some image

Eventi

  1. Assoluti invernali Open Riccione: 30 Novembre/1 dicembre in vasca da 25!

    Stadio del nuoto Riccione - PH. iSwim Shop - Swimming ChannelÈ di qualche minuto fa la new su federnuoto.it che annuncia la data degli Assoluti invernali Open di Riccione.

    L’appuntamento nazionale che precede i mondiali cinesi di vasca corta di svolgerà il 30 novembre e 1 dicembre in vasca da 25 metri e verosimilmente in 4 parti di gara, il programma ancora non è stato reso noto.

    Tale manifestazione non sarà valida per il conseguimento dei tempi limite per i mondiali in quanto la FINA ha stabilito come termine ultimo la giornata del 18 novembre per il conseguimento degli stessi.

  2. Il grande appuntamento del week end in Sardegna!

    Il 15 settembre Cannigione sarà teatro del V° Campionato Italiano Paralimpico in Acque libere e saranno presenti gli atleti della FINP che agli europei di Glasgow hanno conquistato 74 medaglie regalando alla nazionale italiana il secondo posto assoluto. In ordine di pubblicazione:

    Federico Morlacchi, Simone Barlaam, Vincenzo Boni, Efrem Morelli, Carlotta Gilli, il pluricampione Italiano Roberto Pasquini,i sardi Francesca Secci (campionessa italiana in carica) Nicola Azara (vice campione italiano).

    Continua a leggere

  3. WORLD CUP 2018: A Kazan non mancano le sorprese, Andrew batte le Clos!

    Michael Andrew - PH.Marco Razzetti - Swimmingchannel.itNon che la notizia sia quella delle più gettonate nel pianeta ma a me piace riportarvela, un po’ perché ha perso Le Clos nella sua gara principe un po’ perché a batterlo è stato un giovane emergente, anche se già ben famoso!

    Insomma, è iniziata la World CUP, con la prima tappa russa a Kazan in vasca da 50 metri, ed essendo come ben sapete un circuito a premi in denaro, pensate che il montepremi globale corrisponde a 2.5 milioni di dollari, giustamente non mancano i professionisti di altissimo livello che amano moltissimo allenarsi gareggiando tantissimo in queste competizioni!

    Ad ogni modo, ieri nella prima giornata di gare penso che il duello più interessante sia stato quello tra Chad Le Clos re del delfino planetario e Michael Andrew re del mondo juniores ma già campione mondiale assoluto di vasca corta nei 100 misti, la sfida era nei 100 farfalla ed ecco che il più giovane ha messo le mani sulla medaglia d’ oro, con 4 centesimi di differenza Michael Andrew ha battuto Chad Le Clos, 51.96 – 52.00!

    Gare in corso…

  4. FAST LANE ALGHERO: TAKE YOUR MARK! GO!

    FAST LANE ALGHERO 2018

    È appena iniziato il SUMMER CAMP FULL ENGLISH ad Alghero con le tre campionesse Cristina Chiuso, Lisa Zaiser e Laura Letrari!

    Pensate, ben 7 Olimpiadi nello stesso camp!

    Una settimana full immertion per migliorare il proprio inglese nuotando!

    SWIM TO IMPROVE YOUR ENGLISH!

    Posti ancora disponibili per lo SHORT CAMP in programma da VENERDÌ 31!

    Info su fastlaneswimcamp@gmail.com

  5. Linda Caponi: Triplete!

    Che forza ragazzi!

    Possiamo dire che la regina del mezzofondo in vasca in questi campionati italiani di categoria è Linda Caponi che nella 3.5 giorni di Roma ha portato a casa 3 ori con 2 personal best, lungi da me sminuire le prestazioni delle altre, ma ho trovato molto interessante questo risultato della Caponi perché dimostra come con un accurato lavoro insieme al proprio coach si possa fare un percorso giovanile di altissimo livello mantenendo la crescita sportiva costante senza crolli dovuti alle esagerazioni precoci che purtroppo in Italia conosciamo molto bene!

    Per Linda invece Continua a leggere

  6. SPETTACOLO PARALIMPICO IN VASCA A DUBLINO!

    Francesco Bocciardo – ph.Bizzi

    Non c’è che dire, il team Italia del comitato paralimpico ha iniziato nel migliore dei modi gli Europei a Dublino, e lo ha fatto con una quantità di successi senza precedenti e con un record del mondo!

    Vi riporto direttamente l’articolo dal sito ufficiale cosi che possiate apprezzare tale successo in modo integrale!

    SUPER!

    Oro con record del mondo ed esplode l’immensa gioia di Francesco Bocciardo, già primatista mondiale uscente sulla specialità, i 200 sl S5 (2:24.25), che oggi copre in 2:23.65, davanti al compagno in azzurro Antonio Fantin, che chiude a 2:26.53; bronzo allo spagnolo Ponce (2:34.18).

    Finiscono in gloria anche i 100 rana SB9 di Stefano Raimondi, al debutto europeo e già con smalto da vendere: qui ferma il tempo su 1:06.06, mettendo in fila i due ucraini Dubrov (1:06.90 e Vanzenko (1:11.03). Fantastica anche Xenia Palazzo, senza timidezze sui 200 misti SM8, che termina in 2:48.98, oro europeo davanti alla britannica Richter (2:54.58) e alla francese Supiot (2:54.79).

    L’ultimo oro strepitoso della giornata viene dalla staffetta 4×100 uomini, dove l’Italia in 3:50.86 dà lezioni di nuoto a Ucraina (3:53.92) e Spagna (4:00.75).

    Podio in gran parte azzurro, poi, quello dei 200 sl S5, dove l’oro va all’israeliana Pezaro con 2:54.91, ma l’argento e il bronzo vanno rispettivamente a Monica Boggioni (2:55.24) e Arjola Trimi (3:12.62).

    Ancora un bronzo è quello che porta a casa Alessia Berra sui 400 sl S12, che deve accontentarsi del terzo posto con 4:53.13 dietro all’oro continentale della tedesca Schnittger (4:45.83) e all’argento della spagnola Delgado Nadal (4:48.70). Quarto invece Fabrizio Sottile nella stessa specialità (4:42.84), che si aggiudica l’ucraino Denysenko con 4:08.00. Bronzo anche per Francesco Bettella, impegnato stasera sui 50 dorso S2, che sigla 1:10.53, dietro l’oro greco Makrodimitris (1:05.07) e l’argento polacco Czech (1:05.22).

    Chiara Cordini arriva con l’ottavo tempo (39.62) nei 50 sl S6, dove a vincere il titolo europeo con tanto di record el mondo è l’ucraina Mereshko con 32.78, Federico Bassani e Salvatore Urso sono rispettivamente 6° e 7° nei 50 sl S11 con 29.81 e 29.89 nella gara vinta dal bielorusso Zudzilau in 27.01.

    Cecilia Camellini ai piedi del podio dei 50 sl S11 che copre in 31.92, dietro all’oro ucraino della Piddubna (30.22) che vale il nuovo WR, all’argento dell’olandese Bruinsma (30.54) e a bronzo della svedese Reichard (31.17). Nella stessa gara Martina Rabbolini arriva con il 6° tempo (34.05).

  7. Alberto Razzetti sfonda il muro dei 2 minuti per il nuovo record italiano cadetti nei 200 misti!

    Pazzesco!

    Alberto Razzetti ha voluto lasciare il segno in questa giornata dei categoria a Roma particolarmente positiva, dopo il record assoluto di Ilaria Bianchi nei 100 delfino, quello di Miressi nei 100 stile libero, ecco il suo super crono che sfonda il muro dei 2 minuti!

    25.45 il passaggio a delfino subito in solitudine, 30.72 nella frazione a dorso, 34.69 nella rana e via a stile libero in 28.86 per chiudere in un grandioso 1.59.72 che cancella il precedente gommato di Damiano Lestingi che resisteva dal 2009!

    Oggi Alberto era davvero un Razzo!!!

  8. Ilaria Bianchi si riprende la leadership dei 100 delfino con il nuovo record italiano!

    Non deve aver digerito la prestazione finale degli europei di Glasgow in cui la fortissima compagna di squadra Elena di Liddo le ha strappato dalle mani lo scettro della farfalla italiana!

    Naturalmente scherzo ma di sicuro per Ilaria aver trovato una nuova avversaria da battere proprio in casa ha fatto sì che ci fosse un nuovo stimolo per gareggiare, e così nella finale di questo pomeriggio dei 100 delfino la brava Ilaria ha ripreso quello scettro e lo ha fatto battendo il suo stesso record nazionale assoluto portandolo a 57.22!

    State certi che ne vedremo delle belle!

    Brava Ilaria!

  9. Alessandro Miressi: Record italiano assoluto nei 100 stile libero! 47.92, ecco il video!

    Che dire ragazzi, Alessandro Miressi stupisce ancora e dopo il titolo europeo sfonda il muro dei 48 secondi nei 100 stile libero portando via il primato a Luca Dotto, 47.96 che lo stabilì ai primaverili del 2016.

    Alessandro ha portato oggi il nuovo limite a 47.92! Ecco il video!

  10. SPETTACOLO LETIZIA MEMO! 2.27.28 TEMPO LIMITE PER LE OLIMPIADI GIOVANILI!

    La notizia è fresca ed è bellissima!

    Nelle batterie di qualificazione dei 200 rana a Roma, Letizia Memo ha stampato un decisamente spettacolare tempo, 2.27.28 che brucia alla grande il tempo limite richiesto per le Olimpiadi giovanili di Buenos Aires in programma dal 10 al 16 ottobre, 2.27.80!

    Brava Letizia!!!

  11. Roma 2018: Ceccon rientro col botto!

    Per Thomas Ceccon rientro dagli europei con il botto, finale 50 farfalla e record italiano di categoria! 23.66!

  12. Margherita, un sogno!

    Più la guardavo durante la premiazione più notavo il suo sorriso e i suoi occhi che brillavano di una luce che non ha eguali, visto che ormai dei risultati in se, dei numeri, delle notizie scoop, di tutto ormai se ne occupano gli altri, tra me e me io cercavo di osservare lei, le sue espressioni, mi sono chiesto cosa stesse pensando in quel momento, in mezzo al chiasso, i flash, gli applausi e magari la musica, i fotografi che chiamano tutti lei, ho pensato fosse come quando sono andato per la prima volta a Times Square a New York, certo nessun flash era per me ma sembrava di stare nel set gigantesco di un film, pazzesco, sembrava un sogno. Continua a leggere