Davide Cannata: Il SUPERFONDISTA SARDO

Davide Cannata,un temerario, appassionato anche dentro le ossa al nostro sport, come pochi, uno di quelli che al posto del sangue ha realmente il cloro ma molta, molta acqua di mare! Si l’acqua della Sardegna, la sua terra, l’acqua in cui ha nuotato mille volte nelle più diverse gare, l’ultima quella di una settimana fa a Pula, non contento a dimostrazione di quanto il nuoto sia la sua dimensione ideale, proprio ora ci ritroviamo a raccontare questa sua avventura nel bel mezzo dei campionati assoluti estivi in vasca a Sassari, e poco importa se ci si stanca perché la passione che avrà dentro il prossimo giovedì sarà talmente forte che solo le condizioni atmosferiche potrebbero domare!Ma perché che succederà giovedì?

Davide Cannata - Ph. BY Claudia Lazzara
Davide Cannata – Ph. BY Claudia Lazzara

Davide sarà vita alla traversata che partirà da Villasimius in direzione Cagliari! prendendo spunto dall’idea avuta dai nuotatori della Nuoto Mare Sardegna che lo scorso anno hanno percorso lo stesso tragitto al contrario ma con la formula a staffetta.

L’impresa partirà da Villassimius, più precisamente dalla Spiaggia del Riso, una location della quale i sardi vanno molto orgogliosi in quanto bellissima, impossibile non apprezzarla, da li un itinerario che passa nelle più belle località marittime del sud Sardegna, Davide nuoterà infatti la bellezza di 32 chilometri salutando dal largo la punta di Capo Boi, dopodiché da lontano vedrà Solanas, Torre delle Stelle e il mare più profondo! Infatti la scelta del miglior superfondista sardo è quella di vivere in estrema “solitudine” la sua avventura a 6 chilometri dalla costa con profondità che raggiungono i 370 metri, solo un temerario può cimentarsi in tale avventura.

Saranno grosso modo 8 ore di nuoto consecutivo, tanto tempo in cui lui suggerisce che guarderà molto davanti, nonostante le diverse barche di appoggio, tali profondità possono comunque impressionare ma di certo non sarà abbastanza da fermarlo.

Tutto è ben pianificato insieme al suo coach Marco Cara, entrambi da tanti anni all’Esperia Cagliari hanno preparato circa 3 mesi questo evento, l’idea era nei pensieri di Davide da tanto tempo ma la decisione vera e propria è stata come dice lui un “last minute”!

Davide Cannata - Ph-By Renato Scano
Davide Cannata – Ph-By Renato Scano

Nonostante i tempi stretti l’evento è patrocinato dalla FIN nonché appoggiato dalla Federazione Cronometristi e terminerà nello stabilimento balneare D’Aquila nel litorale Poetto di Cagliari dove ad aspettare il campione sardo ci sarà una bella folla di nuotatori sardi pronti a festeggiarlo non solo per l’impresa che nessuno in Sardegna ha mai fatto ma forse soprattutto per i sui 20 anni che sono stati compiuti il 26 Giugno.
Per l’occasione all’arrivo sarà pronta la festa organizzata insieme alla Redbull!

Buon Compleanno e in bocca al lupo!

Per seguire l’evento clicca qui.

20140630-003239-1959889.jpg

Corrado Sorrentino
Swich Founder

Related Articles

Viola Valli nella Hall of Fame!

“Sono felice ed onorata e fino a qualche mese fa non me lo sarei mai aspettato –...

Ryan Lochte, l’età è solo un numero!

Che fosse un fuoriclasse credo non ci siano dubbi, di sicuro un talento del genere non può restare che tale anche a...

Il fenomeno Benedetta Pilato!

Non sembra vero, la piccola Benny ha eguagliato Ruta Meilutyte, non so se lo avete razionalizzato bene tutti, questo apre prospettive molto...

Stay Connected

21,115FansLike
0FollowersFollow
2,429FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -

Latest Articles

Viola Valli nella Hall of Fame!

“Sono felice ed onorata e fino a qualche mese fa non me lo sarei mai aspettato –...

Ryan Lochte, l’età è solo un numero!

Che fosse un fuoriclasse credo non ci siano dubbi, di sicuro un talento del genere non può restare che tale anche a...

Il fenomeno Benedetta Pilato!

Non sembra vero, la piccola Benny ha eguagliato Ruta Meilutyte, non so se lo avete razionalizzato bene tutti, questo apre prospettive molto...

Mindfulness e autoconsapevolezza – Diego Polani da Nuoto.com

La continua paura di segregazione attualmente generata dai colori delle regioni italiane del Covid-19 ci fa capire quanto con questa seconda ondata...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: