some image

Swimming Channel

Capri – Napoli 2015

I vincitori

La gara raccontata dal coach Alessandro Politi

La ripresa di Edoardo Stochino!

Tag:, , , , , , , , , All News Atleti, Fondo, International News, News Italia No comments
Capri-Napoli 2105 - ai concorrenti - Ph. caprinapoli.com

Capri-Napoli 2105 – i concorrenti – Ph. caprinapoli.com

C’era tra i concorrenti la preoccupazione che la gara potesse saltare, del resto vista la grandinata che ha investito il golfo di Napoli il giorno prima tutto poteva lasciar pensare che la 50a edizione della classica delle classiche saltasse, così però non è stato!

Il golfo di Napoli ha resistito e i nuotatori anche!

La gara giunta alla 50a edizione come tutti sanno è di ben 36 km e valida come tappa del  “World Grand Prix FINA” e oggi si è nuotata in un mare abbastanza agitato, non certo come ieri ma l’onda lunga c’era e diversi concorrenti l’hanno sentita eccome!

Il primo a farne le spese è stato aimè proprio il sardo Mattia Ferru che dopo 1 ora e mezzo di gara non ha resistito al malessere ed è cosi dovuto salire in barca ma poi è stata la volta del macedone Stefanovski e poi di Fabiana Lamberti beniamina di casa (Canottieri Napoli).

Alla fine l’ha spuntata negli ultimi 200 metri l’argentino Damien Blaum in 6 ore 22 minuti e 13 secondi con uno sprint che Evgenij Pop Acev e Simone Ercoli non hanno tenuto, forse non tutti sanno che nel successo dell’argentino c’è anche lo zampino di un allenatore italiano, Alessandro Politi che anche oggi come ormai da diverso tempo ha seguito il vincitore in questa emozionante avventura napoletana e con molto orgoglio vi propongo tutta la sua bravura e soddisfazione con questo video che ritrae le fasi salienti della gara raccontate da lui che l’ha vissuta in prima persona!

Edoardo Stochino (fonte E.Stochino)

Edoardo Stochino – ph. E.Stochino

Quarto ma sempre in corsa per il podio Edoardo Stochino che da bravo Swich Boy ci ha subito raccontato la sua gara dopo l’infortunio alla spalla che ne ha compromesso la stagione estiva per poi rientrare oggi nelle grandi distanze con un ottimo risultato! Clicca sulla foto per sentire la sua audio dichiarazione!

Tra le donne invece il titolo è andato all’azzurra Alice Franco che dopo il settimo posto a Kazan nella 25 km si ritiene soddisfatta : “è il coronamento di una stagione straordinaria” ha detto dopo la gara chiusa in 6 ore 29 minuti e 54 secondi davanti all’argentina Pilar Geijo e alla spagnola Esther Nunez.

Domani le premiazioni finali!

Add your comment