MARTINA GRIMALDI CAMPIONESSA MONDIALE!

GRIMALDI

 

BARCELLONA 2013

FONDO – 25 KM

MARTINA GRIMALDI CAMPIONESSA MONDIALE!

E’ stata senza dubbio una gara pazzesca!

Poco più di 5 ore di gara con cambi di testa frequenti tra le prime 6 atlete, un alternarsi di attacchi e di contrattacchi che hanno dato luogo ad una gara combattutissima tra Martina Grimaldi, Alice Franco, Angela Maurer (GER), Eva Fabian (USA), Ana Cunha (BRA) e Christine Jennings (USA).

6 atlete in 4 secondi che hanno finito allo sprint e che hanno lasciato tutti col fiato sospeso fino alla fine, solo all’ultimo qualcosa è cambiato, la Jennings ha perso qualche metro ed è stata staccata, saranni alla fine 9 secondi a separarla dalla quinta posizione di Ana Cunha che finiva testa a testa con la nostra Alice Franco nel tentativo di recuperare quei pochi metri sulle 3 di testa.

Poco più avanti appunto c’erano loro 3, Martina-Angela-Eva, tre nomi italiani ma tre bandiere diverse, si sono prese a sportellate come fa Valentino Rossi con gli avversari quando il gioco si fa duro, ci sarà qualche legame nelle origini dei due atleti? Grimaldi/Rossi?

Martina Grimaldi ha vinto, l’ha fatto all’ultima bracciata dopo 5 ore e 7 minuti di gara, a farne le spese sono state la tedesca Angela Maurer e l’americana Eva Fabian, 5:07:19.7 per Martina e 5:07:19.8 per Angela e 5:07:20.4 per Eva!

Ma il bello, anzi bellissimo arriva dopo l’arrivo, quando una svista di Martina non la capacita di ciò che era accaduto, sapeva d’essere sul podio ed era felice per questo risultato, un pò delusa dalla 5 e 10 km sarebbe andata bene così, sul podio, una medaglia.

NON AVEVA CAPITO CHE ERA ORO!!!

Avvincente ed emozionante il suo racconto pubblicato su federnuoto.it, ecco l’intero articolo:

“Questa medaglia vale tanto – afferma la 23enne bolognese allenata da Fabio Cuzzani e tesserata per Fiamme Oro e Uisp Bologna – Arriva dopo la 5 e 10 chilometri in cui mi è mancato il finale. Oggi no. Negli ultimi mille metri ho attaccato. Sapevo che dovevo resistere e aggredire. Non mollare. La statunitense Fabian mi stava sulla schiena di continuo, la tedesca Maurer era lì. Non vedevo la brasiliana Cunha. Era ai miei piedi. Ed era pericolosissimo tenerla lì. Dovevo dare tutto e alla fine ce l’ho fatta”.
Pensando, però di essere arrivata seconda. “Invece ho vinto. Non lo sapevo. L’ho scoperto in zona mista dopo aver già rilasciato delle dichiarazioni. Al tocco ho guardato il maxischermo ed ero segnalata seconda. Poi c’è stato il fotofinish. Che bello!”.
L’avvicinamento alla gara è stato sereno, anche se qualche dubbio sulla partecipazione di Grimaldi c’era. “Dopo la 5 e la 10 chilometri ho provato il mio stato fisico in allenamento. Ero pronta per affrontare le tre gare in una settimana come ai campionati italiani. Ho resettato tutto. Cancellato i piazzamenti dei giorni precedenti. Portato con me sono la mappa mnemonica del percorso”.
Tattica finalmente vincente. Aspettare gli uomini, partite 15 minuti dopo, e andare in scia. “Seguire la scia è tra le mie caratteristiche. Lo strappo avvenuto a metà gara per seguire il passo degli uomini ha cominciato a selezionare il gruppo. Siamo rimaste in sei per tre posti. Sapevo che potevo giocare le mie chances negli ultimi 1000 metri. Non ho affrettato i tempi e poi ho vinto lo sprint”.
Venticinque chilometri d’oro, ma anche cinque ore per pensare. “Cantavo Man Down di Rihanna. Pensavo a non ripetere gli errori commessi nei giorni scorsi”. Campionessa del mondo ma la stagione ancora non è finita. “Mercoledì parto per il Canada. Ho alcune tappe di coppa del mondo e del grand prix. Poi a ottobre andrò in vacanza ma ancora non so dove. Se ci penso stacco con la testa e la mia stagione non è finita”.

Brava Martina e brave le sue avversarie ma brava anche Alice Franco che quasi sembra non esserci stata!

Invece no! tutti guardano allo straordinario risultato di Martina ma poco la dietro c’era Alice! a lei i nostri migliori complimenti, un quarto posto che ha un sapore amaro ma che ci conferma il suo assoluto vakore, alla pari con tutte le migliori al mondo!

Brava!

Corrado Sorrentino per Swich

Corrado Sorrentino
Corrado Sorrentino

 

 

Se vuoi sostenere il progetto Swimming Channel non esitare!

Sostieni Swimming Channel! https://www.swimmingchannel.it/merchandising/
Sostieni Swimming Channel!
https://www.swimmingchannel.it/merchandising/

 

Corrado Sorrentino
Swich Founder

Related Articles

Azzurri a Livigno

Da Federnuoto.it Una selezione di atleti di interesse nazionale svolgerà un raduno collegiale a...

7 COLLI 2018 – FINALE A 100 RANA DONNE CON UNA STREPITOSA EFIMOVA! 1.04.98!

È vero è un video un attimo datato, me lo sono ritrovato tra i dispositivi e così mi è sembrato giusto riproporlo...

Vi siete mai chiesti che tipo di valore ha e quanto vale far parte di una associazione sportiva?

Non posso fare a meno di notare questa pubblicazione dell’esperto Paolo Tondina, un pensiero piccolo ma molto...

Stay Connected

20,832FansLike
0FollowersFollow
2,403FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -

Latest Articles

Azzurri a Livigno

Da Federnuoto.it Una selezione di atleti di interesse nazionale svolgerà un raduno collegiale a...

7 COLLI 2018 – FINALE A 100 RANA DONNE CON UNA STREPITOSA EFIMOVA! 1.04.98!

È vero è un video un attimo datato, me lo sono ritrovato tra i dispositivi e così mi è sembrato giusto riproporlo...

Vi siete mai chiesti che tipo di valore ha e quanto vale far parte di una associazione sportiva?

Non posso fare a meno di notare questa pubblicazione dell’esperto Paolo Tondina, un pensiero piccolo ma molto...

LORENZO ZAZZERI – IL CAPOLAVORO!

Swimming Channel nacque con lo scopo di valorizzare i giovani nuotatori italiani e non solo, chiaramente mi...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: