Bolzano-Swimeeting 2016: Il campione olimpico Ervin, Orsi e le stelle!

Giovedi, 20. Ottobre 2016Ervin contro Orsi

Il campione olimpico Anthony Ervin e Marco Orsi le stelle della ventesima edizione il 5 e 6 novembre a Bolzano in diretta streaming anche su Swimming Channel!

Lo Swimmeeting Alto Adige si regala un campione olimpico per la ventesima edizione. La manifestazione natatoria più importante in regione come sempre si disputerà il primo weekend di novembre, quest’anno è in programma nel weekend del 5 e 6 novembre a Bolzano. Gli organizzatori dell’ SSV Bozen sono riusciti a portare a Bolzano niente meno che Anthony Ervin, vincitore della medaglia d’oro ai giochi di Rio de Janeiro sui 50 stile libero. Ervin ha vinto in agost in Brasile all’età di 35 anni diventando il campione olimpico più vecchio nella storia del nuoto a 16 anni dal suo primo trionfo olimpico a Sydney nel 2000. Ma Ervin non avrà vita facile alla piscina coperta “Albert Pircher” di Maso della Pieve. Bolzano fra poco più di due settimane sarà teatro di un duello mozzafiato tra Ervin e Marco Orsi, stella del nuoto azzurro sui 50 e 100 stile libero.

È ormai una bella tradizione che il capoluogo altoatesino per due giorni a inizio novembre diventa una delle capitali del nuoto mondiale. Per tanti atleti il meeting bolzanino è il primo test importante in una lunga stagione, che avrà il primo highlight dal 6 al 10 dicembre a Windsor in Canada, dove sono in programma i campionati mondiali in vasca corta. “Non è facile a convincere i campioni a tre mesi da giochi olimpici, ma siamo riusciti a portare a Bolzano sia Ervin che Orsi. Sarà un duello entusiasmante”. Ne è convinto Christian Mattivi. Il presidente del comitato organizzatore bolzanino insieme al suo team dal 1997 porta in Alto Adige i big del nuoto. “Ervin non è solo un campione olimpico, la sua è una storia particolare”, dice Mattivi. Ervin ha vinto la sua prima medaglia d’oro alle Olimpiadi di Sydney nel lontano 2000 ad appena 19 sempre sui 50 stile libero. Oggi è il campione olimpico più vecchio della storia del nuoto togliendo questo primato a sua maestà Michael Phelps. A Sydney conquistò anche l’argento con la 4 x100 stile statunitense. Segue la doppietta d’oro ai

mondiali di Fukuoka in Giappone nel 2001 (50 e 100 stile). Nel 2003 smette con il nuoto agonistico a soli 22 anni, vende la sua medaglia d’oro di Sydney su E-Bay per aiutare gli sopravvissuti del Tsunami del 2004 e dopo una lunga pausa inizia ad allenarsi seriamente a partire dal 2011 a 30 anni. Quinto posto a giochi di Londra nel 2012 sui 50 stile, campione del mondo in vasca corta nel 2012 a Istanbul con le due staffette statunitensi (4 x 100 misti, 4 x 100 stile), due argenti ai Pan Pacific Championships nel 2014 a Gold Coast in Australia (50 stile e 4 x 100 stile) prima del 12 agosto 2016, il giorno nel quale si avvera il sogno della vita. Batte tutti nella finale olimpica di Rio, trionfa in 21,40 a 16 anni da Sydney. Storia incredibile ma vera.

Non ha bisogno di essere presentate neanche Marco Orsi. Dopo un 2016 travagliato, il 25-enne di Budrio è pronto a tornare ai suoi livelli dall’inizio di questa stagione. Orsi in carriera ha vinto quattro medaglie a campionati del mondo, 20 in campionati europei (18 solo in vasca corta, le ultime tre d’oro agli ultimi europei a Netanya nel 2015), a Bolzano è uno dei beniamini del pubblico insieme a Fabio Scozzoli. Detiene quattro record nazionali (50 e 100 stile, 100 misti in vasca piccola, 50 stile in lunga.

Ma ci saranno altri campioni come lo statunitense Jacob Pebley, quinto sui 200 dorso in 1.55,52 a Rio o l’ungherese David Verraszto, vice-campione mondiale a Kazan nel 2015 nei 400 misti e due volte campione europeo in lunga (2014 a Berlino e 2016 a Londra) e tre volte campione europeo in corta (2010, 2013, 2015) sempre sui 400 misti. Dalla Germania sicura la presenza del forte delfinista Marius Kusch, ottavo, non e quarto in staffetta agli ultimi europei in corta nel dicembre del 2015.

Laura Letrari e Lisa Fissneider le stella di casa Il meeting di Bolzano è un punto fisso da sempre nel programma agonistico anche per Laura Letrari. La 27-enne di Bressanone, che ha sfiorato la seconda qualificazione per i giochi olimpici di Rio, si allena con la Bolzano Nuoto e gareggia per l’Esercito. Nella sua piscina di casa vuole fare bella figura anche quest’anno e magari aggiungere un’altra vittoria alle Quattro finora ottenute. “Laura ha solo due possibilità di qualificarsi per i mondiali in corta”, dice Mattivi. A Bolzano e due settimane dopo a Massarosa. I tifosi altoatesini potranno vedere all’opera anche Lisa Fissneider, che da dodici mesi si sta allenando con le Fiamme Gialle a Roma e che vanta due successi a Bolzano sui 100 rana nel 2010 e 2011. Come negli ultimi anni il meeting si caratterizza per essere und “Green Event” posando l’accento su diversi aspetti e azioni che lo rendono ambientabile e sostenibile. Ci aspettiamo gare emozionanti e la solita incredibile atmosfera.

Programma invariato: le migliori tre serie di ogni gara sabato dalle ore 16 e domenica dalle ore 13

Rimane invariato il programma compatto e vincente degli ultimi anni. Come sempre il pubblico potrà vedere in azione le stelle sabato nel tardo pomeriggio e domenica a pranzo. Le tre migliori serie di ogni gara (50 e 100 in tutti i stili e i 100 misti) saranno presentati in una sessione unica, che durerà 90 minuti circa sabato a partite dalle ore 16 e domenica a partire dalle ore 13.

Le gare anche in diretta su internet

Come nel 2012 sarà possibile vedere le gare di Bolzano in diretta streaming live su internet. Gli appassionati di tutto il mondo possono assistere alle gare di Bolzano in diretta cliccando sul sito www.meetingbz.it o su www.liveye.it. Così ognuno può godersi lo spettacolo comodamente da casa o da dove vuole. Uno sforzo ulteriore organizzativo per aumentare la qualità del meeting altoatesino.

Corrado Sorrentino
Swich Founder

Related Articles

EuroFondo a Budapest: ecco gli azzurri.

Da federnuoto.it La nazionale di nuoto in acque libere sarà rappresentata da 13 atleti...

Ma quanto è andato forte Scott Duncan nei 200 misti?

Da Swim Vortex "For me, sitting here right now after that race, there’s so...

Un brutto guaio per Sarah Sjöström!

Lo ha annunciato proprio lei nei suoi social con tanto di foto allegata, si tratta di frattura...

Stay Connected

21,994FansLike
0FollowersFollow
2,429FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -

Latest Articles

EuroFondo a Budapest: ecco gli azzurri.

Da federnuoto.it La nazionale di nuoto in acque libere sarà rappresentata da 13 atleti...

Ma quanto è andato forte Scott Duncan nei 200 misti?

Da Swim Vortex "For me, sitting here right now after that race, there’s so...

Un brutto guaio per Sarah Sjöström!

Lo ha annunciato proprio lei nei suoi social con tanto di foto allegata, si tratta di frattura...

CONVEGNO ALLENATORI NUOTO: LA FIN RADDOPPIA!

Dopo il grande successo della prima giornata della settimana scorsa, la Federazione Italiana Nuoto ha deciso di...

LIVORNO AQUATICS: NON SOLO NUOTO!

Livorno, 20 gennaio 2021 Pioggia di soddisfazioni per le sincronette impegnate alla piscina “Nannini”...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: