Doping: Un altro caso, in Romania.

ph http://www.euprogress.it
ph http://www.euprogress.it

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Grazie a Nuoto.it apprendiamo la triste notizia.

Spulciando poi nel web per approfondire l’argomento scopriamo che il caso risale al 21 giugno di quest’anno, la giovane 15enne ranista rumena Alexandra Radu è stata trovata positiva ai campionati nazionali senior e junior di Bucharest e la squalifica è partita il 22 luglio, un mese dopo.

Dehydroclormethyltestosterone che nella lista è classificato così: Class S.1.1.a Exogenous Anabolic Androgenic Steroids

Adesso, prendendo spunto dalle informazioni pubblicate da nuoto.it il 7 ottobre, la ragazzina avrebbe 15 anni, ranista che vale 35.9 nei 50 e 1.17.7 nei 100, sarei curioso di sapere il nome o i nomi delle persone con così basso quoziente intellettivo che hanno fatto un crimine di tale indecenza! Penso ai miei ragazzi della stessa età e mi chiedo come si può avere tanto stolto coraggio, come si può essere così perdenti da commettere un crimine del genere su un atleta e per giunta cosi piccolo!

Come rovinare la vita ad una ragazzina, radiateli tutti, metteteli in galera e buttate via la chiave!

Il nuoto come nessun altro sport NON HA BISOGNO di persone del genere!

Con molto dispiacere, Corrado Sorrentino.

Corrado Sorrentino
Corrado Sorrentino

 

Corrado Sorrentino

Swich Founder

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: