some image

Swimming Channel

Scozzoli, Jones, Verraszto, gli ultimi colpi

Swimmeeting di altissimo livello sabato e domenica a Bolzano

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , Eventi No comments

IMG_0465.JPGManca davvero poco alla 19. edizione dello Swimmeeting Alto Adige. Stamattina gli organizzatori del SSV Bozen hanno svelato le ultime novità della manifestazione in programma sabato e domenica (7 e 8 novembre) come sempre nella piscina di Maso della Pieve. Evelyn Verraszto, 26-enne ungherese è l’ultimo asso di Christian Mattivi, presidente del comitato organizzatore. Con lei ci saranno anche lo statunitense Cullen Jones e Fabio Scozzoli, stella del nuoto azzurro e mondiale. “Siamo riusciti a portare a Bolzano ancora una volta grandi nomi e il livello è davvero alto”, dice con soddisfazione Mattivi a pochi giorni dal via della manifestazione natatoria più importante nell’arco alpino.

Come sempre nutrita la presenza dei big del nuoto stars and stripes. Erano presenti alla conferenza stampa stamattina alla sede dello sponsor tecnico “Speedo” di Bolzano Katie Meili, Cullen Jones, Jimmy Feigen e Arianna Vanderpool-Wallace dalle Bahamas, tutti provenienti da Genova. Cullen Jones ormai è un ospite fisso del meeting altoatesino, specialista dei 50 e 100 stile libero, nel suo palmares vanta ben due medaglie d’oro olimpiche con gli Stati Uniti in staffetta (4 x 100 stile a Pechino 2008 e 4 x 100 misti a Londra 2012). A Londra tre anni fa ha vinto inoltre due argenti. Sui 50 stile, distanza sulla quale detiene anche il record nazionale in vasca lunga in 21.40, e con la staffetta 4 x 100 stile, con la quale ha conquistato anche due titoli mondiali a Melbourne (2007) e Roma (2009). Presente anche quest’anno Madison Kennedy, vincitrice a Bolzano sui 50 e 100 stile libero nel 2012.

Il colpo dell’ultima ora si chiama Verraszto. “La Verraszto in un primo momento voleva partecipare a un meeting a Mosca, grazie a Laura Letrari è presente nel weekend a Bolzano”, dice Mattivi. L’ungherese ha partecipato a tre giochi olimpici (2004, 2008, 2012) e in carriera ha vinto ben 17 medaglie a campionati europei, di cui sei in vasca lunga (1/3/2) e undici (3/5/3) in vasca corta. La Verraszto è una specialista dei 200 misti e dei 200 stile libero e a Bolzano cercherà di stabilire un nuovo record della manifestazione sui 100 misti. Con lei sarà presente anche il connazionale Gabor Balog, medaglia di bronzo agli europei di Berlino nel 2014 sui 200 dorso.

Non manca davvero mai da tanti anni a Bolzano Fabio Scozzoli – eccezion fatta per il 2013 anno del suo grave infortunio al ginocchio. Il campione europeo e mondiale, detentore dei record italiani sui 50 e 100 rana in passato a Bolzano ha vinto ben nove gare. Con la doppietta quest’anno potrebbe raggiungere Natalie Coughlin con undici vittorie nella graduatoria di sempre a Bolzano. In testa alla lista con più vittorie a Bolzano ci sono i campioni tedeschi Thomas Rupprath (18 vittorie dal 2001 al 2008) e Janine Pietsch (16 successi dal 2000 al 2006). “La doppietta non sarà una passeggiata per Fabio”, dice Mattivi. Presente a Bolzano anche Federico Bocchia, capace di conquistare con la staffetta azzurra 4 x 50 stile libero tre medaglie di tre colori diversi agli ultimi tre europei in corta, e Marco Belotti, argento agli ultimi mondiali in corta nel dicembre 2014 a Doha con il quartetto italiano nella

4 x 200 stile oltre che campione europeo in corta con la staffetta azzurra 4 x 50 misti a Fiume in Croazia nel 2008 ed ex primatista italiano sui 200 stile.

Oltre ai campioni dell’ultima ora il meeting ha tanti altri grandissimi nomi. Ci saranno i big del nuoto azzurro, da Marco Orsi a Erika Ferraioli, Silvia Di Pietro, Elena Di Liddo e naturalmente Laura Letrari, la stella di casa capace di vincere in passato quattro volte al meeting bolzanino nella vasca nella quale si allena tutti i giorni. Non ci sarà invece quest’anno Lisa Fissneider. La 21-enne altoatesina si sta allenando da metà ottobre negli Stati Uniti in vista degli assoluti invernali a dicembre a Riccione. Per quasi tutti i partecipanti Bolzano è un banco di prova in vista del primo appuntamento importante in questa stagione invernale, vale a dire i campionati europei in corta in Israele dal 2 al 6 dicembre.

Mattivi: “Gli ingredienti ci sono tutti per avere una due giorni spettacolare come negli anni passati. Speriamo di riuscire a soddisfare ancora una volta il nostro pubblico”.

Il meeting in diretta il tutto il mondo: Livestream in internet

Per la quarta volta di seguito gli appassionati del nuoto in tutto il mondo possono assistere alle gare di Bolzano in internet in diretta grazie a un livestream. Cliccando sul sito www.meetingbz.it e www.swimmingchannel.it ognuno può godersi lo spettacolo comodamente da casa o da dove vuole.

Uno sforzo ulteriore da parte degli organizzatori di aumentare la qualità del meeting bolzanino. Le gare più importanti, vale a dire le tre sessioni finali di ogni gara individuale, sono in programma sabato dalle ore 17:30 alle 19:30 e domenica dalle ore 14.30 alle 16.

Add your comment