HERNING DAY 4 & FINAL REPORT

MEDAGLIE MARCO ORSI
4 ARGENTI E 1 BRONZO – IL BOTTINO DI MARCO ORSI

HERNING DAY 4 – FINAL REPORT

All’indomani dell’ultima giornata di gare in quel di Herning nella fredda Danimarca, fredda solo per il clima perchè come è stato per noi italiani nel 2009 durante i mondiali di Roma, a scaldare gli atleti ci ha pensato il pubblico con il suo entusiasmo e a scaldare il pubblico ci hanno pensato gli atleti con le loro prestazioni di grande livello che in questo campionato non sono mancate.

Facile parlare dei record mondiale delle staffette, non che siano di poco conto ma con l’introduzione delle nuove e dei tempi standard fare un record è diventato addirittura “facile”.

Piuttosto è stato bello e impressionante quello siglato dalla russa Yuliya Efimova nei 200 rana, spettacolare dopo mezza gara testa a testa con la Pedersen di casa che ha infiammato l’arena e che dire del record europeo della Nielsen nei 100 dorso, nemmeno lei ci credeva! Bello quello della Belmonte nei 200 delfino, tanti i record dei campionati  ad ulteriore dimostrazione che quel gap enorme creatosi dopo Roma 2009 in seguito all’eliminazione dei costumi gommati si è ormai quasi del tutto colmato.

Il day 4 è stato specialmente per l’Italia il giorno della “liberazione”, lo stesso Marco Orsi che ci ha gentilmente inviato la foto del suo bottino, lo ha ammesso nella mini intervista via sms, aveva detto che il gruppo era molto disteso e sereno, che le medaglie c’erano ma mancava l’oro…eccolo quà!

Federica Pellegrini
Federica Pellegrini

E chi poteva essere se non Federica Pellegrini?

Io ci ho scherzato on line sulla pagina FB di Swich, mi vanto di averlo predetto ma in realtà per chi almeno un pò il nuoto lo segue era facile pensare ad un epilogo del genere, del resto Federica ci ha già abituati a queste imprese, alcune talmente epiche che questa di Herning pur bella e accompagnata dal bronzo dei 400 quasi sembra normale.

Fanno molto “rumore” il ritrovato podio internazionale di Filippo Magnini, 3° nei 200 stile libero che lui stesso aveva annunciato, un altro pari merito come quell’oro nei 100 di Montreal insieme ad Hansen, bravo, bentornato, a 32 anni non è male!

BOMBER MARCO ORSI
BOMBER MARCO ORSI

Il più medagliato, Marco Bomber Orsi!

4 argenti, 3 di staffetta e 1 nei 50 stile libero più un bronzo nei 100 stile libero.

Dice di avere ancora margini di miglioramento e anche secondo noi è così!

Nettamente migliorato in partenza al punto tale che Morozov non sembrava più un alieno, Marco si è allenato “studiando” il russo, e ha fatto bene! bravo!

Alla fine l’Italia ha conquistato 12 medaglie, in un campionato europeo ben più competitivo del precedente di Chartres, quindi il risultato è buono.

Ci sono piaciuti da morire Lisa Fissneider con i suoi record e i suoi sorrisi, molto bene anche Giulia De Ascentis, anche lei al primato nei 200 rana, Niccolò Bonacchi rivelazione del dorso, Mauro Pizzamiglio bronzo nei 100 misti, Erika Ferraioli, Alessia Polieri, insomma, mettiamo un bel LIKE su questo gruppo!

Ecco il riepilogo delle medaglie:

ORO

200 Stile libero – Federica Pellegrini 1’52″80

ARGENTO

400 Stile libero – Andrea Mitchell D’Arrigo 3’40″54

50 Stile libero  – Marco Orsi 21″00

4×50 Mista Uomini 1’32″83 – Stefano Mauro Pizzamiglio 23″74, Francesco Di Lecce 26″07, Piero Codia 22″59, Marco Orsi 20″43

4×50 Mixed Stile libero 1’30″26 RI – Luca Dotto 21″41, Marco Orsi 20″66, Silvia Di Pietro 24″35, Erika Ferraioli 23″84

4×50 Stile Libero Maschi 1’24″37 – Luca Dotto 21″44, Federico Bocchia 21″17, Filippo Magnini 21″14. Marco Orsi 20″62

BRONZO

400 Misti Uomini  – Federico Turrini 4’03″94

1500 Stile libero – Gabriele Detti 14’36″43

400 Stile libero – Federica Pellegrini 3’58″90

100 Stile libero – Marco Orsi 46″49

100 Misti – Stefano Mauro Pizzamiglio 52″81

200 Stile Libero – Filippo Magnini 1’43″34

Ecco quindi il medagliere: Medals

Qui la nostra pagina dei risultati

Ed ecco la Classifica per Nazioni (per punti) che vede l’Italia piazzarsi seconda dietro la Russia!

Tutti i Records crollati in questa edizione.

 

Adesso ci aspettano i Campionati Italiani Assoluti Invernali Open di Riccione

Il 19/20 dicembre, non sarà un campionato europeo con grandissimi nomi ma son sicuro che oltre i campioni della nazionale ci saranno in bella mostra tanti nuotatori nostrani e giovani con la voglia di mettersi in mostra.

Noi non vediamo l’ora di vederli!

Keep In Touch, perchè Swich ci sarà!

Ayò!

Corrado Sorrentino

Swich Founder Coach Corrado Sorrentino
Swich Founder Coach Corrado Sorrentino

Corrado Sorrentino
Swich Founder

Related Articles

EuroFondo a Budapest: ecco gli azzurri.

Da federnuoto.it La nazionale di nuoto in acque libere sarà rappresentata da 13 atleti...

Ma quanto è andato forte Scott Duncan nei 200 misti?

Da Swim Vortex "For me, sitting here right now after that race, there’s so...

Un brutto guaio per Sarah Sjöström!

Lo ha annunciato proprio lei nei suoi social con tanto di foto allegata, si tratta di frattura...

Stay Connected

21,994FansLike
0FollowersFollow
2,429FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -

Latest Articles

EuroFondo a Budapest: ecco gli azzurri.

Da federnuoto.it La nazionale di nuoto in acque libere sarà rappresentata da 13 atleti...

Ma quanto è andato forte Scott Duncan nei 200 misti?

Da Swim Vortex "For me, sitting here right now after that race, there’s so...

Un brutto guaio per Sarah Sjöström!

Lo ha annunciato proprio lei nei suoi social con tanto di foto allegata, si tratta di frattura...

CONVEGNO ALLENATORI NUOTO: LA FIN RADDOPPIA!

Dopo il grande successo della prima giornata della settimana scorsa, la Federazione Italiana Nuoto ha deciso di...

LIVORNO AQUATICS: NON SOLO NUOTO!

Livorno, 20 gennaio 2021 Pioggia di soddisfazioni per le sincronette impegnate alla piscina “Nannini”...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: