some image

Swimming Channel

Assoluti Primaverili 2015: Prima parte!

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , News Italia

copertina assoluti 2015Partiti, allo Stadio del nuoto di Riccione, i Campionati italiani assoluti primaverili.

L’appuntamento nazionale per eccellenza, dove 7 mesi di preparazione dovranno dare i loro frutti e far crescere esperienza e consapevolezza a nuotatori e tecnici. Palcoscenico per i giovanissimi che si affacciano al vero mondo del nuoto agonistico, ma anche tappa dell’iter che permetterà di comporre la squadra azzurra per i mondiali di Kazan in Russia, ma anche per le Universiadi e gli appuntamenti estivi degli azzurrini.

È Cesare Butini a dare il benvenuto, sottolineando l’importanza di questa 5 giornate di gare che servirà agli atleti per qualificarsi ai mondiali. Buon augurio a tutti i nuotatori e le nuotatrici e un grandissimo saluto a Gabriele Detti costretto allo stop forzato a causa di un’infiammazione alle vie urinarie.

Aprono le danze i 100 DORSO UOMINI

Niccolò Bonacchi - Nuotatori Pistoiesi/Esercito - Ph.Swimmingchannel.it

Niccolò Bonacchi – Nuotatori Pistoiesi/Esercito – Ph.Swimmingchannel.it

quarta batteria un’ottima sub alla partenza di Simone Sabbioni e un ritorno controllato gli consentono di ottenere un buon crono di 54.99; ai microfoni di RAI sport esprime il suo ottimismo in seguito alle buone sensazioni percepite in acqua e alla forza che questa piscina gli trasmette (gareggia in casa il riccionese).

Alla batteria seguente Niccolò Bonacchi scatta al passaggio e chiude in 54.40; “Siamo partiti con il tempo dell’anno scorso, quindi mi sembra buono considerato il cambio di allenatore e stasera mettiamo la mano davanti a tutti” Queste le considerazioni del post gara in zona mista.

Lo segue a ruota Christopher Ciccarese con 54.65Stasera dobbiamo insidiare Bonacchi, che è il più veloce tra i finalisti, ma gli daremo filo da torcere”.

Ecco l’elenco dei finalisti A-B

100 DORSO DONNE

Elena Gemo (1.01,67) trasferita anche lei, cambio allenatore e città “Sono stati cambiamenti essenziali per me, serviti per ritrovare la voglia grazie al divertimento e ai nuovi stimoli in allenamento”.

Arianna Barbieri (1.02.11) rientra da un periodo di alcune settimane di dolori alle spalle perciò non si sbilancia nei pronostici segnalando una gara non buona e la mancanza delle bandierine dei 15m, punto di riferimento per i dorsisti, soprattutto in vasca lunga.

Conduce Margherita Panziera in 1.01.61!

Qui l’elenco delle finaliste A-B

Andrea Toniato50 RANA UOMINI

Vince la quarta batteria Niccolò Ossola con 28.08 seguito da Andrea Toniato con 27.88 dalla successiva. Nella sesta batteria il ritorno di Fabio Scozzoli che ottiene il crono di 28.01 e la qualificazione alla finale, anche per lui cambio sede di allenamento e di allenatore: “Se in allenamento ci si diverte siamo già a metà strada del percorso di allenamento e i cambiamenti servono anche a questo”. Incognita invece per i risultati del pomeriggio e più in generale su questi campionati.

Qui i finalisti

DSC_0136400 STILE LIBERO DONNE

Un divertente testa a testa tra Chiara Masini Luccetti (4,13,40) e Diletta Carli (4.12.61) , il passaggio sparato di Alice Mizzau a 2.00 e poi il controllo della gara fino a toccare a 4.12.65 rende vivissima l’attesa alla finale di oggi pomeriggio.

È infatti Federica Pellegrini ad accettare la sfida con una gara in accelerazione costante fino a fermare la piastra sui 4.09.33. “Gara non preparata, perché la sto abbandonando, forse gli ultimi assoluti che farò con questa distanza. Allenamenti intensi, sono molto soddisfatta, concentrati soprattutto sui duecento, mentre il dorso e i quattrocento sono solo un “condimento”.

qui le finaliste.

800 Stile libero uomini

La seconda serie se l’è aggiudicata Matteo Furlan in 8.14.53 e questo pomeriggio si disputerà la prima serie che in teoria dovrebbe assegnare il titolo, tra i partenti ovviamente Gregorio Paltrinieri ma anche il bentornato Federico Colbertaldo, assente Gabriele Detti per malattia, ecco la lista di partenza di questo pomeriggio.

200 FARFALLA FEMMINE

Alessia Polieri arriva da una bella stagione in corta e chiude la batteria con 2.13.18, mentre Stefania Pirozzi in 2.11.98 si prende la testa della finale. “Ho rotto il ghiaccio e oggi pomeriggio tenterò l’assalto al tempo limite per i mondiali, ma non mi sbilancio” dichiarazione quasi scaramantica, ma che lascia sperare in una buona gara stasera in finale.

Ecco le finaliste.

DSC_0169100 STILE LIBERO UOMINI

I big ci sono tutti, con un po’ di suspense.

Soddisfatto della gara Michele Santucci che comanda la finale con 49.28

Filippo Magnini, condizionato da una flebite in fase di conclusione, tocca in 49.66Nonostante il problema non potevo rinunciare; tenevo d’occhio Michele e gli ultimi 5 metri ho rallentato”.

Un Luca Dotto all’80% ferma il cronometro a 49.59.

Marco Orsi e Luca Leonardi rischiano tanto a causa del loro tempo non proprio “basso” rispettivamente 49.93 e 49.95 La classica partenza alla Marco Orsi che poi si rilassa dopo la virata dei 50m e non riesce a cambiare passo, ma assicura: “stasera ne vedremo delle belle

Luca DottoNessuno ha mostrato le carte sarà quindi una bellissima sfida oggi pomeriggio”.

Qui i finalisti.

Appuntamento ore 17.00 con diretta su RaiSport e gli aggiornamenti su Swimming Channel!