some image

Swimming Channel

Mondiali Hangzhou: 3° pomeriggio di finali, segui il live di Swimming Channel!

Tag: News Italia No comments
featured image

In Aggiornamento…

Terza parte di finali ai mondiali di vasca corta a Hangzhou, buone speranze per l’Italia con molte presenze in finale ed in semifinale.  Seguiamo con attenzione tutte le gare insieme, possibili sorprese!

Ecco a voi il programma di oggi!

200 RANA M

Il tedesco Marco Koch prova a difendere il titolo nonostante nei turni preliminari non sia apparso nella stessa condizione di 2 anni fa. Passaggio veloce del russ0 Prigoda che tocca la piastra ai 100 in ( 57″62);  tiene ancora nel terzo 50, virando primo, ma risalgono il giovane cinese Qin ( classe ’99 ) e lo stesso Marco Koch. Record del Mondo per il russo Kirill Prigoda che chiude in 2’00″16!!

1.  PRIGODA Kirill  2’00″16 WR  2.  QIN Haiyang 2’01″15    3. KOCH Marco 2’01″49


100 STILE LIBERO F

Finale con le olandesi al centro della vasca, subito forte al via Ranomi  KROMOWIDJOJO che sviluppa una gran partenza, la statunitense Comerford passa prima a metà gara in 24″66. Secondo 50 a favore delle olandesi che toccano la piastra prima e seconda come da pronostico!

1.  KROMOWIDJOJO Ranomi  51″14  2.  HEEMSKERK Femke  51″60  3.  COMERFORD Mallory  51″63


100 misti M – 2° Marco Orsi 51″42 Nuovo Record Italiano

Prima semifinale dominata dal russo Kolesnikov che chiude la prova in 50″90, sulle ali di un passaggio delfino/dorso mai visto prima ( 22″90 ). Seconda semifinale vede impegnato il nostro Marco Orsi, apparso in ottimo spolvero questa mattina nelle batterie dove ha chiuso con un tempo molto vicino al suo personale nuotato a Riccione lo scorso 30 Novembre. Primo ai 50 l’italiano con 23″00, chiude la prova vincendo la sua semifinale in 51″42 Nuovo Record Italiano, davanti al campione del mondo uscente Michael Andrew!!


200 DORSO F – 5° Margherita Panziera 2’02″50

Al centro della vasca le specialiste di vasca corta: le americane  Kathleen BAKER e  Lisa BRATTON. Gara in rincorsa da subito per Margherita che accusa uno starter molto lento e la dimestichezza delle avversarie nelle fasi di apnea. 59″71 ai 100 metri per l’italiana, vira quinta appena dietro le prime. Gara chiusa in 2’02″50, tempo che migliora quanto nuotato in mattinata, tuttavia leggermente peggiore del suo primato italiano nuotato a Riccione pochi giorni fa.

1.  BRATTON Lisa 2’00″71  2.  BAKER Kathleen 2’00″79  3.  SEEBOHM Emily   2’01″37


50 sl M – 14° Lorenzo Zazzeri 21″32

Prima semifinale per il nostro Lorenzo Zazzeri, buona la sua prova stamattina (21″35), ma è chiamato ad  una super gara per battagliare con i migliori al mondo. Chiude ottavo nella sua semifinale nuotando il proprio primato personale (21″32), non basta per entrare nella finale di domani. Proud vince la prima semifinale in 20″71,  secondo il russo Morozov in 20″83. Seconda semifinale con al centro della vasca Caeleb Dressel e l’australiano Cameron McEvoy; La spunta Dressel che tocca primo in 20″51 , fasi subacquee mostruose per l’americano.


50 farfalla F – 9° Elena Di Liddo 25″66

Prima semifinale vinta da Kelsi Dahlia in 24″93 seguita dalla canadese BLACK Haley. Seconda semifinale che vede ai blocchi di partenza la nostra Elena Di Liddo. Elena chiude la sua semifinale in sesta posizione con il suo personale ( 25″66 ), peccato aver toccato ad un soffio dalla finale di domani.


100 FARFALLA M – 8° Piero Codia 50″71

Al centro Il primatista del mondo Le Clos e Dressel si daranno battaglia. 22″39 per il sudafricano a metà gara, vince Chad le Clos in 48″50! L’americano Caeleb Dressel penalizzato da una partenza non perfetta dove solitamente riesce a fare la differenza. Gara leggermente sottotono del nostro Piero Codia che nuota un tempo superiore rispetto alle fasi eliminatorie.

1. Chad le Clos 48″50   2. Caeleb Dressel 48″71   3.  LI Zhuhao 49″25

—–

100 misti F – 13° Ilaria Cusinato  59″85

Ancora una prestazione solida della nosta Ilaria Cusinato che riesce ad andare nuovamente sotto alminuto nella prova più veloce dei misti. Conferma di essere l’italiana più veloce di sempre con i costumi in tessuto in questa distanza e conferma il suo stato di forma mostrato nelle prime battute sui 400 misti! brava Ilaria!

—-

50 dorso M – 6° Simone Sabbioni 23″10

Il palcoscenico importante chiama, Simone Sabbioni risponde! Il nostro dorsista più veloce di sempre dopo le buone prove sui 100 si esibisce in un doppio turno di 50 davvero di massimo livello! Centra la finale con il sesto tempo, ad un soffio dal suo record italiano; molti esclusi di lusso nella finale di domani, tra cui il rumeno Glinta, l’aurstaliano Larkin ed il campione olimpico dei 100 a Londra 2012 Matt Grevers!

800 STILE LIBERO F – 2° Simona Quadarella 8’08″03

Prestazione SUPERLATIVA da parte di Simona Quadarella!! La giovane romana, allenata da Christian Minotti, nuota il suo personale impostando una gara molto regolare e su ritmi altissimi, 4’03″59 il suo passaggio a metà gara, ritorno praticamente identico ( 4’04″44 ) e centrata una meravigliosa medaglia d’argento iridata! vince la giovane cinese WANG Jianjiahe, classe 2002.

1.  WANG Jianjiahe 8’04″35  2.  Simona Quadarella 8’08″03  3.  Leah SMITH  8’08″75

—–

4×50 MISTA MISTA – 5° Italia 1’38″08

Ottima partenza dell’Italia con Sabbioni (23″10) e Scozzoli (25″47); viriamo secondi a metò gara in 48″57. Tiene bene ancora la Di Liddo a delfino con un parziale di 25″47. Pellegrini nonostante uno stacco velocissimo (0.02) ed un ottima frazione interna (24″04) si vede sfilare dalle specialiste della distanza e dal razzo statunitense Caeleb Dressel!

1.  Stati Uniti 1’36″40 WR  2.  Olanda 1’37″05  3.  Russia 1’37″33

 

In Aggiornamento..

clicca qui per i risultati delle gare (OmegaTiming)

Stay Tuned

#SwimmingChannel

Add your comment