Rio 2016: Per l’Italia e la Sardegna un grande traguardo dal Syncro ma…?

Non posso che essere felice per questo prestigioso risultato, la nostra regina acquatica sarda Francesca Deidda e delle sue brave compagne che oggi sono arrivate quinte nella classifica combinata tra l’esercizio a squadre tecnico è libero, forse non è molto ben comprensibile la portata del risultato ma è davvero qualcosa di enorme, roba che noi umani non possiamo nemmeno immaginare ma?

…ma non posso trattenermi e nel mio perfetto stile polemico due cosette le vorrei aggiungere! Perché vedo Francesca Deidda elevarsi sull’acqua con una leggerezza spaventosa e grazie alle sue fortissime compagne e mi chiedo se tale grandezza (parlo dell’esercizio completo naturalmente) non valga più del 5º posto!

Non è la prima volta chelo dico ma mai è capitato così pubblicamente, io purtroppo non sono un esperto di Nuoto Sincronizzato come anche ho iniziato ad appassionarmi solo da qualche anno godendo per altro di un “legame” con una persona piuttosto esperta nel settore che nemmeno a dirlo è colei che ha cresciuto niente meno che Francesca Deidda, mi riferisco alla sua allenatrice storica Anna Nanù Abate con la quale ho cercato di approfondire restando però ignorante in materia sotto il profilo tecnico, ma la domanda che mi martella la testa è sempre la stessa: come è possibile che vincono sempre le stesse?

Di sicuro sarò smentito da chi avrà la grazia di illuminarmi sulle differenze tecniche tra le russe e le italiane, di certo qualche esperta giurata mi potrà illuminare sulla divina impressione artistica del dragone cinese di gran lunga superiore a quella italiana, di certo il più bravo dei cuochi giapponesi mi spiegherà che il sushi è molto meglio della carbonara (ma spesso non della Carbonell) ma nessuno risponderà mai alla domanda sul come sia possibile che per la gran parte delle volte il podio è sempre lo stesso! Più nello specifico la Russia vince sempre!

Allora già che siamo in un mondo libero dico la mia, del resto sono nel mio sito quindi posso farlo e se scrivo che sono convinto che ci sia una pesantissima sudditanza nei confronti di alcune nazioni penso di esprimere il pensiero di migliaia e migliaia di appassionati che come me vedono che cambiano le manifestazioni, cambiano le giurie, cambiano anche le formazioni, sia le nostre ragazze italiane ma anche altre sono davvero bravissime e spettacolari oltre che graziose in ciò che fanno, ma non cambiano mai le classifiche!

Adesso io mi chiedo, ma davvero il lavoro delle giurie alla fine della giostra è obiettivo? Io non penso, al contrario penso che la classifica sia già fatta prima di iniziare la gara, perché i giurati partono dal presupposto che la Russia è la più forte e che quindi vincerà, che la Cina sebbene non ci fosse ai mondiali di Barcellona sia meglio del Giappone che a sua volta è meglio di etc etc etc…così ecco in partenza che le valutazioni sono inevitabilmente condizionate!

Possibile che a Rio ci siano 15 giudici divisi in tre gruppi per Esecuzione-Impresione artistica-Difficoltà che valutano ANCORA con lo stesso ordine le stesse nazioni come ai mondiali di Kazan? Possibile che mai e poi mai la Cina possa fare meglio della Russia o l’Italia meglio del Giappone o dell’Ukraina? Scusate sarò pure ignorante ma penso che questo sistema NON SIA OBIETTIVO!

Giusto per fare un confronto, cliccate qui per vedere il podio dei mondiali di Kazan del l’esercizio tecnico a squadre, cliccate qui per il libero a squadre, sapendo che a Rio né la Spagna né il Canada avevano la squadra in gara ed ecco che tutto appare chiaro, le classifiche sono IDENTICHE!

Ai mondiali di Barcellona nel 2013 sempre Russia prima, a Shanghai nel 2011 indovinate chi ha vinto l’oro? E a Roma nel 2009? Insomma, se spulciate i risultati qua e là noterete che laddove non vince la Russia è perché non erano proprio iscritte a quella gara, sono io che vedo il male dove non c’è? sto bevendo troppi mojito?! 😉 oppure c’è qualcosa che non torna?

E le altre edizioni delle olimpiadi? Nell’esercizio a squadre a Londra 2012 ha vinto la Russia, a Pechino 2008 ha vinto la Russia, ad Atene 2004 ha vinto la Russia, a Syndney 2000 ha vinto la Russia, per non vedere la Russia prima (nemmeno c’era forse) bisogna arrivare ad Atlanta 1996! 🙂

Agli europei? Ma che lo dico a fare?!

Direi che dal basso della mia ignoranza in materia è tutto abbastanza chiaro senza che per capire certe cose si debba essere esperti…

Corrado Sorrentino
Swich Founder

Related Articles

LIVORNO AQUATICS: NON SOLO NUOTO!

Livorno, 20 gennaio 2021 Pioggia di soddisfazioni per le sincronette impegnate alla piscina “Nannini”...

Pazzesco Ilya Shymanovich! Record Mondiale nei 100 rana!

Da Swimswam Italia. Questa mattina, in gara nei 100 metri rana, durante i campionati...

Benedetta Pilato super! Rec ita assoluto e pass olimpico!

Siamo senza parole, quello che è accaduto pochi momenti fa nella piscina di Riccione è straordinario! Benedetta...

Stay Connected

21,403FansLike
0FollowersFollow
2,429FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -

Latest Articles

LIVORNO AQUATICS: NON SOLO NUOTO!

Livorno, 20 gennaio 2021 Pioggia di soddisfazioni per le sincronette impegnate alla piscina “Nannini”...

Pazzesco Ilya Shymanovich! Record Mondiale nei 100 rana!

Da Swimswam Italia. Questa mattina, in gara nei 100 metri rana, durante i campionati...

Benedetta Pilato super! Rec ita assoluto e pass olimpico!

Siamo senza parole, quello che è accaduto pochi momenti fa nella piscina di Riccione è straordinario! Benedetta...

Thomas Ceccon nuovo rec ita nei 100 dorso!

Che dire, stava volando! Thomas Ceccon ha da poco siglato il nuovo record italiano...

Emergenza sanitaria. “Vaccini e protocolli” con Lorenzo Marugo e Guido Rasi

Da Nuoto.com Lunedì 14 dicembre alle ore 20.30 è in programma un’intervista esclusiva “Emergenza sanitaria. Vaccini...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: