some image

Tag Grant Hackett

Grant Hackett: ancora guai.

Tag:, , , International News No comments

Brutta storia ancora per Grant Hackett, la leggenda del nuoto australiano è stato arrestato e poi rilasciato dopo qualche ora a Melbourne mentre era a casa dei suoi genitori.

Nel web impazzano le storie, c’è chi scrive che addirittura avrebbe minacciato i suoi genitori con un coltello, chi riporta dichiarazioni più attendibili di suo fratello che lo definisce fuori di se, non il vero Grant mentalmente, e questo ci sorprende e ci dispiace perché lo scorso anno sembrava alla grande fino a quando ha fallito i trials australiani per Rio dopo una precedente parte di stagione che sembrava andare per il verso giusto, poi subito problemi nel volo di rientro, alcool e liti, insomma, sembrerebbe cadere anche lui in un vortice che già troppe volte ha distrutto la vita di altri sportivi di alto livello come lui, ex primatista mondiale bei 1500 ma una bacheca super accessoriata di successi internazionali.

Allo stesso tempo però poche ore fa proprio Grant ha pubblicato una foto mentre riceve cure mediche, una foto che lo ritrae ferito nel volto e in cui spiega brevemente che cosa ha fatto proprio suo fratello, a voi le valutazioni!

Speriamo di poter riportare buone news nei prossimi giorni, speriamo di non perdere una grande fetta di storia del nostro mondo e speriamo di poterlo in qualche modo recuperare, un Grant Hackett non lo si può lasciare andare via così!

Stay tuned!

NETANYA 2015 – THE END

GLI HIGHLANDERS, IL BOMBER, GREG E ASTRO BOY!

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , International News, News Italia No comments

IMG_1369.JPGNon mi dilungherò, lascio questo compito ai professionisti ben più preparati di me che hanno già esposto ogni genere di statistica e ogni genere di informazione su risultati, record, medaglie etc, per questo mi rifarò alla fonte ufficiale ovvero federnuoto.it!

Mi limiterò a fare una riflessione su Continua a leggere

News dal mondo: vanno tutti un pò forte, adesso tocca a noi!

Tag:, , , , , , , , , , , , International News
Horton Mackenzie - Australia

Horton Mackenzie – Australia

In ordine, dall’Olanda a Eindhoven dove si è svolta la Swim Cup 2015 in cui abbiamo ammirato Femke Heemskerk siglare grandi prestazioni da prima piazza mondiale nei 100/200 stile, che dire della Sjostrom che ha nuotato 24.68 nei 50 farfalla, quasi in contemporanea a Sydeny si svolgevano i campionati australiani con il grande rientro (e che rientro!) di Grant Hackett nei 400 stile, ma con un grande Mack Horton che preannuncia fuoco e fiamme nei 400 ma sopratutto nei 1500 appena fatti che valgono il primo crono mondiale, 14.44.09! il ritorno anche di Daniel Smith dopo 18 mesi di riabilitazione, le conferme al primo e secondo posto delle graduatorie mondiali di McEvoy e Magnussen nei 100 stile libero dopo che qualche giorno prima l’olandese Verschuren se ne era impossessato! anche in Giappone vano forte, Hagino ha nuotato 1.45.82 nei 200 stile scansando McEvoy che a Sydney aveva preso la leadership in 1.45.94! Molto forte in Brasile anche Leonardo De Deus nei 200 delfino, primo crono mondiale stagionale in 1.55.19 durato pochissimo perchè in Giappone Daiya Seto ha siglato un bel 1.54.63!

Florent Manadou - Ph.Swimmingchannel.it 2013

Florent Manadou – Ph.Swimmingchannel.it 2013

Che dire di Manadou nei 50 stile, 21.57 nei preliminari per poi non gareggiare concentrato in finale (21.70), e che dire della risposta di Fratus dal Brasile che ha messo dietro un certo Cesar Cielo, 21.74 per Bruno Fratus, 21.89 per Cielo, cosi il nostro bomber Marco Orsi passa al quarto posto, un attimo però, nell’ultima settima si sono fatti sentire da ogni angolo del pianeta, ma adesso tocca a noi! Riccione arriviamo!

Daniel Smith: Quando la determinazione fa la differenza!

Tag:, , , International News

Daniel Smith nella foto del Courier Mail

Certe volte i miracoli accadono eccome!
Ma sopratutto perchè questi accadano oltre alla fortuna ci vuole una dose di determinazione fuori dalla norma, come quella di Daniel Smith, 23 anni australiano che si è rimesso in discussione dopo diversi anni allo sbando tra alcool e droghe per poi intraprendere un percorso riabilitativo che è durato 18 mesi al termine del quale è rientrato in acqua e non per essere una semplice comparsa! definito dalla stampa australiana il Continua a leggere

Femke! 200 Free in Eindhoven 1.54.68!

Tag:, , International News

Se nell’altro emisfero a Sydney nella doppia distanza Mack Horton gioiva per aver messo dietro il suo idolo Grant Hackett nei 400 stile libero appena tornato alle competizioni, in Europa, più precisamente in Olanda a Eindhoven, Femke Heemskerk siglava il miglior crono mondiale stagionale nei 200 stile libero! 1.54.68 decisamente bello da vedere nella sua azione e anche nella sua sorpresa esultanza, ecco il video, brava! ci piace!

HH: Horton – Hackett!

Tag:, , , International News

IMG_0422.PNGRiprendo per un attimo la notizia del rientro alle competizioni di Grant Hackett e lo faccio proponendovi la foto postata su twitter dal fenomeno Mack Horton, del quale sentiremo parlare e anche molto!

Si perchè il talento australiano di nemmeno 19 anni ieri durante la prima giornata dei campionati australiani ha messo dietro il grande Gran Hackett che ha fatto la storia del nuoto australiano, con la differenza che l’ha fatta tanti anni fa, direi almeno 9 considerando la foto postata da Mack che ritrae il campione con il suo piccolo fan ma anche il campione con il piccolo campione, piccolo naturalmente è riferito all’età!

Ovviamente le notizia sono diverse contemporaneamente, la prima è il primo crono mondiale con vittoria di Horton nei 400 stile libero in 3.42.84, la seconda è che il crono di David Mc Keon è il secondo crono mondiale, 3.44.28, e poi c’è Grant, quarto crono mondiale ma con soli 6 mesi di preparazione! 3.46.53 a soli 34 anni, indubbiamente la classe non è acqua!

Da domani proseguono i campionati, finali che dovrebbero essere visibili in live streaming, stay tuned!

Brutta esperienza per Grant Hackett

Tag: International News

Brutta esperienza per Grant Hackett, nelle prime ore di sabato mattina l’ex fuoriclasse della nazionale australiana si è ritrovato praticamente in mutande nella hall del Melbourne Crown in preda al panico dopo essersi reso conto che il piccolo figlio di 4 anni Jagger era uscito dalla stanza dell’hotel! 🙁