some image

Tag #Nuoto #swimming #natation #natacion #плавание #swimmingchannel

World Cup Singapore: USA record mondiale jun in staffetta.

Tag:, , , , , Eventi, International News No comments
Da sinistra: Regan Smith-Alex Walsh-

Da sinistra: Alex Walsh-Regan Smith-Trey Freeman-Michael Andrew / ph.Usa Junior Swimming Team in Instagram

Come anche in altre circostanze nella tappa di World Cup di Singapore gli Stati Uniti hanno mandato a fare esperienza una squadra fatta di giovani, e questi non si sono fatti pregare nemmeno un po’, così nella notte italiana durante i preliminari della prima giornata di gare la staffetta 4×50 mista maschi/femmine ha siglato il nuovo record mondiale juniores!

Guidati dal fortissimo e già campione mondiale assoluto in vasca corta (100 misti) Michael Andrew i bad boys americani hanno portato il nuovo limite a 1.42.38 con in prima frazione Alex Walsh a dorso che ha nuotato 27.02, cambio su Michael Andrew per una rana da 26.65, quindi di nuovo una già fortissima emergente ragazza a delfino, si tratta di Regan Smith che ha chiuso in 26.47 e infine a stile libero Trey Freeman ha toccato in 22.24, e c’è ancora la finale, stay tuned.

Re Filippo: Io sono ancora qua, eh già!

Tag:, News Italia No comments

Filippo Magnini - ph.PapàRazzo 2017- swimmingchannel.itHo sempre avuto l’idea che Swimming Channel fosse nato per dare spazio soprattutto i giovani e a quelli che sulla copertina non ci sono mai, poi nel tempo ho invece razionalizzato che il mio progetto era nato dare merito alle persone, con un occhio di riguardo ai giovani certo ma anche con molto rispetto verso i meno giovani e molto meritevoli, non parliamo di visibilità in questo caso perché Filippo Magnini di certo non ne ha bisogno!

Però due parole vanno dette, Continua a leggere

Chad Le Clos: ambasciatore a Buenos Aires nel 2018

Tag:, Eventi, International News No comments
Chad LE Clos - ph.Swimmingchanel.it - iSwim Shop

Chad Le Clos – ph.Swimmingchanel.it – iSwim Shop


 

La notizia arriva da Singapore, nemmeno a dirlo la città dove Chad Le Clos ha iniziato a farsi notare quando nella prima edizione delle olimpiadi giovanili si è portato a casa 5 medaglie, l’annuncio riguarda la sua seconda volta come ambasciatore o testimonial o chiamatelo come volete, nella prossima edizione dei Giochi Olimpici giovanili, meglio conosciuto come YOG (Youth Olympic Games).

Eccolo in un bel video su facebook della pagina ufficiale delle olimpiadi giovanili.

ASSOLUTI RICCIONE: APERTURA ISCRIZIONI 22 NOVEMBRE

Tag: News Italia No comments

logo fin newUn dettaglio molto importante, anche perché la finestra temporale utile è davvero stretta e non bisogna dimenticarsi!

Le date utili per qualificarsi ai Campionati Italiani Assoluti invernali sono agli sgoccioli, questo che arriva è l’ultimo week end in cui gli aspiranti possono raggiungere il loro obiettivo dopodiché dal 22 e fino al 23 a mezzanotte si potranno fare le iscrizioni, come sempre nel portale federale e con le proprie credenziali societarie, saranno solo 2 giorni e mi raccomando non dimenticate!

CLICCA QUI PER IL COMUNICATO UFFICIALE FIN

USA COLLEGE CHALLENGE LOS ANGELES: Ci sono anche due italiani!

Tag:, , Eventi, International News, News Italia No comments

Arianna Letrari con il suo coach storico Dario Taraboi- ph.Facebook Arianna Letrari

La prima cosa da specificare è che la Pac-12 è l’insieme di ben 12 atenei situati nella zona ovest degli Stati Uniti, quindi parliamo di un contesto universitario appartenente all’ NCAA che raggruppa 1200 istituti divisi appunto in conference, come la Pac-12.

Detto questo a Los Angeles ieri e oggi si è svolto e si sta svolgendo la due giorni che vede incontrarsi una selezione “giovane” degli Stati Uniti vs Pac-12 e bisogna sapere che in entrambe le formazioni c’è il marchio italiano!

Esatto, nella selezione americana guidata dal mostro sacro David Marsh c’è Andrea Mitchell D’Arrigo mentre nella Pac-12 ce la bolzanina Arianna Letrari, per entrambi Continua a leggere

Raia Rapida 2017: anche un quartetto italiano in Brasile il 15 ottobre?

Tag:, Eventi, International News, News Italia No comments

Alex Pussieldi – ph. Globoesporte.globo.com

La notizia parte dal Blog del famoso ex Head Coach brasiliano della Davie (Usa) Alex Pussieldi che sul sito Sport.tv per il quale è commentatore ha annunciato quali sono le 4 formazioni che parteciperanno all’edizione 2017 della Raia Rapida meglio individuabile come FAST LANE che si capisce bene è una manifestazione orientata verso le gare veloci, ma attenzione però perché quest’anno ogni formazione sarà formata da due uomini e due donne e oltre il Brasile che sarà formato da Etiene Medeiros per il dorso, Joao Gomes Jr a rana, Daynara de Paula a delfino e Bruno Fratus a stile libero, le altre squadre che si recheranno a Rio per questo evento sarebbero gli Stati Uniti, l’Argentina e l’Italia!

Non sono state ancora rese note le formazioni ufficiali però perciò attendiamo le news dalla federnuoto per scoprire il quartetto azzurro che dovrebbe rappresentarci in a Brasile tra due settimane…coming soon…

Meeting di Halloween: Centro Nuoto Rosà – 28/29 Ottobre!

Tag:, , Eventi, News Italia No comments
EVENTO PER HALLOWEEN 2017-01 72E’ con enorme piacere che annunciamo l’organizzazione del Meeting di Halloween giunto alla sua tredicesima edizione. 
Dalla scorsa edizione la manifestazione si è affermata a livello assoluto, allargando la partecipazione anche agli atleti professionisti e di conseguenza arricchendosi di prestigio.
A dimostrazione di ciò l’albo d’oro parla chiaro, molti i reduci delle Olimpiadi di Rio, Federico Bocchia e Andrea Toniato tra i maschi, Aglaia Pezzato, Ilaria Bianchi e Martina Carraro tra le donne.
Il Meeting di Halloween 2016 è stato campo di prova di numerosi campioni e quest’anno si punta a fare ancora meglio!
 
L’evento avrà luogo presso la piscina delle rose in via S.Bonaventura n8 (Rosà – VI), sabato 28 ottobre dalle ore 15:30 e domenica 29, il mattino dalle ore 9:00 oppure il pomeriggio dalle ore 15:00. 

Luca Urlando: Un italiano spopola negli States?

Tag:, International News No comments

LUCA URLANDO – Photo Courtesy: Peter H. Bick – www.swimmingworldmagazine.com

Le origini sono chiare, Luca Urlando, nome e cognome italiano per il 15nne di Sacramento tesserato per la Dart, squadra ovviamente di nuoto americana.

Luca che cercherò in qualche modo di raggiungere via web da un paio di anni si è messo in mostra nel mondo giovanile americano ma i tempi nuotati nelle recenti gare svolte a Davis in California (Davis Fall Meet) lasciano pensare che se continua così il suo futuro può essere più che roseo!

Il crono che casca più di tutti all’occhio è quello dei 100 delfino, attenzione parliamo di YARD naturalmente ma il 49.70 non passa inosservato e le testate giornalistiche americane naturalmente ne parlano, del resto è il primo Under 18 ad essere sceso sotto i 50 secondi, peccato che abbia solo 15 anni!

Luca oltre al delfino da 49.70 è già stato capace di nuotare anche 21.56 nelle 50 gare stile libero come anche 46.77 nei 100, insomma, niente male davvero, speriamo di riuscire a raggiungerlo per darvi ulteriori news, nel frattempo dite la vostra!

Flash from Japan: Dayia Seto vola nei 200 misti.

Tag:, , Eventi, International News No comments

Nella 72ª edizione del NATIONAL SPORTS FESTIVAL OF JAPAN Daiya Seto ha stampato una prestazione davvero niente male nei 200 misti andando piuttosto vicino al suo personale del 2015 cioè 1.56.82 che nuotò durante i campionati nazionali di Tokyo.

Mentre in Italia si ricomincia per una nuova stagione agonistica, nella prima giornata della classica e a dir poco “antichissima” gara giapponese Dayia ha nuotato un ottimo 1.57.17 che ovviamente vale la vittoria, alla faccia dei macrocicli generalmente usati alla ricerca della super compensazione, bisognerebbe capire quali sono le modalità per essere sempre così abbastanza al top, ma probabilmente è solo una questione culturale!

WORLD JUNIORS INDIANAPOLIS DAY2: MARTINENGHI CAMPIONE DEL MONDO e SALIN RECORD ITALIANO.

Tag:, , , Eventi, International News, News Italia No comments

Inevitabilmente è lui il protagonista assoluto tra gli azzurri in gara nella notte a Indianapolis, Nicolò Martinenghi.

A dire il vero l’obiettivo non era la vittoria in se quanto ottenerla con la prestazione che poteva buttare giù il muro dei 59 secondi, dopo il clamoroso record mondiale di categoria e assoluto siglato nelle semifinali (59.01) non poteva che essere l’occasione giusta per chiudere la stagione nella più totale gloria, così non è stato però purtroppo ma non c’è nulla da recriminare, per Nicolò Martinenghi è stata una stagione costellata di successi e dopo così tanti mesi di sacrifici non possiamo chiedere nulla, e a Indianapolis ancora non è finita!

Tra le prestazioni degli azzurrini in gara senza dubbio quella di Giulia Salin negli 800 stile libero è quella che spicca di più, non perché le altre prestazioni valgano di meno ma perché il tempo di Giulia (8.32.11) è il nuovo record italiano categoria Juniores, prima dell’anno 2002, a solo 1 secondo e 26 centesimi dal podio, anche in questo caso nulla da recriminare, brava e basta! Nella stessa gara anche Giorgia Romei che ha terminato con un buon 7º posto è un ottimo 8.36.91 che corrisponde al suo miglior tempo personale, precedente di un anno fa a Hodmezovasarhely in Ungheria durante gli eurojunior 2016, insomma dopo un periodo in cui sembrava un po’ in ombra speriamo di averla ritrovata, forza Giorgia avanti così!

Alessandro Pinzuti, 5º anche lui nei 100 rana, ha siglato un ottimo 1.01.01 che corrisponde al suo primato personale, aveva già nuotato 1.01.28 a Netanya e questa volta si è confermato affidabilissimo nelle occasioni che contano! Bene!

C’è poi la staffetta mista mista formata da Tania Quaglieri (1.02.17), Nicolo Martinenghi (59.12),Federico  Burdisso (53.60 e Ginevra Masciopinto (56.57) che hanno chiuso in 3.51.46 in quinta posizione ma obiettivamente il podio era un po’ lontano, oltre 3 secondi ma va bene così, forse nemmeno con i loro personali avrebbero potuto fare meglio, forse.

Alberto Razzetti, altre volte l’ho elogiato, mai gratuitamente, anzi, ma bisogna sottolineare quanto questo ragazzo sia forte e meriti attenzione, mai troppo appariscente negli atteggiamenti ma sempre molto evidente bei risultati, lui per intenderci è uno di quei “pochi” che siglano i record nazionali come nei 200 misti a Roma all’inizio del mese, ma lui per primo mostra tanta umiltà al punto tale che sebbene faccia cose straordinarie quasi non vuole mostrarle, benissimo così, l’umiltà sarà la sua carta vincente! Stanotte 6º nei 200 misti in 2.02.89.

Infine le semifinali di Federico Burdisso nei 100 delfino e Ginevra Masciopinto nei 100 stile libero, per entrambi il 16º posto, pazienza, sono entrambi molto molto giovani, lui categoria ragazzi, lei primo anno Juniores, chiedere troppo a volte è rischioso sopratutto nel momento in cui così giovani hanno già fatto tantissimo, nel primo caso i 100 delfino chiusi in 53.83 ben lontano dalle sue imprese ma anche per lui stagione lunghissima, nulla da recriminare e tanti applausi, nel caso di Ginevra la Mascio idem, tante gare, bisogna sempre essere al top, a volte la stanchezza si sente e dalla sua parte ha talento e giovinezza, anche lei 16ª in 57.12, va bene così!

In generale da segnalare il record mondiale del russo Girev nei 200 stile libero, 1.46.40 davanti al favorito Nemeth secondo in 1.46.79 e al bronzo dell’australiano Winnington in 1.46.81, che tempi ragazzi!

Vogliamo parlare di Regan Smith? La 2002 americana nella finale dei 100 dorso ha stampato il record mondiale in 59.11, è del 2002! Pazzesco.

Record mondiale anche per il tedesco Hintze nei 200 misti nuotati in 1.59.03, anche la Germania sta facendo dei bei progressi e questi sono evidenti!

Record dei campionati invece per Andrei Minakov nei 100 delfino (52.23), per Emily Large nei 200 delfino (2.07.74), per Hugo Gonzalez nei 100 dorso (54.27), insomma, questi giovani vanno forte un po’ ‘ dappertutto!

Martinenghi-Pinzuti-SBAM!: è iniziato il mondiale Juniores con un record!

Tag:, , , Eventi, International News, News Italia No comments

Come poteva iniziare il mondiale Juniores se non con una sberla da 59.53 nei preliminari di Nicolò Martinenghi!

Ebbene sì, record dei campionati nella prima mattinata americana a Indianapolis il Nicolò nazionale in barba alla stanchezza e dopo ormai circa 3 mesi girovagando tra collegiali e gare ha suonato la carica da subito e lo ha fatto con il suo fedelissimo Alessandro Pinzuti, primo e sesto dopo la prima fase, per Alessandro un discreto 1.01.50 e l’obiettivo naturalmente è quello di passare il turno.

Nelle semifinali a mezzanotte italiana ci sarà anche Continua a leggere