some image

Tag Giulia Verona

BYIS 2014/2015

THE BEST YOUNG ITALIAN SWIMMER!

ECCO I VINCITORI!

Tag:, , , , , , , , , News Italia No comments

img_1908.jpeg img_1911.jpeg

Con molto piacere possiamo annunciare i vincitori di questa prima edizione del BYIS!

THE BEST YOUNG ITALIAN SWIMMER!

Ci abbiamo voluto provare con l’esclusivo scopo di “premiare” con i nostri piccoli mezzi i migliori atleti italiani che ci hanno rappresentato nella scorsa stagione ma a darci una mano sono e saranno la Aquarius Swimwear, la Okeo e iSwim Shop Cagliari che metteranno a disposizione i premi per i primi 3 di ogni settore!

Al termine delle concitate votazioni Continua a leggere

Team Nuoto Sport Management ai blocchi del

Trofeo “Mussi Lombardi Femiano”

Tag:, , , , , , , , , Eventi, News Italia No comments
Gabriele  Detti

Gabriele Detti

Va in scena a Massarosa, da venerdì a domenica, l’edizione n° 11 del Gran Premio d’Italia.

Menga: “La nostra squadra è in grado di competere con le migliori”

Nutrita presenza di atleti del Team Nuoto Sport Management. Saranno infatti 26 gli atleti pronti a scendere in vasca, più precisamente 14 femmine e 12 maschi.

Tra i ragazzi le aspettative sono tutte per Gabriele Detti (1500sl, 400sl, 200sl), in evidenza al Trofeo Nico Sapio e pronto a sfidare i big del nuoto, su tutti Gregorio Paltrinieri, oro nei 1500sl ai recenti Mondiali di Kazan (anche se altre fonti lo stanno dando per assente). Continua a leggere

Energy Standard 2015: Seconda parte-L’Italia si conferma al comando!

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , International News, News Italia

IMG_5698-0.JPG L’Energy Standard Cup parla sempre più italiano.

Anche nel pomeriggio, in occasione del secondo turno, gli azzurrini di Walter Bolognani hanno sfoggiato un nuoto da numeri uno che ha fruttato 8 ori, 4 argenti e 6 bronzi. Il medagliere ora dice 16 ori, 9 argenti e 10 bronzi.

Pronti via ed è subito doppietta con Elena Pravato e Giulia Berton nei 200 sl U14, rispettivamente in 2’06”43 e 2’07”06. Per entrambe è nuovo personal best. Due minuti dopo ancora gradino più alto del podio con Luca Chirico (U16), che stoppa in 1’55”35 (pb).

Nello stile libero la pattugli azzurra coglie anche il bronzo con Ilaria Cusinato in 2’04”17 (pb). Solo 6/100 costringono invece Alessio Proietti Colonna al 4° posto nella medesima distanza con 1’53”40, beffato dall’inglese Thomas Atkinson.

IMG_5689.JPG

Nicolò Martinenghi (sx) ed Emanuel Fava (dx)

Nel dorso maschile U16 D Emanuel Fava detta legge in Continua a leggere

Giulia Verona: La piu bella sorpresa dei campionati!

Tag:, , News Italia

Giulia Verona 2Nata il 22 Gennaio del 99 a Cremona, è secondo me la più bella sorpresa dei Campionati Italiani Assoluti Invernali 2014!

Giulia Verona, classe 1999, qualcuno pensa non sia una sorpresa, perchè in effetti non è che prima di questo evento fosse proprio una sconosciuta, anzi, ma è pur vero che tra le avversarie ce n’era qualcuna più accreditata e con un po di esperienza in più, non è bastato però!

Giulia Verona ha vinto, appena iniziato il suo secondo anno da categoria juniores si è aggiudicata il primo titolo italiano assoluto della sua storia, gia brillante ma che visti i presupposti può essere stellare! i 200 rana!

Allenata in un ruolo difficilissimo dal suo papà Roberto, nuota per il Team Lombardia ed è di Cremona, all’età di 4 anni ha iniziato a frequentare i corsi di nuoto, poi è entrata a 8 anni nei settori agonistici in una squadra di Cremona e ha cambiato diverse squadre fino ad approdare al Team lombardia.

Campionessa italiana di categoria per tre anni consecutivi a Roma nei 200 rana, l’anno scorso ha partecipato ai campionati europei juniores in Olanda classificandosi 4a nei 100 e 6a nei 200 rana, ma naturalmente partecipava confrontandosi con un anno di meno rispetto alle più forti, resta comunque il fatto che tali piazzamenti fanno di lei una ragazza con tanto talento e se il suo mondo girerà nel modo giusto arriveranno tante soddisfazioni.

Di sicuro la soddisfazione di salire sul gradino più alto del podio agli invernali assoluti è enorme, un pensierino come tutte l’avrà anche lei, perchè no?! ma nel momento in cui il primo nome nella lista era il suo, è esplosa una inevitabile gioia!

Inevitabile come la mia voglia di sentirla, di farmi e farvi raccontare l’emozione provata, da lei ma anche dal suo papà, che le emozioni le ha sentite doppie, da genitore e da allenatore!

Giulia VeronaGiulia ha descritto così la sua esperienza: “Prima della gara ero molto emozionata e insicura! I 200 rana sono la gara per me più emotivamente difficile da gestire. Poi al blocco di partenza le insicurezze sono svanite e ho pensato solo a mettermi in gioco. Quando sono arrivata alla fine e ho visto il risultato mi sono emozionata tantissimo perché mai me lo sarei aspettata un risultato così, davvero!”

Mentre papà Roberto quasi piangeva (io sarei svenuto in tribuna!) e ha detto: “è stato davvero emozionante! Mi sono commosso e ho trattenuto a stento le lacrime a vedere la gara e a vederla tra le più forti! ” Bravo papà!

Con un regalo fantastico sotto l’albero, di quelli che non si possono dimenticare, Giulia resta con i piedi per terra pronta per il prossimo appuntamento, martedi 23 la Coppa Brema e poi il doppio brindisi!

Complimenti, auguri e in bocca al lupo Giulia! Go Go Gooooooooo!

Il Team Nuoto Sport Management fa incetta di medaglie al “Trofeo Mussi Lombardi Femiano”

Tag:, , , , , News Italia

IMG_8538.JPGChiusa la 38ª edizione della manifestazione internazionale con 3 medaglie d’oro, 6 d’argento e 2 di bronzo.Ancora protagonista Gabriele Detti

Massarosa 16.11.14 – Si è svolto venerdì 14 e sabato 15 novembre alla Piscina Comunale di Massarosa (Lu) la 38ª edizione del Trofeo Internazionale di Nuoto “Mussi Lombardi Femiano”, istituito per onorare la memoria dei tre funzionari della Polizia di Stato uccisi in un agguato terroristico a Querceta (Lu) il 22 ottobre del 1975. La manifestazione valevole anche per il 10° Gran Premio d’Italia 2014 ha avuto grandissimo successo sia per il numero di atleti partecipanti sia per il pubblico che ha affollato le tribune della località toscana. Continua a leggere

Eurojunior Day 3: nel segno di Simona Quadarella!

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , International News, News Italia
featured image
Simona Quadarella

Simona Quadarella – Campionessa Europea Juniores 1500 Stile libero

Ha aperto le danze Federica sarti Cipriani nei 50 dorso, in mattinata un missile da 29.19 con l’accesso in semifinale al quarto posto, ed è stata sempre lei ad aprire le danze nel pomeriggio di semifinali e finali nuotando un tempo un po’ più alto, 29. 50 per la settima posizione in finale. Nelle batterie del mattino c’era anche Chiara Miglietta che hanno nuotato la distanza in 30. 62 per la 19ª posizione, con lei Camilla tinelli che hanno nuotato 30. 98 in 28ª posizione.

Così sono scesi in acqua i ragazzi dei 200 delfino, dominati a dire la verità dall’ungherese Kenderesi che ha vinto l’oro in 1. 56. 74, bene anche Giacomo Carini che hanno nuotato in 1. 59. 47 terminando la gara al quinto posto, bravo!

Stessa distanza ma diverso stile per le nostre azzurrine Rachele Ceracchi e Alice Scarabelli, entrambe nella semifinale dei 200 stile libero ed entrambe hanno centrato l’obiettivo dell’ingresso in finale, Rachele quarta in 2. 01. 28 e Alice all’ottavo posto in 2. 02. 95, che brave!
In mattinata Alessia Ruggì ha chiuso al 18º posto in 2.04.93

Semifinali 200 dorso maschili, il primo dei due italiani a scendere in acqua è stato Matteo Ciampi, ha chiuso al sesto posto in 2. 03. 63 per poi lasciare il posto ad Emanuel Turchi nella seconda semifinale nuotata in 2. 00. 74 che vale il quarto posto nella finale di domani. Nelle batterie del mattino c’era anche il re di Riccione Simone Sabbioni che hanno nuotato la distanza in 2. 03. 55 per la 12ª posizione ma in virtù della terza in graduatoria nella nazionale italiana non ha potuto ovviamente nuotare le semifinali.

Subito dopo la cerimonia di premiazione dei 200 delfino è arrivato il turno della finale dei 200 rana femmine, nella lista di partenza con un grande tempo nelle semifinali di ieri pomeriggio c’era Giulia Verona, 2 28. 68 che lasciava ben sperare per questa finale.
Non è andata però come si sperava, è arrivato un sesto posto molto amaro, 2. 30. 15 lontano dal tempo delle semifinali che sarebbe valso il bronzo! Peccato…

Non è riuscita l’impresa neanche nei 100 stile libero al fuoriclasse Alessandro Bori, 50. 14 il tempo finale che vale il quarto posto.

Nella stessa distanza a DELFINO però ci fa vivere delle grandi emozioni Sofia Iurasek 1. 00. 97 per la quinta posizione nella finale di domani, vai così alla grande! In mattinata nei preliminari sono rimaste escluse Jessica Lattanzi che ha nuotato 1. 03. 51 finendo 24ª è Marina Luperi 26ª in 1.03. 83, con loro anche Chiara vandini al 28º posto in 1. 04. 00

Io personalmente aspettavo la finale dei 200 misti, perché volevo vedere Raffaele Tavoletta cimentarsi nei quattro stili nel tentativo di conquistare una medaglia importante, questo ragazzo secondo me è un guerriero, e la sua dichiarazione dopo la gara ai microfoni di Swimming Channel lo conferma, ha detto “ce l’ho messa tutta” e io non avevo dubbi che sarebbe stata così anche se alla fine è arrivato il quarto posto, 2. 03. 08, ma noi siamo contenti lo stesso così! Bravo!

Rientra in acqua Federica Sarti Cipriani per la finale dei 50 dorso, giurerei di aver visto il suo tempo al terzo posto!
Quando puoi però è uscito il riepilogo è comparsa quarta, 29. 24 per l’ennesimo quarto posto italiano!
In ogni caso Federica è in netta crescita e merita un bel 10!

image

Nicolangelo Di Fabio – Mattia Zuin – Alessio Occhipinti – Francesco Peron
Argento EUROJUNIOR 2014
4×200 Stile Libero

A guardare così il terzo pomeriggio di gare poteva sembrare che l’Italia sarebbe uscita senza nemmeno una medaglia, finché non si è tuffata Simona Quadarella, per un’ impresa questa volta nel 1500, per certi versi dominati, e vinti in 16. 30. 37 con tanta semplicità e modesti sorrisi, bravissima, voto 10 e lode!
Nella serie più veloce c’era anche Linda Caponi, un po’ irriconoscibile per come ci ha abituati lei, ottava in 16 .55. 49, forza Linda!
Come un’ onda impetuosa è arrivata la 4 × 200 stile libero, Nicolangelo di Fabio, Mattia Zuin, Alessio Occhipinti, e Francesco Peron erano i quattro componenti della staffetta azzurra, solo una grande Germania poteva batterli, 7.21.25 per i tedeschi, 7.22.62 per i nostri, da segnalare la prima frazione di Nicolangelo di FABIO chiusa in 1. 49. 45… Nei 200 stile libero sarà un bel vedere…
Infine dopo l’oro e l’argento è arrivato il bronzo, delle 4 meraviglie italiane, Federica sarti Cipriani per il dorso, Sara Gyertyanffy per il delfino, Eleonora Clerici per la rana, Rachele Ceracchi per lo stile libero, 4. 10. 32 il tempo finale, bravissime!
Sembrava essere una giornata negativa per la nazionale italiana è invece anche oggi abbiamo portato a casa tre medaglie, ci sono stati di sicuro tempi migliori, ma anche i tifosi confermano che questo è un bellissimo gruppo e bisogna portarlo avanti senza trascurarne nemmeno uno! Forza ragazzi!
Domani penultima giornata di gare, inizio come al solito alle 8. 45 con la diretta in streaming nella home page di SwimmingChannel.it
E se volete consultare i risultati oppure le start list oppure ogni genere di informazione sui campionati europei juniores non esitate, sempre nella home page potete trovare uno speciale tutto da spulciare!
Ayò!

image

EUROJUNIOR day 2: Sotto il segno di Simone e Rachele!

Tag:, , , , , , , , , International News, News Italia

20140710-230804-83284948.jpg
EUROJUNIOR Day 2 – La mattina

Alessandro Bori è entrato in finale con il terzo tempo, discreto, 50.53! È rimasto escluso al 32º posto Matteo Senor in 52.01
Sesta e settima Linda Caponi e Simona Quadarella nei 400 stile libero, 4.18.38-4.18.43
200 delfino maschi, bene Giacomo Carini tra i primi 8 in 2.01.67 mentre Filippo Berlincioni centra la semifinale all’11º posto in 2.03.81
Molto interessante il 2.30.66 di Giulia Verona nei 200 rana nei preliminari, in semifinale con lei anche Sara Franceschi con il 16º tempo, 2.36.05
Raffaele Tavoletta unico italiano in gara nei 200 misti è entrato in semifinale anche lui con l’11º tempo, 2.05.81
Nella 4×100 Stile Libero Maschi e Femmine entrano in finale con il 4º tempo gli azzurrini formati da Di Fabio, Peron, Casarin e Iurasek, 3.37.45 al quarto posto.

20140710-231425-83665121.jpg
Il Pomeriggio:
Inizia tutto con la grande sfida tra i titani del dorso, Christou e il Re Sabbioni, ha vinto il greco con mondiale juniores, 54.03 e 54.25 per Simone che abbassa ulteriormente il suo stesso record italiano di categoria, per noi resti il numero uno!
Simona Quadarella sfiora una nuova impresa nei 400 stile arrivando quarta a due decimi dal podio, 4.15.56 lasciandosi dietro anche la fuoriclasse Linda Caponi settima in 4.16.59
Nelle semifinali forse senza troppo stress, Alessandro Bori centra l’obiettivo della finale dei 100 stile, sesto in 50.66, in finale speriamo sarà diverso!
Forse la stessa Marina Luperi si aspettava qualcosa di più nei 200 delfino in finale, ci sarà un altro anno però per cercare la medaglia, l’azzurra del 99 finisce sera in 2.13.12, nella stessa finale che sicuramente avrà un bel peso emotivo c’era Chiara Vandini, all’inizio forse fuori dai giochi ma alla fine nella finale all’ottavo posto in 2.16.66 di sicura soddisfazione!
Con l’esperienza di un nuotatore molto più grande Raffaele Tavoletta controlla al mattino e c’entra la finale nel pomeriggio, 200 misti da 2.03.96 nuotato con molta intelligenza tattica, voto 10!

20140710-230948-83388783.jpg
Bisogna ammettere che il 54.78 con record dei campionati della russa Openysheva nei 100 stile era difficilmente raggiungibile anche dalla sua compagna di nazionale Ustinova che ha preso l’argento in 55.30, bisogna dire che il bronzo di Rachele Ceracchi ha un enorme valore proprio perché ottenuto contro dei “mostri”, bisogna affermare anche che la semplicità e i sorrisi nonché la bellezza della nostra Rachele difficilmente è raggiungibile! Voto 12! 🙂
Nessun italiano purtroppo nella finale dei 20 rana come anche nei 200 dorso femmine.
Pur con un bel tempo Filippo Berlincioni si piazza decimo nei 200 delfino in semifinale (2.02.48 seconda riserva) e quindi difficilmente farà compagnia a Giacomo Carini quinto dopo le semifinali in 2.00.60, forza Giacomo, domani sarà finale!
Nei 200 rana Sarà Franceschi si piazza 14ª in semifinale, 2.36.38 mentre Giulia Verona continua a sorprenderci migliorandosi ancora è portando il suo personal best a 2.28.68!
Elisa Celli e Giulia De Ascentis devono iniziare a guardarsi dietro…domani in finale ti vogliamo così!
Alessio Occhipinti è settimo nel riepilogo dei 1500 nuotati in 15.32.32 e poco dietro al 13º posto c’è Andrea Manzi che però godrà di un altro anno di tempo (97) e che ha chiuso in 15.49.19
Così in chiusura di serata sono scesi in acqua i 4 della 4×100 stile mixed (maschi e femmine), Alessandro Bori (50.13)-Rachele Ceracchi (56.12!!!)-Alessia Ruggi (57.43)-Nicolangelo Di Fabio (50.51), totale 3.34.19 per il quarto posto a tre decimi dall’Olanda di casa.
Da sottolineare il tempo di Alessandro Bori che non resterà a guardare domani nella finale dei 100 stile libero e quello di Rachele Ceracchi che è identico al tempo di bronzo ottenuto nella gara individuale!
Adesso tutti a nanna ragazzi, anche domani la sveglia sarà alle 6 per gli atleti, un po’ più tardi per chi va a lavorare e alle 8.45 per chi può giusto in tempo per la diretta delle gare che è possibile vedere nella Home page di Swimmingchannel.it con affianco la speciale sezione dedicata ai campionati in cui potete trovare tutto ciò che serve, start list e risultati compresi!
Forza ragazzi!
Ayò!

ENERGY STANDARD 2014 – 5 NAZIONI MOSCA 31/05 – 01/06 : FINALMENTE un po di RISULTATI!

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , International News

10340154_729629210461392_7754360080987653078_nENERGY STANDARD – 5 NAZIONI 2014 – MOSCA 31/05 – 01/06

E’ una pioggerella di medaglie quella che la giovane Italia sta raccogliendo all’ Olimpiyskiy pool di Mosca! Un team di 40 ragazzi divisi tra categoria ragazzi e juniores che non sta rimanendo certo a guardare!

In ordine cronologico ha iniziato Anna Pirovano nella prima parte di gara ieri, oro nei 400 misti ragazzi nuotati con un gran tempo, 5.00.64 , è arrivato quindi l’argento di Sara Franceschi nella stessa gara nuotata in 4:56.80!

Nella versione maschile Lorenzo Glessi ha messo in saccoccia il bronzo in 4.34.06 mentre Raffaele Tavoletta invece è arrivato secondo in 4.33.74!

2 argenti nei 50 stile libero, Beatrice Sartori nella categoria ragazzi (27.49) e Rachele Ceracchi in quella juniores (26.46), tra i maschi è d’oro Giovanni Izzo che non ha avuto avversari nuotando in 23.38, praticamente un missile! Bronzo per Alessandro Bori in 23.75!

Nei 50 dorso è salita sul podio Sara Pusceddu, 30.96 per lei e 29.54 per Federica Sarti Cipriani che però con tale tempo si è aggiudicata un bell’oro!

Oro anche per Matteo Ciampi nella stessa distanza, 26.66 , argento in 29.93 per Gianluca Gazzola e quarto posto per Lorenzo Glessi nella sua categoria in cui ha nuotato 27.25

Doppia Sara a rana!

Sara Gusperti è d’argento nei 50 rana nuotati in 34.38 e Sara Gyertyanffy è d’oro in 32.57, con lei sul podio Giulia Verona in 33.17!

Oro anche per Niccolò Martinenghi sempre nei 50 rana nuotati in 29.25 e bronzo per Federico Poggio in 29.44 e quarto Marco Paganelli in 29.82!

Ma non è finita qui, la giornata di ieri si è chiusa con un altro oro nella 4×200 stile libero maschi/femmine composta da Federico Bracco (1.54.02) – Andrea Facciola (1.51.02!) – Giorgia Romei ((2.04.51) – Ludovica Ferraro (2.05.07), senza storia la gara, 7.54.62 per l’Italia e 8.03.84 per la Russia al secondo posto.

8.09.72 per l’altra staffetta italiana nella categoria superiore, è al quarto posto con dei tempi inverosimili considerando i 4 componenti: Alessio Occhipinti (1.54.91) – Nicolangelo Di Fabio (1.547.84 ???) – Linda Caponi ((2.07.10) – Alessia Ruggi (2.09.87), mah, forse è successo qualcosa perché questi tempi non sono proprio normali!

Oggi la musica non è cambiata, inizia con l’oro nei 100 delfino di Tania Quaglieri, 1:02.43 per il gradino più alto del podio, lo stesso di Sofia Iurasek nella categoria junior nuotati in 1.02.33 , e ancora è arrivato l’argento di Christian Sperandio nella stessa gara al maschile, 55.05 per il categoria ragazzi e 55.06 per Filippo Berlincioni a rappresentare la categoria juniores.

Oro e argento per Giulia Verona e Ilaria Cusinato nei 100 rana, 1.10.44 . 1.11.17 per le due azzurrine.

Ancora podio per Niccolò Martinenghi, 1:03.70 di bronzo come Federico Poggio che ha nuotato in 1.04.51 , poco dopo Alessio Occhipinti ha preso l’argento nei 1500 in 15:51.70

9.03.99 ed è argento anche per Giorgia Romei negli 800 stile libero mentre nuotando in 8.47.07 Linda Caponi si aggiudica l’oro tra le juniores.

Un’altra medaglia di bronzo per Lorenzo Glessi nei 200 dorso, 2.05.59 per il piccolo gigante goriziano ed è podio anche per Matteo Ciampi nella stessa gara junior nuotata in 2.03.83, d’argento, con lui per il bronzo Emanuel Fava in 2.05.30

In conclusione nella mattinata è arrivato un altro oro, quello della 4×200 stile libero femmine con Sara Gyertyanffy (57.92) – Federica Sarti Cipriani (58.30) – Rachele Ceracchi (56.43) – Alessia Ruggi (58.24).

Argento invece per le più piccole Beatrice Sartori (non pervenuto il tempo) – Sara Pusceddu (59.285) – Angela Roccio (non pervenuto) – Tania Quaglueri (59.28).

Argento anche per i maschi ragazzi: Giovanni Izzo (52.32) – Andrea Facciola (53.25) – Christian Sperandio (51.78) – Leonardo Bricchi (53.10) e ancora oro per i colleghi più grandi Raffaele Tavoletta (51.68) – Alessandro Bori (non pervenuto) – Nicolangelo di Fabio (50.32) – e Matteo Ciampi (NP).

Ora potete scaricare il file PDF con i risultati fino alla mattinata di oggi, ECCOLO!

ENERGY STANDARD RISULTATI DAY 1-2AM (manca l’ultima parte)

noterete che alcuni podi non tornano, ma se controllate bene i nomi mancanti li troverete alla fine delle liste con una sigla accanto, EXH (failure to appear at the start) quindi gli organizzatori stanno provvedendo ad aggiornare il file correggendo quanto indicato, se non c’ho visto male la pioggerella  di Mosca è invece un diluvio di medaglie!

Mentre se avete perso la diretta, ecco la playlist con tutte le gare! (anche quelle dell’ultima parte!)

SONO MOLTO CONTENTO CHE SIA SWIMMING CHANNEL LA PRIMA E UNICA FONTE IN ITALIA NELLA DIVULGAZIONE DEI RISULTATI O DELLE NOTIZIE! 🙂

Un grazie particolare ad Antonio Castorina che dalla Russia ci sta dando notizie e a Luigi Poma per la sua tempestiva collaborazione!
Ayò!

Assoluti Day 5: Scozzoli record italiano nei 50 dorso!

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , News Italia

foto(1)Eheheheh, in molti si stanno domandando se sono ubriaco e la risposta è no!

Sebbene io sia un amante della birra ICHNUSA, le mie non sono allucinazioni ma ho visto bene e anche da vicino!

Se non fosse che conosciamo molto bene entrambi i personaggi in questione, i meno esperti di nuoto penserebbero che Fabio Scozzoli si è dato al dorso al punto tale che ha siglato il nuovo record italiano nei 50!

Un record “gommato” di Mirco Di Tora nuotato a Roma durante i mondiali che il potente Nicolò Bonacchi oggi ha battuto (senza gommato), con in testa la cuffia di Scozzoli!

“perché la mia il giorno prima l ho persa e ho chiesto a Fabio se mi poteva prestare la sua vulcanizzata! É stata una casualità ma mi ha dato comunque forza perché lui è veramente la persona alla quale mi ispiro! :-)” Continua a leggere

Assoluti Young People by B.Cannistraro!

Tag:, , , , , , , , News Italia
Beatrice Cannistraro

Beatrice Cannistraro

Assoluti Young People by B.Cannistraro!

Oggi in quel di Riccione si è conclusa la seconda giornata dei Campionati Italiani Assoluti Primaverili che ha visto grandi protagonisti anche gli junior, spesso passano inosservati in mezzo a tutti questi big ma ci sono eccome!

Ben 7 ragazzi oggi hanno ottenuto il pass per gli europei juniores di Dordrecht in Olanda in programma a Luglio.

Ha esordito Filippo Berlincioni siglando un gran tempo (54.46), Giacomo Carini questa mattina è andato vicino al tempo richiesto dalla federazione ma poi nella finale B del pomeriggio è riuscito anche lui a qualificarsi.

Strepitosa Sara Gyeryanfy nei 50 delfino che con 27.40 ottiene oltre alla convocazione anche un posto in finale A!

Nei 200 rana nella finale A del pomeriggio Giulia Verona è andata vicinissimo al tempo richiesto nuotando 2.32.13.

Rachele Ceracchi e Alessia Ruggi hanno fatto un tempo grandioso nei 100 stile libero (56.18 e 56.94).

Simona Quadarella ha fatto il tempo nei 1500 stile con 16.49.62 Nicolangelo Di Fabio nella staffetta 4×200 stile ha fatto il tempo per gli europei anche in questa distanza.

Che dire, bravi ragazzi!

Ayò!

Assoluti Primaverili: il protagonista è SIMONE SABBIONI!

Tag:, , , , , , , , , , , , News Italia
SIMONE SABBIONI - SWIM PRO SS9 - NUOVO RECORD MONDIALE JUNIORES NEI 100 DORSOIn effetti non ero ben informato nemmeno io, a molti è sfuggito ieri ma di certo non oggi!

E’ UN RECORD DEL MONDO RAGAZZI, RECORD DEL MONDO!!!

La seconda giornata di gare, stasera, ha visto delle belle conferme, i grandi che dovevano andare forte l’hanno fatto, si parla tanto dei tanti qualificati per gli europei assoluti, non si parla degli junior che hanno conseguito il tempo limite per i campionati juniores, un percorso fondamentale per quelli che poi dovrebbero sostituire i grandi nel solito ricambio generazionale, non si parla del bel traguardo di Sara Gyertyanffy che per 2 volte oggi è andata sotto il tempo limite dei 50 farfalla, non si parla del bravo Filippo Berlincioni e Giacomo Carini nei 100 delfino e non si parla di Simona Quadarella che lo ha fatto nei 1500 questo pomeriggio ne di Rachele Ceracchi e Alessia Ruggi nei 100 stile libero, Nicolangelo di Fabio in staffetta? Giulia Verona nei 200 rana? a breve un bell’articolo di Beatrice Cannistraro in merito all’argomento!

Continua a leggere

Milano 2014 – Day One By Beatrice Cannistraro

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , International News, News Italia

988791_478130155646531_1631530060_nMilano 2014 – Day One By Beatrice Cannistraro

Si è concluso questo primo pomeriggio di gare nella piscina di Via Mecenate a Milano, 2° Gran Prix d’Inverno e Trofeo Città di Milano, grandi tempi ma soprattutto grandi atleti.

1978634_478205778972302_677340628_nIl pomeriggio si è aperto con i 200 stile donne che sono stati vinti dalla francesina Camille Muffat che chiude in 1.58.27, solo 2 decimi dietro Alice Mizzau  in 1.58.53 e in terza posizione si piazza Martina De Memme in 2.01.54. Continua a leggere