominati, e vinti in 16. 30. 37 con tanta semplicità e modesti sorrisi, bravissima, voto 10 e lode!
Nella serie più veloce c’era anche Linda Caponi, un po’ irriconoscibile per come ci ha abituati lei, ottava in 16 .55. 49, forza Linda!
Come un’ onda impetuosa è arrivata la 4 × 200 stile libero, Nicolangelo di Fabio, Mattia Zuin, Alessio Occhipinti, e Francesco Peron erano i quattro componenti della staffetta azzurra, solo una grande Germania poteva batterli, 7.21.25 per i tedeschi, 7.22.62 per i nostri, da segnalare la prima frazione di Nicolangelo di FABIO chiusa in 1. 49. 45… Nei 200 stile libero sarà un bel vedere…
Infine dopo l’oro e l’argento è arrivato il bronzo, delle 4 meraviglie italiane, Federica sarti Cipriani per il dorso, Sara Gyertyanffy per il delfino, Eleonora Clerici per la rana, Rachele Ceracchi per lo stile libero, 4. 10. 32 il tempo finale, bravissime!
Sembrava essere una giornata negativa per la nazionale italiana è invece anche oggi abbiamo portato a casa tre medaglie, ci sono stati di sicuro tempi migliori, ma anche i tifosi confermano che questo è un bellissimo gruppo e bisogna portarlo avanti senza trascurarne nemmeno uno! Forza ragazzi!
Domani penultima giornata di gare, inizio come al solito alle 8. 45 con la diretta in streaming nella home page di SwimmingChannel.it
E se volete consultare i risultati oppure le start list oppure ogni genere di informazione sui campionati europei juniores non esitate, sempre nella home page potete trovare uno speciale tutto da spulciare!
Ayò!

image

ENERGY STANDARD 2014 – 5 NAZIONI MOSCA 31/05 – 01/06 : FINALMENTE un po di RISULTATI!

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , International News

10340154_729629210461392_7754360080987653078_nENERGY STANDARD – 5 NAZIONI 2014 – MOSCA 31/05 – 01/06

E’ una pioggerella di medaglie quella che la giovane Italia sta raccogliendo all’ Olimpiyskiy pool di Mosca! Un team di 40 ragazzi divisi tra categoria ragazzi e juniores che non sta rimanendo certo a guardare!

In ordine cronologico ha iniziato Anna Pirovano nella prima parte di gara ieri, oro nei 400 misti ragazzi nuotati con un gran tempo, 5.00.64 , è arrivato quindi l’argento di Sara Franceschi nella stessa gara nuotata in 4:56.80!

Nella versione maschile Lorenzo Glessi ha messo in saccoccia il bronzo in 4.34.06 mentre Raffaele Tavoletta invece è arrivato secondo in 4.33.74!

2 argenti nei 50 stile libero, Beatrice Sartori nella categoria ragazzi (27.49) e Rachele Ceracchi in quella juniores (26.46), tra i maschi è d’oro Giovanni Izzo che non ha avuto avversari nuotando in 23.38, praticamente un missile! Bronzo per Alessandro Bori in 23.75!

Nei 50 dorso è salita sul podio Sara Pusceddu, 30.96 per lei e 29.54 per Federica Sarti Cipriani che però con tale tempo si è aggiudicata un bell’oro!

Oro anche per Matteo Ciampi nella stessa distanza, 26.66 , argento in 29.93 per Gianluca Gazzola e quarto posto per Lorenzo Glessi nella sua categoria in cui ha nuotato 27.25

Doppia Sara a rana!

Sara Gusperti è d’argento nei 50 rana nuotati in 34.38 e Sara Gyertyanffy è d’oro in 32.57, con lei sul podio Giulia Verona in 33.17!

Oro anche per Niccolò Martinenghi sempre nei 50 rana nuotati in 29.25 e bronzo per Federico Poggio in 29.44 e quarto Marco Paganelli in 29.82!

Ma non è finita qui, la giornata di ieri si è chiusa con un altro oro nella 4×200 stile libero maschi/femmine composta da Federico Bracco (1.54.02) – Andrea Facciola (1.51.02!) – Giorgia Romei ((2.04.51) – Ludovica Ferraro (2.05.07), senza storia la gara, 7.54.62 per l’Italia e 8.03.84 per la Russia al secondo posto.

8.09.72 per l’altra staffetta italiana nella categoria superiore, è al quarto posto con dei tempi inverosimili considerando i 4 componenti: Alessio Occhipinti (1.54.91) – Nicolangelo Di Fabio (1.547.84 ???) – Linda Caponi ((2.07.10) – Alessia Ruggi (2.09.87), mah, forse è successo qualcosa perché questi tempi non sono proprio normali!

Oggi la musica non è cambiata, inizia con l’oro nei 100 delfino di Tania Quaglieri, 1:02.43 per il gradino più alto del podio, lo stesso di Sofia Iurasek nella categoria junior nuotati in 1.02.33 , e ancora è arrivato l’argento di Christian Sperandio nella stessa gara al maschile, 55.05 per il categoria ragazzi e 55.06 per Filippo Berlincioni a rappresentare la categoria juniores.

Oro e argento per Giulia Verona e Ilaria Cusinato nei 100 rana, 1.10.44 . 1.11.17 per le due azzurrine.

Ancora podio per Niccolò Martinenghi, 1:03.70 di bronzo come Federico Poggio che ha nuotato in 1.04.51 , poco dopo Alessio Occhipinti ha preso l’argento nei 1500 in 15:51.70

9.03.99 ed è argento anche per Giorgia Romei negli 800 stile libero mentre nuotando in 8.47.07 Linda Caponi si aggiudica l’oro tra le juniores.

Un’altra medaglia di bronzo per Lorenzo Glessi nei 200 dorso, 2.05.59 per il piccolo gigante goriziano ed è podio anche per Matteo Ciampi nella stessa gara junior nuotata in 2.03.83, d’argento, con lui per il bronzo Emanuel Fava in 2.05.30

In conclusione nella mattinata è arrivato un altro oro, quello della 4×200 stile libero femmine con Sara Gyertyanffy (57.92) – Federica Sarti Cipriani (58.30) – Rachele Ceracchi (56.43) – Alessia Ruggi (58.24).

Argento invece per le più piccole Beatrice Sartori (non pervenuto il tempo) – Sara Pusceddu (59.285) – Angela Roccio (non pervenuto) – Tania Quaglueri (59.28).

Argento anche per i maschi ragazzi: Giovanni Izzo (52.32) – Andrea Facciola (53.25) – Christian Sperandio (51.78) – Leonardo Bricchi (53.10) e ancora oro per i colleghi più grandi Raffaele Tavoletta (51.68) – Alessandro Bori (non pervenuto) – Nicolangelo di Fabio (50.32) – e Matteo Ciampi (NP).

Ora potete scaricare il file PDF con i risultati fino alla mattinata di oggi, ECCOLO!

ENERGY STANDARD RISULTATI DAY 1-2AM (manca l’ultima parte)

noterete che alcuni podi non tornano, ma se controllate bene i nomi mancanti li troverete alla fine delle liste con una sigla accanto, EXH (failure to appear at the start) quindi gli organizzatori stanno provvedendo ad aggiornare il file correggendo quanto indicato, se non c’ho visto male la pioggerella  di Mosca è invece un diluvio di medaglie!

Mentre se avete perso la diretta, ecco la playlist con tutte le gare! (anche quelle dell’ultima parte!)

SONO MOLTO CONTENTO CHE SIA SWIMMING CHANNEL LA PRIMA E UNICA FONTE IN ITALIA NELLA DIVULGAZIONE DEI RISULTATI O DELLE NOTIZIE! 🙂

Un grazie particolare ad Antonio Castorina che dalla Russia ci sta dando notizie e a Luigi Poma per la sua tempestiva collaborazione!
Ayò!

Assoluti Primaverili Day 4: Maurizio Tersar!

Tag:, , , , , , , , , , News Italia

DSC_0217Assoluti Primaverili Day 4: Maurizio Tersar!

Devo ammettere di non essere stato molto sorpreso stamattina nel ritrovarmelo davanti mentre scattavo qualche foto durante il riscaldamento, Maurizio Tersar!

Ehehehe, voi in questo momento starete dicendo: “E chi è?!”

Un mio vecchio avversario vi direi io!

Oggi tra le onde delle staffette miste c’era in acqua il più “vecchio” degli atleti presenti a Riccione, lui, con il quale 20 anni fà mi scontravo nelle gare a dorso, lui che di campionati italiani ne ha visti in quantità enormi con più o meno risultati, lui che tutt’ora in forma ha sentito il dovere ma penso sopratutto il piacere di rientrare in acqua per l’ennesima volta per dare manforte ai suoi giovani triestini (US Triestina Nuoto), pensate che tra lui e lo stileliberista Slobic cisono 20 anni di differenza! Continua a leggere

Assoluti Primaverili 2014: Day 3 – Gli emergenti!

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , News Italia
DSC_0049

Andrea Farru – Sport Full Time Sassari

Io inizio così, parlando degli emergenti, e mi voglio soffermare su uno in particolare al quale sono legato per le origini e che conosco ormai abbastanza bene da vederlo come un fratello minore.

Andrea Farru, in finale A oggi nei 50 farfalla, qualificatosi con il 4° tempo (24.36) che in finale ha ulteriormente abbassato pur non arrivando al suo personal best.

Andrea, nuotatore sassarese allenato dal bravo Pierluigi Salis alla Sport Full Time, uno staff che la sa lunga su come portare avanti i ragazzi nella loro carriera e Andrea Farru ne è la dimostrazione, una maturazione lunga a volte lenta che però ora lo sta collocando nella velocità a farfalla grosso modo quasi alla pari dei “grandi”, grandi fisicamente, grandi allanagrafe, grandi nelle prestazioni, grandi in tutto, ma Andrea ormai è a ridosso e da sardo come lui spero nella continuazione della sua maturazione, per la cronaca ha chiuso la gara al quinto posto, mettendo dietro atleti super come Marco Belotti, Fabio Scozzoli e Mauro Pizzamiglio! ORGOGLIO SARDO! Continua a leggere

Assoluti Primaverili: il protagonista è SIMONE SABBIONI!

Tag:, , , , , , , , , , , , News Italia
SIMONE SABBIONI - SWIM PRO SS9 - NUOVO RECORD MONDIALE JUNIORES NEI 100 DORSOIn effetti non ero ben informato nemmeno io, a molti è sfuggito ieri ma di certo non oggi!

E’ UN RECORD DEL MONDO RAGAZZI, RECORD DEL MONDO!!!

La seconda giornata di gare, stasera, ha visto delle belle conferme, i grandi che dovevano andare forte l’hanno fatto, si parla tanto dei tanti qualificati per gli europei assoluti, non si parla degli junior che hanno conseguito il tempo limite per i campionati juniores, un percorso fondamentale per quelli che poi dovrebbero sostituire i grandi nel solito ricambio generazionale, non si parla del bel traguardo di Sara Gyertyanffy che per 2 volte oggi è andata sotto il tempo limite dei 50 farfalla, non si parla del bravo Filippo Berlincioni e Giacomo Carini nei 100 delfino e non si parla di Simona Quadarella che lo ha fatto nei 1500 questo pomeriggio ne di Rachele Ceracchi e Alessia Ruggi nei 100 stile libero, Nicolangelo di Fabio in staffetta? Giulia Verona nei 200 rana? a breve un bell’articolo di Beatrice Cannistraro in merito all’argomento!

Continua a leggere

Halloween Meet 2013 – Centro Nuoto Rosà

Tag:, , , , , , , Eventi
Da Sx verso Dx Sofia Jurasek - Chiara Vandini - Sara Spadazzi - Sara Gyertyanffy - Mirea Calabria - Carola Musumeci - Federica Sarti Cipriani - Angelica Varesi

Da Sx verso Dx
Sofia Jurasek – Chiara Vandini – Sara Spadazzi – Sara Gyertyanffy – Mirea Calabria – Carola Musumeci – Federica Sarti Cipriani – Angelica Varesi

Ecco che torna l’Halloween Meet & trofeo Città di Rosà, organizzato dal Centro Nuoto Rosà in collaborazione con il Plain Team Veneto sarà oggi e domani (26/27 ottobre) e sarà un gran bel vedere!

A scendere in vasca saranno le categorie Ragazzi e Juniores e tra questi ci saranno anche le magnifiche 8 già nel giro della nazionale giovanile, eccole nella foto appena dopo l’allenamento del mattino! Continua a leggere