Bolzano Day 1

imageGli assi del nuoto non deludono: Quattro record nella giornata inaugurale del SWIMMEETING ALTO ADIGE – Vittorie azzurre per Orsi, Scozzoli e Di Pietro.

Le stelle del nuoto mondiale hanno mantenuto le promesse e anche gli azzurri alla diciottesima edizione dello Swimmeeting Alto Adige a Bolzano hanno ottenuto tempi promettenti in vista dei mondiali in programma fra un mese a Doha. Sono quattro i record della manifestazione battuti nella giornata di sabato. La caccia ai record inizia con Marco Orsi che vince i 100 stile libero in 47,22 appena un secondo sopra il record italiano. A Bolzano finalmente crolla il muro dei 48 secondi. “Era ora”, dice Christian Mattivi, direttore del meeting altoatesino. Anche Ryan Lochte secondo in 47,80 e il tedesco Steffen Deibler terzo in 48,03 rimangono sotto il vecchio record del meeting in mani al croato Todorovic dal 2009 (48,09). Nei 100 stile femminile vince la favorita Natalie Coughlin, dodici medaglie ai giochi olimpici e presente a Bolzano per la quarta volta dal 2010. Vince in 53,51 e si lascia alle spalle la connazionale Madison Kennedy per un solo centesimo (53,52). Terza Erica Ferraioli (53,68). Nei 50 rana femminili il pubblico assiste al secondo record della giornata. La statunitense Katie Meili vince in 30,44 e migliora il precedente record di Bolzano (Dorothea Brandt 30,96 nel 2011). Terza in una gara ad alto livello la stella locale Lisa Fissneider in caccia del pass per i mondiali in corta. La
Fissneider, tornata a inizio stagione nella sua Bolzano, fa registrare un eccellente 31,11 a soli sette decimi dal limite mondiale. In campo maschile vittoria del favorito Fabio Scozzili, che si impone in 26,80 sfiorando di solo 14 centesimi il record della manifestazione di Emil Tahirovic (2009).
Nei 100 dorso arriva finalmente la prima ed unica vittoria della prima giornata per Ryan Lochte in quattro gare. Il fuoriclasse statunitense, undici medaglie olimpiche e 35 titoli mondiali in carriera, in 51,34 batte per 38 centesimi Arkady Vyatchanin, il record della manifestazione (Nick Thoman in 50,32 nel 2009) è fuori portata anche per Lochte. Nella gara femminile la britannica Jessica Fullalove in 59,76 rimane sotto il minuto e batte le azzurre Elena Gemo (1.00,21) e Carlotta Zofkova (1.00,43).
Steffen Deibler è il protagonista dei 50 delfino. Il detentore del record del mondo in 23,12 abbassa ancora il suo record bolzanino del 2013 (23,26) e batte sua maestà Lochte, secondo in 23,68. Una grandissima Silvia Di Pietro vince i 50 delfino femminili in 26,15 (a soli 45 centesimi dal record della manifestazione in mano a Inge Dekker). Seconda Elena Di Liddo (26,54) davani all’americana Amanda Weir (27,23).
L’ultima gara individuale del sabato sono i 100 misti e regalano tantissime emozioni. Laura Letrari di Bressanone, la seconda stella locale in vasca, non riesce a trattenere le lacrime, arriva seconda in 1.00,11 dietro alla grandissima Meili (59.21) riesce a battere la superstar Coughlin (terza in 1.00,18) e fa registrare il record stagionale in Italia a soli tre decimi dal limite per Doha. Markus Deibler, fratello di Steffen, si aggiudica i 100 misti maschili, un’altra gara di altissimo livello. I 53,04 volgano il quarto record della giornata. Cancella Gerhard Zandberg (53,28 cinque anni fa), batte Lochte (terzo secondo posto della giornata in 53,31) e Marco Orsi (53,35).
Domani dalle ore 14.30 seconda giornata del meeting con diretta alle 09.30 su swimmingchannel.it, qui la tabella oraria e qui la Start list!

Corrado Sorrentino
Swich Founder

Related Articles

EuroFondo a Budapest: ecco gli azzurri.

Da federnuoto.it La nazionale di nuoto in acque libere sarà rappresentata da 13 atleti...

Ma quanto è andato forte Scott Duncan nei 200 misti?

Da Swim Vortex "For me, sitting here right now after that race, there’s so...

Un brutto guaio per Sarah Sjöström!

Lo ha annunciato proprio lei nei suoi social con tanto di foto allegata, si tratta di frattura...

Stay Connected

21,994FansLike
0FollowersFollow
2,429FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -

Latest Articles

EuroFondo a Budapest: ecco gli azzurri.

Da federnuoto.it La nazionale di nuoto in acque libere sarà rappresentata da 13 atleti...

Ma quanto è andato forte Scott Duncan nei 200 misti?

Da Swim Vortex "For me, sitting here right now after that race, there’s so...

Un brutto guaio per Sarah Sjöström!

Lo ha annunciato proprio lei nei suoi social con tanto di foto allegata, si tratta di frattura...

CONVEGNO ALLENATORI NUOTO: LA FIN RADDOPPIA!

Dopo il grande successo della prima giornata della settimana scorsa, la Federazione Italiana Nuoto ha deciso di...

LIVORNO AQUATICS: NON SOLO NUOTO!

Livorno, 20 gennaio 2021 Pioggia di soddisfazioni per le sincronette impegnate alla piscina “Nannini”...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: