some image

Swimming Channel

Bolzano D1: Ceccon-Martinenghi-Orsi e Letrari!

Tag:, , , , , , , , , Eventi, International News, News Italia No comments

Thomas Ceccon brilla allo Swimmeeting Alto Adige: Due vittorie con record della manifestazione nei 50 farfalla e 100 misti a Bolzano – Martinenghi batte Scozzoli – Orsi vince i 100 stile libero – Vittoria numero sette per Letrari!

Inizia con il botto la 23esima edizione dello Swimmeeting Alto Adige a Bolzano, primo test importante della stagione in vasca corta del nuoto azzurro dal 1997 e greenevent di maggiore rilievo internazionale in Alto Adige dal 2014. 

L’uomo della prima giornata è Thomas Ceccon che stupisce con due tempi di tutto rispetto che lasciano ben sperare per il resto della stagione. Vince prima i 50 farfalla in 23,05 a soli tre decimi dal record italiano di Piero Codia (22,76) e in chiusura di giornata mette in riga tutti anche nei 100 misti. Altra vittoria e altro record della manifestazione in 52,79. Toglie i record bolzanini ai fratelli Deibler datati 2014 Steffenallora vinse i 50 farfalla in 23,12; il fratello Markus cinque anni fa i 100 misti in 53,04.

“Sono le prime gare della stagione, faccio 23,3 in lunga sono contento nonostante una virata non perfetta”, ha detto il 18-ennedi Thiene, campione olimpico giovanile nel 2018 a Buenos Aires sui 50 stile libero, dopo i 50 farfalla. Cecconincassa 2000 euro per i due record stabiliti. 

Secondo posto nei 100 misti per il vicecampione del mondo in carica, Marco Orsi (53,52) che ha fatto comunque tredici a Bolzano imponendosi in apertura della giornata nei 100 stile, la gara regina in 48,07 davanti a Stefano Ballo (48,93) la stella locale. In campo femminile i 100 stile sono della statunitense Madison Kennedy, a Bolzano da dieci anni di fila, a pari merito con la britannica Isabella Hindley in 54,45. La Hindleybissa il successo nei 100 dorso rimanendo sotto il minuto (59,96). 

Nicolò Martinenghi - ph.Swimmingchannel.itLa gara più attesa di giornata sono i 50 rana maschili. Nicolò Martinenghi in 26,48 batte Fabio Scozzoli (26,67) e impedisce al 31-enne di Imola di eguagliare il germanico Thomas Rupprath, il più vincente di sempre allo Swimmeeting con 18vittorie dal 2001 al 2008. La diciottesima vittoria di Scozzoli è rimandata domenica nei 100 rana. Martinenghi permettendo.Terzo il brasiliano Felipe Franca da Silva (27,09) una delle tre stelle sudamericane presenti in Alto Adige. Il connazionale Guilherme Guido nei 100 dorso in 50,71 sfiora il record della manifestazione di Nick Thoman dal 2009 (50,32) per soli quattro decimi e fa registrare il secondo miglior tempo di sempre a Bolzano. Solo quarto nei 50 farfalla invece Cesar Cielo in 24,02. 

Martina Carraro - ph. iSwim Shop - Swimming ChannelFesteggia invece Martin Carraro che trionfa nei 50 rana in 30,45. I 50 farfalla vanno come da pronostico a Elena Di Liddo (26,50.). In chiusura della prima giornata il pubblico a Maso Della Pieve assiste alla settima vittoria in carriera a Bolzano di Laura Letrari. In 1.01,87 nei 100 misti, la sua gara preferita ha avuto la meglio sulla Hindley (1.02,08). “Ho faticato, ma è sempre bello vincere in casa davanti a tanti amici”, ha detto la brissinese a bordo vasca. Domenica i campioni del nuoto scenderanno in acqua a partire dalle ore 14.40.

Add your comment