Eurojunior DAY 1: Pirovano e staffetta d’argento ma è una insolita Italia.

Titolo così questo articolo perché sono ansia sdi amo abituati a vedere e sentir parlare dei nostri giovani sempre per le loro grandi festa acquatiche, oggi no, così nasce in me una sensazione come di smarrimento nello scorrere i risultati del pomeriggio e ricontrollarli un po ossessivamente come se qualcosa mi fosse sfuggito o non tornasse, ma non era sfuggito nulla, la nostra giovane Italia oggi ha raccolto due grandi argenti ma sono sicuro che coach Bolognani come anche i ragazzi stessi siano tornati in Hotel con un po di amaro in bocca.

Nei preliminari dei 50 rana Giulia Verona si qualifica quarta in 32.20 ma poi non è riuscita ad entrare in finale terminando 10ª in 32.42 mentre a Letizia Memo nei preliminari addirittura 48ª in 34.07!

Alberto Razzetti è bravo a conquistare la semifinale dei 50 delfino nuotando 24.54 è pur non riuscendo a centrare la finale per 1 decimo sigla il suo personal best nuotando la semifinale in 24.40!

Nei preliminari Lorenzo Glessi non va oltre il 22º posto in 24.87

Per trovare la prima delle italiane nei 100 stile libero bisogna scorrere fino alla 28ª posizione di Sara Ongaro che ha nuotato 57.22 davanti a Ginevra Masciopinto che ha l’attenuante dell’età come anche Virginia Menicucci, entrambe del 2002 hanno chiuso 29ª in 57.42 e 36ª in 57.70, sappiamo che le nostre ragazze sono più forti, alla Comen hanno nuotato ben sotto i 57 secondi ma qualcosa oggi non ha funzionato!

Anche i 400 stile maschi non sono andati benissimo, Alessio Proietti Colonna nei preliminari ha nuotato 3.58.10 per la 20ª posizione e Johannes Calloni per la 22ª in 3.58.82, poco sotto in 24ª  Fabio Lombini in 3.58.98, Federico Bracco incomprensibilmente 43º in 4.03.71.

Giorgia Peschiera 12ª nei 200 delfino ha trovato la semifinale in 2.14.62 ma sfortunata nel pomeriggio ha chiuso 9ª in 2.14.19 quindi domani si dovrà tenere pronta in quanto prima riserva, speriamo ci sia una opportunità!

Jacopo Bietti trova la qualificazione tra i primi 16 nei 100 dorso, 55.76 per la settima posizione, non è bastato però il 55.81 nuotato al pomeriggio perché 11º!

Di nuovo in acqua Lorenzo Glessi, nei 100 dorso in qualificazione non è andato oltre la 17ª posizione in 56.60 e Thomas Ceccon ha siglato invece un 56.68 che vale la 20ª posizione ma non dimentichiamoci che è un secondo anno ragazzi, a lui l’attenuante è più che concessa, se consideriamo per fare un paragone che il record italiano ragazzi è di Simone Sabbioni ed è 56.18 si capisce come per Ceccon il crono di oggi sia buono! Un’altra cosa incomprensibile delle gare di oggi è il 57.05 di Lorenzo Mora, 24º, 57.05!!!

Anna Pirovano e Sara Franceschi, bella coppia, nei 400 misti sin dal mattino protagoniste, Anna 3ª nei preliminari in 4.46.28 ha poi trovato la giornata ideale siglando in finale il nuovo record italiano di categoria salendo sul secondo gradino del podio in 4.42.06 e soffiando il record alla fortissima Ilaria Cusinato che oggi purtroppo ha pescato la squalifica per virata irregolare al cambio dorso rana (così sembra), più specificatamente come suggerisce l’amico Antonio Fracas, arrivo irregolare e dunque avrebbe superato i 90 gradi con il busto nell arrivare a dorso per poi cambiare a rana, peccato, sarebbe stata in zona podio escludendo quindi le altre italiane dopo lei, al danno si è aggiunta la beffa/record di Anna Pirovano e chiunque si sarebbe arrabbiato un po invece la mia fonte piuttosto attendibile mi ha descritto una Ilaria molto contenta per il risultato della Pirovano e ora molto agguerrita per i 200 misti!

Per Sara Franceschi un 4º posto nei preliminari (4.47.41) e un 4º posto anche nella finale in 4.45.76, immaginiamo che lei in previsione di Rio stia caricando in modo spropositato da qui la pesantezza estrema, era secondo me la candidata numero 1 alla vittoria ma evidentemente le più piccole oggi erano più agguerrite!

Per Francesca Fresia invece un 15º posto nei preliminari nuotato in 4.56.01

Non delude Nicolò Martinenghi nei 200 rana, 8º nei preliminari in 2.16.05 e poi 6º e quindi in finale in 2.13.88 mentre Andrea Castello è decimo nei preliminari in 2.16.90 ma non riesce a qualificarsi in finale nuotando 2.15.95 per l’11ª posizione, squalificato nei preliminari Federico Poggio! (In realtà ritirato ma risulta squalificato).

Nei 200 dorso Giulia Ramatelli è quarta nei preliminari in 2.14.70 ma il bello arriva nelle semifinali in cui termina 6ª in 2.13.88 e quindi domani sarà in finale! Brava!

Lontanissima Martina Rossi in 25ª posizione in 2.19.07 e Veronica Montanari 29ª in 2.19.85!

Staffetta 4x100 Italia Eurojunior 2016 - PH. PapàRazzo - Swimmingchannel.it
Staffetta 4×100 Italia Eurojunior 2016 – PH. PapàRazzo – Swimmingchannel.it

Al mattino Di cola, Miressi, Izzo e Razzetti hanno preso la finale della 4×100 stile qualificandosi con il 1º tempo mentre nel pomeriggio Razzetti viene sostituito da Glessi che però ha nuotato quasi lo stesso identico tempo, Razzetti 50.69-Glessi 50.68! È invece molto interessante il 48.96 di Izzo in finale che per poco non riusciva a riprendere i russi, peccato!

Niente da fare invece per le ragazze, le stileliberisti oggi non hanno girato come al solito, tolta la Ongaro che lanciata ha nuotato 56.32, le più piccole Masciopinto e Menicucci 57.92 in prima frazione e 57.32 lanciato mentre Giorgia Romei forse già orientata agli 800 stile ha nuotato un altissimo 58.34, Italia Nona in 3.49.90!

Nel pomeriggio Giorgia Romei aveva appunto la serie veloce degli 800 ma è rimasta giù dal podio in 4ª posizione in 8.37.66 mentre Sveva Schiazzano si è piazzata quinta in 8.39.46!

Speriamo domani possa andare meglio, due argenti fanno venire il buon umore ma siamo tutti d’accordo che i nostri ragazzi sono più forti di così! Quindi incoraggiamoli, da casa ma sopratutto dal pubblico italiano che è in Ungheria a fare il tifo, forza ragazzi!

Per i risultati completi vi suggerisco di entrare nell’area dedicata che trovate nella home page di swimmingchannel.it , il sistema non è molto funzionale e nemmeno genera il PDF, a me personalmente non piace, fate voi! 😁

Stay tuned!

Corrado Sorrentino
Swich Founder

Related Articles

Azzurri a Livigno

Da Federnuoto.it Una selezione di atleti di interesse nazionale svolgerà un raduno collegiale a...

7 COLLI 2018 – FINALE A 100 RANA DONNE CON UNA STREPITOSA EFIMOVA! 1.04.98!

È vero è un video un attimo datato, me lo sono ritrovato tra i dispositivi e così mi è sembrato giusto riproporlo...

Vi siete mai chiesti che tipo di valore ha e quanto vale far parte di una associazione sportiva?

Non posso fare a meno di notare questa pubblicazione dell’esperto Paolo Tondina, un pensiero piccolo ma molto...

Stay Connected

20,832FansLike
0FollowersFollow
2,389FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -

Latest Articles

Azzurri a Livigno

Da Federnuoto.it Una selezione di atleti di interesse nazionale svolgerà un raduno collegiale a...

7 COLLI 2018 – FINALE A 100 RANA DONNE CON UNA STREPITOSA EFIMOVA! 1.04.98!

È vero è un video un attimo datato, me lo sono ritrovato tra i dispositivi e così mi è sembrato giusto riproporlo...

Vi siete mai chiesti che tipo di valore ha e quanto vale far parte di una associazione sportiva?

Non posso fare a meno di notare questa pubblicazione dell’esperto Paolo Tondina, un pensiero piccolo ma molto...

LORENZO ZAZZERI – IL CAPOLAVORO!

Swimming Channel nacque con lo scopo di valorizzare i giovani nuotatori italiani e non solo, chiaramente mi...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: