R17 – Assoluti Primaverili – Federico Turrini: un vero eroe!

Dopo un 4 misto vinto a 4’13’’52 – pass per i Mondiali di Budapest –, sfidiamo chiunque a ributtarsi in acqua e tenere testa a Filippo Magnini, uno che i 200 Stile Libero li conosce meglio delle sue tasche. 

Tutti, nessuno escluso, cammin facendo avrebbero alzato bandiera bianca. Tutti, ma non lui: il nostro capitano. Il capitano del NUOTO LIVORNO. Merce rara. Un eroe. Un leone. Un grandissimo atleta e un professionista esemplare. In due parole, Federico Turrini. Che nella quarta frazione della 4X200 Stile Libero ha stampato un enorme 1’48’’11, pareggiando il touch dell’amico Magnini. Un ex-aequo tra il Centro Sportivo Esercito e il Circolo Canottieri Aniene emozionante, che ha strappato applausi a tutto lo Stadio del Nuoto di Riccione. Due faticatori del cloro fianco a fianco che, increduli, hanno messo il timbro su una gara che rimarrà negli annali. 

Ma facciamo un passo indietro e torniamo ai 400 Misti: Federico li conosce oramai a memoria, li nuota con una disinvoltura disarmante. E anche quest’anno è riuscito a centrare l’obiettivo primaverile, mettendo in bacheca la sua quarta partecipazione ad un Mondiale in vasca lunga: 4’13’’52 il crono (58″93 a delfino, 1’03″95 a dorso e 1’12″03 a rana le frazioni…) e 37esimo titolo italiano assoluto in carriera: “E’ andata bene – commenta col sorriso – ce l’ho fatta per un pelo. Sono contento per la continuità che sto dando alla mia carriera. I 400 misti sono una gara dura e più passa il tempo più lo diventa. Da gennaio mi sono allenato tanto, ho sostenuto un buon collegiale in Sudafrica che mi è servito pure sotto il profilo delle motivazioni; ora dobbiamo programmare i mesi che ci separano dai Mondiali per cercare di migliorare ancora”. 

Nella finale degli 800 Stile Libero medaglia di legno per Martina De Memme in 8’37’’03 e meritato applauso anche per la 4X200 Stile Libero composta da Filippo Dal Maso (1’51’’26), Matteo Ciampi (1’49’’03), Alessio Muri (1’58’’26) e Filippo Sbrana (1’53’’95): per loro ottava posizione tra i mostri sacri del nuoto italiano in 7’32’’50. 

Seguono tutti gli altri risultati dei livornesi – 50 Farfalla: Sara Franceschi (27”88), Alessandra Baldari (28”12), Martina Dini (28”23); 400 Misti: Lorenzo Zagli (4’34”66), Filippo Dal Maso (4’30”58); 800 Stile Libero: 800 Stile Libero (9’03”17); 100 Rana: Lorenzo Torre (1’05”81); 100 Stile Libero: Alessandra Baldari (58”48), Chiara Masini Luccetti (57”93).

Corrado Sorrentino
Swich Founder

Related Articles

EuroFondo a Budapest: ecco gli azzurri.

Da federnuoto.it La nazionale di nuoto in acque libere sarà rappresentata da 13 atleti...

Ma quanto è andato forte Scott Duncan nei 200 misti?

Da Swim Vortex "For me, sitting here right now after that race, there’s so...

Un brutto guaio per Sarah Sjöström!

Lo ha annunciato proprio lei nei suoi social con tanto di foto allegata, si tratta di frattura...

Stay Connected

21,994FansLike
0FollowersFollow
2,429FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -

Latest Articles

EuroFondo a Budapest: ecco gli azzurri.

Da federnuoto.it La nazionale di nuoto in acque libere sarà rappresentata da 13 atleti...

Ma quanto è andato forte Scott Duncan nei 200 misti?

Da Swim Vortex "For me, sitting here right now after that race, there’s so...

Un brutto guaio per Sarah Sjöström!

Lo ha annunciato proprio lei nei suoi social con tanto di foto allegata, si tratta di frattura...

CONVEGNO ALLENATORI NUOTO: LA FIN RADDOPPIA!

Dopo il grande successo della prima giornata della settimana scorsa, la Federazione Italiana Nuoto ha deciso di...

LIVORNO AQUATICS: NON SOLO NUOTO!

Livorno, 20 gennaio 2021 Pioggia di soddisfazioni per le sincronette impegnate alla piscina “Nannini”...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: