some image

Tag Linda Caponi

Linda Caponi: Triplete!

Tag:, , Eventi, News Italia No comments

Che forza ragazzi!

Possiamo dire che la regina del mezzofondo in vasca in questi campionati italiani di categoria è Linda Caponi che nella 3.5 giorni di Roma ha portato a casa 3 ori con 2 personal best, lungi da me sminuire le prestazioni delle altre, ma ho trovato molto interessante questo risultato della Caponi perché dimostra come con un accurato lavoro insieme al proprio coach si possa fare un percorso giovanile di altissimo livello mantenendo la crescita sportiva costante senza crolli dovuti alle esagerazioni precoci che purtroppo in Italia conosciamo molto bene!

Per Linda invece Continua a leggere

Assoluti Primaverili 2015: Prima parte!

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , News Italia

copertina assoluti 2015Partiti, allo Stadio del nuoto di Riccione, i Campionati italiani assoluti primaverili.

L’appuntamento nazionale per eccellenza, dove 7 mesi di preparazione dovranno dare i loro frutti e far crescere esperienza e consapevolezza a nuotatori e tecnici. Palcoscenico per i giovanissimi che si affacciano al vero mondo del nuoto agonistico, ma anche tappa dell’iter che permetterà di comporre la squadra azzurra per i mondiali di Kazan in Russia, ma anche per le Universiadi e gli appuntamenti estivi degli azzurrini.

È Cesare Butini a dare il benvenuto, sottolineando l’importanza di questa 5 giornate di gare che servirà agli atleti per qualificarsi ai mondiali. Buon augurio a tutti i nuotatori e le nuotatrici e un grandissimo saluto a Gabriele Detti costretto allo stop forzato a causa di un’infiammazione Continua a leggere

Eurojunior Day 3: nel segno di Simona Quadarella!

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , International News, News Italia
featured image
Simona Quadarella

Simona Quadarella – Campionessa Europea Juniores 1500 Stile libero

Ha aperto le danze Federica sarti Cipriani nei 50 dorso, in mattinata un missile da 29.19 con l’accesso in semifinale al quarto posto, ed è stata sempre lei ad aprire le danze nel pomeriggio di semifinali e finali nuotando un tempo un po’ più alto, 29. 50 per la settima posizione in finale. Nelle batterie del mattino c’era anche Chiara Miglietta che hanno nuotato la distanza in 30. 62 per la 19ª posizione, con lei Camilla tinelli che hanno nuotato 30. 98 in 28ª posizione.

Così sono scesi in acqua i ragazzi dei 200 delfino, dominati a dire la verità dall’ungherese Kenderesi che ha vinto l’oro in 1. 56. 74, bene anche Giacomo Carini che hanno nuotato in 1. 59. 47 terminando la gara al quinto posto, bravo!

Stessa distanza ma diverso stile per le nostre azzurrine Rachele Ceracchi e Alice Scarabelli, entrambe nella semifinale dei 200 stile libero ed entrambe hanno centrato l’obiettivo dell’ingresso in finale, Rachele quarta in 2. 01. 28 e Alice all’ottavo posto in 2. 02. 95, che brave!
In mattinata Alessia Ruggì ha chiuso al 18º posto in 2.04.93

Semifinali 200 dorso maschili, il primo dei due italiani a scendere in acqua è stato Matteo Ciampi, ha chiuso al sesto posto in 2. 03. 63 per poi lasciare il posto ad Emanuel Turchi nella seconda semifinale nuotata in 2. 00. 74 che vale il quarto posto nella finale di domani. Nelle batterie del mattino c’era anche il re di Riccione Simone Sabbioni che hanno nuotato la distanza in 2. 03. 55 per la 12ª posizione ma in virtù della terza in graduatoria nella nazionale italiana non ha potuto ovviamente nuotare le semifinali.

Subito dopo la cerimonia di premiazione dei 200 delfino è arrivato il turno della finale dei 200 rana femmine, nella lista di partenza con un grande tempo nelle semifinali di ieri pomeriggio c’era Giulia Verona, 2 28. 68 che lasciava ben sperare per questa finale.
Non è andata però come si sperava, è arrivato un sesto posto molto amaro, 2. 30. 15 lontano dal tempo delle semifinali che sarebbe valso il bronzo! Peccato…

Non è riuscita l’impresa neanche nei 100 stile libero al fuoriclasse Alessandro Bori, 50. 14 il tempo finale che vale il quarto posto.

Nella stessa distanza a DELFINO però ci fa vivere delle grandi emozioni Sofia Iurasek 1. 00. 97 per la quinta posizione nella finale di domani, vai così alla grande! In mattinata nei preliminari sono rimaste escluse Jessica Lattanzi che ha nuotato 1. 03. 51 finendo 24ª è Marina Luperi 26ª in 1.03. 83, con loro anche Chiara vandini al 28º posto in 1. 04. 00

Io personalmente aspettavo la finale dei 200 misti, perché volevo vedere Raffaele Tavoletta cimentarsi nei quattro stili nel tentativo di conquistare una medaglia importante, questo ragazzo secondo me è un guerriero, e la sua dichiarazione dopo la gara ai microfoni di Swimming Channel lo conferma, ha detto “ce l’ho messa tutta” e io non avevo dubbi che sarebbe stata così anche se alla fine è arrivato il quarto posto, 2. 03. 08, ma noi siamo contenti lo stesso così! Bravo!

Rientra in acqua Federica Sarti Cipriani per la finale dei 50 dorso, giurerei di aver visto il suo tempo al terzo posto!
Quando puoi però è uscito il riepilogo è comparsa quarta, 29. 24 per l’ennesimo quarto posto italiano!
In ogni caso Federica è in netta crescita e merita un bel 10!

image

Nicolangelo Di Fabio – Mattia Zuin – Alessio Occhipinti – Francesco Peron
Argento EUROJUNIOR 2014
4×200 Stile Libero

A guardare così il terzo pomeriggio di gare poteva sembrare che l’Italia sarebbe uscita senza nemmeno una medaglia, finché non si è tuffata Simona Quadarella, per un’ impresa questa volta nel 1500, per certi versi dominati, e vinti in 16. 30. 37 con tanta semplicità e modesti sorrisi, bravissima, voto 10 e lode!
Nella serie più veloce c’era anche Linda Caponi, un po’ irriconoscibile per come ci ha abituati lei, ottava in 16 .55. 49, forza Linda!
Come un’ onda impetuosa è arrivata la 4 × 200 stile libero, Nicolangelo di Fabio, Mattia Zuin, Alessio Occhipinti, e Francesco Peron erano i quattro componenti della staffetta azzurra, solo una grande Germania poteva batterli, 7.21.25 per i tedeschi, 7.22.62 per i nostri, da segnalare la prima frazione di Nicolangelo di FABIO chiusa in 1. 49. 45… Nei 200 stile libero sarà un bel vedere…
Infine dopo l’oro e l’argento è arrivato il bronzo, delle 4 meraviglie italiane, Federica sarti Cipriani per il dorso, Sara Gyertyanffy per il delfino, Eleonora Clerici per la rana, Rachele Ceracchi per lo stile libero, 4. 10. 32 il tempo finale, bravissime!
Sembrava essere una giornata negativa per la nazionale italiana è invece anche oggi abbiamo portato a casa tre medaglie, ci sono stati di sicuro tempi migliori, ma anche i tifosi confermano che questo è un bellissimo gruppo e bisogna portarlo avanti senza trascurarne nemmeno uno! Forza ragazzi!
Domani penultima giornata di gare, inizio come al solito alle 8. 45 con la diretta in streaming nella home page di SwimmingChannel.it
E se volete consultare i risultati oppure le start list oppure ogni genere di informazione sui campionati europei juniores non esitate, sempre nella home page potete trovare uno speciale tutto da spulciare!
Ayò!

image

EUROJUNIOR day 2: Sotto il segno di Simone e Rachele!

Tag:, , , , , , , , , International News, News Italia

20140710-230804-83284948.jpg
EUROJUNIOR Day 2 – La mattina

Alessandro Bori è entrato in finale con il terzo tempo, discreto, 50.53! È rimasto escluso al 32º posto Matteo Senor in 52.01
Sesta e settima Linda Caponi e Simona Quadarella nei 400 stile libero, 4.18.38-4.18.43
200 delfino maschi, bene Giacomo Carini tra i primi 8 in 2.01.67 mentre Filippo Berlincioni centra la semifinale all’11º posto in 2.03.81
Molto interessante il 2.30.66 di Giulia Verona nei 200 rana nei preliminari, in semifinale con lei anche Sara Franceschi con il 16º tempo, 2.36.05
Raffaele Tavoletta unico italiano in gara nei 200 misti è entrato in semifinale anche lui con l’11º tempo, 2.05.81
Nella 4×100 Stile Libero Maschi e Femmine entrano in finale con il 4º tempo gli azzurrini formati da Di Fabio, Peron, Casarin e Iurasek, 3.37.45 al quarto posto.

20140710-231425-83665121.jpg
Il Pomeriggio:
Inizia tutto con la grande sfida tra i titani del dorso, Christou e il Re Sabbioni, ha vinto il greco con mondiale juniores, 54.03 e 54.25 per Simone che abbassa ulteriormente il suo stesso record italiano di categoria, per noi resti il numero uno!
Simona Quadarella sfiora una nuova impresa nei 400 stile arrivando quarta a due decimi dal podio, 4.15.56 lasciandosi dietro anche la fuoriclasse Linda Caponi settima in 4.16.59
Nelle semifinali forse senza troppo stress, Alessandro Bori centra l’obiettivo della finale dei 100 stile, sesto in 50.66, in finale speriamo sarà diverso!
Forse la stessa Marina Luperi si aspettava qualcosa di più nei 200 delfino in finale, ci sarà un altro anno però per cercare la medaglia, l’azzurra del 99 finisce sera in 2.13.12, nella stessa finale che sicuramente avrà un bel peso emotivo c’era Chiara Vandini, all’inizio forse fuori dai giochi ma alla fine nella finale all’ottavo posto in 2.16.66 di sicura soddisfazione!
Con l’esperienza di un nuotatore molto più grande Raffaele Tavoletta controlla al mattino e c’entra la finale nel pomeriggio, 200 misti da 2.03.96 nuotato con molta intelligenza tattica, voto 10!

20140710-230948-83388783.jpg
Bisogna ammettere che il 54.78 con record dei campionati della russa Openysheva nei 100 stile era difficilmente raggiungibile anche dalla sua compagna di nazionale Ustinova che ha preso l’argento in 55.30, bisogna dire che il bronzo di Rachele Ceracchi ha un enorme valore proprio perché ottenuto contro dei “mostri”, bisogna affermare anche che la semplicità e i sorrisi nonché la bellezza della nostra Rachele difficilmente è raggiungibile! Voto 12! :-)
Nessun italiano purtroppo nella finale dei 20 rana come anche nei 200 dorso femmine.
Pur con un bel tempo Filippo Berlincioni si piazza decimo nei 200 delfino in semifinale (2.02.48 seconda riserva) e quindi difficilmente farà compagnia a Giacomo Carini quinto dopo le semifinali in 2.00.60, forza Giacomo, domani sarà finale!
Nei 200 rana Sarà Franceschi si piazza 14ª in semifinale, 2.36.38 mentre Giulia Verona continua a sorprenderci migliorandosi ancora è portando il suo personal best a 2.28.68!
Elisa Celli e Giulia De Ascentis devono iniziare a guardarsi dietro…domani in finale ti vogliamo così!
Alessio Occhipinti è settimo nel riepilogo dei 1500 nuotati in 15.32.32 e poco dietro al 13º posto c’è Andrea Manzi che però godrà di un altro anno di tempo (97) e che ha chiuso in 15.49.19
Così in chiusura di serata sono scesi in acqua i 4 della 4×100 stile mixed (maschi e femmine), Alessandro Bori (50.13)-Rachele Ceracchi (56.12!!!)-Alessia Ruggi (57.43)-Nicolangelo Di Fabio (50.51), totale 3.34.19 per il quarto posto a tre decimi dall’Olanda di casa.
Da sottolineare il tempo di Alessandro Bori che non resterà a guardare domani nella finale dei 100 stile libero e quello di Rachele Ceracchi che è identico al tempo di bronzo ottenuto nella gara individuale!
Adesso tutti a nanna ragazzi, anche domani la sveglia sarà alle 6 per gli atleti, un po’ più tardi per chi va a lavorare e alle 8.45 per chi può giusto in tempo per la diretta delle gare che è possibile vedere nella Home page di Swimmingchannel.it con affianco la speciale sezione dedicata ai campionati in cui potete trovare tutto ciò che serve, start list e risultati compresi!
Forza ragazzi!
Ayò!

ENERGY STANDARD 2014 – 5 NAZIONI MOSCA 31/05 – 01/06 : FINALMENTE un po di RISULTATI!

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , International News

10340154_729629210461392_7754360080987653078_nENERGY STANDARD – 5 NAZIONI 2014 – MOSCA 31/05 – 01/06

E’ una pioggerella di medaglie quella che la giovane Italia sta raccogliendo all’ Olimpiyskiy pool di Mosca! Un team di 40 ragazzi divisi tra categoria ragazzi e juniores che non sta rimanendo certo a guardare!

In ordine cronologico ha iniziato Anna Pirovano nella prima parte di gara ieri, oro nei 400 misti ragazzi nuotati con un gran tempo, 5.00.64 , è arrivato quindi l’argento di Sara Franceschi nella stessa gara nuotata in 4:56.80!

Nella versione maschile Lorenzo Glessi ha messo in saccoccia il bronzo in 4.34.06 mentre Raffaele Tavoletta invece è arrivato secondo in 4.33.74!

2 argenti nei 50 stile libero, Beatrice Sartori nella categoria ragazzi (27.49) e Rachele Ceracchi in quella juniores (26.46), tra i maschi è d’oro Giovanni Izzo che non ha avuto avversari nuotando in 23.38, praticamente un missile! Bronzo per Alessandro Bori in 23.75!

Nei 50 dorso è salita sul podio Sara Pusceddu, 30.96 per lei e 29.54 per Federica Sarti Cipriani che però con tale tempo si è aggiudicata un bell’oro!

Oro anche per Matteo Ciampi nella stessa distanza, 26.66 , argento in 29.93 per Gianluca Gazzola e quarto posto per Lorenzo Glessi nella sua categoria in cui ha nuotato 27.25

Doppia Sara a rana!

Sara Gusperti è d’argento nei 50 rana nuotati in 34.38 e Sara Gyertyanffy è d’oro in 32.57, con lei sul podio Giulia Verona in 33.17!

Oro anche per Niccolò Martinenghi sempre nei 50 rana nuotati in 29.25 e bronzo per Federico Poggio in 29.44 e quarto Marco Paganelli in 29.82!

Ma non è finita qui, la giornata di ieri si è chiusa con un altro oro nella 4×200 stile libero maschi/femmine composta da Federico Bracco (1.54.02) – Andrea Facciola (1.51.02!) – Giorgia Romei ((2.04.51) – Ludovica Ferraro (2.05.07), senza storia la gara, 7.54.62 per l’Italia e 8.03.84 per la Russia al secondo posto.

8.09.72 per l’altra staffetta italiana nella categoria superiore, è al quarto posto con dei tempi inverosimili considerando i 4 componenti: Alessio Occhipinti (1.54.91) – Nicolangelo Di Fabio (1.547.84 ???) – Linda Caponi ((2.07.10) – Alessia Ruggi (2.09.87), mah, forse è successo qualcosa perché questi tempi non sono proprio normali!

Oggi la musica non è cambiata, inizia con l’oro nei 100 delfino di Tania Quaglieri, 1:02.43 per il gradino più alto del podio, lo stesso di Sofia Iurasek nella categoria junior nuotati in 1.02.33 , e ancora è arrivato l’argento di Christian Sperandio nella stessa gara al maschile, 55.05 per il categoria ragazzi e 55.06 per Filippo Berlincioni a rappresentare la categoria juniores.

Oro e argento per Giulia Verona e Ilaria Cusinato nei 100 rana, 1.10.44 . 1.11.17 per le due azzurrine.

Ancora podio per Niccolò Martinenghi, 1:03.70 di bronzo come Federico Poggio che ha nuotato in 1.04.51 , poco dopo Alessio Occhipinti ha preso l’argento nei 1500 in 15:51.70

9.03.99 ed è argento anche per Giorgia Romei negli 800 stile libero mentre nuotando in 8.47.07 Linda Caponi si aggiudica l’oro tra le juniores.

Un’altra medaglia di bronzo per Lorenzo Glessi nei 200 dorso, 2.05.59 per il piccolo gigante goriziano ed è podio anche per Matteo Ciampi nella stessa gara junior nuotata in 2.03.83, d’argento, con lui per il bronzo Emanuel Fava in 2.05.30

In conclusione nella mattinata è arrivato un altro oro, quello della 4×200 stile libero femmine con Sara Gyertyanffy (57.92) – Federica Sarti Cipriani (58.30) – Rachele Ceracchi (56.43) – Alessia Ruggi (58.24).

Argento invece per le più piccole Beatrice Sartori (non pervenuto il tempo) – Sara Pusceddu (59.285) – Angela Roccio (non pervenuto) – Tania Quaglueri (59.28).

Argento anche per i maschi ragazzi: Giovanni Izzo (52.32) – Andrea Facciola (53.25) – Christian Sperandio (51.78) – Leonardo Bricchi (53.10) e ancora oro per i colleghi più grandi Raffaele Tavoletta (51.68) – Alessandro Bori (non pervenuto) – Nicolangelo di Fabio (50.32) – e Matteo Ciampi (NP).

Ora potete scaricare il file PDF con i risultati fino alla mattinata di oggi, ECCOLO!

ENERGY STANDARD RISULTATI DAY 1-2AM (manca l’ultima parte)

noterete che alcuni podi non tornano, ma se controllate bene i nomi mancanti li troverete alla fine delle liste con una sigla accanto, EXH (failure to appear at the start) quindi gli organizzatori stanno provvedendo ad aggiornare il file correggendo quanto indicato, se non c’ho visto male la pioggerella  di Mosca è invece un diluvio di medaglie!

Mentre se avete perso la diretta, ecco la playlist con tutte le gare! (anche quelle dell’ultima parte!)

SONO MOLTO CONTENTO CHE SIA SWIMMING CHANNEL LA PRIMA E UNICA FONTE IN ITALIA NELLA DIVULGAZIONE DEI RISULTATI O DELLE NOTIZIE! :-)

Un grazie particolare ad Antonio Castorina che dalla Russia ci sta dando notizie e a Luigi Poma per la sua tempestiva collaborazione!
Ayò!

Assoluti Primaverili Day 1: Ma che belli gli juniores!

Tag:, , , , , , , , , , , , , , News Italia

DSC_0156CAMPIONATI ASSOLUTI PRIMAVERILI 2014

Io voglio iniziare così, con giusto qualche nome:

Simone Sabbioni, Chiara Miglietta, Federica Sarti Cipriani, Marina Luperi, Jessica Lattanzi, Chiara Vandini, Matteo Ciampi, Linda Caponi.

Se i miei 40 anni non mi tradiscono questi 8 ragazzi nella giornata di oggi, tra mattina e pomeriggio, hanno conseguito quasi tutti il tempo limite per i CAMPIONATI EUROPEI JUNIORES!

Ne vogliamo parlare? direi proprio di si!

Hanno dato il via alle danze Simone Sabbioni, Federica SartiCipriani e Chiara Miglietta già stamattina nelle qualificazioni dei 100 dorso, mentre Matteo Ciampi ha sfiorato il tempo limite di 7 centesimi il pomeriggio nella finale B della stessa gara, ovviamente sappiamo ormai bene tutti che cosa ha combinato il Re di Riccione Simone Sabbioni, terzo in finale A con record italiano juniores soffiato a Niccolò Bonacchi che aggiudicandosi l’argento ha siglato quello Cadetti, doveroso raccontare della grandiosa gara di Christopher Ciccarese che nuotando 53.94 ha siglato la seconda miglior prestazione italiana.Ma torniamo ai giovani!

Ho avuto il piacere di battere il “5” alla gentilissima e timida mamma Vandini, si perchè lei in silenzio ha esultato della figlia Chiara per il tempo limite raggiunto nei 200 delfino, 2.16.16, felice ma con i piedi per terra sicura che le altre due avversarie Juniores Jessica attanzi e Marina Luperi sarebbero state due belle gatte da pelare, così è stato perchè entrambe ha nuotato forte cosi da qualificarsi per gli eurojunior, sarebbe bello che venisse data una chance anche alla imolese Chiara Vandini, del resto gli atleti schierabili sono massimo 4 e dopo i preliminari vanno avanti eventualmente le prime due di ogni nazione, why not!

Se non mi sto facendo sopraffare dalla stanchezza resta Linda Caponi, ormai una garanzia, che al mattino nei 400 stile libero ha nuotato sotto il limite richiesto, 4.16.98, bene cosi!

Detto questo se ho perso qualcosa vi invito a segnalarmelo quanto prima e presto verrà fatto un update dell’articolo!

DSC_0325Non posso non dedicare qualche parola ai principi della simpatia perciò vi posto il pdf con i RISULTATI COMPLETI in cui potrete ammirare le percorrenze della coppia magica Paltrinieri – Detti, quest’ultimo negli 800 dopo una pazzesca rimonta ha siglato il nuovo record europeo della distanza, sotto il record anche Greg per la felicità di coach Stefano Morini! Bravi!

Di grande qualità il 2.07.82 nuotato da Stefania Pirozzi nei 200 delfino così come brava Alessia Biby Polly Polieri che ha nuotato anche lei al di sotto del limite per Berlino! Wow!

Ecco il repilogo dei podi di oggi firmato federnuoto.it

100 dorso M
1. Christopher Ciccarese (CC Aniene) 53″94
2. Niccolò Bonacchi (CS Esercito/N Pistoiesi) 53″98 RIC
precedente Damiano Lestingi 54″13 del 28 maggio 2009
3. Simone Sabbioni (Swim Pro SS9) 54″74 RIJ
precedente Niccolò Bonacchi 54″94 del 6 marzo 2012

100 dorso F
1. Arianna Barbieri (GN Fiamme Gialle/Azzurra 91) 1’00″42
2. Carlotta Zofkova (GS Forestale/Imolanuoto) 1’00″80
3. Elena Gemo (GS Forestale/CC Aniene) 1’01″71

50 rana M
1. Mattia Pesce (GS Fiamme Oro/Forum) 27″38
2. Francesco Di Lecce (RN Torino) 27″73
3. Claudio Fossi (SMGM Team Lombardia) 27″79

400 stile libero F
1. Federica Pellegrini (CC Aniene) 4’04″56
2. Alice Mizzau (GN Fiamme Gialle/Team Veneto) 4’08″39
3. Martina De Memme (CS Esercito/N Livorno) 4’08″95

800 stile libero M 1^ serie
1. Gabriele Detti (CS Esercito/SMGM Team Lombardia) 7’42″74 RE-RI-RIC
precedente 7’43″84 Federico Colbertaldo del 29 luglio 2009
2. Gregorio Paltrinieri (GS Fiamme Oro/Coopernuoto) 7’43″01
3. Samuel Pizzetti (CS Carabinieri/N Milanesi) 7’54″41

200 farfalla F
1. Stefania Pirozzi (GS Fiamme Oro/CC Napoli) 2’07″82
2. Alessia Polieri (GN Fiamme Gialle/Imolanuoto) 2’09″30
3. Claudia Tarzia (Genova N) 2’11″99

100 stile libero M
1. Luca Dotto (GS Forestale/Larus) 49″04
2. Luca Leonardi (GS Fiamme Oro/Azzurra 91) 49″12
2. Filippo Magnini (SMSM Team Lombardia) 49″12

4×100 stile libero F
1. CS Esercito 3’44″43
Letrari 56″22, Nesti 56″70, De Memme 56″80, Ferraioli 54″71
2. GS Forestale 3’46″67
3. CC Aniene A 3’48″54

Le finali B del 1° giorno

100 dorso M
1. Fabio Laugeni (GS Fiamme Gialle/Larus N) 55″49
1. Michele Malerba (Larus) 55″58
3. Luca Mencarini (CC Aniene) 55″68

100 dorso F
1. Margherita Panzieri (Veneto B Montebelluna) 1’02″63
2. Lorena Barfucci (Gestisport) 1’03″54
3. Federica Meloni (RN Florentia) 1’03″66

50 rana M
1. Luca Pizzini (CS Carabinieri/Fondazione Bentegodi) 28″41
1. Francesco Broglia (SMGM Team Lombardia) 28″41
3. Lorenzo Antonelli (Larus) 28″59

400 stile libero F
1. Luisa Trombetti (GS Fiamme Oro/RN Torino) 4’41″34
2. Chiara Giacone (RN Torino) 4’15″53
3. Isabella Sinisi (CC Aniene) 4’18″64

200 farfalla F
1. Silvia Meschiari (Aqvasport) 2’14″33
2. Francesca Stoppa (RN Trento) 2’15″10
3. Federica Greco (Sport 2000 Colleferro) 2’15″14

100 stile libero M
1. Sasha Andrea Bartolo (CN Torino) 50″52
2. Nicolangelo Di Fabio (SMGM Team Lombardia) 50″53
3. Marco Tuccella (99 Sport L’Aquila) 50″56

CRITERIA 2014: PERSEVERANZA

Tag:, , , , , , , , , , , News Italia

PERSEVERANZAMi ero posto l’obiettivo di scrivere un bel pezzo per ogni parte di gara, ma poi sono stato travolto anche io dalla frenesia dei campionati ed eccomi alle 24.00 ancora sveglio per farne uno. Si perchè onestamente credo che sia doveroso farlo.

Perseveranza, Continua a leggere

Brasilia 2013 – Finali Day 1: Italia alla grande!

Tag:, , , , , , , , , International News, News Italia

 

podio Castiglioni Meilutyte 50 ranaE’ andata alla grande!

Nella prima giornata di finali delle Gymnasiadi a Brasilia la nazionale giovanile ha portato in hotel un bel bottino!

podio 100 dorso sabbioniArianna Castiglioni mette in tasca un bell’argento nei 50 rana salendo in un podio che ricorderà di sicuro, quello con Ruta Meilutyte! 32.30 per la brava ranista allenata da Gianni Leoni al Team Insubrika che ha preceduto di 2 posizioni la brava Silvia Guerra che ha nuotato in 32.86

Il RE di Riccione Simone Sabbioni sigla il suo personal best nei 100 dorso vincendo alla grande in 55.29 davanti ad Alessandro Bori anche lui al miglior tempo personale nella distanza nuotata in 57.95

Ambra Esposito è ormai una garanzia! Un altro podio internazionale per l’allieva di Gianni Consiglio che insieme al suo coach quest’anno veste i colori della Canottieri Napoli, argento nei 100 dorso in 1.03.25

Nicolangelo Di Fabio ha messo il turbo nei 200 stile libero, 1.49.87 in questo periodo ci fa brillare gli occhi e ci fa fantasticare sul futuro di questo ragazzo veramente speciale! Oro naturalmente! Nella stessa gara ancora Alessandro Bori quarto in 1.53.37 che significa ancora personal best!

IMG_2687

Linda! la magica Linda Caponi per ora si accontenta di un bronzo, sempre nei 200 stile libero nuotati in 2.05 , nel momento in cui le distanze si raddoppiano ne riparleremo!

Così la prima giornata è volata via, con grande soddisfazione del capo Walter Bolognani e del braccio destro Davide Ambrosi che attende l’esordio della sua campionessa europea Claudia Tarzia, domani!

Gymnasiade 2013 - Brasilia Swimming Schedule

Gymnasiade 2013 – Brasilia
Swimming Schedule

E nel frattempo nella speranza che l’organizzazione provveda alla pubblicazione dei risultati in real time vi propongo il video dell’inaugurazione che si è svolta ieri sera.

Corrado Sorrentino e Davide Ambrosi

Swich Founder Coach Corrado Sorrentino

Swich Founder Coach Corrado Sorrentino

SOSTIENI LA POPOLAZIONE SARDA!

SCOPRI COME FARE LA TUA DONAZIONE DIRETTAMENTE DALLA HOME PAGE!

EMERGENZA SARDEGNA

 

WORLD JUNIORS DUBAI 2013 – DAY 1

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , International News, News Italia

juniors2013_3

 

4TH FINA WORLD JUNIOR SWIMMING CHAMPIONSHIPS

DUBAI (UAE) 26/31 AUGUST 2013

REPORT DAY 1

Emozionante, adrenalinico, già dal primo giorno il quarto campionato mondiale juniores ha regalato delle belle emozioni.

Continua a leggere

4° FINA WORLDS JUNIOR DUBAI 2013: -2 AL VIA!

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , International News, News Italia
4th FINA World Junior Swimming Championships 2013 Dubai (UAE) 26/31 Aug. 2013

4th FINA World Junior
Swimming Championships 2013
Dubai (UAE) 26/31 Aug. 2013

Ormai i giochi sono fatti, mancano meno di 2 giorni al via e non vogliamo mancare!

Hamdan Sports Complex - Dubai "L'oasi nel deserto"

Hamdan Sports Complex – Dubai
“L’oasi nel deserto”

La quarta edizione dei campionati mondiali juniores inizierà il 26 agosto nella stupenda struttura nel deserto extra city di Dubai, L’HAMDAN SPORTS COMPLEX, avete presente quando si dice: “L’Oasi nel deserto” ? Ecco, la frase spiega benissimo il concetto!

E’ anche vero però che una volta arrivati dentro si resta come ha descritto la nostra punta di diamante Ambra Esposito, SENZA FIATO!

Bellissima e super accessoriata, come tutte le cose fatte in grande negli Emirati Arabi, bellissima!

Hamdan Sports Complex Dubai

Hamdan Sports Complex Dubai

La nazionale italiana guidata da coach W.Bolognani ha raggiunto Dubai ormai 3 giorni fà, il piccolo fuso orario di 2 ore dovrebbe essere già recuperato e per capire meglio quale sia stato fin’ora l’andamento del gruppo abbiamo raggiunto la mitica Ambra Esposito e ci siamo fatti dire quali sono le sensazioni.

Ambra Esposito

Ambra Esposito

Swich:

Ciao Ambra!

Facciamo un back in time di qualche giorno ritornando a Ostia dove è stato svolto il raduno pre mondiale, com’è stato il raduno?

Ambra:

Il ritiro ad Ostia è iniziato bene, inizialmente paradossalmente tristi, tutti in vacanza tranne noi, ma ben presto abbiamo razionalizzato che stavamo preparando un campionato mondiale e che altri avrebbero rinunciato molto volentieri alle vacanze per essere al posto nostro.

Durante il raduno si è creato un bel gruppo, in breve tempo ci siamo uniti molto e secondo me siamo ormai pronti per affrontare quest’avventura mondiale.

Swich:

Un viaggio un pò lungo, con scalo da Roma a Francoforte e poi via giu verso gli emirati, com’è stato il primo impatto don Dubai?

HAMDAN SPORTS COMPLEX

HAMDAN SPORTS COMPLEX

Ambra:

Dubai è una città fantastica, e siamo nel vero senso della parola, in mezzo al deserto! Gli edifici sono enormi e altissimi!

Swich:

Gia in apertura nell’articolo abbiamo descritto la location che ospiterà i campionati, com’è l’ Hamdan Sports Complex?

Ambra:

Grandiosa!

Appena siamo entrati mi è mancata per un attimo l’aria! così subito ho sentito salire l’adrenalina!

E’ difficile da spiegare, bisogna essere qui per capire l’atmosfera che c’è!

Grazie alle immagini possiamo un pò immaginare la situazione, di certo in molti vorrebbero essere lì per vivere in prima persona l’evento che si annuncia come il più numeroso delle 4 edizioni, mentre nel precedente campionato di Lima hanno partecipato 58 nazioni per un totale di 528 nuotatori quest’anno non c’è confronto, sarà pure dovuto alla popolarità della città araba più famosa al mondo ma come si può notare nella bella clip pubblicata su youtube dalla federazione araba (http://youtu.be/W9jQ1t8aczg) , le nazioni sono oltre 90 e i nuotatori oltre 900, a noi risulta qualcosina in meno ma sono comunque numeri nettamente superiori!

Per chi si fosse perso qualche passaggio, qui i requisiti predisposti dalla federazione italiana nuoto per la partecipazione a questi campionati che hanno dato luogo alla lista dei convocati formata da:

Andrea Mitchell D’ARRIGO – 100/200/400 sl – Simone SABBIONI – 50/100/200 do

Luca MENCARINI – 100/200 do – Francesco GIORDANO – 50/100 fa

Mattia MUGNAINI – 100/200 fa – Nicolangelo DI FABIO – 100/200/400 sl

Diletta CARLI – 200/400 sl – Ambra ESPOSITO – 50/100/200 do

Giorgia BIONDANI – 50/100 sl e 50 fa – Arianna CASTIGLIONI – 50/100 ra

Silvia GUERRA – 50/100/200 ra – Claudia TARZIA – 50/100/200 fa

Alisia TETTAMANZI – 800/1500 sl – Linda CAPONI – 200/400/800/1500 sl

Con il capo Walter Bolognani seguono la squadra i tecnici Adolfo Buonaccorsi e Riccardo Pontani accompagnati dalla capo delegazione Manuela Dalla Valle con il medico Andrea Felici , il fisioterapista Stefano Amirante e i giudici Paolo Falcini e Giovanni Ladisa.

Una squadra di 14 nuotatori che grazie alle valutazioni del caso è stata giustamente allargata anche a chi non aveva i tempi limite ma riconosciuto di indubbio valore tecnico.

Tra questi i medagliati degli eurojunior di Poznan e gli appartenenti al Progetto Rio anche se non a podio in Polonia.

CAMPIONATI MONDIALI JUNIORES DUBAI 2013 Raduno ITALIA - Centro Federale Ostia Claudia Tarzia e Linda Caponi

CAMPIONATI MONDIALI JUNIORES
DUBAI 2013
Raduno ITALIA – Centro Federale Ostia
Claudia Tarzia e Linda Caponi

Per avere qualche metro di misura e iniziare a pensare quali risultati possiamo raggiungere facciamo un mini confronto con altre realtà più o meno grandi, senza dubbio fuori portata i 36 nuotatori statunitensi selezionati attraverso 3 prove trials senza tempi limite, i primi due in base alle 3 prove si qualificavano, a guidarli l’ head coach per il settore maschile Paul Yetter e per quello femminile Jason Turcotte, senza dubbio un grande lavoro di massa sui settori giovanili ai quali vengono dedicate anche 2 tappe di coppa del mondo nelle quali (voci da oltreoceano ci dicono…) schiereranno un team tutto giovane senza fuoriclasse assoluti, qui la lista dei convocati per Dubai.

Non da meno l’Australia, 13 maschi e 15 femmine, hanno fatto tappa a Dhoa per il collegiale di arrivo, guidati da Glen Berringer hanno intenzioni bellicose, qui la lista con i nomi direttamente dal sito australiano!

Inutile anche proporre la corazzata russa che agli eurojunior di Poznan ha stravinto, se la memoria non tradisce, 18 ori e 6 argenti!

15 atleti per la Germania, tolti Laura Riedemann nel dorso e Jonas Bergmann nei 50 delfino tutti gli altri sono nella start list in posizioni di medio livello, da swimmingworldmagazine la lista tedesca http://www.swimmingworldmagazine.com/lane9/news/World/35645.asp?q=Germany-To-Send-15-to-Dubai-For-Junior-World-Championships

La Gran Bretagna, che nella start list appare ben messa, come l’Italia schiera 14 atleti tra maschi e femmine, è capitanata dalla rivelazione inglese James Guy doppio oro a Poznan ma sopratutto quinto a Barcellona nei 400 stile libero, sarà un osso molto duro per il nostro Mitch D’Arrigo, a dargli manforte il compagno che a Poznan ha fatto la tripla d’oro, Matthew Johnson. Anche nel settore femminile gli inglesi attaccano piu’ di un podio, qui la lista inglese a Dubai.

Molti meno dei nostri sono i francesi, una super nazione a livello assoluto come la loro che schiera solo 6 atleti (4 femmine e 2 maschi), ci lascia un pò perplessi.

Occhio ai Giapponesi!

Un solo nuotatore per la Georgia, iscritto nelle gare a delfino: 50: 25.1 – 100-56.6 – 200-2.05.00, proprio perchè solo noi facciamo il tifo per lui! :-)

Da seguire sicuramente L’ungherese Liliana Szilagy, prima nei 200 delfino con un grande tempo, 2:08.48 nuotato nella finale di quest’anno al 7 colli, non ha fatto i mondiali a Barcellona per due dettagli non da poco che si chiamano Hosszu e Jakabos!

Insomma, ce n’è per tutti i gusti, per questo vi proponiamo la start list completa, o meglio, l’elenco degli iscritti, tra questi in ultimo vi segnalo l’ennesima presenza di Ruta Meilutyte, chissà cosa combinerà questa volta!

http://www.fina-dubai2013.com/Downloads/Entry%20list%20by%20events.pdf

Per vedere le posizioni dei nostri ragazzi, apri il file, digita CTRL+F e nella schermata in alto scrivi il nome che ti interessa, occhio a D’Arrigo, Biondani, Carli, Caponi, ma non solo, potrebbero esserci delle piacevoli sorprese!

Presto tutte le info per seguire il meglio possibile questi campionati!

KITOSC!

KeepInTouchOnSwimmingChannel!

Corrado Sorrentino per Swich.

Corrado Sorrentino

Corrado Sorrentino

 

Se vuoi sostenere Swimming Channel non esitare e compra 30 magliette!

:-) http://www.swimmingchannel.it/merchandising/

Ma anche una cuffia o un cappellino vanno bene! :-))

Sostieni Swimming Channel! http://www.swimmingchannel.it/merchandising/

Sostieni Swimming Channel!
http://www.swimmingchannel.it/merchandising/

 

 

 

 

 

 

EUROJUNIOR POZNAN 2013 – IL PUNTO DI VISTA DEL PROTAGONISTA: L’ATLETA BEATRICE CANNISTRARO

Tag:, , , , International News, News Italia

20130711-215024.jpg

Come precedentemente annunciato, ci teniamo affinchè i protagonisti siano tali anche fuori dall’acqua, per questo abbiamo creato questa rubrica e in occasione dei Campionati Europei Juniores di Poznan abbiamo l’onore di avere nel nostro entourage l’atleta Beatrice Cannistraro!
Precisa e puntuale, ecco il suo report!

Eurojunior 2013 – DAY 2
La seconda giornata di gare in Polonia è stata più ricca di emozioni, rispetto a ieri ci sono state le prime finali che hanno visto protagonisti Simone Sabbioni nei 100 dorso che ha conquistato il 3º gradino del podio, mancando x 5 centesimi il tempo limite per i mondiali junior di Dubai.
La medaglia di bronzo è andata anche a Linda Caponi nei 400 stile libero che ha abbassato il suo personal best di 3 secondi!!!
Ottime le semifinali di Silvia Guerra che si classifica con il secondo tempo (2.29.91).
Anche Mattia Mugnaini conquista la finale con l’8º tempo in 2.01.5 nei 200 delfino come Lorenzo Tarocchi che ha centrato la finale nei 200 misti con 2.04.30.

:-)

Beatrice Cannistraro per Swich