some image

Tag Mattia Zuin

4×200 M di bronzo: nessuno Megli-o di Filippo!

Tag:, , , , , , , , , Eventi, International News, News Italia No comments

Immagino che i più esperti abbiano già toccato l’argomento, ma come detto non voglio condizionare il mio giudizio e quindi cerco di non leggere le opinioni degli altri prima di dare la mia, mi riferisco alla 4×200 di bronzo che i nostri giovani al ricambio generazionale ieri hanno portato a casa nella finale di Glasgow.

Tempi, statistiche, stacchi, intertempi, record personali, tutto sarà già stato detto manio ci torno perché stamattina ci sono appunto i 200 stile libero, e lo faccio rubando una bella foto non professionale del coach fiorentino Fabrizio Verniani che ringrazio per lo spunto involontario, il suo post dice “bronzo anche per Filippo”, chiaramente il riferimento è all’altra medaglia Fiorentina di Lorenzo Zazzeri e mi ha permesso di approfondire un dettaglio della staffetta di ieri, che tempi hanno nuotato i nostri ragazzi? Ed ecco spuntare quel 1.45.44 del bravissimo Filippo Megli, certo lanciato è vero ma è pur sempre un tempo pesantissimo, anche perché il migliore di tutti gli staffettisti!

Esatto proprio così, il più vicino e Scott Duncan che poi ha preso l’oro con la Gran Bretagna e che partiva affianco a Filippo, sicuramente questo ha aiutato complice una partenza perfetta dell’azzurro in 0.09!!! (0.40 per l’inglese) di fatto Filippo il più veloce e oggi ci sono i 200, ci piace pensare in grande, come fanno a Firenze del resto, ma con i piedi per terra!

Le gare stanno per iniziare, in live streaming anche su Swimming Channel nella sezione ALL IN ONE!

E chiudo facendo i complimenti agli staffettisti che ci stanno dando la luce per il futuro in una staffetta che per l’Italia ha da secoli un legame molto stretto…

Alessio Proietti Colonna, Filippo Megli, Matteo Ciampi, Mattia Zuin, eccomi loro parziali…1:48.20, 1:45.44, 1:46.49, 1:47.45…stai tuned…

Eurojunior Day 3: nel segno di Simona Quadarella!

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , International News, News Italia
featured image
Simona Quadarella

Simona Quadarella – Campionessa Europea Juniores 1500 Stile libero

Ha aperto le danze Federica sarti Cipriani nei 50 dorso, in mattinata un missile da 29.19 con l’accesso in semifinale al quarto posto, ed è stata sempre lei ad aprire le danze nel pomeriggio di semifinali e finali nuotando un tempo un po’ più alto, 29. 50 per la settima posizione in finale. Nelle batterie del mattino c’era anche Chiara Miglietta che hanno nuotato la distanza in 30. 62 per la 19ª posizione, con lei Camilla tinelli che hanno nuotato 30. 98 in 28ª posizione.

Così sono scesi in acqua i ragazzi dei 200 delfino, dominati a dire la verità dall’ungherese Kenderesi che ha vinto l’oro in 1. 56. 74, bene anche Giacomo Carini che hanno nuotato in 1. 59. 47 terminando la gara al quinto posto, bravo!

Stessa distanza ma diverso stile per le nostre azzurrine Rachele Ceracchi e Alice Scarabelli, entrambe nella semifinale dei 200 stile libero ed entrambe hanno centrato l’obiettivo dell’ingresso in finale, Rachele quarta in 2. 01. 28 e Alice all’ottavo posto in 2. 02. 95, che brave!
In mattinata Alessia Ruggì ha chiuso al 18º posto in 2.04.93

Semifinali 200 dorso maschili, il primo dei due italiani a scendere in acqua è stato Matteo Ciampi, ha chiuso al sesto posto in 2. 03. 63 per poi lasciare il posto ad Emanuel Turchi nella seconda semifinale nuotata in 2. 00. 74 che vale il quarto posto nella finale di domani. Nelle batterie del mattino c’era anche il re di Riccione Simone Sabbioni che hanno nuotato la distanza in 2. 03. 55 per la 12ª posizione ma in virtù della terza in graduatoria nella nazionale italiana non ha potuto ovviamente nuotare le semifinali.

Subito dopo la cerimonia di premiazione dei 200 delfino è arrivato il turno della finale dei 200 rana femmine, nella lista di partenza con un grande tempo nelle semifinali di ieri pomeriggio c’era Giulia Verona, 2 28. 68 che lasciava ben sperare per questa finale.
Non è andata però come si sperava, è arrivato un sesto posto molto amaro, 2. 30. 15 lontano dal tempo delle semifinali che sarebbe valso il bronzo! Peccato…

Non è riuscita l’impresa neanche nei 100 stile libero al fuoriclasse Alessandro Bori, 50. 14 il tempo finale che vale il quarto posto.

Nella stessa distanza a DELFINO però ci fa vivere delle grandi emozioni Sofia Iurasek 1. 00. 97 per la quinta posizione nella finale di domani, vai così alla grande! In mattinata nei preliminari sono rimaste escluse Jessica Lattanzi che ha nuotato 1. 03. 51 finendo 24ª è Marina Luperi 26ª in 1.03. 83, con loro anche Chiara vandini al 28º posto in 1. 04. 00

Io personalmente aspettavo la finale dei 200 misti, perché volevo vedere Raffaele Tavoletta cimentarsi nei quattro stili nel tentativo di conquistare una medaglia importante, questo ragazzo secondo me è un guerriero, e la sua dichiarazione dopo la gara ai microfoni di Swimming Channel lo conferma, ha detto “ce l’ho messa tutta” e io non avevo dubbi che sarebbe stata così anche se alla fine è arrivato il quarto posto, 2. 03. 08, ma noi siamo contenti lo stesso così! Bravo!

Rientra in acqua Federica Sarti Cipriani per la finale dei 50 dorso, giurerei di aver visto il suo tempo al terzo posto!
Quando puoi però è uscito il riepilogo è comparsa quarta, 29. 24 per l’ennesimo quarto posto italiano!
In ogni caso Federica è in netta crescita e merita un bel 10!

image

Nicolangelo Di Fabio – Mattia Zuin – Alessio Occhipinti – Francesco Peron
Argento EUROJUNIOR 2014
4×200 Stile Libero

A guardare così il terzo pomeriggio di gare poteva sembrare che l’Italia sarebbe uscita senza nemmeno una medaglia, finché non si è tuffata Simona Quadarella, per un’ impresa questa volta nel 1500, per certi versi dominati, e vinti in 16. 30. 37 con tanta semplicità e modesti sorrisi, bravissima, voto 10 e lode!
Nella serie più veloce c’era anche Linda Caponi, un po’ irriconoscibile per come ci ha abituati lei, ottava in 16 .55. 49, forza Linda!
Come un’ onda impetuosa è arrivata la 4 × 200 stile libero, Nicolangelo di Fabio, Mattia Zuin, Alessio Occhipinti, e Francesco Peron erano i quattro componenti della staffetta azzurra, solo una grande Germania poteva batterli, 7.21.25 per i tedeschi, 7.22.62 per i nostri, da segnalare la prima frazione di Nicolangelo di FABIO chiusa in 1. 49. 45… Nei 200 stile libero sarà un bel vedere…
Infine dopo l’oro e l’argento è arrivato il bronzo, delle 4 meraviglie italiane, Federica sarti Cipriani per il dorso, Sara Gyertyanffy per il delfino, Eleonora Clerici per la rana, Rachele Ceracchi per lo stile libero, 4. 10. 32 il tempo finale, bravissime!
Sembrava essere una giornata negativa per la nazionale italiana è invece anche oggi abbiamo portato a casa tre medaglie, ci sono stati di sicuro tempi migliori, ma anche i tifosi confermano che questo è un bellissimo gruppo e bisogna portarlo avanti senza trascurarne nemmeno uno! Forza ragazzi!
Domani penultima giornata di gare, inizio come al solito alle 8. 45 con la diretta in streaming nella home page di SwimmingChannel.it
E se volete consultare i risultati oppure le start list oppure ogni genere di informazione sui campionati europei juniores non esitate, sempre nella home page potete trovare uno speciale tutto da spulciare!
Ayò!

image

CRITERIA 2014 – 200 FA M96 – LA SQUALIFICA DI MATTIA ZUIN E LE PROTESTE DEL PUBBLICO

Tag: News Italia

CRITERIA 2014 – Prima serie dei 200 farfalla maschi 96
In corsia 4 l atleta Mattia Zuin perde l equilibrio e cade in acqua, perfettamente consapevole dell’ accaduto l atleta esce dall acqua e si dirige lontano dai blocchi sicuro della squalifica, finché un allenatore che si trovava nella zona gli suggerisce di ritornare ai blocchi così Mattia si rimette la cuffia e gli occhialini per andare a gareggiare, applausi del pubblico nel rivederlo entrare sul bordo vasca ma purtroppo i giudici non avevano autorizzato il rientro e nemmeno potevano farlo come da regolamento, così Mattia ha dovuto lasciare di nuovo i blocchi ed è stata forte la protesta del pubblico, ingiusta, nei confronti dei giudici che hanno solo applicato il regolamento.