some image

Tag Andrea Toniato

17th Luxembourg Euro-Meet 2015 Luxembourg (LUX)

Tag:, , , , , , , , International News No comments

Lussemburgo, 29/31 gennaio.

Tra 9 giorni ci sarà l’Euro-Meet al Centre Aquatique de la Coque, un meeting di grande livello che vedrà in acqua non pochi campioni tra i quali anche Ruta Meilutyte alla sua prima uscita dopo l’infortunio di settembre, sono annunciati anche Katinka Hosszu ma anche Marco Koch ma non solo, ci sarà anche una selezione di atleti azzurri accompagnati dal tecnico federale Tamas Gyertyanffy e sono: Continua a leggere

NETANYA 2015 – THE END

GLI HIGHLANDERS, IL BOMBER, GREG E ASTRO BOY!

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , International News, News Italia No comments

IMG_1369.JPGNon mi dilungherò, lascio questo compito ai professionisti ben più preparati di me che hanno già esposto ogni genere di statistica e ogni genere di informazione su risultati, record, medaglie etc, per questo mi rifarò alla fonte ufficiale ovvero federnuoto.it!

Mi limiterò a fare una riflessione su Continua a leggere

Assoluti Primaverili: Finali Day 1, ecco i primi pass per questa estate!

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , News Italia

copertina assoluti 2015Ed è arrivata anche la prima giornata di finali.

Ad inaugurarla ai microfoni di RAI sport è Stefano Morini che rassicura subito sulla condizione di Gregorio Paltrinieri. “Non deve pensare a confrontarsi con nessuno, deve gareggiare contro se stesso. Non deve guardare ciò che fanno i suoi avversari nel mondo, perché lui è in grado di tenergli testa ed è sempre pronto a migliorare. Questa mattina ho visto batterie convincenti in tutte le discipline e riguardo a Gabriele Detti era necessario farlo riposare con un periodo di stop”.

Queste le parole del tecnico livornese poco prima dell’inizio gare.

DSC_0046FINALE 100 DORSO UOMINI

Sulla bocca di molti (soprattutto dei dorsisti) è il nuovo “spoiler” per la partenza, introdotto per la prima volta a questi Campionati.

Partenza e gara aggressiva di Simone Sabbioni supportato dal suo pubblico. Mantiene per tutta la distanza un distacco sensibile dal resto del gruppo e chiude con un tempo strepitoso 53.49 che gli permette di aggiudicarsi il pass per Kazan e di demolire il record “di gomma” detenuto fino a qualche ora fa da Mirko Di Tora. Crono interessante anche a livello internazionale, è infatti il settimo tempo mondiale stagionale! Lascia la zona di gara mandando baci e saluti ai genitori “Era un sogno fino a 5 minuti fa” commenta da Elisabetta Caporale ai microfoni della Rai. Al secondo posto si piazza Christopher Ciccarese con il crono di Continua a leggere

Assoluti Primaverili 2015: Prima parte!

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , News Italia

copertina assoluti 2015Partiti, allo Stadio del nuoto di Riccione, i Campionati italiani assoluti primaverili.

L’appuntamento nazionale per eccellenza, dove 7 mesi di preparazione dovranno dare i loro frutti e far crescere esperienza e consapevolezza a nuotatori e tecnici. Palcoscenico per i giovanissimi che si affacciano al vero mondo del nuoto agonistico, ma anche tappa dell’iter che permetterà di comporre la squadra azzurra per i mondiali di Kazan in Russia, ma anche per le Universiadi e gli appuntamenti estivi degli azzurrini.

È Cesare Butini a dare il benvenuto, sottolineando l’importanza di questa 5 giornate di gare che servirà agli atleti per qualificarsi ai mondiali. Buon augurio a tutti i nuotatori e le nuotatrici e un grandissimo saluto a Gabriele Detti costretto allo stop forzato a causa di un’infiammazione Continua a leggere

Città di Milano 2015: Assoluti, missione compiuta!

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , Eventi, News Italia

nuotatori milanesiApprofitto dei comunicati stampa disponibili nel sito della società organizzatrice per riportarvi la riuscita della manifestazione di venerdi e sabato, Città di Milano 2015, naturalmente si tratta della sezione assoluta perchè nella giornata di oggi sono in scena le categorie giovanili.

Day One:

Paltrinieri, Gyurta e Heemskerk dominano il Trofeo Città di Milano

Tanti i big sui blocchi che hanno regalato tante emozioni al numeroso pubblico.

Camille MuffatIl primo minuto è stato dedicato al ricordo della compianta Camille Muffat, olimpionica francese tragicamente scomparsa nei giorni scorsi: silenzio e commozione di tutta la piscina.

Grande lotta nei 200 stile libero Continua a leggere

#BLN2014 Day 2: Di Pietro, Castiglioni e Re Pippo le sorprese di oggi.

Tag:, , , , , , , , , , , , , All News Atleti, International News

imageDi sicuro chi ha presenziato al velodromo di Berlino oggi si è divertito!

Non sono mancate le sorprese, a cominciare dalla finale dei 50 delfino uomini che vedevano la sfida tra Manadou e il favorito Govorov che però un po tradisce le aspettative nuotando ben oltre le sue possibilità, in negativo però.
Doppio pari merito, Manadou-Tsurkin al primo posto in 23.00 e Govorov-Proud al terzo posto, o al secondo?
Mah, 23.21 insomma per il secondo pari merito!
Piero Codia va forte ma non basta per il podio affollato, 23.37, bravo, ci piace molto!

Ci piacciono molto anche Erika Ferraioli e Giada Galizi, entrambe nella semifinale dei 100 stile, entrambe al di sopra delle proprie possibilità ma ci sta anche questo, l’emozione di ieri dev’essere stata grande e oggi forse dopo i preliminari sono arrivate stanche, 55.29 per Erika e 55.60 per Giada, non saranno nella finale comandata dalla Heemsherk in 53.66.
Finale 100 dorso uomini, tra loro un ragazzo giovanissimo, Luca Mencarini, classe 96, ancora in miglioramento questa sera nella finale dei mostri!
Sesto in 54.57 bravo!
imageVince Walker ma forse lo sapevamo già, 53.32 per l’inglese con il grande finale, 53.64 per Stravius e 54.15 per Glania.
Tra i mostri della farfalla al femminile c’era anche Silvia di Pietro che ha siglato un record italiano da paura abbassando il suo precedente gommato, anzi, polverizzandolo, nuotando 25.68 che è veramente un gran tempo! Brava! Da applausi prolungati!
Naturalmente ha vinto la Sjostrom, con un tempo non troppo eccezionale visto il suo record mondiale (24.42), oggi ha vinto in 24.98 subito dopo la semifinale dei 100 stile.
Doppietta inglese nei 100 rana!
Adam Peaty come Walker chiude gli ultimi 15 metri con una progressione irresistibile, così ha vinto i 100 rana in 58.96, pensavo un po meglio però!
Secondo il connazionale Murdoch in 59.43 e terzo il lituano Titenis in 59.61.
Da una rana all’altra, quella delle semi donne sempre dei 100, con Giulia De Ascentis nella prima semi vinta dalla Pedersen in 1.06.34, Giulia si è migliorata ma non è bastato per la finale, 13º in 1.08.20, brava!
A quel punto eccola, in acqua, giovane ma potente e determinata, timida al punto tale che pur essendo una Swich Girl non mi regala nemmeno un selfie! Scherzo naturalmente! Arianna Castiglioni si migliora ancora è abbassa il suo personale portandolo a 1.07.31, secondo posto in finale, adesso si tratta di mantenere i nervi ben saldi!
Federico Turrini sembrava perso nei 200 misti nella prima semifinale, ma con una rimonta eccezionale è andato sotto i 2 minuto assicurandosi un posto tra i migliori 8 di domani, 1.59.80, sesto.
La pole è di Lazslo Cseh in 1.58.00
imageClamoroso passaggio televisivo della Baurmtova nei 200 dorso, crollo altrettanto clamoroso nel secondo 100 che la sposta dal primo al quinto posto finale, vittoria quindi nei 200 dorso per la simpatica spagnola Da Rocha Marce che ha chiuso in 2.09.37 davanti alla Simmons in 2.09.66 e alla Ustinova in 2.09.79, Carlotta Zofkova ottava in 2.13.49, brava ma ora aspettiamo i 100!
Domanda: quanto ci sarebbe stata bene la campionessa olimpica giovanile Ambra Esposito?
L’esperienza fa degli uomini grandi degli uomini straordinari, come Filippo Magnini, esperto al punto tale da riuscire nell’impresa di centrare la finale nei 200 stile libero nuotando 1.47.93 e soffiando il posto ad Andrea Mitchell D’Arrigo di solo 1 centesimo! Re Pippo!
Curioso identico tempo tra Kozma e Biedermann vincitori delle due semifinali, 1.46.69, chi andrà in corsia centrale?
Stamattina abbiamo siglato il record europeo nella staffetta 4×100 mista mista, Ciccarese, Toniato, Bianchi, Masini Luccetti, e speravamo in una medaglia nel pomeriggio ma troppo forti gli inglesi che siglano il record mondiale (tabella standard come quello nostro europeo di stamattina), c’era poi l’Olanda con la chiusura veloce della Heemsherk in 52.2!
E la Russia terza, noi quinto con Mencarini, Pesce, Di Liddo e Pellegrini, va bene così!
In attesa delle dichiarazioni del dopo cena degli swich Boys e degli addetti ai lavori ma anche in attesa dei risultati completi non ancora disponibili sul sito ufficiale, vi propongo la start list di domani!
Ayò!
START LIST DAY 3 AM PRELIMINARY

image

ESTIVI RAGAZZI 2014 – DAY 2 AM

Tag:, , , , , News Italia

DSC_0012
Seconda mattina di gare allo stadio del nuoto di Roma, il caldo fa la sua parte ma i ragazzi rendono piacevole lo spettacolo tra le corsie mentre nella vasca dei tuffi un gruppo di giovani tuffatori targati GBR si divertono e ci divertono in goliardiche acrobazie dai trampolini, insomma, non ci siamo annoiati nemmeno stamattina!
Ci accingiamo dunque al secondo pomeriggio di finali che inizieranno alle ore 17.00 con il seguente programma:
1a serie 800 stile libero femmine – 400 stile libero – 200 rana – 200 delfino – 100 stile libero femmine – 50 stile libero maschi – 4×200 stile libero
Nel pomeriggio di ieri sono caduti la bellezza di 5 records nazionali, nell’ordine, ha iniziato Continua a leggere

ASSOLUTI ESTIVI DAY 1 AM: BENTORNATO SCIENZY!

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , News Italia

image
ASSOLUTI ESTIVI 2014
Prima parte di gara, senza dubbio, almeno per me, la nota più positiva della prima mattina di gare è il ritorno al podio di Federico Colbertaldo, per gli amici Scienzy!
Quel Federico allenato dal maestro Bane Dinic a Montebelluna che ci ha regalato emozioni a go go negli anni d’oro in cui stravinceva nelle distanze lunghe in Italia e non solo, lui primatista europeo degli 800 che ha ceduto tale record solo ad aprile sotto le bracciate di Gabriele Detti e Gregorio Paltrinieri, lui, il mitico Federico Colbertaldo!
Bravo mille volte, un esempio per giovani e meno giovani, ha fatto della perseveranza e della pazienza la sua arma migliore, perché il periodo “fuori dai giochi” è stato lungo, il rientro faticoso, ma il risultato ora lo premia, finalmente per l’ennesima volta sul podio di un italiano assoluto nei 400 stile libero, secondo in 3.56.18con una distribuzione di gara quasi perfetta, bravo!
A vedere il suo tweet anche lui sembra molto contento! 🙂 e anche noi lo siamo!
La cronaca:
Non è sembrata una prima parte irresistibile, moltissimi assenti ma c’era da aspettarselo, quindi anche il livello tecnico non è sembrato particolarmente alto, tuttavia qualche altra nota buona oltre quella di Scienzy si è vista.
Gabriele Detti ha vinto i 400 stile in 3.52.33, in solitudine direi, complice anche l’assenza di Paltrinieri e D’Arrigo che sicuramente erano gli avversari da battere, Colbertaldo secondo e Cesare Sciocchetti terzo in 3.56.96, voglio dare una nota di merito a Michele Santaniello, il sardo allenato da Antonio Satta al Centro Nuoto Torino è arrivato quarto in 3.57.07, orgoglio sardo!
L’unica sotto i 29 secondi nei 50 dorso donne è Elena Gemo, 28.69 per lei e poco oltre Arianna Barbieri in 29.01 e terza Stefania Cartapani in 29.13
Buono il 23.86 di Piero Codia nei 50 delfino in cui un po’ ha dovuto sudare per battere Paolo Facchinelli secondo in 24.11, sul terzo gradino Lorenzo Benatti in 24.23 e 4 centesimi dietro il sempre più bravo Francesco Giordano a 24.27
Alice Mizzau si impone nei 200 stile libero in 1.59.40 davanti a Chiara Masini Lucetti che ha chiuso in 2.00.15 ed Erica Musso in 2.00.56
Bello anche il 50 rana uomini, bella la sfida tra Andrea Toniato e Francesco Di Lecce, 27.45 per il primo e 27.49 per il secondo mentre al bronzo è arrivato Mattia Pesce in 27.74 soffiando il podio di un centesimo a Nicolò Ossola e di 4 centesimi al piano piano ritrovato Fabio Scozzoli.
Arianna Castiglioni pur giovane attualmente conferma di avere una marcia in più rispetto alle avversarie, il suo 1.08.93 non è per nulla straordinario ma basta e avanza per vincere il titolo in attesa di Berlino, seconda Michela Guzzetti in 1.09.47 e terza Giulia de Ascentis in 1.09.95, molto lontana Lisa Fissneider in 1.12.00

Lorenzo Tarocchi (sx) e Riccardo Maestri (dx)- Ph. Swimming Channel

Lorenzo Tarocchi (sx) e Riccardo Maestri (dx)- Ph. Swimming Channel

Senza problemi Federico Turrini si aggiudica i 400 misti in 4.19.29 lasciando l’argento a Matteo Pelizzari in 4.22.52 e il bronzo ad un giovane al suo primo podio assoluto, Lorenzo Tarocchi! bravo, terzo in 4.23.83, finalmente! 🙂
Anche Elena di Liddo conferma la sua crescita nuotando un ottimo 58.11 nei 100 delfino in un momento in cui come anche la mastra Cristina Chiuso ci suggerisce, le sensazioni sono le peggiori, a due settimane dal traguardo per intenderci.
Seconda Silvia di Pietro in 59.18 e terza Elena Gemo in 59.71
Questo pomeriggio la seconda parte di gara, ore 17.00 l’inizio, vediamo come va!
Nel frattempo ecco il file con i risultati di stamattina: ASSOLUTI ESTIVI 2014 – RISULTATI PRIMA PARTE
E la strat list di questo pomeriggio: Assoluti Estivi 2014 – Lista di partenza Day 1 PM – 2a PARTE
Come forse già sapete nella Home Page di www.swimmingchannel.it è operativa la diretta timing cosi come la diretta via Twitter della maestra Cristina Chiuso, serve altro? 🙂

7 Colli 2014: Fulmini dall’inizio alla fine!

Tag:, , , , , , , , International News
featured image

È iniziato con i fulmini acquatici della prima giornata in cui Sarah Sjostroem ha siglato la miglior prestazione mondiale dei 100 farfalla nuotando 56.50 per poi non accontentarsi e stravincere anche i 50 stile libero davanti alla pluridecorata della distanza Ranomi Kromowidjojo che ringraziamo per aver postato questa magnifica foto che rende bene l’idea su cosa stesse accedendo a Roma oggi.

20140616-003219-1939563.jpgÈ proseguito con i fulmini di Ruta Meilutyte che il suo world best lo ha siglato nei 50 rana nuotando 29.90 e non è trascurabile il 27.25 di Lord Andrea Toniato che adesso nel mondo è in quinta posizione!

Continua a leggere

7 Colli 2014 Day One: Il punto di Cristina Chiuso

Tag:, , , , , , , , , , International News
Cristina Chiuso 4 OLIMPIADI LA NUOTATRICE ITALIANA PIU' LONGEVA ANCORA OGGI PRIMATISTA ITALIANA DEI 50 STILE LIBERO

Cristina Chiuso
4 OLIMPIADI
LA NUOTATRICE ITALIANA PIU’ LONGEVA ANCORA OGGI PRIMATISTA ITALIANA DEI 50 STILE LIBERO

Nella prima giornata del Trofeo 7Colli le migliori prestazioni in campo femminile sono arrivate oggi nei 100 delfino donne vinti dalla svedese Sarah Sjostroem in 56.50

Elena Di Liddo si migliora fino ad infrangere la barriera dei 58 secondi e stampa un ottimo 57.76 per lei che è tornata ad allenarsi in Puglia e nuota insieme a 40 ragazzini arriva anche il pass periodo di Berlino.

Sarah Sjostroem vince anche i 50 stile libero davanti a Ranomi Kromowidjojo nuotando un ottimo 24:36

Tra italiane bene anche Michela Guzzetti nei 100 rana che arriva terza in 1.08:31

Federica Pellegrini vince la finale B dei 50 stile libero eguagliando il suo primato personale di 25.47

In campo maschile la miglior prestazione della serata è stata quella del lituano Giedrus Titenis nei 100 rana nuotati in 59.75
Nella stessa gara Andrea Toniato scende sotto la barriera dell’1.01 nuotando 60.72 mentre Fabio Scozzoli rinuncia alla finale B dopo aver nuotato 1.02.68 nelle batterie del mattino.

Marco Orsi

Marco Orsi

Sul gradino più alto del podio salgono Marco Orsi nei 50 stile libero con 22.22, Niccolò Bonacchi nei 50 dorso con 25.31 e Gregorio Paltrinieri negli 800 stile libero con 7.52.44

Domani seconda giornata di gare alle ore 09.00 per le batterie di qualificazione, potete seguire il 7colli direttamente nella pagina Facebook di Swimming Channel con gli aggiornamenti del bravo Stefano Palazzo!

Cristina Chiuso per Swimming Channel

1° GRAN PRIX D’INVERNO – SAN MARINO: Domani il via!

Tag:, , , , , , , , , , , , International News, News Italia

logo-san marino1° GRAN PRIX D’INVERNO – SAN MARINO: Domani il via!

In accordo con la FIN la Federazione Nuoto San Marino da domani ospita il 1° Gran Prix d’Inverno, da domani al via per due giorni o meglio, 3 parti di gara.

Venerdì 24 e sabato 25 la piscina Multieventi Sport Domus ospiterà la gara in vasca da 50 metri al quale hanno già dato adesione tanti atleti della nazionale italiana e non solo.

Al Meeting parteciperanno 40 società con oltre 300 atleti iscritti, la quasi totalità affronteranno la gara in pieno carico, del resto in questo momento si deve lavorare anche tanto in prospettiva dei campionati italiani assoluti che fungeranno da selezione per le grandi manifestazioni internazionali sia assoluti che giovanili.

Stefania Pirozzi, Continua a leggere