Il Team Nuoto Sport Management fa incetta di medaglie al “Trofeo Mussi Lombardi Femiano”

IMG_8538.JPGChiusa la 38ª edizione della manifestazione internazionale con 3 medaglie d’oro, 6 d’argento e 2 di bronzo.Ancora protagonista Gabriele Detti

Massarosa 16.11.14 – Si è svolto venerdì 14 e sabato 15 novembre alla Piscina Comunale di Massarosa (Lu) la 38ª edizione del Trofeo Internazionale di Nuoto “Mussi Lombardi Femiano”, istituito per onorare la memoria dei tre funzionari della Polizia di Stato uccisi in un agguato terroristico a Querceta (Lu) il 22 ottobre del 1975. La manifestazione valevole anche per il 10° Gran Premio d’Italia 2014 ha avuto grandissimo successo sia per il numero di atleti partecipanti sia per il pubblico che ha affollato le tribune della località toscana.
Oltre ai vari gruppi sportivi militari e al quotato Circolo Canottieri Aniene si è reso protagonista del meeting anche il Team Nuoto Sport Management, che ha conquistato ben undici medaglie: 3 d’oro, 6 d’argento e 2 di bronzo. Primi posti conquistati dal solito Gabriele Detti che dopo aver dimostrato di essere competitivo in acque internazionali ai Campionati Europei di Berlino, si è imposto nei 400sl (tempo 03’44”01) e 1500sl (14’41”45), e da Francesca Fangio, l’atleta della Piscina di Treviglio, che è salita sul gradino più alto del podio nei 200ra con il crono di 02’25”17.
Quattro delle 6 medaglie d’argento arrivano da Claudio Fossi, che le ottiene nei 50ra (26”75 primato personale), nei 100ra (58”57), nei 200ra (02’06”83) e nei 200mx (01’58”63). Le altre, invece, sono del giovane Francesco Giordano che nei 200fa manca il primo posto per un solo centesimo (01’56”06), e di capitan Filippo Magnini nei 200sl (01’45”24). Per Re Magno un’ottima prestazione visto l’infortunio alla spalla che ha compromesso la preparazione nelle ultime settimane.
Infine terzi posti sempre di Francesco Giordano (100 fa in 52”57) e di Susanna Negri (400mi in 04’44”98). Bene anche i giovani Alessandro Bori, Nicolangelo Di Fabio, Giulia Verona e Sara Morotti. Per loro niente podio ma performance positive che hanno permesso di fare esperienza al fianco di atleti di fama internazionale.
“Sono molto soddisfatto del nostro risultato – afferma il Direttore Generale Gionatan Menga – Mi aspettavo le medaglie dei nostri big Detti, Fangio, Negri e Magnini. Allo stesso modo sono contento dei nostri giovani. Sono convinto che in questa stagione avranno modo di dimostrare tutto il loro valore, magari conquistando anche qualche medaglia tra gli assoluti”.
Ora alcuni giorni per ricaricare le batterie in vista dei Mondiali di Doha, per i quali hanno ottenuto il pass Detti e Magnini, e degli Assoluti Invernali in programma il 19 e 20 dicembre a Riccione. Prima, però, appuntamento a sabato 22 e domenica 23 novembre con il Meeting di Monza, evento organizzato dal Team Nuoto.

 

Corrado Sorrentino

Swich Founder

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: