some image

Tag Alessandro Bori

Team Nuoto Sport Management ai blocchi del

Trofeo “Mussi Lombardi Femiano”

Tag:, , , , , , , , , Eventi, News Italia No comments
Gabriele  Detti

Gabriele Detti

Va in scena a Massarosa, da venerdì a domenica, l’edizione n° 11 del Gran Premio d’Italia.

Menga: “La nostra squadra è in grado di competere con le migliori”

Nutrita presenza di atleti del Team Nuoto Sport Management. Saranno infatti 26 gli atleti pronti a scendere in vasca, più precisamente 14 femmine e 12 maschi.

Tra i ragazzi le aspettative sono tutte per Gabriele Detti (1500sl, 400sl, 200sl), in evidenza al Trofeo Nico Sapio e pronto a sfidare i big del nuoto, su tutti Gregorio Paltrinieri, oro nei 1500sl ai recenti Mondiali di Kazan (anche se altre fonti lo stanno dando per assente). Continua a leggere

Energy Standard 2015: Dopo il primo turno l’Italia conduce!

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , International News, News Italia

IMG_5646.PNGLignano

“Take your marks” and go!

L’Energy Standard Cup ha preso finalmente il via in una soleggiata Lignano la cui piscina olimpionica Getur sta ospitando le nazionali giovanili di Italia, Germania, Gran Bretagna e la compagine mista russo-ucraina dell’Energy Standard Team.

Per l’Italia, al comando nella provvisoria classifica a squadre, subito otto ori con Giovanni Barison (400 misti, 4’33”69), Sara Franceschi (400 misti, 4’51”97), Giulia Borra (100 sl, 58”19, prima personale), Emanuel Fava (200 dorso, 2’04”72), Jacopo Bietti (200 dorso, 2’01”22, pp), Sara Gusperti (50 farfalla, 28”23, pp), Alberto Razzetti (50 farfalla, 25”21, pp), 4×200 sl (Chirico, Mascolo, Razzetti, Berton, 8’07”77). Cinque gli argenti, andati al collo di Matteo Cattabriga (400 misti, 4’35”88), Giacomo Carini (400 misti under 18, 4’29”69), Luca Chirico (100 sl, 52”88, pp), Ilaria Cusinato (50 farfalla, 27”93, pp), Giovanni Izzo (50 farfalla, 24”93). Continua a leggere

Nanjing 2014 – Day 3: Ambra e Simona olimpiche!

Tag:, , , , , , , , , , International News

imagePioggia di medaglie sul team Italia!
Sembra che i dorsisti Simone Sabbioni e Ambra Esposito si siano messi d’accordo, ieri Simone oro a pari merito nei 100 e oggi Ambra oro a pari merito nei 200!
Simona Quadarella invece ha trovato la sua vittoria nella seconda serie degli 800 stile libero, a coronamento di una stagione straordinaria, convocata all’ultimo momento da Walter Bolognani in sostituzione di Silvia Guerra che ha dovuto dare forfait per acciacchi fisici, una scelta quella del CT sicuramente molto ben ponderata e con il risultato di oggi possiamo dire che ha fatto bingo! Oro olimpico giovanile e record italiano juniores!
Per Ambra Esposito un successo ricercato tutta la stagione, un tempo che vale Continua a leggere

EUROJUNIOR DAY 5: sembra che…

Tag:, , , , , , , , , , News Italia
featured image
Nicolangelo Di Fabio

Nicolangelo Di Fabio

In questo preciso momento mentre io scrivo di loro si stanno divertendo da morire, perché se lo meritano dopo 5 giorni estenuanti, una bella festa di chiusura al ballo sfrenato in un tripudio internazionale di ragazzi danzanti!
Gli EUROJUNIOR 2014 di Dordrecht si sono conclusi oggi con altre due medaglie per la selezione azzurra, due argenti per la precisione, quello di Nicolangelo Di Fabio nei 200 stile libero che un po’ era annunciato, lo si era previsto dopo le frazioni di staffetta della 4×200 stile in cui i nostri hanno preso l’argento, in pochi erano all’altezza di Nicolangelo e infatti tutto è stato confermato, bravo Nico! 1.48.80 e sappiamo che il ragazzo ha ancora molti margini, ne vedremo delle belle…

La seconda di oggi è l’ultima dell’europeo è stata la 4×100 mista maschi formata da Simone IL Re Sabbioni a dorso (54.43), Marco Paganelli (1.03.26-Swim Pro compagno di mille avventure del,re che da ora soprannominerò l’ancillotto!), Giacomo Carini a delfino (53.23) e Alessandro Bori a stile libero che finalmente dopo diversi tentativi in settimana scende ben sotto i 50 secondi (49.64), un po’ dietro ai russi ma abbastanza davanti agli altri per meritarsi l’argento, good job guys!

Ilaria Cusinato

Ilaria Cusinato

Facendo il riepilogo della giornata splendidamente seguita nella diretta live dal mitico Stefano Palazzo abbiamo visto Alessandro Bori 11º nelle semifinali dei 50 stile nuotati in 23.39, mentre nella stessa distanza nel delfino femminile la coppia magica formata da Sara Gyertyanffy e Sofia Iurasek ha centrato l’obiettivo dell’ingresso in finale, 27.37 per Sara e 27.78 per Sofia, così al mattino ma veniamo al pomeriggio, nella finale conquistata ieri Giulia Verona approda al 4º posto migliorandosi lievemente rispetto a ieri, 1.10.16 il suo crono per l’ennesimo quarto posto italiano, voto 10! Così come da applausi sono state Ilaria Cusinato e Sara Franceschi nella finale dei 200 misti in cui Ilaria pur quinta ha nuotato un crono di grande spessore che lascia ben sperare per il suo futuro anche nei misti, 2.15.52!

Non da meno Sara Franceschi settima in 2.18.98, un tempo decisamente più alto ma sarei pronto a scommettere che la “figlia d’arte” ci regalerà grandi soddisfazioni!
In Toscana so che ci sono dei delfinisti niente male, uno in particolare l’ho inquadrato come un osso duro, uno che non molla finché non ottiene ciò che vuole, si chiama Filippo Berlincioni e oggi ha nuotato la finale dei 100 in 54.62 per l’ottavo posto e anche in questo caso scommetterei su di lui!
Nella finale dei 50 delfino Sofia Iurasek mantiene la sua posizione, settima ma il crono non è stato meglio della precedente prova, 27.86 mentre purtroppo è stata squalificata Sara Gyertyanffy.

Alessandro Bori

Alessandro Bori

È arrivata dunque la gara di chiusura, la mista maschi che abbiamo già raccontato in apertura e in men che non si dica classifica finale per nazioni, cerimoniale di chiusura, inno e applausi, doccia e tutti a ballare sotto lo sguardo attento di Walter Bolognani e dei tecnici, le 15 medaglie dimostrano ancora una volta la qualità del suo lavoro, il quarto posto nel medagliere lo conferma ulteriormente ma aimè, una voce di corridoio ha attraversato l’etere per finire nella mia cornetta e mi ha sussurrato che questo probabilmente è stato l’ultimo suo Eurojunior alla guida della nazionale italiana! Io personalmente spero in un malfunzionamento del mio telefono!
Ricordandovi che nella Home Page di www.swimmingchannel.it trovate tutti i risultati della manifestazione vi saluto e faccio i complimenti a tutti i ragazzi che ci hanno regalato tutte queste emozioni, ai loro tecnici che hanno fatto un grande lavoro, all’organizzazione che ci ha dato l’opportunità di seguire le gare live e a Stefano Palazzo per il suo prezioso contributo!
Ayò!
image

EUROJUNIOR day 2: Sotto il segno di Simone e Rachele!

Tag:, , , , , , , , , International News, News Italia

20140710-230804-83284948.jpg
EUROJUNIOR Day 2 – La mattina

Alessandro Bori è entrato in finale con il terzo tempo, discreto, 50.53! È rimasto escluso al 32º posto Matteo Senor in 52.01
Sesta e settima Linda Caponi e Simona Quadarella nei 400 stile libero, 4.18.38-4.18.43
200 delfino maschi, bene Giacomo Carini tra i primi 8 in 2.01.67 mentre Filippo Berlincioni centra la semifinale all’11º posto in 2.03.81
Molto interessante il 2.30.66 di Giulia Verona nei 200 rana nei preliminari, in semifinale con lei anche Sara Franceschi con il 16º tempo, 2.36.05
Raffaele Tavoletta unico italiano in gara nei 200 misti è entrato in semifinale anche lui con l’11º tempo, 2.05.81
Nella 4×100 Stile Libero Maschi e Femmine entrano in finale con il 4º tempo gli azzurrini formati da Di Fabio, Peron, Casarin e Iurasek, 3.37.45 al quarto posto.

20140710-231425-83665121.jpg
Il Pomeriggio:
Inizia tutto con la grande sfida tra i titani del dorso, Christou e il Re Sabbioni, ha vinto il greco con mondiale juniores, 54.03 e 54.25 per Simone che abbassa ulteriormente il suo stesso record italiano di categoria, per noi resti il numero uno!
Simona Quadarella sfiora una nuova impresa nei 400 stile arrivando quarta a due decimi dal podio, 4.15.56 lasciandosi dietro anche la fuoriclasse Linda Caponi settima in 4.16.59
Nelle semifinali forse senza troppo stress, Alessandro Bori centra l’obiettivo della finale dei 100 stile, sesto in 50.66, in finale speriamo sarà diverso!
Forse la stessa Marina Luperi si aspettava qualcosa di più nei 200 delfino in finale, ci sarà un altro anno però per cercare la medaglia, l’azzurra del 99 finisce sera in 2.13.12, nella stessa finale che sicuramente avrà un bel peso emotivo c’era Chiara Vandini, all’inizio forse fuori dai giochi ma alla fine nella finale all’ottavo posto in 2.16.66 di sicura soddisfazione!
Con l’esperienza di un nuotatore molto più grande Raffaele Tavoletta controlla al mattino e c’entra la finale nel pomeriggio, 200 misti da 2.03.96 nuotato con molta intelligenza tattica, voto 10!

20140710-230948-83388783.jpg
Bisogna ammettere che il 54.78 con record dei campionati della russa Openysheva nei 100 stile era difficilmente raggiungibile anche dalla sua compagna di nazionale Ustinova che ha preso l’argento in 55.30, bisogna dire che il bronzo di Rachele Ceracchi ha un enorme valore proprio perché ottenuto contro dei “mostri”, bisogna affermare anche che la semplicità e i sorrisi nonché la bellezza della nostra Rachele difficilmente è raggiungibile! Voto 12! 🙂
Nessun italiano purtroppo nella finale dei 20 rana come anche nei 200 dorso femmine.
Pur con un bel tempo Filippo Berlincioni si piazza decimo nei 200 delfino in semifinale (2.02.48 seconda riserva) e quindi difficilmente farà compagnia a Giacomo Carini quinto dopo le semifinali in 2.00.60, forza Giacomo, domani sarà finale!
Nei 200 rana Sarà Franceschi si piazza 14ª in semifinale, 2.36.38 mentre Giulia Verona continua a sorprenderci migliorandosi ancora è portando il suo personal best a 2.28.68!
Elisa Celli e Giulia De Ascentis devono iniziare a guardarsi dietro…domani in finale ti vogliamo così!
Alessio Occhipinti è settimo nel riepilogo dei 1500 nuotati in 15.32.32 e poco dietro al 13º posto c’è Andrea Manzi che però godrà di un altro anno di tempo (97) e che ha chiuso in 15.49.19
Così in chiusura di serata sono scesi in acqua i 4 della 4×100 stile mixed (maschi e femmine), Alessandro Bori (50.13)-Rachele Ceracchi (56.12!!!)-Alessia Ruggi (57.43)-Nicolangelo Di Fabio (50.51), totale 3.34.19 per il quarto posto a tre decimi dall’Olanda di casa.
Da sottolineare il tempo di Alessandro Bori che non resterà a guardare domani nella finale dei 100 stile libero e quello di Rachele Ceracchi che è identico al tempo di bronzo ottenuto nella gara individuale!
Adesso tutti a nanna ragazzi, anche domani la sveglia sarà alle 6 per gli atleti, un po’ più tardi per chi va a lavorare e alle 8.45 per chi può giusto in tempo per la diretta delle gare che è possibile vedere nella Home page di Swimmingchannel.it con affianco la speciale sezione dedicata ai campionati in cui potete trovare tutto ciò che serve, start list e risultati compresi!
Forza ragazzi!
Ayò!

ENERGY STANDARD 2014 – 5 NAZIONI MOSCA 31/05 – 01/06 : FINALMENTE un po di RISULTATI!

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , International News

10340154_729629210461392_7754360080987653078_nENERGY STANDARD – 5 NAZIONI 2014 – MOSCA 31/05 – 01/06

E’ una pioggerella di medaglie quella che la giovane Italia sta raccogliendo all’ Olimpiyskiy pool di Mosca! Un team di 40 ragazzi divisi tra categoria ragazzi e juniores che non sta rimanendo certo a guardare!

In ordine cronologico ha iniziato Anna Pirovano nella prima parte di gara ieri, oro nei 400 misti ragazzi nuotati con un gran tempo, 5.00.64 , è arrivato quindi l’argento di Sara Franceschi nella stessa gara nuotata in 4:56.80!

Nella versione maschile Lorenzo Glessi ha messo in saccoccia il bronzo in 4.34.06 mentre Raffaele Tavoletta invece è arrivato secondo in 4.33.74!

2 argenti nei 50 stile libero, Beatrice Sartori nella categoria ragazzi (27.49) e Rachele Ceracchi in quella juniores (26.46), tra i maschi è d’oro Giovanni Izzo che non ha avuto avversari nuotando in 23.38, praticamente un missile! Bronzo per Alessandro Bori in 23.75!

Nei 50 dorso è salita sul podio Sara Pusceddu, 30.96 per lei e 29.54 per Federica Sarti Cipriani che però con tale tempo si è aggiudicata un bell’oro!

Oro anche per Matteo Ciampi nella stessa distanza, 26.66 , argento in 29.93 per Gianluca Gazzola e quarto posto per Lorenzo Glessi nella sua categoria in cui ha nuotato 27.25

Doppia Sara a rana!

Sara Gusperti è d’argento nei 50 rana nuotati in 34.38 e Sara Gyertyanffy è d’oro in 32.57, con lei sul podio Giulia Verona in 33.17!

Oro anche per Niccolò Martinenghi sempre nei 50 rana nuotati in 29.25 e bronzo per Federico Poggio in 29.44 e quarto Marco Paganelli in 29.82!

Ma non è finita qui, la giornata di ieri si è chiusa con un altro oro nella 4×200 stile libero maschi/femmine composta da Federico Bracco (1.54.02) – Andrea Facciola (1.51.02!) – Giorgia Romei ((2.04.51) – Ludovica Ferraro (2.05.07), senza storia la gara, 7.54.62 per l’Italia e 8.03.84 per la Russia al secondo posto.

8.09.72 per l’altra staffetta italiana nella categoria superiore, è al quarto posto con dei tempi inverosimili considerando i 4 componenti: Alessio Occhipinti (1.54.91) – Nicolangelo Di Fabio (1.547.84 ???) – Linda Caponi ((2.07.10) – Alessia Ruggi (2.09.87), mah, forse è successo qualcosa perché questi tempi non sono proprio normali!

Oggi la musica non è cambiata, inizia con l’oro nei 100 delfino di Tania Quaglieri, 1:02.43 per il gradino più alto del podio, lo stesso di Sofia Iurasek nella categoria junior nuotati in 1.02.33 , e ancora è arrivato l’argento di Christian Sperandio nella stessa gara al maschile, 55.05 per il categoria ragazzi e 55.06 per Filippo Berlincioni a rappresentare la categoria juniores.

Oro e argento per Giulia Verona e Ilaria Cusinato nei 100 rana, 1.10.44 . 1.11.17 per le due azzurrine.

Ancora podio per Niccolò Martinenghi, 1:03.70 di bronzo come Federico Poggio che ha nuotato in 1.04.51 , poco dopo Alessio Occhipinti ha preso l’argento nei 1500 in 15:51.70

9.03.99 ed è argento anche per Giorgia Romei negli 800 stile libero mentre nuotando in 8.47.07 Linda Caponi si aggiudica l’oro tra le juniores.

Un’altra medaglia di bronzo per Lorenzo Glessi nei 200 dorso, 2.05.59 per il piccolo gigante goriziano ed è podio anche per Matteo Ciampi nella stessa gara junior nuotata in 2.03.83, d’argento, con lui per il bronzo Emanuel Fava in 2.05.30

In conclusione nella mattinata è arrivato un altro oro, quello della 4×200 stile libero femmine con Sara Gyertyanffy (57.92) – Federica Sarti Cipriani (58.30) – Rachele Ceracchi (56.43) – Alessia Ruggi (58.24).

Argento invece per le più piccole Beatrice Sartori (non pervenuto il tempo) – Sara Pusceddu (59.285) – Angela Roccio (non pervenuto) – Tania Quaglueri (59.28).

Argento anche per i maschi ragazzi: Giovanni Izzo (52.32) – Andrea Facciola (53.25) – Christian Sperandio (51.78) – Leonardo Bricchi (53.10) e ancora oro per i colleghi più grandi Raffaele Tavoletta (51.68) – Alessandro Bori (non pervenuto) – Nicolangelo di Fabio (50.32) – e Matteo Ciampi (NP).

Ora potete scaricare il file PDF con i risultati fino alla mattinata di oggi, ECCOLO!

ENERGY STANDARD RISULTATI DAY 1-2AM (manca l’ultima parte)

noterete che alcuni podi non tornano, ma se controllate bene i nomi mancanti li troverete alla fine delle liste con una sigla accanto, EXH (failure to appear at the start) quindi gli organizzatori stanno provvedendo ad aggiornare il file correggendo quanto indicato, se non c’ho visto male la pioggerella  di Mosca è invece un diluvio di medaglie!

Mentre se avete perso la diretta, ecco la playlist con tutte le gare! (anche quelle dell’ultima parte!)

SONO MOLTO CONTENTO CHE SIA SWIMMING CHANNEL LA PRIMA E UNICA FONTE IN ITALIA NELLA DIVULGAZIONE DEI RISULTATI O DELLE NOTIZIE! 🙂

Un grazie particolare ad Antonio Castorina che dalla Russia ci sta dando notizie e a Luigi Poma per la sua tempestiva collaborazione!
Ayò!

Brasilia Day 4: Inevitabilmente Italia

Tag:, , , , , , , , , , , International News, News Italia

IMG_2778

Gymnasiade Brasila 2013 – Day 4

Inevitabilmente Italia

Con tutte quelle medaglie i conti potevano essere fatti molto rapidamente, con tutte quelle medaglie c’era la concreta possibilità che la rappresentativa nazionale di nuoto fosse sovratassata in aeroporto per il peso eccessivo dei bagagli!

33 medaglie totali, primi nel settore maschile, secondi in quello femminile, senza dubbio c’è da essere più che soddisfatti di questo piccolo ma potentissimo gruppo di talenti nostrani che hanno sbancato il Brasile! Continua a leggere

Brasilia 2013 – Day 2: Pioggia d’acqua e medaglie!

Tag:, , , , , , , , , , International News, News Italia
4x100 Stile Libero Italia Nicolangelo Di Fabio-Simone Sabbioni-Alessandro Bori-Raffaele Tavoletta

4×100 Stile Libero Italia
Nicolangelo Di Fabio-Simone Sabbioni-Alessandro Bori-Raffaele Tavoletta

Gymnasiade Brasilia 2013 – Day 2

Claudia Tarzia e Davide Ambrosi

Claudia Tarzia e Davide Ambrosi

Più che una pioggia tropicale è una pioggia d’ORO!

La soddisfazione che percepiamo nelle parole scritte da Davide Ambrosi poco fà è molto forte, perchè dovuta alla determinazione che i ragazzi hanno saputo mettere in acqua nonostante oggi Brasilia fosse nel pieno di una tempesta tropicale, vento e pioggia non hanno però fermato i nostri ragazzi!

Ambra Esposito - Italia

Ambra Esposito – Italia

“Sotto una pioggia e vento tropicali che hanno causato uno stop di 1 ora della manifestazione il bottino degli azzurrini e’ cospicuo : 4 ori, 4 argenti e 2 bronzi!

Con Raffaele Tavoletta nei 50 delfino nuotati in 24.92, Silvia Guerra nei 100 rana in 1.11.16, Ambra Esposito nei 200 dorso nuotati in 2.15.38 e la MITICA 4×100 stile libero maschi composta da Nicolangelo Di Fabio-Simone Sabbioni-Alessandro Bori-Raffaele Tavoletta che ha siglato un tempo ottimo anche in prospettiva degli Eurojunior della prossima estate, 3.23.61!”

50 Delfino - Giorgia Biondani Argento

50 Delfino – Giorgia Biondani Argento

Ma non è finita così, perche ai 4 ori si aggiungono 4 argenti e 2 bronzi!

Giorgia Biondani nei 50 delfino ha nuotato 27.81 salendo sul podio al secondo posto insieme a Claudia Tarzia terza in 28.13

Simone Sabbioni secondo nei 200 dorso in 2.02.71 e la coppia Giacomo Carini-Silvia Guerra centrano l’argento nei 200 misti, 2.06.23 per Giacomo e 2.21.66 per Silvia che nei 100 rana precedentemente è salita sul podio insieme ad Arianna Castiglioni terza in 1.13.36

“Teniamo a sottolineare la capacità e la voglia di gareggiare dei nostri ragazzi che in un contesto non facile si stanno esprimendo al meglio .

Podio 200 Misti Silvia Guerra Argento

Podio 200 Misti
Silvia Guerra Argento

Il messaggio che viene passato agli atleti e’ proprio quello di sconfiggere le palesi difficoltà specialmente climatiche e di farne tesoro! Insomma se si va “forte” qui vuol dire che mentalmente stanno crescendo, sono stati bravi davvero!”

Domani terza giornata di gare.

Chissà se è meglio la pioggia o il caldo afoso, di sicuro se la pioggia è come quella di oggi, piena di medaglie, speriamo che piova! 🙂

Gymnasiade 2013 - Brasilia Swimming Schedule

Gymnasiade 2013 – Brasilia
Swimming Schedule

Corrado Sorrentino e Davide Ambrosi

Swich Founder Coach Corrado Sorrentino

Swich Founder Coach Corrado Sorrentino

 

SOSTIENI LA POPOLAZIONE SARDA COLPITA DAL CICLONE CLEOPATRA

EMERGENZA SARDEGNA

 

Brasilia 2013 – Finali Day 1: Italia alla grande!

Tag:, , , , , , , , , International News, News Italia

 

podio Castiglioni Meilutyte 50 ranaE’ andata alla grande!

Nella prima giornata di finali delle Gymnasiadi a Brasilia la nazionale giovanile ha portato in hotel un bel bottino!

podio 100 dorso sabbioniArianna Castiglioni mette in tasca un bell’argento nei 50 rana salendo in un podio che ricorderà di sicuro, quello con Ruta Meilutyte! 32.30 per la brava ranista allenata da Gianni Leoni al Team Insubrika che ha preceduto di 2 posizioni la brava Silvia Guerra che ha nuotato in 32.86

Il RE di Riccione Simone Sabbioni sigla il suo personal best nei 100 dorso vincendo alla grande in 55.29 davanti ad Alessandro Bori anche lui al miglior tempo personale nella distanza nuotata in 57.95

Ambra Esposito è ormai una garanzia! Un altro podio internazionale per l’allieva di Gianni Consiglio che insieme al suo coach quest’anno veste i colori della Canottieri Napoli, argento nei 100 dorso in 1.03.25

Nicolangelo Di Fabio ha messo il turbo nei 200 stile libero, 1.49.87 in questo periodo ci fa brillare gli occhi e ci fa fantasticare sul futuro di questo ragazzo veramente speciale! Oro naturalmente! Nella stessa gara ancora Alessandro Bori quarto in 1.53.37 che significa ancora personal best!

IMG_2687

Linda! la magica Linda Caponi per ora si accontenta di un bronzo, sempre nei 200 stile libero nuotati in 2.05 , nel momento in cui le distanze si raddoppiano ne riparleremo!

Così la prima giornata è volata via, con grande soddisfazione del capo Walter Bolognani e del braccio destro Davide Ambrosi che attende l’esordio della sua campionessa europea Claudia Tarzia, domani!

Gymnasiade 2013 - Brasilia Swimming Schedule

Gymnasiade 2013 – Brasilia
Swimming Schedule

E nel frattempo nella speranza che l’organizzazione provveda alla pubblicazione dei risultati in real time vi propongo il video dell’inaugurazione che si è svolta ieri sera.

Corrado Sorrentino e Davide Ambrosi

Swich Founder Coach Corrado Sorrentino

Swich Founder Coach Corrado Sorrentino

SOSTIENI LA POPOLAZIONE SARDA!

SCOPRI COME FARE LA TUA DONAZIONE DIRETTAMENTE DALLA HOME PAGE!

EMERGENZA SARDEGNA