some image

Tag Federico Colbertaldo

Assoluti Primaverili 2015: Prima parte!

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , News Italia

copertina assoluti 2015Partiti, allo Stadio del nuoto di Riccione, i Campionati italiani assoluti primaverili.

L’appuntamento nazionale per eccellenza, dove 7 mesi di preparazione dovranno dare i loro frutti e far crescere esperienza e consapevolezza a nuotatori e tecnici. Palcoscenico per i giovanissimi che si affacciano al vero mondo del nuoto agonistico, ma anche tappa dell’iter che permetterà di comporre la squadra azzurra per i mondiali di Kazan in Russia, ma anche per le Universiadi e gli appuntamenti estivi degli azzurrini.

È Cesare Butini a dare il benvenuto, sottolineando l’importanza di questa 5 giornate di gare che servirà agli atleti per qualificarsi ai mondiali. Buon augurio a tutti i nuotatori e le nuotatrici e un grandissimo saluto a Gabriele Detti costretto allo stop forzato a causa di un’infiammazione Continua a leggere

ASSOLUTI ESTIVI DAY 1 AM: BENTORNATO SCIENZY!

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , News Italia

image
ASSOLUTI ESTIVI 2014
Prima parte di gara, senza dubbio, almeno per me, la nota più positiva della prima mattina di gare è il ritorno al podio di Federico Colbertaldo, per gli amici Scienzy!
Quel Federico allenato dal maestro Bane Dinic a Montebelluna che ci ha regalato emozioni a go go negli anni d’oro in cui stravinceva nelle distanze lunghe in Italia e non solo, lui primatista europeo degli 800 che ha ceduto tale record solo ad aprile sotto le bracciate di Gabriele Detti e Gregorio Paltrinieri, lui, il mitico Federico Colbertaldo!
Bravo mille volte, un esempio per giovani e meno giovani, ha fatto della perseveranza e della pazienza la sua arma migliore, perché il periodo “fuori dai giochi” è stato lungo, il rientro faticoso, ma il risultato ora lo premia, finalmente per l’ennesima volta sul podio di un italiano assoluto nei 400 stile libero, secondo in 3.56.18con una distribuzione di gara quasi perfetta, bravo!
A vedere il suo tweet anche lui sembra molto contento! 🙂 e anche noi lo siamo!
La cronaca:
Non è sembrata una prima parte irresistibile, moltissimi assenti ma c’era da aspettarselo, quindi anche il livello tecnico non è sembrato particolarmente alto, tuttavia qualche altra nota buona oltre quella di Scienzy si è vista.
Gabriele Detti ha vinto i 400 stile in 3.52.33, in solitudine direi, complice anche l’assenza di Paltrinieri e D’Arrigo che sicuramente erano gli avversari da battere, Colbertaldo secondo e Cesare Sciocchetti terzo in 3.56.96, voglio dare una nota di merito a Michele Santaniello, il sardo allenato da Antonio Satta al Centro Nuoto Torino è arrivato quarto in 3.57.07, orgoglio sardo!
L’unica sotto i 29 secondi nei 50 dorso donne è Elena Gemo, 28.69 per lei e poco oltre Arianna Barbieri in 29.01 e terza Stefania Cartapani in 29.13
Buono il 23.86 di Piero Codia nei 50 delfino in cui un po’ ha dovuto sudare per battere Paolo Facchinelli secondo in 24.11, sul terzo gradino Lorenzo Benatti in 24.23 e 4 centesimi dietro il sempre più bravo Francesco Giordano a 24.27
Alice Mizzau si impone nei 200 stile libero in 1.59.40 davanti a Chiara Masini Lucetti che ha chiuso in 2.00.15 ed Erica Musso in 2.00.56
Bello anche il 50 rana uomini, bella la sfida tra Andrea Toniato e Francesco Di Lecce, 27.45 per il primo e 27.49 per il secondo mentre al bronzo è arrivato Mattia Pesce in 27.74 soffiando il podio di un centesimo a Nicolò Ossola e di 4 centesimi al piano piano ritrovato Fabio Scozzoli.
Arianna Castiglioni pur giovane attualmente conferma di avere una marcia in più rispetto alle avversarie, il suo 1.08.93 non è per nulla straordinario ma basta e avanza per vincere il titolo in attesa di Berlino, seconda Michela Guzzetti in 1.09.47 e terza Giulia de Ascentis in 1.09.95, molto lontana Lisa Fissneider in 1.12.00

Lorenzo Tarocchi (sx) e Riccardo Maestri (dx)- Ph. Swimming Channel

Lorenzo Tarocchi (sx) e Riccardo Maestri (dx)- Ph. Swimming Channel

Senza problemi Federico Turrini si aggiudica i 400 misti in 4.19.29 lasciando l’argento a Matteo Pelizzari in 4.22.52 e il bronzo ad un giovane al suo primo podio assoluto, Lorenzo Tarocchi! bravo, terzo in 4.23.83, finalmente! 🙂
Anche Elena di Liddo conferma la sua crescita nuotando un ottimo 58.11 nei 100 delfino in un momento in cui come anche la mastra Cristina Chiuso ci suggerisce, le sensazioni sono le peggiori, a due settimane dal traguardo per intenderci.
Seconda Silvia di Pietro in 59.18 e terza Elena Gemo in 59.71
Questo pomeriggio la seconda parte di gara, ore 17.00 l’inizio, vediamo come va!
Nel frattempo ecco il file con i risultati di stamattina: ASSOLUTI ESTIVI 2014 – RISULTATI PRIMA PARTE
E la strat list di questo pomeriggio: Assoluti Estivi 2014 – Lista di partenza Day 1 PM – 2a PARTE
Come forse già sapete nella Home Page di www.swimmingchannel.it è operativa la diretta timing cosi come la diretta via Twitter della maestra Cristina Chiuso, serve altro? 🙂