some image

MOTIVATIONAL

Nick Vujicic: Il Coraggio di Non Arrendersi.

Tag: MOTIVATIONAL

Senza parole, c’è da restare senza parole.

Anche io non ero a conoscenza di questo ragazzo straordinario, per questo nell’ottica di quanto la vita ci offre e di quanto noi siamo capaci di raccogliere ho voluto condividere con voi la storia di Nick Vujicic, nato così come lo vedrete nei video, senza braccia e gambe, sfortunato all’inverosimile ma con una forza tale che mi sono vergognato di tutte le volte che mi lamento per cose ridicole.

Voglio condividere con voi la storia di Nick perché possiate apprezzare meglio le vostre opportunità col sorriso come fa lui e senza mai rinunciare a propri sogni, per la vita e per lo sport.

http://www.nickvujicic.com/

5 MODI PER RIMANERE MOTIVATI ​​IN PISCINA

Tag:, , MOTIVATIONAL, News Italia

MotivationalGrazie a Swimming World Magazine possiamo godere di un bell’articolo di Christian Hanselmann ex nuotatore al Brigham Young Cougars che sta attualmente perseguendo un Master in Psicologia dello Sport.

Il nuoto è uno sport unico.

Ha poche analogie con altri sport. I nuotatori si allenano per ore e ore con l’ odore di cloro tutto il giorno addosso, e sacrificano le attività sociali serali per recuperare gli sforzi riposandosi. Tutto questo per migliorare un tempo di pochi decimi e perfino centesimi di secondo! Continua a leggere

CHOI SUNG-BONG

Tag:, MOTIVATIONAL

Non ha nulla a che fare con il nuoto ma è molto emozionante vedere come nella vita tutto può accadere.

Posto questo video perchè credo che CHOI SUNG-BONG possa dare spunto ai nostri ragazzi affinchè inseguano i propri sogni.

“INDIPENDENTEMENTE DALLA SUA DURA VITA CORRE CON PASSIONE VERSO CIO’ CHE VUOLE VERAMENTE”

Leggi attentamente, questa è la versione tradotta nel video di Bruno De Piero

Questa è la versione originale tratta da Korea’s Got Talent

MOTIVATIONAL: Una nuova categoria su Swich per non lasciare nulla di intentato!

Tag: MOTIVATIONAL, News Italia

Da sempre sono stato abituato così, quando volevo una cosa facevo l’impossibile per averla, conquistarla.

Spesso sono andato contro la mia stessa famiglia per fare le mie conquiste, questo non vuol dire assolutamente che lo dobbiate fare anche voi, ma ero cosi determinato da ragazzo a raggiungere i miei obiettivi che quando l’ho ritenuto opportuno non ho esitato, rischiando molto ma alla fine ottenendo ciò che volevo.

La mia è stata una carriera da nuotatore breve, nel momento in cui la mia forza di volontà è venuta meno avrei avuto bisogno di qualcuno che mi aiutasse a non mollare, che mi desse la motivazione giusta per non smettere a 19 anni uscendo sconfitto da campione italiano assoluto in carica.

Non dimenticherò mai quella volta in cui qualcuno pochi giorni prima del mio secondo campionato europeo juniores (Anversa 93) mi disse “farò di tutto per mandarti via“, io risposi vincendo inaspettatamente una medaglia di bronzo nei 200 misti! Continua a leggere