Semplicemente Aglaia!

Aglaia Pezzato e Thor
Aglaia Pezzato e Thor

Leggo sempre ciò che mi viene scritto, per curiosità e interesse nel conoscere le persone o gli argomenti, e di solito aggiungo sempre una prefazione, una presentazione, qualcosa che aiuti a descrivere l’argomento o la persona.

Questa volta no!

Lei è la prima in assoluto che si racconta a voi senza essere filtrata da Swimming Channel correggendo qua e la i piccoli errori di scrittura o abbreviazioni che nel quotidiano facciamo, lei non ha fatto nemmeno mezzo giro di parole, in pratica si è raccontata così com’è, insieme al suo meraviglioso Thor, parlando ad ognuno di voi come se foste tutti connessi a lei, semplice no?!

Semplicemente Aglaia

(a me piacerebbe chiamarla Ugly ma il termine non rispecchia la sua “bellezza”)

BUONGIORNO POPOLO DI SWIMMING CHANNEL!
Sono Aglaia Pezzato, nata a

Castelfranco veneto (TV) il 22.4.94 ma vivo da sempre in provincia di Padova. Nuoto per il Team Veneto e mi alleno nelle piscine di Stra e Vigonza a pochi km da dove abito. Da un paio di stagioni il mio allenatore è Antonino Spagnolo (precedentemente era Salvatore Piazzese). La mia specialità sono i 50 e i 100 stile ma ultimamente mi cimento anche nei 200; anche se a dire il vero la mia carriera è iniziata come dorsista. Per molti sono la “sorpresa” dell’ultimo periodo data la mia partecipazione al campionato del mondo in vasca corta ,ma chi ha una buona memoria si può ricordare di qualche mio buon risultato a livello giovanile; ho infatti partecipato a tutti gli eventi degli azzurrini dal primo anno di categoria ragazzi al secondo anno juniores. Gli anni che sono trascorsi da quell’ultima convocazione a ora non sono stati una passeggiata, in particolare per le mie spalle che hanno subito degli interventi chirurgici per permettermi di tornare in acqua e continuare a praticare questo magnifico sport! Sistemate le spalle ho ripreso a lavorare e ora sono davvero felice di essere in salute e di potermi divertire in vasca!
Aglaia PezzatoCome ci sono finita nell’acqua (fredda!) dell’ Hamad Aquatic Center di Doha? Senza dubbio ho sfruttato la mia predisposizione alla vasca da 25 e ho iniziato sin dal mese di Agosto la preparazione con il mio tecnico con l’obiettivo iniziale di avvicinarci quanto piu possibile ai tempi che avrebbero nuotato le altre atlete già quallificate. La svolta è sicuramente stata il Trofeo Mussi-Femiano-Lombardi dove ho migliorato sensibilmente tutti i miei record personali e in particolare con il 53.98 dei 100 stile ho strappato un pass per la competizione iridata, che emozione!!! Per me è stata una soddisfazione incredibile poter partecipare ad una manifestazione di quel calibro e certo non potevo immaginare che sarei tornata a casa addirittura con pezzo di metallo! L’avvicinamento alla gara non è stato semplicissimo perchè ho dovuto aspettare cinque giorni prima di scendere in vasca e la tensione un po’ stava salendo. Venerdi sera però, quando è arrivato il momento della 4×100 stile la tensione ha lasciato spazio ad una grande carica di energia, d’altronde quando sei accanto ad atlete straordinarie come Silvia, Erika e Federica non puoi che lasciarti trasportare dalla loro forza! E così è andato tutto ben oltre le più rosee aspettative raggiungendo un podio per me inimmaginabile e un crono che mi ha davvero sorpresa.
Resta un po di rammarico per il quarto posto della 4×50 ma tutte noi sappiamo di aver fatto delle grandi frazioni e che possiamo lavorare bene per avvicinarci ulteriormente alle migliori al mondo!
Il mio mondiale è stato questo e tanto altro, le parole non rendono giustizia alla grandezza delle emozioni provate li, non solo durante le gare ma nei singoli momenti trascorsi con addosso la maglia della nostra nazionale.
Ora però è già tempo di tornare a lavorare per preparare al meglio i campionati italiani invernali perchè mancano solo pochi giorni per ritrovare la condizione e recuperare le energie. Da questi campionati mi auguro di aver dei buoni riscontri cronometrici anche in vasca da 50 per confermare uno stato di forma e proiettarci fin da subito verso la sessione primaverile ed estiva dove tutte le manifestazioni si svolgono in vasca lunga.
Un forte abbraccio a tutti!

 

Semplicemente Aglaia.

Corrado Sorrentino
Swich Founder

Related Articles

EuroFondo a Budapest: ecco gli azzurri.

Da federnuoto.it La nazionale di nuoto in acque libere sarà rappresentata da 13 atleti...

Ma quanto è andato forte Scott Duncan nei 200 misti?

Da Swim Vortex "For me, sitting here right now after that race, there’s so...

Un brutto guaio per Sarah Sjöström!

Lo ha annunciato proprio lei nei suoi social con tanto di foto allegata, si tratta di frattura...

Stay Connected

21,994FansLike
0FollowersFollow
2,429FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -

Latest Articles

EuroFondo a Budapest: ecco gli azzurri.

Da federnuoto.it La nazionale di nuoto in acque libere sarà rappresentata da 13 atleti...

Ma quanto è andato forte Scott Duncan nei 200 misti?

Da Swim Vortex "For me, sitting here right now after that race, there’s so...

Un brutto guaio per Sarah Sjöström!

Lo ha annunciato proprio lei nei suoi social con tanto di foto allegata, si tratta di frattura...

CONVEGNO ALLENATORI NUOTO: LA FIN RADDOPPIA!

Dopo il grande successo della prima giornata della settimana scorsa, la Federazione Italiana Nuoto ha deciso di...

LIVORNO AQUATICS: NON SOLO NUOTO!

Livorno, 20 gennaio 2021 Pioggia di soddisfazioni per le sincronette impegnate alla piscina “Nannini”...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: