Sette vittorie italiane al primo giorno dello Swimmeeting Alto Adige – Record di Scozzoli!

Tanto azzurro nella prima giornata dello Swimmeeting Alto Adige. Italia conto il resto del mondo 7 a 3.

Questo il risultato delle dieci gare in programma oggi pomeriggio nella vasca piccola di Bolzano. Brilla l’unico record della manifestazione stabilito da Fabio Scozzoli. Il 28-enne trionfa per la dodicesima volta a Bolzano e si prende il record del meeting sui 50 rana inseguito dal 2009. In 26,60 migliora di sei centesimi la prestazione di Emil Tahirovic nel 2009.

Swimmeeting 2016 - Marco Orsi - M.Josa - Fabio ScozzoliDue vittorie per Marco Orsi, vero beniamino del pubblico bolzanino. Prima mette in riga tutti sui 100 stile libero. Si impone in 47,59 davanti allo statunitense Matt Josa (48,29), in chiusura di giornata trionfa anche sui 100 misti in 53,12 sfiorando il record della manifestazione di Markus Deibler del 2014 (53,04). “Sono contento dei tempi, rispecchiano quello che sto facendo in vasca”, dice il campione europeo.

Salta la sfida con Anthony Ervin. Il campione olimpico sui 100 stile non è sceso in vasca per un piccolo problema al collo. “Domani lo vedremo in azione sui 50 stile, la gara più attesa”, dice Christian Mattivi, presidente del comitato organizzatore dello SSV Bozen, la società che porta il grande nuoto in Alto Adige dal 1997.

Due vittorie altoatesine in campo femminile, le prime dal 2012: Lisa Fissneider al debutto stagionale vince i 50 rana in 31,38 portando a tre le vittorie personali a Bolzano dopo i successi sui 100 rana nel 2010 e 2011.

Swimmeeting 2016 - Laura Letrari oro 100 mistiVince anche Laura Letrari sui 100 misti, quinto successo in totale al meeting di casa dalla doppietta del 2009. La Letrari riesce a rimanere come sperato sotto i 61 secondi (1.00,81), un tempo che lascia ben sperare per Massarosa fra due settimane.

Vittorie italiane anche per Silvia Scalia sui 100 dorso (in 58,29 rimane a nove centesimi dal record della manifestazione di Kira Toussaint del 2015) e Piero Codia, che sui 50 farfalla in 23,41 sfiora come dodici mesi fa il record del meeting di Steffen Deibler (23,12). Madison Kennedy (USA) non ha avversarie sui 100 stile. In 53,24 fa suo il duello con Aglaia Pezzato (53,75).

Vittoria statunitense anche nei 100 dorso. Jacob Pebley, quinto a Rio nei 200 dorso, domina in 51,31 davanti al connazionale Matt Josa (52,66). Solo quarto Simone Sabbioni in 53,27. Infine primo posto per la Repubblica Ceca nei 50 farfalla femminili. Lucie Svecena (19 anni) in 26,97 batte la greca Anna Ntountounaki (27,23) e l’austriaca Birgit Koschischek (27,39).

Corrado Sorrentino
Swich Founder

Related Articles

Azzurri a Livigno

Da Federnuoto.it Una selezione di atleti di interesse nazionale svolgerà un raduno collegiale a...

7 COLLI 2018 – FINALE A 100 RANA DONNE CON UNA STREPITOSA EFIMOVA! 1.04.98!

È vero è un video un attimo datato, me lo sono ritrovato tra i dispositivi e così mi è sembrato giusto riproporlo...

Stay Connected

20,832FansLike
0FollowersFollow
2,412FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -

Latest Articles

Azzurri a Livigno

Da Federnuoto.it Una selezione di atleti di interesse nazionale svolgerà un raduno collegiale a...

7 COLLI 2018 – FINALE A 100 RANA DONNE CON UNA STREPITOSA EFIMOVA! 1.04.98!

È vero è un video un attimo datato, me lo sono ritrovato tra i dispositivi e così mi è sembrato giusto riproporlo...

Vi siete mai chiesti che tipo di valore ha e quanto vale far parte di una associazione sportiva?

Non posso fare a meno di notare questa pubblicazione dell’esperto Paolo Tondina, un pensiero piccolo ma molto...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: