BARCELLONA 2013 – NUOTO DAY 3 AM: IL REPORT DI CRISTINA CHIUSO

Cristina Chiuso 4 OLIMPIADI LA NUOTATRICE ITALIANA PIU' LONGEVA ANCORA OGGI PRIMATISTA ITALIANA DEI 50 STILE LIBERO
Cristina Chiuso
4 OLIMPIADI
LA NUOTATRICE ITALIANA PIU’ LONGEVA ANCORA OGGI PRIMATISTA ITALIANA DEI 50 STILE LIBERO

BARCELLONA 2013

NUOTO DAY 3 AM BY CRISTINA CHIUSO

I 200 stile libero di Federica Pellegrini sembrano aver dato un’iniezione di fiducia alla squadra italiana che questa mattina conquista la finale con tre atleti. Sarebbero potuti essere quattro senza problemi.

Nella prima gara,i  50 dorso dove, non brilla la stella di Missy Franklin. L’americana entra in semifinale con il 13esimo tempo. Forse anche una wonderwoman come lei ha bisogno di centellinare le energie in vista della finale dei 200 stile di oggi, INFATTI, NOTIZIA DELL’ULTIMO MINUTO, MISSY FRANKLIN NON NUOTERA’ I 50 DORSO!
Primo tempo per la sconosciuta cinese del 1996 Yuanhui Fu in 27.55. Il mondo del nuoto sta ritornando ad essere un gioco per ragazzine terribili.
Che Magnussen non avesse una perfetta tenuta mentale lo avevamo scoperto lo scorso anno, ma che fosse in grado di far perdere la propria staffetta nuotando in prima frazione 48.01 e poi si presentasse nelle batterie dei 100 stile con 47.71, e’ un segnale che potrebbe andare oltre una questione di testa. Se fosse americano rischierebbe molto. La squadra prima di tutto. In semifinale anche Luca Dotto e Filippo Magnini che non si lasciano sfuggire un insperato ingresso tra i sedici a 49.39.

Luca Dotto
Luca Dotto

Luca Dotto nuota meglio rispetto alla staffetta e chiude la piastra in 48.88. Anche lui dovra’ capire cosa e’ successo domenica. 49.02 il tempo di Filippo che fa praticamente due da 50 uguali, 24.17 24.85. Passare piano e’ la sua caratteristica,  ma per tentare l’ingresso in finale, il ritmo dovra’ essere un altro.
Chissa’ che il mood positivo non abbia colpito anche Ryan Locthe.

Ryan Lochte
Ryan Lochte

Oggi nei 200 misti sembrava aver gia’ metabolizzato la sconfitta dei 200 stile . Quinto tempo per lui ma senza apparente impegno. Miglior crono per Laszlo Cseh in 1.57.70 ma nessuno ha voluto spingere troppo sul’acceleratore. Situazione di cui avrebbe potuto tranquillamente approfittare Federico Turrini che invece finisce 19 esimo in 2.00.02 a 3 centesimi dal sedicesimo.
Presentarsi ai 400 misti con una semifinale mondiale sulle spalle, sarebbe potuto essere un vantaggio nella gestione dello stress.
Con una sola parola definiamo il 200 farfalla di Stefania Pirozzi, completamente trasformata rispetto al 200 misto: BRAVISSIMA!

Cristina Chiuso per Swimming Channel

Corrado Sorrentino
Swich Founder

Related Articles

Azzurri a Livigno

Da Federnuoto.it Una selezione di atleti di interesse nazionale svolgerà un raduno collegiale a...

7 COLLI 2018 – FINALE A 100 RANA DONNE CON UNA STREPITOSA EFIMOVA! 1.04.98!

È vero è un video un attimo datato, me lo sono ritrovato tra i dispositivi e così mi è sembrato giusto riproporlo...

Stay Connected

20,832FansLike
0FollowersFollow
2,412FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -

Latest Articles

Azzurri a Livigno

Da Federnuoto.it Una selezione di atleti di interesse nazionale svolgerà un raduno collegiale a...

7 COLLI 2018 – FINALE A 100 RANA DONNE CON UNA STREPITOSA EFIMOVA! 1.04.98!

È vero è un video un attimo datato, me lo sono ritrovato tra i dispositivi e così mi è sembrato giusto riproporlo...

Vi siete mai chiesti che tipo di valore ha e quanto vale far parte di una associazione sportiva?

Non posso fare a meno di notare questa pubblicazione dell’esperto Paolo Tondina, un pensiero piccolo ma molto...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: