some image

Swimming Channel

HERNING 2013 – REPORT DAY 2

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , International News
Marco Orsi GS Fiamme Oro Roma CN UISP - Bologna Ph. Swimming Channel

Marco Orsi
GS Fiamme Oro Roma
CN UISP – Bologna
Ph. Swimming Channel

HERNING 2013 – REPORT DAY 2

Beh, non ci siamo per nulla annoiati!!!

Herning sta regalando grandi emozioni, molte in campo nostrano, cioe italiano ma molte anche in senso assoluto, dal belvedere di Katinka Hosszu al meraviglioso pubblico danese che ti fa sentire meglio che dentro uno stadio quando la tua squadra del cuore segna il gol della vittoria nel derby al 94°!

Fantastico!

Immagine1

Nella serie veloce degli 800 stile libero donne per metà gara Lotte Friis conduceva stando sotto il record del mondo, non era contemplato il calo impressionante da metà gara che ha ridato fiducia alla spagnola Mireia Belmonte che non si è fatta pregare troppo e mettendo la quinta è andata a prendersi l’oro, ecco i risultati nella foto accanto che raccontano la classifica finale della prima serie, in cui hanno nuotato anche le nostre Martine, Martina Caramignoli e Martina De Memme, ottava e nona senza migliorarsi, ma noi siamo fiduciosi e diciamo comunque brave, perchè crediamo in loro due anche se il risultato può non sembrare soddisfacente! La stessa Martina Caramignoli si aspettava di meglio.

Abbiamo sognato alla grande nei 50 dorso uomini nel vedere Nicolò Bonacchi e Mauro Pizzamiglio centrare la finale primo e secondo e siamo rimasti a sognare fino a quando non è uscita la classifica ufficiale!

23.55 per entrambi al quarto posto a 1 decimo dal record italiano, molto bello ed emozionante, un pò deluso Mauro che forse si sente già vecchietto (noi pensiamo assolutamente di no!) e invece la sa lunga Nicolò che sà di essere molto giovane (19) e con grossi margini.

IMG_2902FEDERICO TURRINI – 400 MISTI

Non dico nulla di nuovo, è un grande atleta, allenato da un grande allenatore in una grande società, ed ecco che viene fuori tutto il suo lavoro, chiusura da 55 e spiccioli, in un 400 quasi controllato, specialmente nel dorso per sua stessa ammissione, ma che chiusura ragazzi!!!

Poteva essere una medaglia di un altro colore è vero ma ciò che conta è la soddisfazione di Federico, lui non ha rimpianti e dice di essere soddisfatto!

Bravo, ciò che ci piace di più di lui è la sua umiltà.

YULIYA EFIMOVA

Bella e brava, o se preferite brava e bella, comunque metti l’ordine sempre quella è!

Nella prima parte di gara il tifo era assordante, Rikke Moeller PEDERSEN sostenuta dal pubblico stava volando sull’acqua a caccia del record, ma dopo metà gara la russa ha cambiato passo, ed è stato curioso come nell’ultimo 50 la sua azione era così impetuosa che lo stesso pubblico quasi ha smesso di tifare la propria beniamina. Record del mondo soffiato a Rebecca Soni, 2.14.57 – 2.14.39 e comunque la Pedersen è andata sotto il suo precedente record europeo! 2.15.21 – 2.15.93! Spettacolo!

Daniel Gyurta e Marco Koch

Daniel Gyurta e Marco Koch

Come Giulia De Ascentis, strepitosa nel suo record italiano, 2.20.93 in compagni di Lisa Fissneider anche lei sotto il precedente record, 2.21.18, quarta e quinta, bravissime!

Nella mezza distanza al maschile continua a restare sul gradino più alto un certo sig. Daniel Gyurta, il suo non è un crono irresistibile ma basta per mettere al collo l’ennesimo oro di una carriera fantastica, 57.08 mettendo dietro il tedesco Marco Koch 57.14, nella stessa finale la rivelazione della rana italiana, Claudio Fossi, da sempre nel panorama nazionale e ora finalmente alla ribalta internazionale, maturo quanto basta per fare il salto, bravo, nono in 58.79.

IMG_2911100 stile libero donne:

Olanda – Svezia – Bielorussia – Danimarca – Gran Bretagna – Svezia – Russia – Olanda – Danimarca e in ultimo Francia, ditemi che la velocità continentale non è targata Nord Europa?!

Ranomi KROMOWIDJOJO ancora una volta è la regina dei 100 stile libero, non c’è storia, vince sempre lei, perchè è la più forte! 51.78

In quest finale ci sarebbe stata bene anche Federica Pellegrini!

Marco Orsi

Marco Orsi

BOMBER!

Verrebbe spontaneo dire tante cose, ma non lo voglio fare, solo è molto bello vedere quel nome lassù in cima alla lista davanti al nome russo.

Dopodichè scrivo solo che Marco Orsi ieri ha scritto via sms che andava a nanna perchè oggi avrebbe avuto i 100 chiudendo il messaggio con un emoticon che è esattamente la posa in cui lo vedete nella foto! Con questo voglio dire che è fortemente motivato e a prescindere da ciò che sarà la finale di domani già così mi sento di applaudire un altro atleta azzurro che traspare di umiltà!

Metto un bel Like anche a Filippo Magnini, presto vi mostrerò la sua foto con la bandiera dei 4 mori e apprezzo molto le sue parole post gara, si sta riprendendo uno spazietto nei 100 stile libero, ricordiamo che è stato campione del mondo 2 volte in vasca lunga, bentornato!

Mie Oe Nielsen - Denmark

Mie Oe Nielsen – Denmark

100 dorso donne:

Ecco riesplodere la tribuna per fare un tifo assordante all’atleta di casa, Mie Oe Nielsen, incredula dopo aver toccato la piastra ed essersi resa conto di aver buttato giù il muro dei 56 secondi siglando il nuovo record europeo!

Un testa a testa bellissimo con la seconda classificata Simona BAUMRTOVA della Repubblica Ceca, terza Daryna Zevina che forse non si aspettava tale impetuosa danese! formidabile! Elena Gemo ben figura in una finale dove ci stava benissimo, quinta in 58.76 lontano dai suoi migliori tempi ma che grinta ragazzi! brava!

Evgeny KOROTYSHKIN

Evgeny KOROTYSHKIN

Finale 100 farfalla uomini

C’è molto di italiano in questo ragazzo che proprio non vuole farsi da parteEvgenyKOROTYSHKIN che ormai da tempo è allenato da Andrea Di Nino, beh, alziamoci in piedi ad applaudire un’altra gara capolavoro!

La sua esultanza (che fà anche un pò impressione) la dice lunga, molto soddisfatto, del resto come non esserlo!

49.68, l’unico ad andare sotto i 50 secondi, un pò aiutato dal tedesco Steffen Deibler che ha pensato male di passare ai 50 in 22.96 (!!!) per poi crollare clamorosamente negli ultimi metri, e per fortuna che almeno il bronzo è riuscito a tenerlo stretto! 50.23 preceduto ovviamente dal russo ma anche dal francese Jeremy Stravius che ha chiuso in 50.09

Matteo Rivolta non splende come nel mese scorso quando per 4 gare di fila ha migliorato il record italiano portandolo a 50.44, peccato, il podio era alla sua portata, ha chiuso 7° in 50.90 poco prima di Piero Codia 9° in 51.33

Resta inteso che noi crediamo in entrambi i nostri ragazzi, quindi, forza!!! Ayò!!!

IMG_2962Domani si preannuncia un’altra bella sfida, per certi versi inedita, o forse totalmente inedita, Ruta Meilutyte non ha nuotato i 200 rana ma ha preferito dedicarsi ai 100 misti, io lo so perchè, perchè battere Katinka Hosszu da molta soddisfazione e domani ne vedremo delle belle, forse!

Nelle stesse semifinali si migliora ulteriormente Alessia Polieri a parziale compensazione per la delusione di ieri nei 200 delfino, 1.02.05 nei preliminari, 1.01.51 nella semifinale, 17ma.

Nonostante la piscina si sia trasformata in un girone dell’inferno causa tifo assurdo e spettacolare per la Ottesen, già dall’uscita sul piano vasca, Sarah SJOESTROEM non si è fatta intimidire e ha vinto i 50 farfalla siglando il nuovo record dei campionati, 24.90! Seconda ma sempre eccezionale Jeanette Ottesen in 25.03 e terza Inge Dekker in 25.29.

Brava Silvia Di Pietro, paga un pò di centimetri alle avversarie molto più alte di lei ma di sicuro non molla e l’ha dimostrato, 5a in 25.99

4×50 Mista Mista, definita dai nostri nuotatori divertente, al mattino dopo la qualificazione.

Ci abbiamo provato ma alla fine ci siamo dovuti accontentare della medaglia di legno, quarti di 14 centesimi ma bravi quanto i cechi che ci hanno preceduti, ha vinto la Russia ovviamente con record del mondo.

Domani terza giornata di gare, speriamo emozionante come quella di oggi ma anche meglio possibilmente!

Aspettiamo con molto interesse l’ingresso di Federica Pellegrini nonchè la finale dei 100 stile libero maschi e nel frattempo, incrociamo le dita e tocchiamo ferro!

Appuntamento ore 09.30, Keep In Touch On Swimming Channel per gli aggiornamenti in real time.

nella Home page trovate tutte le indicazioni per seguire in modo completo i campionati!

Ayò!

Corrado Sorrentino

Swich Founder Coach Corrado Sorrentino

Swich Founder Coach Corrado Sorrentino