GP D’Italia: Castiglioni-Galizi- Maestri

IMG_8530.JPGSi lavora e anche molto duro.
Così spesso accade che alcune prestazioni siamo buone e altre insolitamente meno buone, sotto carico in attesa dei mondiali di Doha Arianna Castiglioni aveva tutte le intenzioni di nuotare sotto l’1.08 ma proprio nella gara che le ha regalato il bronzo a Berlino non è riuscita, mentre al contrario i 50 sono stati ben superiori alle aspettative e misti molto soddisfacenti: “devo dire che tutto sommato le gare sono andate bene, ho iniziato un po male con i 100 rana. Posso dire che non ero io! nuotavo male, troppo lenta e infatti il tempo che cercavo

(sotto 1.08) non è uscito. Al pomeriggio 2.17 nei 2 misti! Direi bene visto che è la prima volta che li faccio in questa nuova stagione. Adesso faccio un po più di fatica a farli rispetto gli anni precedenti perché ovviamente li sto un po abbandonando. Il 50 rana direi positivo, volevo andare sotto il 32 ma non pensavo così tanto. 31.3 in carico mi fa sperare in un buon tempo quando sarò in scarico. Molto buoni anche per i 100 misti, 1.02.5, è il mio personale! Direi che questa trasferta è stata positiva, e gareggiare con le migliori d’Italia e sempre bello ed è sempre una bella esperienza!”
Giada Galizi:
Anche lei già qualificata per Doha, diversamente dalle sue aspettative ha raccolto un personal best nei 200 stile libero (1.58.8) ma meno soddisfacente è stato il 100 stile libero da 55.1 e ancor meno il 50 da 25.90!
Tutto sotto controllo ovviamente, perché si lavora solo per i mondiali e si lavora duro anche a Roma: “così così! Un bel 200 in apertura con record personale, i 50 sono usciti maluccio, 25,90 senza velocità proprio e mi aspettavo qualcosina di più dai 100 ma del resto si lavora per Doha che è ovviamente l’obbiettivo primario, daje!”
Riccardo Maestri:
Questo potrebbe essere un anno chiave, un cambio non tanto radicale sotto l’aspetto logistico perché Livorno non è poi così lontano da Milano ma i volumi di lavoro sono cambiati, alla corte di Stefano Franceschi nell’entourage livornese i chilometri che si percorrono sono tanti ma Riccardone Maestri di certo non si è tirato indietro e ci sta dando dentro, in attesa di risultati di altissimo livello a Massarosa sono arrivati dei crono che lasciano ben sperare, 100 stile libero 50.6, 200 stile libero 1.47.1, bene nei 400 3.48 e 200 misti 2.03 ma con la frazione a dorso quasi da 33”!
Ha commentato molto sinteticamente elencando i risultati e aggiungendo:
“bene, poca velocità ma son contento!”
Adesso un breve time out, il rientro alla base e di nuovo al lavoro, perché ci sarà Doha a breve ma la stagione sarà piuttosto lunga e i mondiali di Kazan sono nella testa degli Swich Boys!

Corrado Sorrentino
Swich Founder

Related Articles

La rana spettacolare di Nicolò Martinenghi!

https://youtu.be/DwVSdc0cW0o Non è sicuramente un video molto recente, probabilmente di diversi mesi fa, se la memoria non...

Viola Valli nella Hall of Fame!

“Sono felice ed onorata e fino a qualche mese fa non me lo sarei mai aspettato –...

Ryan Lochte, l’età è solo un numero!

Che fosse un fuoriclasse credo non ci siano dubbi, di sicuro un talento del genere non può restare che tale anche a...

Stay Connected

21,117FansLike
0FollowersFollow
2,429FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -

Latest Articles

La rana spettacolare di Nicolò Martinenghi!

https://youtu.be/DwVSdc0cW0o Non è sicuramente un video molto recente, probabilmente di diversi mesi fa, se la memoria non...

Viola Valli nella Hall of Fame!

“Sono felice ed onorata e fino a qualche mese fa non me lo sarei mai aspettato –...

Ryan Lochte, l’età è solo un numero!

Che fosse un fuoriclasse credo non ci siano dubbi, di sicuro un talento del genere non può restare che tale anche a...

Il fenomeno Benedetta Pilato!

Non sembra vero, la piccola Benny ha eguagliato Ruta Meilutyte, non so se lo avete razionalizzato bene tutti, questo apre prospettive molto...

Mindfulness e autoconsapevolezza – Diego Polani da Nuoto.com

La continua paura di segregazione attualmente generata dai colori delle regioni italiane del Covid-19 ci fa capire quanto con questa seconda ondata...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: