Conoscete la Time Limit Academy?

Mi ero ripromesso di parlarne l’estate scorsa poi sempre pieno di cose per la testa ilntempo e passato e i risultati sono diventati sempre più interessanti, di cosa parlo? Conoscete la Time Limit Academy? Con Andrea Sabino – Head Coach (www.timelimit.it), Mauro Pepe – Mental Coach (www.vinciconlamente.it), Umberto Marino – Fisioterapista, Vincenzo Perciato – Preparatore atletico, Silvia Cerchia – Nutrizionista, Giovanni Funiciello – collaboratore tecnico, Davide Sabino – Team Manager e Mattia Sabino presidente? Ecco, tutte queste figure messe insieme fanno parte di un progetto di giovanissimi professionisti che formano i nuotatori al fine di farli rendere al meglio nei giorni più importanti per loro, proprio quelli delle gare. Il progetto, grazie alla pianificazione di programmi che promuovono il miglioramento in tutte le aree, permette di far crescere l’atleta sia fisicamente che mentalmente, sia tecnicamente che tatticamente. Il protocollo Time Limit fornisce ad ogni atleta le risorse necessarie per affrontare le propria sfide personali e per vincere curandolo nei minimi particolari e a 360 gradi.Un progetto pensato in termini molto professionali ma sapendo che di fronte ci sono atleti molto giovani e con tutte le sfumature del caso, un progetto che per ora funziona alla grande e i risultati iniziano a farsi interessanti!

Basta pensare ad Antonietta Cesarano, convocata nella nazionale giovanile di nuoto, ha gareggiato alla Coppa Comen (Mediterranean Cup) conquistando molte medaglie con tempi decisamente ragguardevoli.

• 4X100 misti conquista con la squadra uno splendido oro

• 400 sl conquista un oro con un crono eccellente di 4’22”00 ( miglior prestazione italiana stagionale under14 )

• 4X200 stile conquista con la squadra un buon argento

• 800 stile un buon bronzo

• 200 stile conquista un oro fantastico con 2’04”87

• 4X100 stile conquista con la squadra uno splendido oro

Per essere la sua prima esperienza con la nazionale direi che questi risultati sono più che eccellenti! Bravissima Tonia!

Nello stesso Week End, un altro gruppo di nuotatori della Time Limit gareggiava al 7 Colli con 4 atleti: Giuseppe Natale, Gerda Pak, Antonia Panico e Noemi Cesarano.

Insomma, ne dovevo parlare lo scorso anno, meglio tardi che mai, visti però i risultati eccellenti che certificano l’efficacia del progetto Time Limit Academy non potevo aspettare ancora! 🙂

Corrado Sorrentino
Swich Founder

Related Articles

Viola Valli nella Hall of Fame!

“Sono felice ed onorata e fino a qualche mese fa non me lo sarei mai aspettato –...

Ryan Lochte, l’età è solo un numero!

Che fosse un fuoriclasse credo non ci siano dubbi, di sicuro un talento del genere non può restare che tale anche a...

Il fenomeno Benedetta Pilato!

Non sembra vero, la piccola Benny ha eguagliato Ruta Meilutyte, non so se lo avete razionalizzato bene tutti, questo apre prospettive molto...

Stay Connected

21,099FansLike
0FollowersFollow
2,429FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -

Latest Articles

Viola Valli nella Hall of Fame!

“Sono felice ed onorata e fino a qualche mese fa non me lo sarei mai aspettato –...

Ryan Lochte, l’età è solo un numero!

Che fosse un fuoriclasse credo non ci siano dubbi, di sicuro un talento del genere non può restare che tale anche a...

Il fenomeno Benedetta Pilato!

Non sembra vero, la piccola Benny ha eguagliato Ruta Meilutyte, non so se lo avete razionalizzato bene tutti, questo apre prospettive molto...

Mindfulness e autoconsapevolezza – Diego Polani da Nuoto.com

La continua paura di segregazione attualmente generata dai colori delle regioni italiane del Covid-19 ci fa capire quanto con questa seconda ondata...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: