SINGAPORE FINALS DAY 1

 

I BRONZI DELLA 4x100 STILE LIBERO! Alessandro Miressi, Ivano Vendrame, Giovanni Izzo e Alessandro Bori! Ph.Alessandro Brosco.
I BRONZI DELLA 4×100 STILE LIBERO!
Alessandro Miressi, Ivano Vendrame, Giovanni Izzo e Alessandro Bori!
Ph.Alessandro Brosco.

La prima giornata dei mondiali juniores di Singapore è volata via e non sono mancati gli acuti con diversi records battuti sopratutto al mattino ma anche il pomeriggio ha riservato delle gran belle gare e qualche sorpresa.

FINALE 400 stile libero maschi:

Il più accreditato dopo i preliminari era il cinese Qui che in finale ha chiuso 3° in 3.50.99 davanti al connazionale Yang in 3.50.05, l’unico sotto il muro è stato l’americano Shoults che ha stravinto in 3.48.91! Nessun italiano in gara nemmeno al mattino.

SEMIFINALE 50 rana femmine:

Non c’è per ora storia nella gara breve della rana, la turca Gunes classe 98 è avanti a tutte di ben 8 decimi, 30.55 nella seconda semifinale davanti alla Hansson che aveva precedentemente vinto la prima in 31.32, nella stessa semifinale c’era Giulia Verona che non è andata oltre il 13° posto globale in 32.75

SEMIFINALI 100 dorso maschi:

In mattinata Michael Taylor aveva messo a segno il record dei cmapionati in 54.74, nelle semifinali glielo ha soffiato il rumeno Robert Glinta in 54.56, non c’erano Lorenzo Glessi e Jacopo Bietti eliminati nei preliminari.

ILARIA CUSINATO – PH. SINGAPORE SWIMMING ASSOCIATION

FINALE 400 misti femmine:

E’ un gran bel record mondiale quello di Rosie Rudin per la Gran Bretagna che ha vinto i 400 misti in 4.39.01, anche lei abbastanza sorpresa dal crono siglato questo pomeriggio! Seconda Georgia Coates anche lei inglese in 4.39.94 e terza la spagnola Africa Zamorano in 4.40.15

Ilaria Cusinato che ci ha abituato a grandi prestazioni anche oggi non è andata lontano dal suo personal best, 4.44.84 dopo essere stata in lotta per il podio per due frazioni, poi la rana forse un pò l’ha tradita e a stile libero ha fatto il meglio che poteva, resta un buin sesto posto che può dare fiducia per le prossime giornate di gara, forza Ilaria!

SEMIFINALI 100 rana maschi:

Lo aveva detto in mattinata e lo ha fatto nel pomeriggio, Nicolò Martinenghi si conferma animale da battaglia e sebbene gli avversari siano dei mostri lui li in mezzo si trova benissimo! Non ha migliorato il crono del mattino ma la finale è messa in saccoccia, 1.01.95 per la sesta piazza nella gara che sembra scontata a favore del russo Chukov che per ora conduce in 60.34 dopo il 60.12 del mattino, attenzione però al talento americano del quale si dice davvero tanto bene, Michael Andrew classe 99 come Martinenghi che sta la dietro in 60.78!

Assolutamente da tenere sott’occhi Reece Whitley classe 2000 capace di nuotare 1.01.52 al pomeriggio ma anche 1.01.48 al mattino, tanto quanto il record italiano di Nicolò Martinenghi!!!

SEMIFINALI 100 dorso femmine:

L’australiana Minna Atherton si conferma la attuale leader della gara andando sotto il minuto anche di pomeriggio, 59.86 ben 8 decimi davanti a Taylor Ruck per il Canada in 1.00.61 e Claire Adams per gli USA in 1-00.64, nessuna italiana in gara.

I BRONZI DELLA 4x100 STILE LIBERO! Alessandro Miressi, Ivano Vendrame, Giovanni Izzo e Alessandro Bori! Ph.Alessandro Brosco.
I BRONZI DELLA 4×100 STILE LIBERO!
Alessandro Miressi, Ivano Vendrame, Giovanni Izzo e Alessandro Bori!
Ph.Alessandro Brosco.

FINALE 4×100 stile libero maschi:

Ben consapevoli che sarebbe stata dura i nostri 4 guerrieri hanno messo in acqua l’anima e si è visto! Ha aperto le danze Alessandro Bori in prima frazione, non perfetto a dire il vero, 50.03, lui è più forte ma è bastato per tenerci a ridosso delle prime piazze in quinta posizione, così il cambio al macinino Giovanni Izzo che è rimasto lì nel mezzo nuotando forte in 49.50, sesti al cambio, quindi la terza frazione di Ivano Vendrame, anche lui sotto i 50 secondi, 49.87 per la precisione , una frazione azzeccata bene che ha portato l’Italia al cambio in seconda posizione ed eccolo volare nei primi 50, Alessandro Miressi, 22.80 al passaggio dei 50 e chi ha visto la gara ha sperato nella clamorosa rimonta sull’Australia che a parte i primi 100 ha dominato, Miressi ha chiuso in 49.06 tenendosi il più possibile aggrappato al podio mentre da dietro arrivavano gli stati uniti che ci hanno superato all’ultima bracciata e il Brasile che però non è riuscito a sooffiarci la medaglia!

Bravi i nostri 4 Bronzi!

FINALE 4×200 Stile libero femmine:

L’Australia ha raddoppiato vincendo anche la staffetta femminile, record mondiale in 7.56.68!

Secondo il Canada in 7.57.04 e terza la Russia in 7.57.58

L’Italia è quinta con Linda Caponi, direi più che ottima in prima frazione ha nuotato un bel 2.00.16 per dare il cambio ad una super Sara Franceschi che per la gioia e tradizione livornese ha nuotato una grande frazione da duecentista in 1.59.78!!! Così Simona Quadarella in terza frazione ha nuotato 2.03.31 e Rachele Ceracchi è andata molto forte in 2.00.13, diciamola tutta, non hanno emulato le gesta delle più grandi di Kazan ma queste 4 ragazze sono davvero il nostro orgoglio e lasciano vedere all’orizzonte finalmente un bel parco duecentiste per il futuro! Bravissime!

Domani seconda giornata di gare, inizio ore 10.00 locali ma 04.00 in piena notte in Italia ma comunque con la diretta attiva nella pagina dedicata su Swimming Channel!

Ecco il programma:

200 misti Maschi  – con Lorenzo Glessi
100 stile libero Femmine – con Rachele Ceracchi
100 farfalla Maschi – con Giacomo Carini
200 farfalla Femmine – con Elisa Scarpa Vidal e Martina Rosa
200 stile libero Maschi – con Filippo Megli e Alessandro Miressi
4×100 misti mixed

Qui i risultati completi della prima serata di finali!

Corrado Sorrentino
Swich Founder

Related Articles

Mindfulness e autoconsapevolezza – Diego Polani da Nuoto.com

La continua paura di segregazione attualmente generata dai colori delle regioni italiane del Covid-19 ci fa capire quanto con questa seconda ondata...

Azzurri a Livigno

Da Federnuoto.it Una selezione di atleti di interesse nazionale svolgerà un raduno collegiale a...

Stay Connected

21,078FansLike
0FollowersFollow
2,429FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -

Latest Articles

Mindfulness e autoconsapevolezza – Diego Polani da Nuoto.com

La continua paura di segregazione attualmente generata dai colori delle regioni italiane del Covid-19 ci fa capire quanto con questa seconda ondata...

Azzurri a Livigno

Da Federnuoto.it Una selezione di atleti di interesse nazionale svolgerà un raduno collegiale a...

7 COLLI 2018 – FINALE A 100 RANA DONNE CON UNA STREPITOSA EFIMOVA! 1.04.98!

È vero è un video un attimo datato, me lo sono ritrovato tra i dispositivi e così mi è sembrato giusto riproporlo...

Vi siete mai chiesti che tipo di valore ha e quanto vale far parte di una associazione sportiva?

Non posso fare a meno di notare questa pubblicazione dell’esperto Paolo Tondina, un pensiero piccolo ma molto...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: