some image

Tag Bruno Fratus

SWIM CAMP ALGHERO 2018: AL FAST LANE UN TEAM STELLARE!

Tag:, , , , , , , Eventi, International News, News Italia No comments

SWIM CAMP FAST LANE ALGHERO 2018 - LOCANDINAC’è una grandissima e anche molto interessante novità per il mese di agosto!

Il FAST LANE della pluri olimpionica Cristina Chiuso cambia faccia e raddoppia, con un team di atleti talmente stellare che si perdono il conto delle medaglie e dei cerchi olimpici tatuati sulla pelle!

Alghero, dal 27 agosto al 2 settembre, 7 giorni di SWIM CAMP totalmente in inglese come fu lo scorso anno nella prima edizione con Laszlo Cseh, una esperienza che per i ragazzi ha avuto e avrà un valore talmente alto che se lo porteranno appresso per sempre!

Il master of ceremony è il fuoriclasse della velocità mondiale Bruno Fratus, di passaporto brasiliano ma giramondo per esperienze accumulate, e con lui l’austriaca Lisa Zaiser che sul podio mondiale ci è salita per due volte nei misti, ma che dire della nostra poliglotta Laura Letrari, anche per lei i titoli si perdono nel conteggio, infine lei, l’ex capitana della nazionale italiana che di olimpiadi ne ha nuotate ben 4, forse ancora adesso la nuotatrice italiana più longeva, Cristina Chiuso, che non perde mai l’occasione per stupire in grandi progetti come questo Swim Camp ad Alghero!

A mettere la ciliegina sulla torta ci saranno anche il preparatore atletico Stefano Pisu, sardo di nascita ma formato professionalmente in Florida e ancora un team di insegnanti madrelingua che gestiranno le lezioni di inglese!

È senza dubbio una occasione da non perdere, del resto, ragionandoci bene, quando può ricapitare di poter fare una settimana intera con 4 campioni di questo livello e in una città da sogno come Alghero?

fastlaneswimcamp@gmail.com questo è l’indirizzo di posta al quale dovete scrivere per avere tutte le informazioni del caso, ma non esitate perché manca solo un mese allo Swim Camp dell’anno!

BRUNO FRATUS SECONDA PRESTAZIONE MONDIALE NEI 50 STILE LIBERO!

Tag:, , , , Eventi, International News No comments

Bruno Fratus – Foto de Satiro Sodré/SSPress

Bruno Fratus colpisce ancora, e lo fà nella sua distanza preferita ovvero i 50 stile libero dopo aver siglato due giorni fa un ottimo 48.68 nella doppia distanza.

La vasca singola che lo ha visto sul podio di Rio due anni fa, gli è però decisamente più congeniale, e così poco fà sempre nella stessa manifestazione al Parque Aquático Maria Lenk super Bruno ha stampato la seconda prestazione mondiale stagionale, 21.35! 5 centesimi lo separano dal gigante Ben Proud che conduce in 21.30.

Bello anche vedere in terza posizione planetaria il nostro Andrea Vergani che come ricorderete tutti a Riccione la settimana scorsa ha vinto a sorpresa in 21.70!

Cesar Cielo: The Return!

Tag:, , , Eventi, International News No comments

Trofeu Maria Lenk 2017, selezioni per i mondiali di Budapest, siamo in Brasile naturalmente!

Dopo l’arresto del presidente della federazione brasiliana il mondo del nuoto sudamericano si è come dire, risvegliato, sembra quasi che gli atleti stessi ma anche il movimento in generale abbia avuto una reazione quasi a protezione della propria bandiera acquatica che se proprio devo dire la mia in me causa molta simpatia, nonché ammirazione per i veri e propri risultati.

Per risollevare le sorti del mondo del nuoto brasiliano si sono mobilitati un po’ tutti in generale ma tra i personaggi che hanno scritto la storia del Brasile c’è lui, Cesar Cielo, tornato alle competizioni Continua a leggere

ARENA GRAN PRIX CHARLOTTE: ECCO I NOSTRI NELLA NOTTE.

Tag:, , , , , , , , , International News, News Italia

IMG_5818.PNGEra una finale stellare, con otto nuotatori superveloci degni di un Olimpiade, tra questi il nostro bomber, Marco Orsi accreditato con il terzo tempo dopo i preliminari.

A dire il vero io ero anche molto emozionato, attaccato al telefonino a guardare la finale in diretta su nuova rete con il commento di Cristina Chiuso, come se fosse un appuntamento importantissimo, non che l’arena Gran Prix non lo sia, di certo però non è un’Olimpiade ma il fatto di avere i nostri in gara a destato in me molto interesse, e poi, chi tra gli insonni appassionati di nuoto non avrebbe fatto il tifo per il Bomber?! :-)

11228100_695289190597292_8681350833810676512_nInsomma, a Charlotte abbiamo visto un’apertura di gara con i 200 delfino in cui è comparso un irriconoscibile Michael Phelps lontano anni luce dal suo splendore degli anni precedenti, 2.00.77 settimo, gara vinta dall’emergente Chase Kalisz in 1.57.58.

La gara che noi italiani aspettavamo di più erano appunto i 50 stile libero, in finale B Luca Dotto e Michele Santucci, rispettivamente primo in 22.40 e terzo in 22.91 e poi la finale A con nomi olimpici:

11014950_695294917263386_4518920905786050051_nNathan Adrian, Bruno Fratus, Anthony Ervin, Marco Orsi, Cesar Cielo, possono bastare per  apprezzarne la portata anche se poi a vincere un po a sorpresa è stato Josh Schneider, l’unico ad andare sotto i 22 secondi, secondo Cielo e terzo Adrian, lo stesso Fratus che detiene la seconda prestazione mondiale stagionale è fuori dal podio con un tempo con non rispecchia nemmeno un po la sua bravura, e non è casuale la sua pesantezza, il carico di lavoro sulle spalle è grosso modo lo stesso che ha portato Marco Orsi al quinto posto, di fatto nelle ultime settimane si sono allenati insieme a Auburn e di sicuro si sono massacrati di lavoro ed ecco che i conti tornano!

Con la sua speciale professionalità Marco ha risposto subito alla mia richiesta di informazioni, ho pensato fosse tanto arrabbiato da non rispondere ma lui è uno troppo avanti per non farlo!

“Diciamo che entrare in una finale del genere fa sempre piacere, sono contento anche del tempo perché per il periodo è oro ! Domani i 100 e poi si torna nella mia cara e amata Italia per lavorare come sappiamo fare!”
Migliorandosi rispetto alle batterie del mattino Marco Belotti si è aggiudicato la finale B dei 50 delfino in 24.13, tempo interessante che lo colloca nella quinta posizione globale della manifestazione, infatti il suo tempo è migliore di tanti che hanno disputato la finale A vinta da Cielo in 23.26, adesso anche per lui ci saranno i 100, come per tutti i nostri velocisti presenti del resto e poi si ritorna in Italia all’attacco del 7colli!
Stay tuned!

Bruno Fratus: il piccolo GRANDE velocista

Tag: International News
featured image

Santa Clara Day 3
Ormai nel nuoto moderno le dimensioni fisiche stanno avendo sempre di più la meglio, giganti di 2 metri e oltre volano sull’acqua a volte anche a dispetto della tecnica che viene meno a favore della enorme potenza sviluppata sull’acqua, i velocisti di oggi sono così, grandi, alti e grossi!
Quasi tutti, di sicuro tranne uno, il brasiliano Bruno Fratus che dal basso dei suoi 187 centimetri ieri a Santa Clara ha dato mezzo metro a tutti (Ervin compreso!) nei 50 stile libero in una finale A dominata dall’inizio alla fine! 22.03!
Il tempo è di sicuro valore e la sua soddisfazione a fine gara lo conferma.
Eccola!
http://youtu.be/48WhrHjVtmQ

Charlotte Last Day: Ecco com’è andata.

Tag:, , , , , , , , , , , International News

E’ stata una gara intensa, non la più veloce di sempre certo ma bella, con due protagoniste, una esperta e già affermata e una molto giovane e inesperta ma con una grinta pazzesca, una danese e l’altra americana, due compagne di squadra!

Lotte Friis e Becca Mann, entrambe hanno come location Baltimora, entrambe Continua a leggere

Charlotte last Day!

Tag:, , , , , International News

20140518-230503-83103816.jpgCharlotte Day 4
Ore 18.00 (USA)
Ore 24.00 (Italia)
Scatta l’ultimo pomeriggio di gare, quinta tappa Arena Gran Prix, quella che ha rivisto Michael Phelps di nuovo sul gradino più alto del podio nei 100 delfino con un tempo curiosamente identico a quello registrato a Mesa nella tappa precedente (52.13). Continua a leggere