some image

Tag Anthony Ervin

Dirado-Schooling-Ervin-Ledecky: sorprese e certezze!

Tag:, , , Eventi, International News No comments
featured image

200 dorso, 2.05.99!

Maya Dirado non smette di crederci e riesce a battere Katinka Hosszù che ha dominato la gara fino alla penultima bracciata, sì perché quella finale è dell’americana che trova il titolo olimpico in 2.05.99 di 6 centesimi sull’Iron Lady! Un esempio di grande perseveranza! TOP!

Joseph Schooling - PH. SwimmingChannel.it

Joseph Schooling – PH. SwimmingChannel.it

Joseph Schooling ha dominato la gara dall’inizio alla fine siglando la migliore prestazione mondiale mai nuotata nei 100 delfino con i costumi in tessuto!
Una vittoria STRAMERITATA per l’atleta di Singapore che mette dietro a PARI MERITO 3 fuori classe planetari, Michael Phelps, Chad Le Clos, Laszlo Cseh, tutti sul secondo gradino del podio in 51.14! GARA INCREDIBILE!

Katie Ledecky - PH.SwimmingChannel.it

Katie Ledecky – PH.SwimmingChannel.it

800 stile libero, ALIENA! 8.04.79!
Nuovo record del mondo per Katie Ledecky!

Qualcosa mi dice però che la sua apparente insoddisfazione nasconde l’idea di voler abbattere il muro degli 8 minuti ma forse è solo una mia impressione, di sicuro è un obiettivo che rientra nei suoi piani futuro anche perché le sue avversarie sono rimaste dietro di 20 metri e quindi la donna che può batterla in questo momento non è in questo mondo!

Anthony Ervin - PH.SwimmingChannel.it

Anthony Ervin – PH.SwimmingChannel.it

50 stile libero uomini

Anthony Ervin dopo 16 anni torna sul primo gradino del podio alle olimpiadi! Una storia incredibile mai accaduta prima, vincitore a Sydney a 19 anni e vincitore oggi a Rio a 35!
Questo deve essere di esempio per tutti i giovani che oggi pensano di non poter ottenere nessun risultato se non subito!
Un chiaro esempio del concetto di ESSERE VINCENTE!
21.40 di un solo centesimo su Florent Manadou e 9 sul connazionale Nathan Adrian!
INCREDIBILE ERVIN!

imageNel finale di programma la bellissima Blume conduce i 50 stile libero e prenota un posto sul podio di domani!
Fuori dalla finale Sarah Sjostrom e Jeanette Ottesen!

…e domani ci saranno anche Gregorio e Gabriele…

Adrian/Ervin: la coppia atomica della velocità americana!

Tag:, , , , , International News No comments
featured image

Alla fine del video quando leggerete il riepilogo dei risultati noterete che ben 7 finalisti sono andati sotto i 21 secondi, una finale piuttosto veloce ma alla fine hanno vinto i due più determinati, Adrian e Ervin!

Solo 1 centesimo li ha separati all’arrivo ma attenzione alla partenza di Cullen Jones, un missile, non tanto nello stacco quanto nella parte subacquea in cui va palesemente avanti, il più veloce dal blocco è stato Josh Schneider che ha staccato a 0.60!

Cio che stupisce è il 35nne Anthony Ervin che ancora una volta ha siglato una mega prestazione in barba alla sua età, lui è un altro esempio di come la perseveranza e la forza di volontà possa regalare grandi soddisfazioni, ma c’è molto di più, per chi non lo sapesse è bello sottolineare che Ervin è stato medaglia d’oro alle olimpiadi di Syndey nel 2000, poi campione del mondo per 4 volte sia in vasca corta che lunga, nel 2003 le sue ultime comparse per poi sparire e rientrare in gioco nel 2011, e nel frattempo ha pensato di vendere la sua medaglia di Sydney per recuperare fondi in soccorso delle vittime dello tsunami del 2004, insomma di sicuro è un personaggio piacevolmente alternativo!

Ecco la gara di ieri!

ARENA GRAN PRIX CHARLOTTE: ECCO I NOSTRI NELLA NOTTE.

Tag:, , , , , , , , , International News, News Italia

IMG_5818.PNGEra una finale stellare, con otto nuotatori superveloci degni di un Olimpiade, tra questi il nostro bomber, Marco Orsi accreditato con il terzo tempo dopo i preliminari.

A dire il vero io ero anche molto emozionato, attaccato al telefonino a guardare la finale in diretta su nuova rete con il commento di Cristina Chiuso, come se fosse un appuntamento importantissimo, non che l’arena Gran Prix non lo sia, di certo però non è un’Olimpiade ma il fatto di avere i nostri in gara a destato in me molto interesse, e poi, chi tra gli insonni appassionati di nuoto non avrebbe fatto il tifo per il Bomber?! 🙂

11228100_695289190597292_8681350833810676512_nInsomma, a Charlotte abbiamo visto un’apertura di gara con i 200 delfino in cui è comparso un irriconoscibile Michael Phelps lontano anni luce dal suo splendore degli anni precedenti, 2.00.77 settimo, gara vinta dall’emergente Chase Kalisz in 1.57.58.

La gara che noi italiani aspettavamo di più erano appunto i 50 stile libero, in finale B Luca Dotto e Michele Santucci, rispettivamente primo in 22.40 e terzo in 22.91 e poi la finale A con nomi olimpici:

11014950_695294917263386_4518920905786050051_nNathan Adrian, Bruno Fratus, Anthony Ervin, Marco Orsi, Cesar Cielo, possono bastare per  apprezzarne la portata anche se poi a vincere un po a sorpresa è stato Josh Schneider, l’unico ad andare sotto i 22 secondi, secondo Cielo e terzo Adrian, lo stesso Fratus che detiene la seconda prestazione mondiale stagionale è fuori dal podio con un tempo con non rispecchia nemmeno un po la sua bravura, e non è casuale la sua pesantezza, il carico di lavoro sulle spalle è grosso modo lo stesso che ha portato Marco Orsi al quinto posto, di fatto nelle ultime settimane si sono allenati insieme a Auburn e di sicuro si sono massacrati di lavoro ed ecco che i conti tornano!

Con la sua speciale professionalità Marco ha risposto subito alla mia richiesta di informazioni, ho pensato fosse tanto arrabbiato da non rispondere ma lui è uno troppo avanti per non farlo!

“Diciamo che entrare in una finale del genere fa sempre piacere, sono contento anche del tempo perché per il periodo è oro ! Domani i 100 e poi si torna nella mia cara e amata Italia per lavorare come sappiamo fare!”
Migliorandosi rispetto alle batterie del mattino Marco Belotti si è aggiudicato la finale B dei 50 delfino in 24.13, tempo interessante che lo colloca nella quinta posizione globale della manifestazione, infatti il suo tempo è migliore di tanti che hanno disputato la finale A vinta da Cielo in 23.26, adesso anche per lui ci saranno i 100, come per tutti i nostri velocisti presenti del resto e poi si ritorna in Italia all’attacco del 7colli!
Stay tuned!

Charlotte Last Day: Ecco com’è andata.

Tag:, , , , , , , , , , , International News

E’ stata una gara intensa, non la più veloce di sempre certo ma bella, con due protagoniste, una esperta e già affermata e una molto giovane e inesperta ma con una grinta pazzesca, una danese e l’altra americana, due compagne di squadra!

Lotte Friis e Becca Mann, entrambe hanno come location Baltimora, entrambe Continua a leggere

Charlotte last Day!

Tag:, , , , , International News

20140518-230503-83103816.jpgCharlotte Day 4
Ore 18.00 (USA)
Ore 24.00 (Italia)
Scatta l’ultimo pomeriggio di gare, quinta tappa Arena Gran Prix, quella che ha rivisto Michael Phelps di nuovo sul gradino più alto del podio nei 100 delfino con un tempo curiosamente identico a quello registrato a Mesa nella tappa precedente (52.13). Continua a leggere

FINA Swimming World Cup 2013 – Doha Day 1

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , International News
Anna Santamans - Melanie Henique - Giacomo Perez Dortona - Jeremy Stravius

Anna Santamans – Melanie Henique – Giacomo Perez Dortona – Jeremy Stravius

FINA Swimming World Cup 2013 – Doha Day 1

Sono arrivati i francesi!

Se guardiamo indietro a un paio di giorni fà rispetto ai big presenti a Dubai ci sono in più loro, non tanti ma presenti in quasi tutte le finali, a volte sul podio ma nell’insieme un piccolo bel gruppo e si è visto, sulla carta la staffetta non sembrava essere la formazione migliore ma di fatto lo è stata e anche in modo molto netto!

Partiamo dall’inizio. Continua a leggere

FINA Swimming World Cup 2013 – DUBAI DAY 1

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , International News

FINA SWIMMING

 

FINA Swimming World Cup 2013 – DUBAI DAY 1

Ci sentiamo di dire che ancora una volta la coppa del mondo si è svolta nel segno di Katinka Hosszu!

La fuoriclasse ungherese gia stamattina è scesa in acqua nientemeno che in 5 gare in 4 delle quali si è presa il primo posto in qualificazione (nei 200 dorso 2a) in barba al carico di lavoro e/o alla stanchezza che gli allenamenti e i continui viaggi possono causare ad un atleta.

Questo pomeriggio ovviamente sarebbe stato clamoroso se Katinka avesse confermato 4 primi posti e un secondo ma di certo non è stata a guardare!

Ecco com’è andata:

Vladimir morozov - Russia

Vladimir morozov – Russia

Negli 800 stile libero in prima serie l’oro e l’argento vanno alla Spagna, Mirela Belmonte e Melani Costa hanno lasciato il bronzo alla tedesca KOHLER e poco dopo David VERRASZTO si aggiudica i 400 misti con un buon 4.05.30 davanti al bentornato Oussama Mellouli secondo in 4.08.76, terzo in 4.11.07.

Ecco entrare in vasca lo zar della velocità Vladimir Morozov nei 100 stile libero, stradominati in 45.94, dietro di lui Anthony Ervin in 46.88 e Kenneth To in 47.01

Luca Dotto quinto in 47.62. Continua a leggere