some image

Tag Swimvortex

Today, SwimVortex suspends its coverage of swimming: Incredibile ma vero, SwimVortex chiude i battenti.

Tag:, , , International News No comments

Ricordo quando qualche anno fa Walter Bolognani dava l’annuncio della chiusura di nuoto.it, in molti, anzi direi tutti erano molto dispiaciuti, stava chiudendo i battenti il sito di riferimento del nuoto italiano e non solo, e lo faceva per tanti motivi, vuoi la mancanza di fondi ma anche la prepotente crescita di tanti blog senza arte né parte che in nome del “like” hanno invaso il web, nei social network sopratutto.

A farne le spese questa volta è il planetario SwimVortex che oggi ha dato l’annuncio:

Today, SwimVortex suspends its coverage of swimming.

Nell’unico articolo visibile ora sul sito si possono leggere le motivazioni, ovviamente in inglese e secondo la mia interpretazione sono molto simili a quelle che determinarono la chiusura di Nuoto.it e resto davvero deluso dal fatto che una delle testate giornalistiche più grosse del mondo non trovi i fondi o il sostegno per poter continuare un servizio di sicura qualità fatto con un certo livello di competenza.

Dal mio punto di vista penso che sia assurdo, come anche non condivido il fatto che ormai chiunque apra un blog sul nuoto, in ogni angolo del pianeta, senza avere la minima competenza negli argomenti, la maggior parte delle volte rubando i contenuti qua e là nel web e facendo sì che il livello di informazione sul nostro mondo si sia ridotto ad una marea di foto con stupida didascalia e video con presunti esercizi perfetti per nuotare bene.

Onestamente penso che tutto questo sia assurdo e non posso che essere vicino ai “colleghi” di SwimVortex nella speranza che qualcosa possa cambiare e che presto ci possa essere un cambio di rotta.

A quanti nel mondo decidono di aprire un blog improvvisandosi giornalisti o esperti del settore dico: fate bene il vostro progetto e fatelo con passione e competenza altrimenti provate a trovarvi altro da fare perché in qualche modo senza volerlo non date una mano per far crescere il nostro mondo acquatico, anzi, lo fate sprofondare.

LEGGI QUA L’ANNUNCIO UFFICIALE