some image

Tag Natation

STORIE DA NUOTATORI: LA FEDE!

Tag:, , , , , News Italia No comments

Con piacere, per la rubrica STORIE DA NUOTATORI, ecco un sogno che si avvera a dimostrazione che il lavoro ripaga sempre, ad ogni livello!

Sono la mamma di una giovane nuotatrice, Annarita di un piccolo paese cilentano, Palinuro,  dove per poter coltivare la passione, il nuoto, bisogna viaggiare tanto per allenarsi. 
Annarita passa giornate in viaggio, frequenta il classico, mangia e studia in treno o in auto dove resta per ore. 
Da piccola faceva la collezione di interviste, articoli e souvenir del suo idolo Federica Pellegrini, della quale ha calendari, libri, articoli di riviste, etc.
Nel 2017, a tutt’oggi unica Continua a leggere

STORIE DA NUOTATORI: ERA DAVVERO L’ULTIMA OCCASIONE!

Tag:, , , , News Italia No comments
Questa è una storia che conosco bene, giuro non sono di parte e chi l’ha scritta lo ha fatto di sua spontanea iniziativa, posso dire in questo caso di esserci stato e ne vado fiero, delle mie scelte e del risultato ottenuto, come anche sono felice per le parole sincere dedicate a quell’allenatore…
Sono una nuotatrice semplice, di quelle nella media, che per anni hanno inseguito una linea blu nel fondo sognando di poter fare quei maledetti tempi che ti permettevano di poter entrare nel mondo dei più forti, nel mondo di quelli che sognano davvero in grande.
Per anni ho cercato disperatamente di Continua a leggere

Federnuoto: sospesi Nuoto-Pallanuoto e Synchro fino al 31 maggio.

Tag:, , , , , , News Italia No comments

È di ieri la pubblicazione della new sul portale federale, la FIN si porta avanti i lavori per la ripartenza e ha diramato alcune indicazioni in merito alle manifestazioni programmate per maggio ma con un appunto in più sui campionati di pallanuoto.

Ieri è stata nominata una commissione di specialisti in materia sanitaria come al punto 1 della pubblicazione che vi riportiamo: Continua a leggere

Motivational: No Limits!

Tag:, , , , , , MOTIVATIONAL, News Italia No comments

Una settimana fa circa frugando tra le cose conservate mi sono imbattuto sul libro di Michael Phelps che lessi con ingordigia tanto anni fa, si tanti perché ormai ne sono passati ben 11 dalla prima edizione stampata nel 2009, e io ce l’ho!

Noterete nella foto che ci sono lateralmente tanti bigliettini verdi che fanno da segna pagina, si perché in realtà man mano che leggevo sottolineavo con la matita i passaggi, tantissimi devo essere sincero, che secondo me avevano un contenuto motivazionale da poter riproporre ai miei atleti, ricordo con certezza di aver pubblicato qualche passo anni fa nel mio profilo facebook ma l’idea era proprio questo che sto concretizzando ora, proporla a voi su Swimming Channel affinché possa darci spunto e insegnamento per la vostra carriera, in questo momento di quarantena poi potrebbe essere ancora più fondamentale trovare forza in lui è nelle sue parole, perché essendo lui il numero uno non solo nel nuoto ma tra tutti gli atleti di sempre, non possiamo non avere qualcosa da imparare, me compreso ovviamente.

Ripartiamo da qua, dalla rubrichetta Motivational, che trae dal libro di Michael Phelps interessanti spunti per ritrovare la forza che è in noi senza porre limiti, No Limits appunto!

A breve la prima puntata, stay tuned!

STORIE DA NUOTATORI: Da nulla al 7 Colli in 18 mesi!

Tag:, , , , News Italia No comments

Questa è la breve storia di Anna una giovane nuotatrice di Verona che nel 2014 decideva di cambiare sodalizio sportivo per approdare alla corte della Leosport non immaginando che, tante volte dietro la paura di un grande cambiamento, si nasconde la svolta!
A raccontarcela è suo padre.

Questa è una bella “storia” di sport vissuta attraverso gli occhi di un papà. 
La racconto nella speranza che possa essere di aiuto per chi non ci crede più, per chi sente che i forti, sono sempre gli altri.

Il primo anno, il 2015, fu un anno così così, di ambientamento. Niente tempi, nemmeno per le eliminatorie dei campionati regionali.
Ma il 2016 fu un anno pazzesco!!! 
In 6 mesi il miglior tempo di ammissione Juniores 1  ai Criteria di Riccione.
Forse quel giorno, fu una sorpresa anche per l’allenatore visto come se la rideva di gusto con il cronometro in mano. 
Nemmeno il tempo di capire cosa stesse succedendo, che una fitta alla spalla spense ogni entusiasmo.  
Stagione estiva saltata, 5 mesi di stop ed il timore di dover attaccare gli occhialini al chiodo.
Invece, nel 2017 ancora 5 centesimi dal bronzo ai criteria. 
Un sabato di fine marzo mi chiamò dopo l’allenamento del mattino, per dirmi che avrebbe partecipato ai Campionati Italiani assoluti e, proprio a Riccione, arrivò anche il tempo per il Settecolli!
Ce la portavo da esordiente a vedere i campioni!!!A raccontarlo oggi sembra impossibile…
Tutto cambiò in una stagione, un anno indimenticabile, dal nulla al 7Colli in 18 mesi!

Alessandro Amato

Se anche tu vuoi raccontare la tua storia scrivi a: swimmingchannel@hotmail.it

Dai cimeli di Federica Pellegrini un aiuto in più, interamente in favore dell’Ospedale di Bergamo.

Tag:, , , , , , , Eventi, News Italia No comments

Verona, 14.04.20  Dovevano essere due ore, sono state molto di più. In un’asta in streaming mai vista prima, Federica Pellegrini – con il contributo appassionato di Frank Matano – ha raggiunto la cifra di 66.100 euro, interamente destinata all’ospedale civile di Bergamo “ASST Papa Giovanni XXIII”.  Continua a leggere

STORIE DA NUOTATORI: I VOSTRI RACCONTI SU SWIMMING CHANNEL!

Tag:, , , , , News Italia No comments

Un giorno farò una diretta oppure pubblicherò un video in cui vi racconterò la storia di Swimming Channel, come è nato ma sopratutto perché è nato, era il 2012 e l’idea era ben chiara, parliamo dei tanti giovani nuotatori che pur bravissimi non venivano considerati per normali motivi mediatici, l’enormità dei big ha sempre fatto molta più audience ma io ho sempre ritenuto che tutti gli altri dietro meritassero più visibilità!

Per questo oggi Continua a leggere

E pensare che odiavo il dorso!

Tag:, , , , , , , , News Italia No comments

Ph. Dal web – facebook- Fabiana

Quella bella sensazione, la spinta che parte dai piedi appoggiati sul muro,una leggera flessione delle ginocchia,le braccia che si incastrano dietro la testa,una poderosa spinta per andare lontano, inizio a soffiare dal naso, vedo le bollicine e anche il tetto,le persone sembrano alieni, scivolo e scivolo guardando su, un paio di gambate a delfino, altre bollicine, un po’ chiudo gli occhi e poi li riapro e la mia faccia rompe l’acqua, respiro profondo con la bocca, le prime bracciate, mi sento un missile,rollio a manetta, quella bella sensazione che solo chi nuota lo sa, e non vedo l’ora di riprovarla!

E pensare che odiavo il dorso.

Fabiana.

SIT ONLINE : il nuovo progetto federale per la formazione degli aspiranti istruttori.

Tag:, , , , , , Eventi, News Italia No comments

Non restiamo con le mani in mano!

Per questo la Federazione Nuoto tra breve farà partire un interessante progetto del settore istruzione tecnica (SIT) che viene incontro alle esigenze degli aspiranti istruttori costretti in casa dall’emergenza Covid- 19, ecco il comunicato!

Da Federnuoto.it

La formazione federale Continua a leggere

Walter Bolognani e coach Alessandro Cocchi per i bambini.

Tag:, , , , , News Italia No comments

Ricominciamo così!

Dopo essere stati hackerati ed essere rimasti fuori dal web per un po’ di tempo finalmente Swimming Channel riparte!

Lo vogliamo fare così, proponendovi l’ultimo video del canale YouTube di Walter Bolognani che vede come protagonista il coach Alessandro Cocchi in una serie di esercizi dimostrativi per far sì che i bambini a casa per la quarantena possano mantenersi in attività.

Sono sicuro però, vista anche la reazione nel video di Coach Cocchi, che questi esercizi hanno un certo significato condizionale anche negli adulti! 🙂

Eccolo!

Swimming History Channel: Il saluto al duca Kahanamoku.

Tag:, , , , News Italia No comments

Duke Paoa Kahanamoku morì improvvidamente di infarto nel 1968 quando aveva 77 anni.

Fu un colpo durissimo per gli hawaiani, ma ancor di più per la moglie Nadine che l’accompagnava dappertutto e per i fratelli, che da tempo vivevano come una cosa sola.” Il Duca era il Duca” scrissero i giornali “Come l’Aloha Towers, Diamond Head e la spiaggia di Waikiki non è mai cambiato”. C’era sempre stato, e improvvisamente non c’era più. Il suo fu naturalmente un funerale del mare. Ad accompagnarlo fino alla spiaggia c’erano tutti, amici, parenti, turisti, uomini importanti e tanti signor nessuno. Molti si commossero quando i suoi compagni intonarono per lui “Aloha Oe”, la struggente canzone delle sue isole che dice: “Addio a te, … Un abbraccio affettuoso. Sono partito e fino al nostro prossimo incontro, dolci ricordi torneranno da me… ” Aloha è una parola che ne traduce moltissime. Vuol dire amore, pace, compassione e anche misericordia. Il reverendo Abraham Akaka la pronunciò anche nel suo ultimo saluto: ” Dio è Aloha e Paoa era un uomo di aloha”. Due dozzine di canoe accompagnarono le sue ceneri per essere abbandonate nell’Oceano. Una volta Kahanamoku aveva detto : “Out of Water I’m nothing”, riconoscendo di dovere tutto al mare. Forse non era vero. Forse in lui c’era molto di più di quello che lui ci vedeva: una grandezza umana coperta da una grande umiltà e accompagnata dalla capacità di unire. Ma la sua essenza probabilmente veniva proprio da lì, dall’oceano. Quell’Oceano che in quel momento se lo stava riprendendo.