some image

Tag Elena Di Liddo

Aquarius: Costumi così belli che vanno a ruba!

Tag:, , , , News Italia

IMG_5288.JPGIn questi giorni Aquarius Swimwear ha fatto conoscere meglio la sua qualità presentando il suo nuovo modello My Skin IO durante i Campionati Italiani Assoluti in corso a Riccione, IO che che significa INNOVATIVE OVERSPEED e tale termine lascia ben capire le potenzialità di tale prodotto, al punto tale forse dopo averlo ammirato addosso a Elena Di Liddo o se preferite Damiano Lestingi qualcuno ha ben pensato di infilare la mano nello zaino di Martina Caramignoli per sottrarle i suoi!

Ha dell’incredibile è vero, ma sembra che in questi giorni ci sia stato davvero il furto ai danni della nuotatrice della nazionale che oltre al danno dovuto alla febbre che ne ha compromesso le gare adesso anche l beffa con il furto dei costumi!

E’ proprio il caso di dire che i costumi Aquarius vanno a ruba!

Aquarius presenta: My Skin IO – Innovative Overspeed!

Tag:, , , News Italia
IMG_5174-0.PNGIl design sposa la tecnologia
Aquarius swimwear è lieta di presentare MySKin IO il nuovo costume da competizione firmato dal brand pugliese.
My Skin Io nasce dai laboratori Aquarius e da un complesso studio sulla biomeccanica applicata al nuoto. Sono serviti quasi due anni di test per creare un costume estremamente performance in grado di amplificare il talento dei nuotatori che lo indosseranno.
3 diversi tessuti polifunzionali,
4 innovativi sistemi prestazioni,
5 modelli differenti per tutte le specialità, compreso il nuoto in acque libere,
6 differenti compressioni,
 MySkin Io è una vera opera d’arte e d’ingegno made in Italy!
Già agli da domani agli Assoluti di Riccione lo vedremo all’opera con Elena Di Liddo, Martina Caramignoli, Damiano Lestingi e Francesca Annis, ecco il video di presentazione!

Continua a leggere

Città di Milano 2015: Assoluti, missione compiuta!

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , Eventi, News Italia

nuotatori milanesiApprofitto dei comunicati stampa disponibili nel sito della società organizzatrice per riportarvi la riuscita della manifestazione di venerdi e sabato, Città di Milano 2015, naturalmente si tratta della sezione assoluta perchè nella giornata di oggi sono in scena le categorie giovanili.

Day One:

Paltrinieri, Gyurta e Heemskerk dominano il Trofeo Città di Milano

Tanti i big sui blocchi che hanno regalato tante emozioni al numeroso pubblico.

Camille MuffatIl primo minuto è stato dedicato al ricordo della compianta Camille Muffat, olimpionica francese tragicamente scomparsa nei giorni scorsi: silenzio e commozione di tutta la piscina.

Grande lotta nei 200 stile libero Continua a leggere

Puglia: Un comitato in continua ascesa!

Tag:, , , , News Italia

fin pugliaE’ dei giorni scorsi il comunicato stampa che vede il comitato pugliese organizzare il Gran Galà del Nuoto Pugliese 2014 per consegnare i riconoscimenti agli atleti di ogni settore e categoria che nella scorsa stagione si sono messi in mostra nelle rispettive discipline.
Puglia, una regione che nel mondo acquatico sta dimostrando la voglia e la volontà di crescere e i risultati dimostrano che l’impegno e il lavoro ripagano abbondantemente le fatiche degli addetti ai lavori.
Complimentandomi con tutti, atleti, società, dirigenti e addetti ai lavori, vi propongo il comunicato stesso arrivato dal bravo e tempestivo Stefano Palazzo.

Il Comitato Regionale nella persona del Presidente Nicola Pantaleo, presiederà alla cerimonia domenica 12 ottobre alle ore 17.00 presso lo “Sheraton Conference Center” in Via Ciasca 27, alla gradita presenza dell’Assessore dello Sport Regionale
Dott. Guglielmo Minervini, del Sindaco di Bari, Ing. Antonio de Caro, dell’Assessore allo Sport del Comune di Bari, Dott. Pietro Petruzzelli, del Presidente del Comitato Regionale CONI, Ing. Pietro Sannicandro, del Commissario Tecnico della Nazionale Italiana di Pallanuoto, Francesco Attolico e dell’Ammiraglio Giovanni de Tullio della Direzione Marittima di Bari.
La premiazione, che sarà suddivisa nei settori Nuoto Agonistico, Scuole Nuoto, Nuoto per Salvamento, Nuoto Sincronizzato, Nuoto Master e Pallanuoto, vedrà sul palco del Hotel Sheraton Nicolaus i team e gli atleti che nella stagione agonistica
2013-2014 hanno raggiunto i più prestigiosi traguardi nel panorama natatorio, con atleti che hanno ottenuto podi nei campionati nazionali e per alcuni di essi la convocazione nelle Nazionali di Nuoto e Pallanuoto come Elena di Liddo ed
Isabella Sinisi, protagoniste nei recenti Europei di Nuoto a Berlino, Andrea Castello nella Coppa Comen e Giuseppe De Luca nella nazionale Under 16 di Pallanuoto.

Bravi!

ASSOLUTI ESTIVI DAY 1 AM: BENTORNATO SCIENZY!

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , News Italia

image
ASSOLUTI ESTIVI 2014
Prima parte di gara, senza dubbio, almeno per me, la nota più positiva della prima mattina di gare è il ritorno al podio di Federico Colbertaldo, per gli amici Scienzy!
Quel Federico allenato dal maestro Bane Dinic a Montebelluna che ci ha regalato emozioni a go go negli anni d’oro in cui stravinceva nelle distanze lunghe in Italia e non solo, lui primatista europeo degli 800 che ha ceduto tale record solo ad aprile sotto le bracciate di Gabriele Detti e Gregorio Paltrinieri, lui, il mitico Federico Colbertaldo!
Bravo mille volte, un esempio per giovani e meno giovani, ha fatto della perseveranza e della pazienza la sua arma migliore, perché il periodo “fuori dai giochi” è stato lungo, il rientro faticoso, ma il risultato ora lo premia, finalmente per l’ennesima volta sul podio di un italiano assoluto nei 400 stile libero, secondo in 3.56.18con una distribuzione di gara quasi perfetta, bravo!
A vedere il suo tweet anche lui sembra molto contento! :-) e anche noi lo siamo!
La cronaca:
Non è sembrata una prima parte irresistibile, moltissimi assenti ma c’era da aspettarselo, quindi anche il livello tecnico non è sembrato particolarmente alto, tuttavia qualche altra nota buona oltre quella di Scienzy si è vista.
Gabriele Detti ha vinto i 400 stile in 3.52.33, in solitudine direi, complice anche l’assenza di Paltrinieri e D’Arrigo che sicuramente erano gli avversari da battere, Colbertaldo secondo e Cesare Sciocchetti terzo in 3.56.96, voglio dare una nota di merito a Michele Santaniello, il sardo allenato da Antonio Satta al Centro Nuoto Torino è arrivato quarto in 3.57.07, orgoglio sardo!
L’unica sotto i 29 secondi nei 50 dorso donne è Elena Gemo, 28.69 per lei e poco oltre Arianna Barbieri in 29.01 e terza Stefania Cartapani in 29.13
Buono il 23.86 di Piero Codia nei 50 delfino in cui un po’ ha dovuto sudare per battere Paolo Facchinelli secondo in 24.11, sul terzo gradino Lorenzo Benatti in 24.23 e 4 centesimi dietro il sempre più bravo Francesco Giordano a 24.27
Alice Mizzau si impone nei 200 stile libero in 1.59.40 davanti a Chiara Masini Lucetti che ha chiuso in 2.00.15 ed Erica Musso in 2.00.56
Bello anche il 50 rana uomini, bella la sfida tra Andrea Toniato e Francesco Di Lecce, 27.45 per il primo e 27.49 per il secondo mentre al bronzo è arrivato Mattia Pesce in 27.74 soffiando il podio di un centesimo a Nicolò Ossola e di 4 centesimi al piano piano ritrovato Fabio Scozzoli.
Arianna Castiglioni pur giovane attualmente conferma di avere una marcia in più rispetto alle avversarie, il suo 1.08.93 non è per nulla straordinario ma basta e avanza per vincere il titolo in attesa di Berlino, seconda Michela Guzzetti in 1.09.47 e terza Giulia de Ascentis in 1.09.95, molto lontana Lisa Fissneider in 1.12.00

Lorenzo Tarocchi (sx) e Riccardo Maestri (dx)- Ph. Swimming Channel

Lorenzo Tarocchi (sx) e Riccardo Maestri (dx)- Ph. Swimming Channel

Senza problemi Federico Turrini si aggiudica i 400 misti in 4.19.29 lasciando l’argento a Matteo Pelizzari in 4.22.52 e il bronzo ad un giovane al suo primo podio assoluto, Lorenzo Tarocchi! bravo, terzo in 4.23.83, finalmente! :-)
Anche Elena di Liddo conferma la sua crescita nuotando un ottimo 58.11 nei 100 delfino in un momento in cui come anche la mastra Cristina Chiuso ci suggerisce, le sensazioni sono le peggiori, a due settimane dal traguardo per intenderci.
Seconda Silvia di Pietro in 59.18 e terza Elena Gemo in 59.71
Questo pomeriggio la seconda parte di gara, ore 17.00 l’inizio, vediamo come va!
Nel frattempo ecco il file con i risultati di stamattina: ASSOLUTI ESTIVI 2014 – RISULTATI PRIMA PARTE
E la strat list di questo pomeriggio: Assoluti Estivi 2014 – Lista di partenza Day 1 PM – 2a PARTE
Come forse già sapete nella Home Page di www.swimmingchannel.it è operativa la diretta timing cosi come la diretta via Twitter della maestra Cristina Chiuso, serve altro? :-)

7 Colli 2014: Fulmini dall’inizio alla fine!

Tag:, , , , , , , , International News
featured image

È iniziato con i fulmini acquatici della prima giornata in cui Sarah Sjostroem ha siglato la miglior prestazione mondiale dei 100 farfalla nuotando 56.50 per poi non accontentarsi e stravincere anche i 50 stile libero davanti alla pluridecorata della distanza Ranomi Kromowidjojo che ringraziamo per aver postato questa magnifica foto che rende bene l’idea su cosa stesse accedendo a Roma oggi.

20140616-003219-1939563.jpgÈ proseguito con i fulmini di Ruta Meilutyte che il suo world best lo ha siglato nei 50 rana nuotando 29.90 e non è trascurabile il 27.25 di Lord Andrea Toniato che adesso nel mondo è in quinta posizione!

Continua a leggere

Assoluti Primaverili, 100 Farfalla Donne: un altro possibile cambio generazionale?

Tag:, , , , , , , , , News Italia

Ecco un’altra bella finale degli Assoluti Primaverili, 100 delfino donne, finale A, con 8 partecipanti che come per la coppia Magnini-D’Arrigo potrebbero dare luogo ad un possibile cambio generazionale, le esperte e per ora intoccabili Ilaria Bianchi, Silvia Di Pietro, Elena Di Liddo, seguite a ruota da un poker molto giovane, Claudia Tarzia (97), Camilla Capannolo (96), Francesca Stoppa(96) e Arianna Letrari(95), non da meno Emanuela Albenzi che di fatto, non molla! brave ragazze, una delle gare che personalmente ho apprezzato di più!

 

KAZAN 2013 – LAST REPORT BY THE QUEEN TEACHER CRISTINA CHIUSO

Tag:, , , , , , , , , , , News Italia
Cristina Chiuso 4 OLIMPIADI LA NUOTATRICE ITALIANA PIU' LONGEVA ANCORA OGGI PRIMATISTA ITALIANA DEI 50 STILE LIBERO

Cristina Chiuso
4 OLIMPIADI
LA NUOTATRICE ITALIANA PIU’ LONGEVA ANCORA OGGI PRIMATISTA ITALIANA DEI 50 STILE LIBERO

UNIVERSIADI KAZAN 2013

kazan 2013

LAST REPORT BY THE QUEEN TEACHER CRISTINA CHIUSO

In ritardo, ecco un piccolo commento sull’ultima giornata in vasca a Kazan.

Le gare tra le corsie sono terminate e una volta disdetto l’abbonamento con il bronzo, non poteva che esserci chiusura migliore che vincere un argento con una gara di squadra, battendo gli Stati Uniti d’America.

E’ questa forse la giusta immagine conclusiva di questa spedizione italiana in Russia. Una squadra che ha dimostrato di essere compatta con atleti di punta e nuove matricole, quasi tutti migliorati rispetto ai limiti stagionali, se non a quelli personali.

Una squadra in rosa, dove e’ una donna a conquistare le due medaglie del metallo piu’ prezioso, una squadra che spazia praticamente in tutti gli stili e in tutte le distanze. Ecco perche’ ho scelto l’argento di una staffetta mista femminile come foto riassuntiva di tutto il campionato.

Martina De Memme Kazan 2013 ORO 400/800 Stile Libero

Martina De Memme
Kazan 2013
ORO
400/800 Stile Libero

La protagonista e’ stata anche ieri Martina De Memme, oro nei 400 stile libero che conquista con la sicurezza di chi ormai non ha piu’ alcun dubbio sul proprio valore. Martina e’ l’espressione di un’atleta che ha continuato a lavorare duramente in silenzio inseguendo un sogno, mettendoci sempre anima e cuore, il cuore, il suo talento piu’ grande.

Ieri di nuovo in progressione dopo i primi duecento metri, non una chiusura a 2.02. come negli 800, il parziale e un po’ piu’ alto, ma poco importa, comunque un miglioramento netto fino a 4.07.69. Un crono con cui non vincera’ i mondiali, un crono che probabilmente non sara’ neppure sufficiente per l’ingresso in finale, di certo pero’ quel crono ora vale oro, e ripaga Martina di tutto il lavoro fatto in questi anni.

E’ solo l’inizio, da qui deve imparare a sognare ancora piu’ in alto, ma sulla sua forza di volonta’ non ho alcun dubbio.

Dell’argento delle ragazze abbiamo gia’ parlato, i loro parziali Elena Gemo 1.01.86, Giulia De Ascentis 1.08.01, Elena Di Liddo 58.26, Erika Ferraioli 54.48. La Russia ha dominato in 3.58.04 . Ma gli USA sono dietro. Soddisfazioni!

KAZAN 2013 PODIO 4X100 MX RUSSIA-ITALIA-USA

KAZAN 2013
PODIO
4X100 MX
RUSSIA-ITALIA-USA

Ma ricominciamo da capo, dalla prima gara della serata.

La Herasimenia non ha alcun problema a portarsi a casa il terzo oro individuale nuotando in 24.48, Silvia Di Pietro ed Erika Ferraioli finiscono quinta e sesta rispettivamente in 25.23 e 25.31, neppure il record italiano sarebbe bastato per salire sul podio.

Io tiro un sospiro di sollievo e ancora per qualche giorno leggero’ il mio nome tra i primatisti, ma e’ solo questione di tempo!

Morozov vince la gara maschile ma rimane deluso dal suo 21.67, Federico Bocchia finisce sesto in 22.38. L’unico vantaggio della partenza “vintage” a piedi pari e’ riuscire a sbilanciarsi di piu’ per muoversi piu’ velocemente dai blocchi. Federico e’ l’eccezione che conferma la regola. Si muove per ultimo e regala almeno due decimi agli avversari.

Nessuno puo’ fermare l’azione della Efimova nei 50 rana, per lei 30.12 e la conquista di tutte le distanze della rana. L’ultima anche senza bisogno di schierare la scaramantica cuffia rosa.

Nei 400 misti maschi l’americano Weiss sorprende con un 4.12.00. Sorprende tutti, anche se stesso, dato che quel crono nuotato ai trials 15 giorni fa gli sarebbe valso il biglietto per Barcellona. Anche gli americani sbagliano!
E quando sbagliano a volte perdono, dalle nostre ragazze ma anche dai japponesi come nella 4×100 mista uomini. Se perdere dalla Russia poteva essere prevedibile, 3.34.27 con Morozov a dorso in 53.99, toccare anche dietro al paese del sol levante non deve essere stata cosa gradita per la squadra a stelle e strisce. L’Italia e’ quarta con Matteo Milli 55.11 Edoardo Giorgetti 60.41, Piero Codia 51.92, Michele Santucci 49.20 per un totale di 3.36.64

Rispetto alle gare individuali si sarebbe potuto limare qualcosa, questa volta le ragazze ci hanno messo qualcosa in piu’!

Cristina Chiuso per Swimming Channel

Cristina Chiuso 4 OLIMPIADI LA NUOTATRICE ITALIANA PIU' LONGEVA ANCORA OGGI PRIMATISTA ITALIANA DEI 50 STILE LIBERO

Cristina Chiuso
4 OLIMPIADI
LA NUOTATRICE ITALIANA PIU’ LONGEVA ANCORA OGGI PRIMATISTA ITALIANA DEI 50 STILE LIBERO