some image

Swimming Channel

Federico Turrini e Martina De Memme chiudono alla grande gli europei di Londra!

Tag:, , , , Eventi, International News, News Italia No comments
featured image

L’urlo del capitano (NUOTO LIVORNO), il ruggito di Federico Turrini. Meraviglioso bronzo nei 400 misti agli Europei di nuoto (Londra): dopo lo squillo del 2014 (Berlino), il livornese si conferma tra i migliori mististi del vecchio continente offrendo una prestazione intelligente ed efficace, soprattutto a stile libero (4’14’’74, 58″69, 2’04″04, 3’17″43 i passaggi): “Non ero al top, ma lo sapevo – spiega – la preparazione del ciclo invernale è stata finalizzata agli Assoluti per centrare subito la qualificazione alle Olimpiadi. Quindi ho cercato di gestire nel miglior modo possibile le energie fino all’ultima vasca, quando davvero ho schiacciato sull’acceleratore. E’ un grande onore salire nuovamente sul podio europeo, in attesa della mia seconda Olimpiade che vorrei vivere da protagonista”.

Federico TurriniUna medaglia – la 16esima per l’Italnuoto – che Federico ha voluto dedicare in primis a Chiara Masini Luccetti, la fidanzata, vice campionessa del mondo in carica a Kazan con la 4X200 stile libero e nel pieno della preparazione mirata al trofeo Sette Colli: “Stavolta mi ha fatto il tifo da casa, insieme ai miei compagni di squadra; ci tengo a condividere la medaglia con tutti loro”.

Nei 400 stile libero, Martina De Memme deve “accontentarsi” della medaglia di legno al termine di un 400 stile libero di assoluto valore internazionale (4’08’’19): “Non posso rimproverarmi niente, ho dato tutto – ammette – e tra l’altro la start-list comprendeva atlete fortissime tipo Kapas, Belmonte ecc.”.
Consueto atteggiamento da guerriera per la Martina labronica, un secondo abbondante sotto il crono nuotato in batteria e ad un passo dal bronzo: “Nuotare una finale europea non capita tutti i giorni, di conseguenza la soddisfazione è tanta, la miglior iniezione di fiducia per rimettersi a lavorare sodo”.

Add your comment