some image

Tag Chad Le Clos

WORLD CUP 2018: A Kazan non mancano le sorprese, Andrew batte le Clos!

Tag:, , , , , , Eventi, International News No comments

Michael Andrew - PH.Marco Razzetti - Swimmingchannel.itNon che la notizia sia quella delle più gettonate nel pianeta ma a me piace riportarvela, un po’ perché ha perso Le Clos nella sua gara principe un po’ perché a batterlo è stato un giovane emergente, anche se già ben famoso!

Insomma, è iniziata la World CUP, con la prima tappa russa a Kazan in vasca da 50 metri, ed essendo come ben sapete un circuito a premi in denaro, pensate che il montepremi globale corrisponde a 2.5 milioni di dollari, giustamente non mancano i professionisti di altissimo livello che amano moltissimo allenarsi gareggiando tantissimo in queste competizioni!

Ad ogni modo, ieri nella prima giornata di gare penso che il duello più interessante sia stato quello tra Chad Le Clos re del delfino planetario e Michael Andrew re del mondo juniores ma già campione mondiale assoluto di vasca corta nei 100 misti, la sfida era nei 100 farfalla ed ecco che il più giovane ha messo le mani sulla medaglia d’ oro, con 4 centesimi di differenza Michael Andrew ha battuto Chad Le Clos, 51.96 – 52.00!

Gare in corso…

Settecolli D1-finale 100 farfalla: vince Le Clos, secondo è Guy ma il protagonista è Federico Burdisso!

Tag:, , , , , , , , Eventi, International News, News Italia No comments

Le Clos – Guy – Burdisso / ph. Facebook Tiro A Volo Nuoto

Sono indeciso, su quale fosse la gara più attesa di questo primo pomeriggio di finali, indeciso tra i 100 rana e i 100 farfalla uomini, entrambe gare ad alta tensione visto i protagonisti ma forse alla fine della serata sono più impressionato dai 100 farfalla, anche se poi bisogna dire che quando BenProud ha fatto quello che ha fatto entrambe le gare citate sono state messe in discussione, insomma avrete capito che non sono mancate le emozioni!

A mio avviso i 100 farfalla sono la gara più bella della giornata, perché ricca di campioni planetari ma tutti relativamente messi in riga da un giovane del quale non sentiremo parlare, perché già se ne parla tantissimo ora! Ma come potrebbe essere altrimenti nel momento in cui quasi ogni gara che fa è una cosa straordinaria?

Continua a leggere

Chad Le Clos: ambasciatore a Buenos Aires nel 2018

Tag:, Eventi, International News No comments
Chad LE Clos - ph.Swimmingchanel.it - iSwim Shop

Chad Le Clos – ph.Swimmingchanel.it – iSwim Shop


 

La notizia arriva da Singapore, nemmeno a dirlo la città dove Chad Le Clos ha iniziato a farsi notare quando nella prima edizione delle olimpiadi giovanili si è portato a casa 5 medaglie, l’annuncio riguarda la sua seconda volta come ambasciatore o testimonial o chiamatelo come volete, nella prossima edizione dei Giochi Olimpici giovanili, meglio conosciuto come YOG (Youth Olympic Games).

Eccolo in un bel video su facebook della pagina ufficiale delle olimpiadi giovanili.

Andrea di Nino nuovo coach di Chad Le Clos, che colpo ragazzi!

Tag:, , , , News Italia No comments
featured image

PRESS RELEASE: CHAD LE CLOS ANNOUNCES NEW HEAD COACH AND TEAM13th January 2017

Chad le Clos announced today that his new head coach will be Andrea di Nino.
The world renowned Italian coach, famed for his success with butterfly Olympic medallists Milorad Cavic and Evgeny Korotyshkin (who Chad tied for 100m butterfly silver at London 2012), will start working with Chad immediately.

Chad commented “I’m excited to be working with Andrea. His coaching record is second-to-none and I look forward to our journey together. I need to continue to improve to achieve my goals in swimming, and Andrea is the perfect person to coach me in this next stage of my career.”

Andrea said Continua a leggere

WORLD CUP 2014: ECCO LA TAPPA DI MOSCA CON IL COMMENTO TECNICO DELLA CAMPIONESSA MONDIALE MARTINA GRIMALDI!

Tag:, , , , , , , International News

imageMosca!
Ritorna la Coppa del Mondo, oggi nella capitale russa per la 4ª tappa.
La prima parte di gare si è svolta stamattina e sono stati presenti i soliti super campioni quali Katinka Hosszu, Daniel Gyurta, Chad Le Clos, Marco Koch ma se ne stanno aggiungendo degli altri, si rivede Mireia Belmonte che stamattina ha già aperto la sfida con l’ungherese nei 200 delfino, questo pomeriggio sarà nella prima serie degli 800. Sembra esserci per ora un piccolo calo sotto l’aspetto tecnico ma bisognerà aspettare il pomeriggio per vedere che succederà nelle finali, quello più in forma per ora sembra essere Marco Koch, Le Clos nei 200 delfino che nuota oltre 1.56 suona molto strano e la Hosszu oltre 1.53 nei 200 stile idem, si rivede anche La Nielsen nei 50 dorso.
La manifestazione che viene trasmessa su Fina TV è visibile in Italia grazie a NUOVA RETE TV che ne ha acquistato i diritti per il territorio nazionale, quindi potrete vedere le gare sul canale 110 del digitale terrestre per la regione EMILIA ROMAGNA oppure su www.nuovarete.com oppure su swimmingchannel.it oppure ancora su olimpiazzurra.it
Sembra essere anche confermata la diretta su TISCALI che trasmetterà il segnale nel proprio portale.
Insomma l’imbarazzo della scelta!
Il commento tecnico di solito affidato alla esperta di nuoto internazionale CRISTINA CHIUSO oggi vede ai microfoni la campionessa mondiale di fondo MARTINA GRIMALDI che si affiancherà al bravo giornalista ENRICO SPADA, quindi non resta che sintonizzarsi alle 17.00 (ora italiana) per l’inizio del primo pomeriggio di finali che a Mosca inizierá con la serie veloce degli 800 stile libero donne.
Qui la pagina dei risultati in real time su omegatiming.
Ayò!

WORLD CUP 2014: DA NUOVA RETE I VIDEO DI DOHA!

Tag:, , , , , News Italia

Hai perso la coppa del mondo e vorresti rivederla?
Nessun problema!
Grazie a NUOVA RETE TV possiamo rivivere le giornate di Doha del 27 e 28 agosto con le gesta mondiali di Katinka Hosszu, Chad Le Clos e il ritorno di Fabio Scozzoli!
Con il commento di Cristina Chiuso ed Enrico Spada e Ilaria Bianchi come special guest!
FINA SWIMMING WORLD CUP 2014 – DOHA FINALS DAY 1

FINA SWIMMING WORLD CUP 2014 – DOHA FINALS DAY 2

WC 2014: A Doha e Dubai una pioggia di dollari!

Tag:, , , , , , , , International News
Katinka Hosszu

Katinka Hosszu

In men che non si dica anche le prime due tappe di coppa del mondo sono volate, nemmeno il tempo di spegnere la tv dopo Berlino che è ripartita la gara!
Non sono pochi i nuotatori europei che dopo Berlino si sono dati battaglia a Doha e Dubai, ma si sono aggiunti altri campioni famosi e meno famosi che hanno tutta l’intenzione di aumentare il più possibile il proprio conto in banca! Già, perché sebbene per la maggior parte dei nuotatori partecipano per aumentare il proprio bagaglio sportivo per i big c’è senza dubbio la tentazione dei premi della coppa del mondo, la mia unica mia perplessità nasce dalla domanda sul perché molti altri campioni quali gli americani, i cinesi, gli australiani etc non partecipino, intendo quelli esageratamente forti, e la mia unica risposta è che sono già ricchi!
Ma veniamo alle gare.
Senza dubbio la regina delle regine è lei Continua a leggere

Commonwealth Games Day 6: Swimming/The end

Tag:, , , , , , , , , , , , , , International News

250px-2014_Commonwealth_Games_Logo_svgCommonwealth Games, Glasgow, era la giornata di chiusura in Scozia per il nuoto, 6 giorni iniziati alla grande con tanti records dei games e uno mondiale dell’Australia femminile nella 4×100 stile libero e nei giorni successivi ce ne sono stati degli altri nella sezione diversamente abili nonché quello europeo nei 50 rana dell’inglese Adam Peaty.

Man mano che le giornate avanzavano in effetti c’è stato un calo ma questo conta poco, perché alla fine è stata una sezione nuoto molto interessante che ha regalato non poche emozioni ma anche la possibilità di iniziare a fare qualche ragionamento su quali possano essere i protagonisti a Berlino a fine agosto, diverse nazioni europee presenti e non pochi risultati interessanti!

Nell’ultima giornata di gare, cioè ieri, al mattino nessun record ma alla sera ce ne sono stati invece 5 dei giochi e uno mondiale juniores ma andiamo per ordine.

Lauren Boyle per New Zeland vince i 400 stile in Continua a leggere

Commonwealth Games Day 5: Chad Le Clos!

Tag:, , , , , , , , , , , International News

le closNon può che essere questo il titolo del Day 5 in Glasgow, adesso si che Viacheslav Prudnikov e Michael Phelps si faranno delle domande, sarà perché il piccolo Chad nella finale dei 100 delfino ha nuotato 51.29?!
Cinquantunoeventinove???
Si!
Non sembrava particolarmente in forma dopo il bronzo nei 50 delfino e nemmeno dopo l’oro nei 200 delfino distanza in cui ormai tutti noi l’abbiamo etichettato dopo l’impresa di Londra, ma è evidente che mi sbagliavo, sarà che il sudafricano sta cercando anche altre strade ma il suo tempo la dice lunga sul suo percorso verso Rio, è anche vero che Michael Phelps è di fresco rientro e non sta svolgendo certo la stessa mole di lavoro di prima, al contrario ci aspettiamo una pronta risposta dalla Russia a Berlino tenendo sott’occhio il fortissimo 18nne di Singapore Joseph Schooling che oggi nella stessa finale di Glasgow ha guadagnato l’argento siglando la quarta prestazione mondiale a 2 centesimi da Michelone, 51.67! Continua a leggere

Commonwealth Games Day 4: Le rane atomiche!

Tag:, , , , , International News

Insolitamente 7, ci siamo abituati male, solo 7 record dei giochi nella 4ª giornata di gare a Glasgow!
Anche se poi c’era da vedere abbastanza per restare soddisfatti anche di questa giornata!
Quello che più resta forse è il botta e risposta tra i due ranisti Adam Peaty per l’Inghilterra e Cameron Van Der Burgh per il Sud Africa, il primo record della giornata lo ha infatti siglato l’inglese nei preliminari dei 50 rana nuotati in 27.00″ così Cameron che ieri ha buscato nei 100 ha deciso di non stare a guardare e di pomeriggio nella prima delle due semifinali ha suonato la carica abbassando il record di Peaty che pur bravo nuotando 26.99 ha ceduto al sudafricano, 26.80! Sbam!
In mattinata Jazz Carlin per il Galles ha siglato quello degli 800 stile libero in 8.22.69 che corrisponde anche alla 4ª prestazione mondiale stagionale!
Pausa pranzo e nel pomeriggio Belinda Hocking ha messo a segno quello dei 200 dorso, oro in 2.07.24, ma già lei nelle classifiche mondiali attuali è prima in 2.06.40!
Che James Magnussen fosse annunciato come medaglia d’oro nei 100 si sapeva eccome, pensavamo però scendesse sotto i 48 secondi ma così non è stato, 48.11 per il numero uno al mondo!
Nella stessa gara al femminile dopo le due semifinali in testa c’è ancora Cate Campbell che per la pole ha nuotato 53.19, aspettiamo domani pomeriggio per vedere un po’ di schiuma!
Va in Nuova Zelanda il titolo dei 100 rana categoria SB9, vince infatti Sophie Pascoe in 1.19.36
18 anni, inglese, Siobhan O’Connor nella finale dei 200 misti ha stracciato tutte le avversarie siglando la miglior prestazione mondiale stagionale!
Aspettiamo le importanti risposte delle sue prossime avversarie europee, chissà cosa ne pensano Femke, Katinka e MireIa!
Verrebbe spontaneo pensare che Chad Le Clos si sia preso la pole nei 100 delfino ma non è così perché l’inglese Adam Barrett nella prima semifinale ha nuotato 52.00 mentre Chad 52.11
Domani nella finale sarei pronto a scommettere che anche negli Stati Uniti e in Russia qualcuno osserverà Le Clos, chissà se il sudafricano riuscirà a scalare la classifica che lo vede attualmente 13º!
È pole position anche per Alia Atkinsons che dopo la fregatura dei 50 rana ci riprova nei 100 in cui è prima nella lista delle finaliste in 1.06.87
Ben Treffers, australiano, non molto conosciuto forse per l’abbreciazione del suo nome, ma se guardate nelle graduatorie stagionali alla voce Benjamin lo trovate 3º nei 50 dorso in 24.54, niente male vero? Oggi a Glasgow si è aggiudicato la gara in 24.67 lasciandosi dietro l’australiano Larkin ma sopratutto un certo Liam Tancock!
Se a stile libero Francesca Halsall ha messo dietro la Sjostrom nei 50 delfino purtroppo è molto lontana, come tutte del resto, il 24.46 della svedese di poche settimane fà difficilmente è raggiungibile ma l’inglese di nome italiano nel tentativo di farlo ha almeno vinto i Games con record, 25.20!
Tanto per cambiare in chiusura l’Australia ha portato a casa anche la 4×2 maschi con record naturalmente, 7.07.38, Australia 4 staffette – 4 ori – 3 records dei giochi – 1 record mondiale!
Domani 5ª giornata di gare, nella Home di Swich tutto è come sempre predisposto per le dirette dei giochi, nel frattempo vi propongo anche il medagliere generale e quello del nuoto dopo le prime quattro giornate che trovate nella seguente gallery, e grazie alla pulce nell’orecchio di Nuoto.it e Federico vi propongo un link interessante della BBC con il canale dedicato al nuoto, Ayò!
BBC LIVE SWIMMING COVERAGE

Nico Manoussakis: The Globe Trotter

Tag:, , , , , , , , , , , , , , News Italia, True Stories

71800_10153033089710089_1963441313_n” Che il mio destino fosse quello di giramondo, era chiaramente scritto nelle stelle , quando venni alla luce quel 25 Settembre del 1993 a Johannesburg, Sud Africa, da mamma italiana e papa’ greco. Per suggellare la mia internazionalità’, ho pensato bene di tatuarmi le tre bandiere sulla schiena, perché’ sento fortemente in me le tre culture, così’ diverse tra di loro ma che mi hanno, ognuna a modo proprio, aperto la mente e plasmato in quel che sono oggi: determinato e forte caratterialmente come la terra africana, solare , orgoglioso dei miei natali e rispettoso delle altrui culture nel vero spirito italo-greco. Continua a leggere

FINA Swimming World Cup 2013 – Doha Day 2

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , International News
Jeremy Stravius e Florent Manadou

Jeremy Stravius – Florent Manadou – Melanie Henique

FINA Swimming World Cup 2013 – Doha Day 1

Ancora loro, i francesi!

Secondo record del mondo per i transalpini, stessa formazione con una unica differenza, il cambio tra Giacomo Dortona e Florent Manadou, impossibile rinunciare al campione olimpico!

Risultato, RECORD DEL MONDO! Continua a leggere