some image

Tag Andrea Castello

Energy Standard Cup 2015: Tripletta Italia!

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , International News
Team Italia - Ph.By Marco Razzetti

Team Italia – Ph.By Marco Razzetti

Lignano

Tripletta! Terza edizione e terza vittoria nella classifica a squadre per l’Italia all’Energy Standard Cup, ospitata a Lignano Sabbiadoro dopo le edizioni di Mosca e Ucraina.

11225671_884127481633575_1008306258_n1576 punti per finire sul gradino più alto del podio. Piazza d’onore per la Gran Bretagna (1376) e a seguire Energy Standard (1335) e Germania (1259).

Nel quarto e ultimo turno i ragazzi terribili di coach Walter Bolognani hanno messo in saccoccia 5 ori, 9 argenti e 5 bronzi.

Inizio in pompa magna nei 400 stile libero U16 con la doppietta della premiata ditta Elena Pravato (4’25”63, primato personale) e Giulia Berton (4’25”85, pp). Tra i maschi è arrivato il bronzo di Andrea Manzi (4’00”66).

Nella farfalla altro bronzo con Maria Ginevra Masciopinto (1’03”32,pp), argento con Luca Chirico (56”71, pp), bronzo con Ilaria Cusinato (1’01”07, pp), argento con Giacomo Carini (54”43) ma per un solo, maledetto centesimo!

Lo stesso centesimo che ha beffardamente negato il bronzo a Giovanni Izzo (55”47, pp).

Nei misti, Annachiara Mascolo si è presa il bronzo in 2’23”19, Emanuel Fava si è vestito d’argento (2’06”83, pp). Stesso metallo per Anna Pirovano (2’17”58, a un decimo dall’oro!) mentre Lorenzo Glessi ha vinto l’oro con 2’03”58. Applausi per Federico Bracco, separato dal bronzo solo per un decimo.

Nei 50 rana, argento per Sara Gusperti in 34”09. Indovinate che metallo si è preso Nicolò Martinenghi? Altro e terzo oro nei 50 rana in 28”48 e tra gli U18 accoppiata argento&bronzo con Andrea Castello (28”82) e Alex Baldisseri (29”22).

Passiamo alle staffette 4×100 stile libero. Oro alle donne U14 (Borra, Masciopinto, Birro, Pravato) in 3’57”11; oro agli U16 (Razzetti, Petriella, Martinenghi, Fava) in 3’31”47; argento alle U16 (Lamberti, Cusinato, Quaglieri, Pirovano) in 3’52″91; argento agli U18 (Frigo, Proietti Colonna, Carini, Izzo) in 3’24″79.

Il giudizio finale lo lasciamo al c.t. Walter Bolognani al video che ci ha gentilmente concesso, presto sarà online su swimmingchannel.it!

Doveroso ringraziare l’organizzazione FIN e Energy Standard per la celerità e la cortesia nel fornirci tutte le informazioni necessarie per tenervi aggiornati.

Da Lignano Sabbiadoro è tutto!

Arrivederci con Swimming Channel alla prossima manifestazione!

IMG_0866.JPG

Antonio Fracas

Puglia: Un comitato in continua ascesa!

Tag:, , , , News Italia

fin pugliaE’ dei giorni scorsi il comunicato stampa che vede il comitato pugliese organizzare il Gran Galà del Nuoto Pugliese 2014 per consegnare i riconoscimenti agli atleti di ogni settore e categoria che nella scorsa stagione si sono messi in mostra nelle rispettive discipline.
Puglia, una regione che nel mondo acquatico sta dimostrando la voglia e la volontà di crescere e i risultati dimostrano che l’impegno e il lavoro ripagano abbondantemente le fatiche degli addetti ai lavori.
Complimentandomi con tutti, atleti, società, dirigenti e addetti ai lavori, vi propongo il comunicato stesso arrivato dal bravo e tempestivo Stefano Palazzo.

Il Comitato Regionale nella persona del Presidente Nicola Pantaleo, presiederà alla cerimonia domenica 12 ottobre alle ore 17.00 presso lo “Sheraton Conference Center” in Via Ciasca 27, alla gradita presenza dell’Assessore dello Sport Regionale
Dott. Guglielmo Minervini, del Sindaco di Bari, Ing. Antonio de Caro, dell’Assessore allo Sport del Comune di Bari, Dott. Pietro Petruzzelli, del Presidente del Comitato Regionale CONI, Ing. Pietro Sannicandro, del Commissario Tecnico della Nazionale Italiana di Pallanuoto, Francesco Attolico e dell’Ammiraglio Giovanni de Tullio della Direzione Marittima di Bari.
La premiazione, che sarà suddivisa nei settori Nuoto Agonistico, Scuole Nuoto, Nuoto per Salvamento, Nuoto Sincronizzato, Nuoto Master e Pallanuoto, vedrà sul palco del Hotel Sheraton Nicolaus i team e gli atleti che nella stagione agonistica
2013-2014 hanno raggiunto i più prestigiosi traguardi nel panorama natatorio, con atleti che hanno ottenuto podi nei campionati nazionali e per alcuni di essi la convocazione nelle Nazionali di Nuoto e Pallanuoto come Elena di Liddo ed
Isabella Sinisi, protagoniste nei recenti Europei di Nuoto a Berlino, Andrea Castello nella Coppa Comen e Giuseppe De Luca nella nazionale Under 16 di Pallanuoto.

Bravi!

COPPA COMEN DAY 2 AM: Ancora medaglie!

Tag:, , , , , , , , , , , , International News, News Italia

20140628-160017-57617963.jpgTerza parte di gare a Netanya e l’Italia ha tutta l’intenzione di restare sul gradino più alto del podio nella classifica a squadre.

Gli atleti guidati da Walter Bolognani hanno iniziato bene stamattina, negli 800 stile libero femmine è Giorgia Romei a conquistare la prima medaglia della giornata, 9.02.80 per il bronzo davanti a Vittoria Grotto che ha chiuso in 9.14.99

Non contento delle sue già bellissime prestazioni ecco che Niccolò Martinenghi sigla un bel record della manifestazione nei 200 rana! 2.16.69 per un dominio totale della gara con oltre 2 secondi di distacco al secondo classificato, sesto Federico Poggio in 2.21.10 e nella stessa gara (presumibilmente fuori classifica in quanto terzo della stessa nazione) c’era anche Andrea Castello che aveva nuotato 2.22.00

20140628-160019-57619725.jpgIrene Savino e Francesca Fresia nella stessa gara al femminile si sono piazzate quinta e sesta rispettivamente in 2.38.85 – 2.39.69

Lorenzo Glessi coglie un altro bronzo nei 100 dorso in cui il greco Sofianidis ha siglato il nuovo record in 56.59 mentre il bronzo di big Lorenzo è stato ottenuto nuotando 57.24

Doppietta bellissima delle ragazze! Sara Pusceddu è d’oro in 1.04.51 e Martina Rossi d’argento in 1.05.05 , come nei 200 rana per Castello nei 100 dorso femmine c’era in gara anche Francesca Fresia che ha nuotato 1.05.68

Infine i 1500, senza podio questa volta, è 5° Federico Bracco in 16.11.79 e 7° Giovanni Barison in 16.16.47

Appuntamento per l’ultima parte di gara questo pomeriggio alle 16.00 ore italiane, alle 17.00 ore israeliane!

Salvo imprevisti diretta visibile nella Home Page di swimmingchannel.it con aggiornamento dei risultati nell’apposito speciale!

Qui i risultati delle tre parti di gara!

Ayò!