some image

Swimming Channel

Assoluti Primaverili 2014: Day 3 – Gli emergenti!

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , News Italia
DSC_0049

Andrea Farru – Sport Full Time Sassari

Io inizio così, parlando degli emergenti, e mi voglio soffermare su uno in particolare al quale sono legato per le origini e che conosco ormai abbastanza bene da vederlo come un fratello minore.

Andrea Farru, in finale A oggi nei 50 farfalla, qualificatosi con il 4° tempo (24.36) che in finale ha ulteriormente abbassato pur non arrivando al suo personal best.

Andrea, nuotatore sassarese allenato dal bravo Pierluigi Salis alla Sport Full Time, uno staff che la sa lunga su come portare avanti i ragazzi nella loro carriera e Andrea Farru ne è la dimostrazione, una maturazione lunga a volte lenta che però ora lo sta collocando nella velocità a farfalla grosso modo quasi alla pari dei “grandi”, grandi fisicamente, grandi allanagrafe, grandi nelle prestazioni, grandi in tutto, ma Andrea ormai è a ridosso e da sardo come lui spero nella continuazione della sua maturazione, per la cronaca ha chiuso la gara al quinto posto, mettendo dietro atleti super come Marco Belotti, Fabio Scozzoli e Mauro Pizzamiglio! ORGOGLIO SARDO!

Una nota di merito la voglio dare a Erik Regini del Nuoto Livorno che nello spareggio dei 50 farfalla per l’ingresso in finale B ha nuotato 24.35! Peccato, quel tempo sarebbe valso la finale A con il 4° tempo! :-/

Da un emergente bravo ad un altro fenomeno!

DSC_0033

Christopher Ciccarese – Aniene

Christopher Ciccarese parte a fuoco nei 200 dorso, domina la gara dall’inizio alla fine seguito da molto vicino da Mattia Aversa e Luca Mencarini, sapevo che sarebbe stata una sfida all’ultima bracciata e ho pensato bene di filmare tutto, così è stato, alla virata dei 150 Ciccarese vira a pochissimo dal record italiano e avrei scommesso che ce l’avrebbe fatta, nel frattempo Luca Mencarini con la sua chiusura consueta chiusura da brivido avanzava in rimonta e dall’altra parte il ritrovato Mattia Aversa che guadagnia il bronzo nonostante il crollo finale, a prescindere gara fantastica di tutti e 3 e sapete qual’è il segreto?

TUTTI SONO ALLENATI DA UN ALLENATORE MOLTO GIOVANE ED EMERGENTE! MIRKO NOZZOLILLO! AGGIUNGO CHE NON MI RISULTA UN PODIO INTERAMENTE ALLENATO DALLO STESSO COACH! WOW!

Del resto, se allena mezza nazionale un motivo ci sarà! 🙂 è troppo forte!

Non sto a dilungarmi troppo sulla bellissima sfida a 4 – 5 nei 400 stile libero, sulla stessa linea nella finale A fino ai 325 metri, Samuel Pizzetti (per tutta la gara un pò davanti), Gabriele Detti, Gregorio Paltrinieri e Riccardo Maestri, il quinto a distanza è stato Andrea Mitchell D’Arrigo rimasto escluso dalla finale A, ha dominato la finale B! Take a look ai risultati e osservate i passaggi, che gara ragazzi! Onore a Samuel Pizzetti che non è un emergente ma un evergreen con le palle quadrate! Finale da brivido, vince di nuovo Gabriele Detti!

DSC_0488

Simona Paula Paul – Junior Pentathlon Asti as

Ci sono poi gli junior, quelli dei quali non si parla mai che si stanno guadagnando l’accesso al campionato europeo di categoria, lo facciamo noi allora!

Riccardo Masiero si è avvicinato al limite per gli eurojunior nei 50 farfalla in finale B, 24.71 – 24.60, dai ragazzo dai!

Poco dopo nei 400 misti aggiudicandosi la finale B Alessia CAPITANIO ha abbassato il limite di 6 centesimi, 4.53.34 – 4.53.40

Ha centrato anche lei l’obiettivo Camilla TINELLI nei 200 dorso, 2.16.50 il limite, 2.16.04 il tempo conseguito nella finale B stasera! Come Matteo Ciampi, stessa gara in finale B, vittoria e tempo limite, 2.02.90 il crono richiesto, 2.02.33 il tempo conseguito.

Non da meno Emanuel Turchi che nella stessa gara ha abbassato il limite di 7 centesimi e a mettere tutti d’accordo ci ha pensato Simone Sabbioni nella finale A nuotando 2.01.52, in tre sotto il tempo limite!

Non hanno fatto il tempo limite ma credo sia doveroso menzionare le 4 ragazze del 98 che nella finale B dei 100 delfino hanno nuotato tempi vicinissimi al limite (1.01.1): Sofia Iurasek 1.01.24, Aurora Petronio 1.01.27, Simona Paula Paul 1.01.84 e Sara Gyertyanffy 1.01.88, brave!

AGGIUNGO CHE GRAZIE ALLA SEGNALAZIONE DI GIUSEPPE RITUCCI E’ DOVEROSO RICORDARE CHE NICOLANGELO DI FABIO HA CONSEGUITO IL TEMPO LIMITE ANCHE NEI 100 STILE LIBERO (50.51 – 50.53 IN FINALE)

In chiusura vi propongo il pdf con i

E grazie a federnuoto.it possiamo godere dei podi della terza giornata e dei “podi” delle finali B, eccoli!

50farfalla M
1. Piero Codia (CS Esercito/CC Aniene) 23″85
2. Luca Dotto (GS Forestale/Larus) 24″06
3. Paolo Facchinelli (Azzurra 91) 24″11

400 misti F
1. Stefania Pirozzi (GS Fiamme Oro/CC Napoli) 4’36″75
2. Luisa Trombetti (GS Fiamme Oro/RN Torino) 4’43″82
3. Susanna Negri (SMGM Team Lobardia) 4’47″48

400 stile libero M
1. Gabriele Detti (CS ESercito/SMGM Team Lombardia) 3’48″02
2. Gregorio Paltrinieri (GS Fiamme Oro/Coopernuoto) 3’48″41
3. Samuel Pizzetti (CS Carabinieri/N Milanesi) 3’49″38

200 dorso F
1. Federica Pellegrini (CC Aniene) 2’09″27
2. Carlotta Zofkova (GS Forestale/Imolanuoto) 2’10″93
3. Ambra Esposito (CC Aniene) 2’11″81

200 dorso M
1. Christopher Ciccarese (CC Aniene) 1’57″21
2. Luca Mencarini (CC Aniene) 1’57″72
3. Mattia Aversa (CC Aniene) 1’59″13

100 farfalla F
1. Ilaria Bianchi (GS Fiamme Azzurre/Azzurra 91) 58″27
2. Silvia Di Pietro (GS Forestale/CC Aniene) 58″70
3. Elena Di Liddo (CC Aniene) 59″07

4×100 stile libero M
1. GS Fiamme Oro Roma 3’17″89
Leonardi 49″59, Pizzamiglio 49″26, Febbraro 50″67, Orsi 48″37
2. SMGM Team Lombardia 3’18″46
3. Circolo Canottieri Aniene 3’19″47

4×200 stile libero F
1. Circolo Canottieri Aniene 8’03″98
Ceracchi 2’03″20, De Ascentis 2’02″97, Ponselè 2’00″56, Pellegrini 1’57″25
2. GS Fiamme Oro Roma 8’04″54
3. CS Esercito 8’12″13

Le finali B del 3° giorno

50 farfalla M
1. Federico Castagno (Geas Nuoto) 24″47
2. Tommaso Romani (GN Fiamme Gialle) 24″51
3. Francesco Giordano (GS Fiamme Oro/SMGM Team Lombardia) 24″55

400 misti F
1. Alessia Capitanio (Triestina N) 4’53″34
2. Giulia Gabbrielleschi (N Pistoiesi) 4’53″71
3. Roberta Riccardi (CC Napoli) 4’56″83

400 stile libero M
1. Andrea M. D’Arrigo (Aurelia Nuoto Unicusano) 3’49″48 primato personale (prec. 3’49″02 e a 48/100 dal limite qualificazione)
2. Gianlorenzo Parmigiani (CS Esercito/CC Aniene) 3’55″15
3. Mattia Zuin (Nottoli Nuoto 74) 5’56″71

200 dorso F
1. Margherita Panziera (Veneto Banca Montebelluna) 2’12″93
2. Camilla Tinelli (Can Vittorino da Feltre) 2’16″04
3. Melissa Pacifici (SMGM Team Lombardia) 2’17″53

200 dorso M
1. Matteo Ciampi (Circolo Ambranuoto) 2’02″33
2. Luca Marin (CC Aniene) 2’02″44
3. Emanuel Turchi (Vela Nuoto Ancona) 2’02″83

100 farfalla F
1. Silvia Meschiari (Aqvasport) 1’01″24
2. Sofia Iurasek (UN Friuli) 1’01″24
3. Aurora Petronio (RN Torino) 1’01″27