Michael Phelps: ed ecco la prima vittoria dopo Londra!

20140517-030423.jpg

Barba lunga, capelli anche, un po’ di peli sparsi qua è la e un bel po’ di muscoletti in meno, rieccolo, Michael Phelps sui blocchi del’Arena Gran Prix, questa volta a Charlotte.
Stamattina nei preliminari dei 200 stile libero non ha brillato così è arrivato il 9º posto che sarebbe valsa la corsia centrale in finale B, 1.51 e spiccioli ben lontano dai suoi migliori tempi, ma ovviamente ci sta.
Poco dopo i preliminari dei 100 delfino, due vasche senza troppe pretese per entrare facilmente in finale A con il secondo tempo, questa volta RyanAir Lochte non c’è causa infortunio quindi a parte Eugene Godsoe che ancora non brilla gli altri avversari comunque bravi non appaiono particolarmente preoccupanti.
Tuttavia per assicurarsi totalmente le due vasche a farfalla ecco che Michael rinuncia alla finale B dei 200 stile libero.
Acclamato dal pubblico con i ragazzini in fila per battergli un “5” in uscita dalla camera di chiamata e fotografato dai più grandi nella nuova tribuna allestita dietro i blocchi di partenza, ecco iniziare il rituale, si toglie gli auricolari, maglietta e pantaloncino, sale sul blocco e inizia a sbracciare come fa sempre lui, take your marks e via da subito al comando dopo poche bracciate, 24.38-27.75-52.13 ed il gioco è fatto! Nulla ha potuto il bravo Pavel Sankovic che ha chiuso secondo in 52.72 pur avendo il primo tempo di qualificazione.
Non è cambiato molto rispetto alla precedente tappa di Mesa ma di certo Michael Phelps si sta divertendo, vive sicuramente di rendita ma non sembra intenzionato a stare a guardare, noi invece si, chissà quali sorprese ci riserverà, sarà un rientro spettacolare ricco di imprese oppure un flop come ha fatto qualcun altro?
Ayò!

20140517-030410.jpg

Corrado Sorrentino

Swich Founder

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: