Arianna Castiglioni: Il rientro da Calella.

Arianna Castiglioni - La presse ph. Fabio Ferrari
Arianna Castiglioni – La presse ph. Fabio Ferrari
Di certo non le manca il sorriso, ci vuole ben altro che una spalla fastidiosa per scalfire solo un pò la rana nazionale!
Arianna Castiglioni di rientro dalla Spagna tira le somme dopo il collegiale di Calella, duro lavoro, qualche allenamento incerto ma sempre la stessa determinazione come solo i vincenti sanno fare, l’obiettivo è ben chiaro e il percorso ancora lungo!
“Prima di tutto vorrei dire che è stata una bella esperienza, mi sono trovata bene con tutto il gruppo, sia atleti che lo staff! Si può dire che è stato un collegiale di ripresa, ripresa dagli assoluti e subito dopo da una settimana di riposo, purtroppo ho avuto problemi alla spalla che non mi hanno permesso di nuotare sempre o di fare tutti gli allenamenti per bene, speriamo che ritornando a casa tutto si sistemi!
Abbiamo iniziato subito dal primo giorno a fare allenamenti abbastanza tosti per tenere lo stesso carico di lavoro anche nella seconda settimana, per fortuna oltre agli allenamenti ci sono stati dei momenti di svago quando non dovevamo allenarci così anche la fatica è stata superata meglio! adesso si ritorna a casa e continueremo il nostro percorso e il nostro lavoro in vista dell’appuntamento principale, Kazan!
Per restare aggiornati su Arianna Castiglioni, segui la Swich Girl su Facebook e su Swimming Channel!

 

Corrado Sorrentino

Swich Founder

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: